Google testa gli aggiornamenti modulari su Android Q Beta

25 Maggio 2019 22

Insieme alla terza versione della Developer Preview di Android Q Google ha introdotto all'interno del suo sistema operativo la feature Project Mainline. Tale funzionalità ha lo scopo di migliorare la rapidità di rilascio degli aggiornamenti di alcune aree di Android, rendendoli sostanzialmente più modulari e offrendo il download dei pacchetti direttamente dal Play Store.

Ora, a distanza di giorni dal rilascio della Beta, nelle ultime ore sono finalmente arrivate le prime segnalazioni degli utenti, secondo cui molti dispositivi con Android Q hanno effettuato dei riavvi di sistema automatici, in linea con le specifiche di Project Mainline.


Secondo quanto hanno riportato gli utenti, i riavvii sono stati eseguiti senza alcuna programmazione e molti di essi si sono ritrovati con il telefono in fase di reboot proprio mentre erano intenti a fare altre operazioni. Una volta riavviato, il dispositivo ha poi mostrato una notifica del Play Store giustificando l'accaduto all'utente.

"Il tuo dispositivo è stato riavviato per testare un aggiornamento.

L'approccio utilizzato da Google potrà sembrare aggressivo, e sicuramente lo è, ma ricordiamo che Android Q è ancora in fase di test ed è normale che certe operazioni possano essere eseguite senza alcun controllo.


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea65485

Trebble avvantaggia i produttori più che gli utenti permettendogli di risparmiare tempo e risorse nel riadattamento di android per i vari telefoni, per esempio se prendiamo Samsung, con trebble possono prendere la ONE UI dal Galaxy S10 e portarla su un ipotetico S11 senza doverla ricreare da 0 ogni volta, questo dovrebbe permettere a Samsung di risparmiare soldi e IN TEORIA di portare gli aggiornamenti più rapidamente rispetto a prima. Tuttavia la differenza la si potrà iniziare a vedere a partire da quando i modelli senza trebble non verranno più aggiornati, perché sarà anche vero che per esempio avrebbero potuto prendere la UI di S9 e portarla su 10, ma hanno comunque dovuto perdere tempo ugualmente per rifarla da 0 per S8 che non ha trebble e probabilmente hanno fatto slittare l'uscita dell'aggiornamento per non mettere troppa distanza tra S9 ed S8

Salvatore De Falco

Ho provato solamente dal Mi5 in poi per questo mi sono riferito a lui

Tony24

O.T
Ma l'icon pack degli screenshot?
Sapete qual'é?

Domenico Belfiore

Io direi l'unico menl resistente perché i precendenti top erano costruiti in modo eccellente basti pensare a mi4

Salvatore Esposito

probabilmente Trump è in cerca di accordo commerciale per spartirsi le infrastrutture 5g che altrimenti sarebbe tutto patrimonio di huawei perché gli americani sono parecchio indietro... ecco perché il rinvio del ban, oltre alle pressioni dei big americani che non hanno intenzione di rinunciare a un partner commerciale come huawei.
nel giro di poche settimane si avranno le risposte

sagitt
Lucaaa

Quando hai messo android Q hai accettato di avere una beta, hai accettato di avere big e hai accettato di avere crash o modifiche coattive.

Non ti sta bene? Tieni pie e aspetti la release finale di Q.

Ci vuole tanto a capire che la beta si chiama beta perché è una release di test "pratica"?

Ovvero, alpha è codice scritto, debuggato a mente, ma non provato.
Con la beta, butti il codice alpha dove deve essere fatto ciclare, e ne vedi le reazioni, che, su migliaia di linee di codice, va tranquillo che qualcosa ti scappa.

Puoi pensare a qualunque ipotesi quando scrivi un qualunque ciclo, prima o poi ti capiterà un bug.

Almeno sai cos'è un bug? Parlo nella pratica del codice, non nella UI utente

Domenico Sgambellone
Nus

huawei is new lg.

ErCipolla

Il fatto che ci siano una ventina di sispositivi non google che già hanno Q fin dalla beta è merito di Treble. Poi è chiaro che il vantaggio maggiore è per il produttore, ma anche gli utenti di custom rom hanno avuto vantaggi, su molti device si può già mettere Q anche se non sono tra quelli supportati ufficialmente.

In quanto all'avviso: mi pare ovvio che è perché li stanno testando, logicamente nella final ci sarà un avviso o avverranno silenziosamente quando l'utente riavvia per conto suo, mica possono interrompere una chiamata o altro lavoro importante senza avvisarti, sai che vespaio salterebbe fuori?

macosx

Ma loro stanno testando questa nuova funzione tutto qua.

Mattia Stortini

Un po' troppi ottimistico prima ci sono note10 e la serie s10 . L'interfaccia Samsung comunque é molto personalizzata quindi per me dicembre gennaio per quelli sopra citati e febbraio per i più vecchi , contaci pure che il potenziamento degli update si esprimerà al massimo livello con i nativi di Q . Io ho oneplus 6t quindi software snello che verrà aggiornato penso entro novembre primi di dicembre visto che la serie 7t di oneplus sarà nativa di Q e i primi a prendere l'update saranno 7 e 7pro. Il.progetto di Google per contrastare la frammentazione è a lungo periodo partito con treble , la partizione a/b ed ora il sistema di Q va tutto a sommarsi e penso non sia finita ....

momentarybliss

per carità, chi installa una versione developer sa già che non ha per le mani un sistema stabile, ma così riavvii improvvisi mi paiono un tantino eccessivi, non è che uno il telefono lo tiene acceso su un tavolo e basta, specie se, appunto, è uno sviluppatore

macosx

Sono sempre dei test preliminari

momentarybliss

Probabilmente gli effetti si vedranno nel passaggio a Q. Tutti i telefoni supportati in teoria dovrebbero ricevere il major update in tempi molto più brevi, e ciò significa che ad esempio per i Galaxy da S9 in poi si dovrebbe parlare che so, di ottobre/novembre. Se si finirà a fine 2019 / inizio 2020, sarà cambiato ben poco

Mattia Stortini

Basta che osservi Samsung prima e dopo oreo....

momentarybliss

Sinceramente non so quali vantaggi pratici, almeno agli utenti non Pixel, abbia portato il famoso Project Treble di Pie, adesso questo nuovo, bah, staremo a vedere

Salvatore De Falco

Ho un Mi5, lato costruttivo è stato l'ultimo telefono "meno" resistente, dal Mi6 in poi la qualità costruttiva è aumentata, lato software aggiornano spesso la loro interfaccia (MIUI) e i top hanno almeno 2 major update garantiti

GTX88

Per entrambe le cose valgono quanto costano

ADM90

Redmi e a Xiaomi lato qualità costruttiva e aggiornamenti come sono? Punterei sul prossimo Redmi K20

macosx

Per ora a me non è capitato.

Mentre sto notando continuamente l'icona di ricerca aggiornamenti wear os e in certi casi non scompare nemmeno.

SuperQuark

https://uploads.disquscdn.c...

Recensione Xiaomi Mi Band 4, difficile chiedere di più a 35 euro

Oppo Reno 10x VS Huawei P30 Pro: Confronto Fotografico | VIDEO

5G in Italia: Samsung Galaxy S10 vs Xiaomi Mi Mix 3 vs LG V50

Nokia 2.2 ufficiale: notch e Android Q (a breve) a circa 100 euro | VIDEO