Assistant e Duplex si evolvono al Google I/O 2019: modello AI locale e molto altro

07 Maggio 2019 15

Il Google I/O 2019 è appena iniziato, ma ci sono già tante importanti novità software relative ad Assistant, l'assistente vocale di Big G.

Il cambiamento più importante riguarderà il modello alla base di Assistant stesso, il quale potrà finalmente sbarcare direttamente sugli smartphone, grazie al processo di compressione messo in atto da Google. Si passa dagli oltre 100GB della versione attuale ad appena 500MB, sufficienti ad eseguire tutte le funzionalità di Assistant in locale, riducendo di 10 volte i tempi di attesa tra la richiesta e l'esecuzione di un'azione.

Tutto ciò permetterà a Google di potenziare notevolmente l'esperienza offerta da Assistant sui suoi Pixel, specialmente sui prossimi Pixel 4.

Sul palco dell'I/O 2019, infatti, è stata mostrata la nuova implementazione di Assistant sugli smartphone di casa Google che verranno presentati a fine anno. Grazie alla presenza del modello locale, i prossimi Pixel saranno in grado di sfruttare i comandi vocali per eseguire tantissime azioni in successione, senza invocare in continuazione la hotword "Ok Google".

Come si è potuto notare in fase di presentazione, Assistant riesce a riconoscere al volo il contesto in cui sta operando e permette di passare da un'app all'altra, da una funzione all'altra, senza mai impuntarsi o mostrare incertezze.

Assistant si potenzia anche durante l'utilizzo in auto, grazie alla nuova Driving Mode che offre tanti comandi contestuali e l'accesso a tutti i dati rilevanti con il solo utilizzo della voce, senza dover distrarre l'autista. Tutto ciò verrà reso disponibile da questa estate.

Non sono mancati anche altri miglioramenti, come la possibilità di utilizzare molte azioni di Assistant - specialmente con Google Home - senza dover utilizzare la hotword, e un nuovo sistema chiamato Personal References che permette all'assistente di capire con maggior precisione di cosa stiamo parlando, traendo le informazioni dal nostro contesto personale. Ad esempio, sarà molto più immediato chiedere le indicazioni stradali per "casa di mamma" senza rischiare di essere indirizzati presso un omonimo ristorante.

Google ha anche mostrato un nuovo aggiornamento per Duplex, presentato ufficialmente lo scorso anno. Grazie a ciò sarà possibile utilizzare le sue funzioni anche sulle pagine web: il sistema è in grado di riconoscere i campi interattivi di una pagina e consente all'utente di prenotare un taxi, un volo e molto altro, direttamente con la voce, anche se il sito non supporta la funzionalità nativamente.



15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elver Sofort Bassani

Quindi no.

Salvatore Esposito

siri ormai è stata dimenticata all'autogrill mentre google continua il suo viaggio

Adriano

Mah, non penso ci siano consumi particolari... Quello che elabora dalla rete, ora lo hai dentro il telefono. Lo spazio è semplicemente la grandezza dell'algoritmo che è stato compresso in qualche modo.

Matteo R.

Di spazio usato dal modello del AI.

Matteo R.

Si assolutamente, ma ovviamente per avere i Nest Home aggiornati devi usare l'inglese us.

Tizio Caio

Android auto funziona anche senza USB ma usando lo schermo dello Smartphone

GioCarro

Android Auto funziona solo se il telefono è connesso con cavo USB, mentre Driving Mode è completamente "wireless".

E' una differenza fondamentale.

Antsm90

Si può già fare da tempo con l'app "Android Auto"

GioCarro

Sono molto interessato alla nuova "Driving mode".

Uso spesso il telefono connesso via bluetooth all'auto ed oltre ad effettuare chiamate mi piacerebbe, ad esempio, ascoltare e rispondere ai messaggi, sia SMS che WhatsApp.

GTX88

Infatti con questa notizia ha ancora meno senso prendere i nuovi pixel

Paolo Ripani

Tutti a commentare i nuovi Pixel phones ma questa è la vera notizia bomba. Scrivere potrà veramente sembrare lento in confronto alla nuova generazione di assistant o almeno spero!

Elver Sofort Bassani

Verranno aggiornati i google home?

Diva Mehta

Se vuoi vedere " Shadowhunters " la migliore qualità su questo sito è l'inglese Sub Complete Lets Goo !!
gioca qui: SERIESPLATINUM1.BLOGSPOT.COM

Adriano

Cosa non è chiaro?

Marco SoC

24 ORE con Realme 3 PRO: Snapdragon 710 a 199 euro | Video

Huawei Ban | Reazioni e conseguenze delle ultime 48 ore: possibile Huawei OS? | VIDEO

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni