Unity: Google Stadia avvicina sviluppatori e giocatori, eliminando molti ostacoli

10 Aprile 2019 50

Google Stadia, la piattaforma per lo streaming dei giochi del colosso di Mountain View, ridurrà notevolmente gli ostacoli che gli sviluppatori incontrano per portare un gioco ai consumatori, almeno secondo Will Goldstone, product manager di Unity, che in una recente intervista ha parlato con entusiasmo del nuovo servizio di streaming fruibile da qualunque dispositivo.

Secondo quanto dichiarato, Google Stadia garantirà alle software un ambiente di sviluppo molto più semplice nel quale si avrà la possibilità di creare contenuti senza preoccuparsi di ottimizzare il prodotto per hardware differenti e consentirà a molte più persone di avvicinarsi al gaming visto che si potrà giocare da qualunque dispositivo.

Penso che l'enfasi nei confronti di Stadia dipenda dal fatto che si stanno provando a rimuovere vari ostacoli che riguardano chi produce i giochi e i consumatori. Alcuni di questi ostacoli sono ovviamente da imputare all'hardware e sono stati affrontati con la piattaforma Google Cloud, rendendo Stadia un servizio. Altre difficoltà riguardano soprattutto gli sviluppatori che quando creano un gioco devono entrare in possesso di tutte le configurazioni possibili ed eseguire test per ognuna di esse. Stadia invece cerca di semplificare il tutto, facilitando lo sviluppatore.

Per noi tutto questo fa un'enorme differenza perché segue il modo in cui pensiamo di creare gli strumenti di sviluppo e ci permette di garantire più opportunità agli sviluppatori al fine che i loro giochi siano fruibili da più consumatori possibili non dovendosi più preoccupare di creare contenuti ottimizzati e fattibili solo per una piattaforma, come Switch o PlayStation 4.

Google Stadia dovrebbe debuttare entro la fine dell'anno e nuove informazioni, tra cui il costo del servizio, saranno divulgate nei prossimi mesi, molto probabilmente in occasione dell'E3 2019.

Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z è in offerta oggi su a 399 euro.

50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ph03nix

Povera sony, Xbox One X ha segnato il sorpasso, Stadia le darà il colpo definitivo

matteventu

Ahh ok non sapevo di quel cambiamento della nomenclatura.

Comunque per 25Mbps ti serve un'eccellente, non buona, ADSL, direi più rara della FTTC lol

Bruce Wayne

Nel forse anche meno intendo sui 25 mbps che una buona adsl ti regge in teoria.
Inoltre le connessioni offerte da 30 mbps o da 100 mbps non sono più autorizzati a venderle come “fibra”

matteventu
franky29

veramente la qualità aumenterà in maniera esponenziale , quello che diminuira sarà l'ottimizzazione e giustamente chi se ne frega?

FuckingIdUser

Quindi Dead by Daylight gira su una calcolatrice?
GTA V comprato su Steam pure?
Google ha già stretto rapporti commerciali con gli sviluppatori ed ha sostanzialmente lanciato una nuova "console".
Nvidia ha tolto l'unica caratteristica che rendeva Geforce Now un servizio "completo" rispetto alla concorrenza.
E comunque no. I giochi non compresi nell'elenco dei 500 non partono più.
Ed ancora no. Non sono solo giochi vecchi. Anche perchè tra quei 500 giochi supportati c'è una valanga di immondizia indie.

Bruce Wayne

Bho da steam io avvio ancora qualsiasi cosa.
Resta il fatto che GeforceNow è già realtà mentre Stadia una presentazione sul palco.
Inoltre i giochi non supportati sono tutte cose vecchie che girano anche su una calcolatrice ormai.

Giovanni Giorgi

Dipende tutto da una questione costo-beneficio.
Se devono produrre da 0 non gli conviene ma se il prodotto è gia pronto, vendentolo su linux possono solo aumentare i guadagni. Anche fossero 3 persone, sarebbero 3 vendite in più

Giovanni Giorgi
Giovanni Giorgi

Puoi volgere la stessa critica a qualsiasi gioco fatto con unity. Permette già di compilare per qualsiasi cosa senza ottimizzare; avranno solo aggiunto una voce in più.

Infatti la maggior parte dei giochi fatti con unity sono schifezze prodotte da dilettanti.

FuckingIdUser

La causa di tutto è da imputare a Minecraft, visto che alcuni geni hanno fatto partire un exploit che toglieva i limiti di ram a disposizione delle singole macchine.

FuckingIdUser

Non ho mai detto che non si poteva fare partire Steam, del resto fare l'accesso a Steam e Uplay è praticamente l'unico modo per usare Geforce NOW.
Come ben saprai, si fa partire Steam da Geforce Now solo quando si vuole giocare ad un titolo non supportato ufficialmente.
Ebbene, adesso non è più possibile far partire giochi non supportati.
Ad oggi, quindi, Geforce Now non ha motivo di esistere se pensi che Google con Stadia ha già fatto un lavoro migliore prima ancora di uscire.

InterTripIete

Secondo me non hanno tutti i torti. Considerate che Google è un marchio che attira. Tutto dipenderà dai contenuti al D1. Se saranno sufficienti e fruibili veramente in maniera semplice ed economica sui dispositivi più disparati, è un conto. Altrimenti, Stadia sarà "the new Google Glass"... I primi giorni, massimo le prime settimane, in questo campo, sono importantissimi. Vedremo.

GTX88
Bruce Wayne

Comunque c'è ancora la possibilità di accedere a steam ed avviare tutto

FuckingIdUser

Sono un beta tester della prima ora e puoi leggere 1 degli oltre 20 thread a riguardo sul forum di Geforce NOW sezione PC.

FuckingIdUser

Si che lo carica. Il problema è che partono solo i giochi supportati.
Adesso ti aggiungono un'apposita categoria alla tua libreria chiamata proprio "Gefoce NOW".

TheFluxter

ESATTO! Ahaha boh..

csharpino

Bravo cojonazzo tu continua a sperare invece...

Light

aiuto ahahahah, con che faccia frequenti blog di tecnologia quando non ne capisci un ca//o, u.c.iditi

csharpino

"Innanzitutto puoi far girare app android su linux senza emulatori (anbox), puoi anche installare linux su smartphone android con i giusti accorgimenti, chrome os fa girare app android da anni" Bavo... E tutto questo che utilità avrebbe nel mondo dei videogiochi???
Genio visto che hai scritto "porting" te lo fai tu o speri che te lo faccia chi sviluppa il gioco? Perchè se io sviluppo su stadia è proprio per evitare di dover fare porting per le varie piattaforme/OS, senza considerare che le risorse che il mio ipotetico gioco avrebbe a disposizione su Stadia sono lontane anni luce dall'hardware a tua disposizione.
Quindi te lo ripeto cosi poi torni a smanettarti sul tuo Ubuntu pensando di essere un nerd Figo... Stadia porta lo sviluppo dei giochi esattamente nella direziona opposta a quella che tu speri.... Fattene una ragione, nessuno investirà mai soldi per sviluppare giochi per una piattaforma dove l'utenza sarebbe forse lo 0.1% del totale.

Iconoclaster

Infatti… questo è ovvio come dire che YouTube lo posso vedere in HTML5 su OS e dispositivi diversi

Light

Innanzitutto puoi far girare app android su linux senza emulatori (anbox), puoi anche installare linux su smartphone android con i giusti accorgimenti, chrome os fa girare app android da anni. Inoltre mi dimostri anche di non saper leggere visto che ho scritto che il porting di una versione di un gioco per stadia a una liscia per linux sarebbe più facile soprattutto con api vulkan rispetto a per esempio un porting da windows con quel aborto di directx; nessuno esige una compatibilità out of the box da stadia a linux. Come ho già detto spero che questo abbattimento di barriere porti qualche sviluppatore a considerare seriamente anche linux visto che stadia userà una versione di debian spero non eccessivamente proprietaria.
Commentare su questo blog poi è solo una perdita di tempo, il livello dell'utente medio qua non va oltre il saper cambiare launcher su android, che pena.

Bruce Wayne

c'era fino a ieri questa cosa e lo uso quasi tutti i giorni e non trovo notizie su internet di questa cosa. Quando questa torno a casa controllo, ma mi sembra veramente stano.

Bruce Wayne

bastano 30 mbps per FHD 60 fps ( forse anche meno)
Sono fondamentali ping bassi e dotarti di un modem con i contro c*****i ed anche un dispositivo con una scheda di rete top.

Bruce Wayne

Microsoft ci sta lavorando a questo

Bruce Wayne

Dove l'hai trovata questa notizia?

GTX88

Quindi non ti carica più il profilo di steam?

FuckingIdUser

Notizia freschissima:
Nvidia ha rimosso da GeForce NOW la possibilità di giocare ai titoli non supportati ufficialmente .
Se prima si differenziava da Stadia perchè sostanzialmente offriva un pc in remoto adesso è pura immondizia, considerando che per lo streaming quello che conta sono principalmente il numero di server.

csharpino

In realtà no... Se pensi che le Software House sviluppino nuovi giochi per Stadia e solo perchè Stadia di BASA su Linux tu possa installarti quel gioco in locale sul tuo bel PC linux allora sei tu che non hai capito niente... Sarebbe come dire che sei contento che vengano sviluppati giochi per Android perchè basandosi su Linux ne puoi godere tu sul tuo PC...
Stadia rappresenta in sostanza una nuova piattaforma al mari delle varie xbox, playstation, pc ecc quindi il vantaggio in termini di semplificazione di sviluppo lo hai se sviluppi SOLO per Stadia non ANCHE per Stadia... Ergo se la cosa prende piede tu il gioco non lo avrai comunque sul tuo Linux ma almeno potrei giocarci tramite Stadia..

Enrico Garro

Ok che non si dovrà ottimizzare il gioco ai vari hardware ma alle varie dimensioni di schermo si. Un gioco pensato per essere giocato su monitor/TV non può avere la stessa interfaccia su tablet e smartphone. Servono quantomeno un interfaccia mobile e una per schermi estesi

Light

in realtà sei tu che non hai capito niente

csharpino

Hai capito tutto vedo...

W@lly West

ah scusa, non avevo capito. Certo se sviluppi solo per Stada ti adegui di conseguenza all' OS. Diverso il caso dei multipiatta. Il problema è che potrebbero sviluppare la versione linux tenendo a mente le caratteristiche HW dei datacenter di Google. Pubblicarne una versione Home per linux invece si porta dietro tutte le complicazioni dell' ottimizzazione che ci sono anche su PC. In pratica molte più rotture di balle che non credo valgano la spesa per i publisher visto il pubblico di riferimento...

Harakiri

e devi fare la build...e devi certificarlo...e devi fare le apply...magari fosse premere un pulsante e basta...

Andrea65485

Magari però potrebbero rilasciarli lo stesso i giochi su linux, se per farlo si rivelasse sufficiente semplicemente prendere il gioco da stadia e metterlo su steam per linux o chi per esso

Harakiri

stai pur tranquillo: non lo saranno.

Perché se sviluppi un software guardi prima la base dell'utenza sul dato OS ;)

Light

non hai capito, google stadia è basato su kernel linux con api vulkan, quindi in teoria se le case produttrici dovessero sviluppare giochi per stadia questo renderebbe un porting completo per linux più immediato e facile da realizzare almeno teoricamente.
Linux ha un potenziale enorme sotto ogni punto di vista, se l'industria del gaming inizia a prenderlo seriamente in considerazione come piattaforma allora i giorni di windows da monopolista potrebbero essere contati

W@lly West

secondo me il concetto stesso di "nativo per..." risulta superfluo visto che i giochi effettivamente girano in remoto...

marco

Spero bene nel prezzo abbordabile dell'abbonamento.
Fibra ottica richiesta

Light

spero solo che questo porti a un maggior numero di titoli nativi per linux

rasty++

geometra approved

Per pochi
https://uploads.disquscdn.c...

Red 10

In realta' dice tutto il contrario.

Red 10

Mi sa che non hai capito il senso della frase.

vince

Nel senso che l'HW sarà ristretto a quello di Google server , poi ci penserà Google ad ottimizzarlo per il mobile / desktop con i client specifici

BannedWinS

"Creare contenuti senza preoccuparsi di ottimizzare il prodotto per hardware differenti e consentirà a molte più persone di avvicinarsi al gaming"

TERRIFICANTE

TheFluxter

Non proprio in quel senso, è inteso che uno sviluppatore ora sviluppa per:
Gioco > sviluppo > Playstation + Xbox + PC + Switch + Console del momento
Con Stadia..non penso che cambi tanto la situazione, più che altro Google sta dicendo veramente l'ovvio..ovvero che se lo sviluppatore sviluppa il gioco esclusivamente per Stadia dovrà configurare solo un prodotto
Gioco > sviluppo > Stadia
Bah..discorso a caso ti giuro ahaha

Motoschifo

Beh non è detto, a volte si perde tempo in voli pindarici solo perchè non si può avere un pezzettino in più di potenza, o di memoria, o entrambe le cose.
Non è ne giusto ne sbagliato, dipende come verrà utilizzata questa opportunità.

Tra l'altro se il tutto è reso più semplice vuol dire che sarà più accessibile come piattaforma, il che potrebbe essere un grosso vantaggio per i primi anni.

Iconoclaster

Ah ah ah!
Praticamente «Possiamo abbassare la qualità del codice in sviluppo, tanto se ne occupano poi i potenti server di Google di farlo girare decentemente!»

Non vedo di cosa devono gioire i giocatori, trattandosi di abbassare la qualità dello sviluppo.

24 ore con Nokia 9 PureView: 5 fotocamere ma...

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: video anteprima

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO