Android Q, saranno tanti gli smartphone su cui si potrà testare la Beta

10 Marzo 2019 105

Android Q si avvicina: dopo le tante indiscrezioni di queste ultime settimane (con le immagini del tema scuro, lo sblocco con il volto e il root già disponibile con largo anticipo) arrivano le prime informazioni ufficiali sulla disponibilità della versione Beta.

In attesa della prima preview destinata agli sviluppatori che potranno iniziare i test unicamente sugli smartphone della serie Pixel, la seconda fase di prova - presumibilmente successiva al Google I/O di maggio - sarà estesa a un numero di dispositivi maggiore rispetto a quelli previsti dal programma Android P Beta. Grazie alla crescente collaborazione di Google con i produttori, infatti, lo scorso anno erano 7 i telefoni su cui era possibile testare la beta: Essential PH-1, Nokia 7 Plus, OnePlus 6, Oppo R15 Pro, Sony Xperia XZ2, Vivo X21 e Xiaomi Mi Mix 2S.

A detta di Illiyan Malchev del team di sviluppo Android, con Android Q il numero di dispositivi verrà ulteriormente esteso, così come preannunciato nel corso di un podcast:

Il numero [di smartphone] è maggiore per la prossima release Android, e sono molto contento di questo. Non posso rivelare ancora l’esatto numero.

Non solo non sappiamo ancora quanti saranno gli smartphone che faranno parte del programma Android Q Beta, ma ovviamente non ne conosciamo nemmeno i modelli. Non manca molto prima del rilascio della prima preview, e in tale occasione ne sapremo sicuramente di più.


105

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Stai semplificando un po' troppo, ci sono diverse case che fanno i telefoni, queste case hanno diverse grandezze, in modo relativo le case con una grandezza minore si possono definire piccole case, mai verrebbe a pensare che la società di essential phone abbia i mezzi di Apple. Certo possiamo dire che le multinazionali sono cattive che non aggiornano per vendere altri modelli (e per un lato è anche corretto) ma ignorare il fatto che far uscire cambiamenti di os frequentemente sia di ostacolo all'aggiornamento di device è scorretto e forse anche fazioso.

ReArciù

Quali piccole case sono multinazionali che fatturano miliardi, non aggiornano per spingere a comprare nuovi modelli

Alessandro

Una casa costruttrice ha Molta più difficoltà ad aggiornare un OS all'anno rispetto ad uno ogni due anni, sia le piccole case con pochi programmatori sia quelle grandi con molti terminali, arrivano al punto di dover fare delle scelte e si lasciano indietro terminali più economici.

Justice1

Ma esatto cosa? Hard reset da recovery sempre eseguiti.

Justice1

Mi mancava il genio che scrive l'ovvio.
Reset fatti, probabilmente le nuove versioni android richiedono maggiori risorse oppure non viene ottimizzato per non perderci tempo.

ReArciù

ti svelo un segreto, la frammentazione è creata dalle case produttrici che non aggiornano non google perciò anche se google ritardasse lo sviluppo gli oem non aggiornerebbero lo stesso

losteagle17

Usando il telefono per lavoro sono poco propenso alla sperimentazione, ma su un muletto non mi dispiacerebbe.

Albert Ademaj

Beh sinceramente l'honor 10 comunque è in una fascia media/alta

Alessandro

Con meno frammentazione ci sarà più possibilità condivisione, una universalità maggiore lato app, I telefoni tenderanno a diventare (per quanto riguarda il sistema operativo) obsoleti dopo più tempo, anche se si poco ma faciliterebbe l'ingresso sul mercato di case più piccole che aumenterebbero la diversità, e tanti altri motivi, ma questi già mi bastano.

sardanus

Ma non è mica solo api. Dov'è la gestione permessi in lollipop? Dov'è la gestione avanzata delle notifiche in nougat? Tanto per citarne alcune

Mario&Luigi

Speriamo proprio di no, giusto che non sia open source... Samsung che voi osannate deve penare per poter averla. Meglio rimanga su pochi terminali

Marble Madness

Da Lineage OS ufficiale te lo puoi scordare. Unofficial o su altri lidi troverai tutto

Andrea65485

Nella beta ne sono state individuate delle tracce, però google ha la brutta abitudine di introdurre cose nelle versioni beta e poi rimuoverle nelle versioni finali per motivi più o meno ignoti

Kro Noss

Questo perché compri smartphone prodotti da case lente ad aggiornare e/o di fascia medio/bassa. Prendi un pixel, un Sony, oneplus o Oppo e non arranchi con nessun aggiornamento

Kro Noss

Esatto!!

Kro Noss

Non penso proprio

silvana baris

I telefoni sono come la politica delle grandi promesse.
I governi cadono così sul nascere, esattamente come gli aggiornamenti del nulla, che vivono da Natale a S. Stefano.
Felice di possedere un keyTwo Blackberry so che il Pie arriverà entro questo primo trimestre 2019, e già si parla di nuove release. Mah.!
Se la scia degli aggiornamenti sta creando tra la gente una isteria comune, sono soddisfatta di appartenere ad una minoranza che si trova con grande consapevolezza ad una spanna dietro la concorrenza.
Prediligo gli aggiornamenti diradati nel tempo, che apportano sostanziali correzioni di bug, senza creare danni al sistema operativo.

Nuanda

No ha già avuto i due aggiornamenti promessi...

Nuanda

Semplicemente perché quando esce la major è già uscito il successore quindi l'ottimizzazione del vecchio modello passa in secondo piano....

an-cic

Non credo

Otacon

nexus 5 ?

Lapidusss

Penso proprio di no, ci sarà solo per i top di gamma 2019 secondo me

Albert Ademaj

Honor 10 secondo voi?

Vittorio Houston

Honor v10?

Adriano

No

Domenico Belfiore

Perché semplicemente un grande aggiornamento richiede almeno un reset

Domenico Belfiore

E xz1??

Marco SoC

Non ce n'è una che non abbia qualche problema. La modalità notte non funziona

BLOW

Reddit...

Matteo Cozzari
ErCipolla
Giovanni Giorgi

Quasi meglio di quelli che dicono "surs"

enricocid

A me Pie ha migliorato l'esperienza d'uso su mi a1, che però monta una versione Android leggera.
Per gli altri dipende dal produttore che spesso deve adattare la nuova versione e aggiungere le proprie modifiche, spesso anche pesanti e invasive, e certe volte possono esserci problemi.
Poi durante l'aggiornamento Android tenta di mantenere i tuoi dati, la cache ed altro e magari si rovina tanto che delle volte una bel formattone può aiutare (un po' come succede con Windows).
Può dipendere da quanto è vecchio il telefono, da come è mantenuto. Dal lotto di produzione che può montare componenti più o meno perfezionate.
Possono essere tanti i motivi.

Marco SoC

Ma dove la trovi una gcam per exynos perfettamente funzionante? Ne ho provate parecchie e non ne ho una vista una perfetta

Marco SoC

Una ogni anno come sempre è stato. Dove la vedi la corsa?

infosec

Il termine perfetto non esiste; la perfezione è ben lontana dall'usabilità di un software

infosec

1-
Non è una community dove chiunque inserisce cose a caso; al suo interno ci sono patch certificate proveniente da sviluppatori interni a Qualcomm

2-
Sono curioso di vedere un esempio di ottimizzazione non a parole ma lato codice inoltre le parti dei produttori non sono mai mainline con le release di qualcomm

3-
Non è colpa mia se il produttore che attualmente utilizzi non riesce a gestire gli aggiornamenti di qualcomm

4-
Non sei uno sviluppatore; dovresti evitare di parlare di cose che non conosci

Justice1

Non capirà mai perché ad ogni major update che ho fatto agli smartphone in famiglia, la nuova versione è sempre meno fluida della precedente.
Forse perché la versione con cui esce di fabbrica è la più ottimizzata e testata?

riccardik

ma certo, il punto è che nemmeno a livello di api cambia troppo da una versione all'altra. ovviamente vengono aggiunte cose nuove e supporto a nuove tecnologie però le differenze sono relative

Grass

Interessante!

Los Endos

Esatto! Anzi, perchè aggiornare in generale?

Los Endos

Perchè?

an-cic

Se giudichi le major In base a quello che vedi stai sbagliando. Le differenze sono sotto il cofano

riccardik

guarda lollipop-marshmallow-nougat e oreo-pie, sono decisamente simili, non si possono certo definire una major release passando da uno all'altro

ReArciù

e a te cosa cambia senza frammentazione?

Alessandro

Riduce la frammentazione

an-cic

E perché non ogni 4?

an-cic

Non mi risulta

riccardik

se guardi bene, nonostante abbiano cambiato il modo di dare il numero versione, la vera major release esce già una volta ogni due anni (a volte anche di più)

an-cic

Ho l'essential già pronto

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti