Oppo Reno: tanti dettagli (da verificare): SD855, Lamborghini Edition e prezzi

15 Marzo 2019 36

Con l’annuncio dell’inedita linea di prodotto Oppo Reno, l’azienda cinese aveva intenzione non solo di lanciare sul mercato una nuova serie di smartphone, ma anche di attirare su di sé l’attenzione di appassionati e addetti ai lavori. E così, almeno fino a questo momento, pare sia stato. A distanza di poche ore dalle ultime informazioni emerse in rete (ieri abbiamo riportato alcuni scatti che mostrano le potenzialità dello zoom 10x), infatti, ecco comparire su Weibo diverse indiscrezioni che - di fatto - vanno a completare il quadro fornendo dettagli su tutti i modelli pronti al debutto.

NOTA: le informazioni condivise su Weibo non sono confermate, dunque vanno considerate come semplici rumor.

I MODELLI ATTESI E I RELATIVI PREZZI

Oppo Reno si fa in tre, anzi, in sei: saranno infatti tre le varianti del modello “base”:

  • 8/256GB: 5.000 yuan (657€)
  • 10/256GB: 5.500 yuan (723€)
  • 12/256GB: 7.000 yuan (920€)

A questi se ne aggiungono altrettanti, due in versione Light Deluxe:

  • 8/128GB: 3.700 yuan (486€)
  • 8/256GB: 4.000 yuan (526€)

e uno con brand Lamborghini da 12GB di RAM e 512GB di memoria interna che, secondo quanto riportato dalla fonte, costerà 10.000 yuan, pari a poco più di 1.300€.

Come sempre, prendiamo queste informazioni con il beneficio del dubbio, specie riguardo i prezzi di vendita.

DETTAGLI SULLA FOTOCAMERA

Sono ufficiali invece i dettagli sul comparto fotografico: Oppo Reno avrà un sensore principale Sony IMX586 da 48MP con lenti certificate Schneider e doppia apertura f/1.5-f/2.4. Il grandangolo avrà poi un campo di visione di 120 gradi, e lo zoom - come noto - si spingerà fino a 10x (16-160mm).

ALTRE INFORMAZIONI TECNICHE

Come visto, saranno diversi i tagli di memoria disponibili, così da diversificare l’offerta (UFS 2.1 per i 256GB di storage, UFS 3.0 per i 512GB della variante Lamborghini). Tutti avranno una batteria da 4.065mAh con ricarica veloce Super VOOC a 50W (da 0 a 100% in appena 40 minuti!), mentre il cuore pulsante dello smartphone sarà la piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855. Si tratta di una “novità”, in quanto fino ad oggi si era parlato di un ben più modesto Snapdragon 710.

Si tratta di indiscrezioni che "stonano" rispetto a quanto emerso negli ultimi giorni, ma che tuttavia confermano quanto espresso recentemente dal vicepresidente della società Shen Yren Brian, che parlava espressamente dell'arrivo di uno smartphone con zoom 10x, Snapdragon 855 e batteria da 4.065mAh. In questo caso, le specifiche coinciderebbero.

Riguardo il display, si parla di un Dynamic AMOLED FullHD+ con supporto HDR10+ e sensore delle impronte digitali integrato.

A quanto pare potrebbe arrivare anche una versione 5G con integrato il modem Snapdragon X50, 12GB di RAM, 256GB di memoria interna e una batteria da 5.000mAh (la stessa che vedremo su Oppo Reno Lamborghini). Tutto da verificare, comunque.


ALTRI SCATTI

Se non vi sono bastati gli scatti di ieri, eccone altri che mostrano le potenzialità dello zoom 10x.

BREENO, IL NUOVO ASSISTENTE

Ultimo, ma non per importanza, è l’inedito assistente vocale proprietario Breeno, capace di gestire anche la smart home e di riconoscere le immagini tramite l’intelligenza artificiale integrata.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 459 euro oppure da Amazon a 589 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
BLERY

Si

Nathan994

È un notch quello?

phede86

d'accordo con te sulla carta sembra molto buono, sono un pò preoccupato per la color os che non mi fa impazzire troppo simile a iOS, ma per il resto è assolutamente una bestia.

Ezio

Non sarà un pelo di questo op7

Ezio

Ok. Ragazzi, ora hater o non hater, fan o non fan..questo telefono quanto ca22o deve costare vedendo quel m3rdalaxy 5G che non ha manco le ufs 3.0 e sensori fotografici riciclati da 4 anni con lenti in plastica? Questo smartphone è il MASSIMO della tecnologia in commercio e come al solito è di Oppo.

Aster

Almeno potevano chiamarlo san't agata bolognese

Bob Malo

Beh tanta carne al fuoco ma bisogna poi vedere come sarà il gusto, vedremo... complimenti a Oppo per aver integrato un zoom ottico che ha un senso e non quel x2 che abbiamo visto sulla stragrande maggioranza degli smartphone che non serve a una mazza

Bob Malo

**Correggete** la versione Lamborghini si chiama Oppo Rene!

phede86

Aspettiamo oneplus 7, caratteristiche di tutto rispetto.

Lodez

la quantità che puoi tenerne in background

ADM90

Quindi OnePlus 7 costerà, per la versione base, meno di 580 euro

Cristiano M.

Quanto influisce la RAM sulla velocità e fluidità del sistema?
Da 8 a 12 cosa migliora nelle app?

Cristiano M.
dicolamiasisi

prezzi?

onsone

le foto in modalità 10x sono penose .. non so se è un problema di compressione , ma viste così sono peggio delle scatolette da 50 euro con zoom 10x

BLERY

https://uploads.disquscdn.c...

Stefano

da valutare contro il p30pro...

Zoro

Per i 12 te lo fanno pagare 260€ in più rispetto alla versione da 8??? AhahHah

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Intorno a Maggio se non sbaglio

Stefano

previsioni di uscita?

xMx

Lo SD855 promette veramente bene con la oxygen penso andrà una bomba

Demetrio Marrara

Ma quando? 10 anni fa, forse. Oppo è il terzo produttore in Cina, se la gioca con Huawei e Vivo. Si scavalcano ogni trimestre perché c'è differenza di 1/2 punti %.
Quarto produttore mondiale globale (appena dietro Apple) e nel paese emergente più importante: l'India.

Apple e Samsung in Cina sono fuori dalla top 5. Apple anche in India, mentre Samsung ha perso il primato nei confronti di Xiaomi.

xMx

Il problema di Oppo è "solamente il software"

FravZone

Il problema di questo Oppo sarà solamente il software..

FravZone

Chiesto direttamente a vari Cinesi e hanno tutti subito detto che le migliori da loro non sono Apple o Sam, ma proprio come ti ha detto il ragazzo su, sono Oppo/Vivo. Ovviamente Samsung e Apple non è che siano lo scarto, ma più o meno a livello di rilevanza sono considerate tutte e 4 simili.

xMx

Si ma sia Apple che Samsung non portano innovazioni vere ormai da tempo (lascia perdere il citofold di Samsung) mentre invece Oppo ogni smartphone top che presenta ha sempre qualche innovazione che gli altri non hanno , mo può piacere può non piacere si può trovare utile come non si può trovare utile uno zoom x10 per esempio ma questo poi dipende dagli utenti , però almeno hanno qualcosa di innovativo che il modello precedente non poteva fare, S10+ oltre alla ricarica inversa spudoratamente copiata da Huawei cos'altro può fare che il modello precedente non potrebbe fare?

Felk

Si, ma anche in Oriente, penso che Samsung ed Apple abbiano comunque più rilevanza.
1300€ per un Oppo son gravi, soprattutto qui in Europa (se mai dovessero importarli)

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Se fanno OP7 con questa farcitura, è la volta buona che lo prendo

simo

Op7 o7t

Pistolero solitario

Come hardware tanto di cappello

Demetrio Marrara

Sensore UD più ampio, pannello Dynamic Amoled, zoom 10x, super VooC di seconda generazione. Si appresta ad essere il dispositivo più innovativo della prima metà 2019.

Peccato veramente per il software.

Gpat. (Ryzen+Mi8)

OIS c'è o non c'è?

Tx888

Tutta una questione di valutazione soggettiva del brand, se noi in italia consideriamo Samsung al top e recentemente Huawei , in Molti paesi orientali dove Oppo e Vivo dove hanno fatto tanto marketing , il consumatore medio lo considera il Top del mercato. a parte software come pezzi di ferro secondo me sono paragonabili.

Norman Tyler

ma come nessun commento su una cinesata con 8 7 512 a 1300 € ??

TaThan

speriamo sia questo OnePlus 7

Felk

Ma chi è il matto scocciato che si compra un Oppo, addirittura a 1300€?

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti