Android Q: tante nuove immagini del Tema Scuro in azione

04 Febbraio 2019 91

Android Q introdurrà ufficialmente il tanto attesa Tema Scuro, come abbiamo già avuto modo di scoprire poche settimane fa. XDA torna a proporci nuove schermate - 37 in totale - che ci permettono di vedere il Tema Scuro in azione su un'ampia selezione di impostazioni e applicazioni di primo piano, offrendoci così l'opportunità di capire come potrà cambiare il volto di Android una volta che Android Q diventerà ufficiale.

Secondo quanto riportato nel lungo articolo di accompagnamento, sembra che Google stia lavorando per portare il Tema Scuro anche su tutte le sue applicazioni come Messaggi, Contatti, News, Telefono e Maps, in modo che queste siano pronte a supportare la funzionalità sin dal lancio. Alcune app, come ad esempio Chrome, hanno ancora bisogno di alcuni ritocchi, tuttavia il lavoro di Google dovrebbe concludersi entro il prossimo Google I/O 2019 che si terrà dal 7 al 9 maggio.

Big G. ha cominciato a incoraggiare gli sviluppatori ad integrare il supporto ufficiale alla Dark Mode, anche per via dell'impatto positivo sul consumo energetico su tutti gli smartphone dotati di pannello OLED. Per facilitare questo processo, Google ha introdotto su Android Q una nuova impostazione per sviluppatori che ha lo scopo di forzare il Tema Scuro su tutte le applicazioni. I risultati - che potete vedere nella galleria - non sono sempre perfetti, dal momento che il sistema non riesce ad attivare una sostituzione automatica del tutto corretta, ma questo permette agli sviluppatori di accelerare il loro lavoro di conversione.

La storia della modalità scura su Android era cominciata con Android 2.2 Froyo, per poi giungere alle versioni più recenti come Modalità Notte. Google sta lavorando per espandere ulteriormente la funzione e non limitarla ad un determinato intervallo di tempo, bensì di renderla una delle modalità permanenti di Android. L'analisi di XDA sembra confermare che l'attivazione forzata del tema scuro non corrisponde direttamente alla classica Inversione Colori - dal momento che produce risultati diversi - e che questa potrebbe non essere utilizzabile liberamente una volta concluso il programma Developer Preview di Android Q.

In ogni caso, Google ha intenzione di facilitare il compito degli sviluppatori mettendo loro a disposizione una serie di strumenti che possano migliorare questa transizione. Parte di questi sono stati già illustrati durante la sessione Cost of a Pixel Color tenutasi durante l'ultimo Android Developer Summit 2018. Speriamo che il processo di adattamento delle applicazioni proceda senza intoppi e che il Tema Scuro di Android Q possa essere supportato in massa già al momento del lancio ufficiale.


91

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco Cipriano

Già, l'esplora risorse è secondo me l'implementazione più vicina a quella ideale, per il resto i programmi nativi fanno quasi voglia di tornare al normalissimo bianco.
si certo, se mettono il full black per far risparmiare a quei 5-6 pc che ne fanno uso, allora siamo apposto ahahahahah

Bestme1

Ecco, infatti.

CiKappa

Inoltre il tema scuro lo trovo più elegante su qualsiasi app.

CiKappa

Lo stesso che ho io, insta, mail, WhatsApp, play store tutto scruto.

fede

Gmail chiara è imbarazzante..

Cristiano72

Su pixel già adesso tante app di sistema sono impostabili sul tema scuro.

Andrea65485

Funziona come dici tu, a patto però che le app di terzi supportino questa cosa, altrimenti non cambierà nulla

Bestme1

Forse mi sbaglio, davvero non so se sto per dire una baggianata, ma una volta attivato il tema scuro, tutto il sistema, comprese le app di terze parti, passeranno a questa modalità. Ciò avverrà in futuro e dipende da chi (sviluppatori) vorrà implementarlo.

Esticbo

https://uploads.disquscdn.c...

Mentre si aspetta la prima beta.... È uscita la patch di febbraio

cip93

Prima vogliono il tema nero ora non va più bene, una checca con le mestruazioni ha meno problemi ( che poi riposa la vista la sera già è un vantaggio, se non risparmia con il pixel spento pazienza )

Pablo Escoalbar

Android Qulo?

Samuele Andreaggi

Io non ho neanche Pie ahah

cuccuruccu

Parlate per voi. Leggere caratteri neri su bianco va bene sulla carta, ma i display sono un altra cosa. Tutto il bianco delle UI degli ultimi anni lo trovo estremamente fastidioso soprattutto la sera, tanto che ove possibile metto sempre attive modalità scure o notte in modo permanente su sistema e app che le supportano . E non ho un amoled, ma un ips, quindi non mi cambia il consumo. Benvenga un tema scuro per tutto il sistema e le app. Ho fatto la stessa cosa anche su Windows, ora che con la 1809 c'è finalmente un tema scuro per esplora risorse. I miei occhi ringraziano.

Mattia Cognolato
#KYRO#

Direi più che è Google a prendere gli spunti da Samsung e non solo per la grafica ma anche per le feature che implementa sempre dopo Sam.. ma comunque si tratta di un interfaccia per lo più grafica nulla di riconducibile al fattore energetico

#KYRO#

Tutto questo entusiasmo per il tema scuro che poi nemmeno nero è... quando la maggior parte del tempo la si passa con app non native del telefono, wahastapp, Facebook, browser, e app presenti negli store .. il tutto per la maggior parte bianco... è più una trovata grafica che di reale servizio di risparmio... ecco perché sono 12 anni che esistono gli os mobili e non si sono mai preoccupati di creare modalità dark. Se qualcuno non è d’accordo con quello che dico prenda un S9 ed un S9 con tema dark attivo e li usi assieme con le arasse operazioni di normale utilizzo..noterà che a sera arriverete con la medesima percentuale di batteria forse un 2% a favore della modalità dark ma nulla più.

Marco

Si ma col nero i pixel sono spenti sull'amoled, col grigio no. Non consumerà come il bianco ma cmq un po' consuma. E poi graficamente molto piut bello un nero profondo di un grigio topo

Darkat

Comunque un applauso a Google, ed Apple, per la capacità di aver influenzato recentemente il mondo intero con delle UI di m3rda che sembrano progettate da un criceto non vedente e monco, total White, total black e ormai le UI sono uguali a quelle delle pagine web del 1995.

Darkat

In realtà il burn-in in questa maniera è più rischioso

Darkat

Lo hanno fatto per un unico motivo: le tele di lavoro sono tipicamente tutte bianche (o un colore molto chiaro se trasparenti) e questo metodo permette di avere contrasto tra la UI e i fogli di lavori. Non ha niente però di praticabile in una UI per smartphone (se non per il tema da attivare in notturno, come dovrebbe fare questo qui)

fire_RS

orribile tutto quel grigio. Invece di andare avanti sembra essere tornati ai tempi della touchwiz di s3

sacca

Sarò io strano, ma il classico nero su bianco per i miei occhi resta migliore a livello di affaticaeaffa e facilità di lettura, poi se è stato condotto qualche studio in merito e mi giri delle fonti sono curioso di approfondire, altrimenti restano pareri soggettivi

Ezio

Ti preoccupi troppo, non lo riceverai mica Android Q su un merdmung

Ezio

Mi fanno pena quelli che hanno preso note 9, condoglianze

DeeoK

In realtà solo bianco su nero è peggiore di nero su bianco. Bianco su grigio va benissimo.

Marco

Certo, è risaputo che Adobe, Autodesk etc abbiano creato i loro programmi con UI scure per attentare alla vista degli utenti...

Davide

la batteria può anche durare di più ma se è scomodo e leggi più faticosamente non c'è alcun vantaggio. Tra l'altro dura di più solo se lo schermo è OLED perchè con i LED il pixel nero richiede comunque l'attivazione della retroilluminazione.
Il burn in in realtà riguarda proprio le aree di contrasto tra bianco e nero. Io ho avuto un Lumia 925 con schermo OLED e mi era rimasta impressa la barra di navigazione del browser, nera con icone bianche.

Demetrio Marrara

Uè uagliò, bell stu Windows phone

E' tutto scuro!

SommoPastore

No, con grigio ottieni lo stesso un vantaggio energetico con l'amoled.

sacca

Concordo soprattutto su questo:
"La lettura del bianco su grigio o ancora peggio del bianco su nero è deleteria per la vista"
visto che il mondo sembra pensarla al contrario e non capisco come mai sinceramente.

Tema scuro significa nero.
Se grigio non ottieni alcun vantaggio energetico.

Fla

E' orribile.
Caotico, frammentato e può piacere a chi non predilige la minima cura grafica.

La lettura del bianco su grigio o ancora peggio del bianco su nero è deleteria per la vista.
Il bianco non affatica , a meno che non vi spariate 1.000 nits in faccia di prima mattina, si può restare un attimo intorpiditi..ma poi è finita lì.

Va aggiunto il nero dove serve. Ad esempio le schermate di boot che sul Pixel sono di un bianco agghiacciante o alcuni elementi della UI per distinguerli meglio.

Come lo farà Google di questa tonalità grigio scuro su nero sarà terribile. Già le app attuali che lo consentono, le lascio tranquillamente in bianco.

Al sole non si vede praticamente nulla e gli OLED del Pixel 2 XL e del Pixel 3 (quelli di LG per intenderci) sono talmente di scarsa uniformità con colori scuri / bassa luminosità..che si vedono più striature e grana che altro.
Verrà fuori una bella schifezza, se la passeranno meglio i primi Pixel, il 2 e il 3XL che hanno tutti pannelli Samsung.

Un tema dark lo puoi fare solo se hai uno schermo eccellente. Samsung ce l'ha e infatti il full dark della One UI (per chi proprio lo vuole) ha già più senso.

Impatto sulla batteria sarà identico, per fare il grigio devi tenere retro illuminato il pixel nero.

Non c'è alcun vantaggio in sostanza anzi..con questa mossa verrà fuori solo l'incompetenza e il ritardo di Google che quando ci si mette cade proprio dal pero.

comatrix

Triste realtà...

simo

che meraviglia le notifiche scure. adesso con qualunque tema scuro erano una delle poche cose che rimanevano accecanti

Scemo

Anche un tema full black sarebbe gradito, soprattutto per display amoled

an-cic

La release finale di android è sempre uscita ad agosto, non a fine anno

Darkat

Da leccare, si dice che se sai farlo bene puoi avere discreti miglioramenti a lavoro

comatrix

E che dolce sarebbe Qulo? ^^

Quotatore

Quoto

Quotatore

Quoto

Quotatore

Quoto

Darkat

Spero che questa non sia la principale novità di Q, altrimenti possono pure chiamarla Qulo

Quotatore

Quoto

Darkat

Hanno collaborato molto, si sa già che Google insieme a Samsung ha sviluppato le linee guida per l'interfaccia dei pieghevoli durante il 2018

ghost

È uguale alla one ui probabilmente Samsung o ha copiato i concept (che non è una cosa negativa) o ha collaborato molto

è una opzione in più tanto per iniziare il discorso...
su Windows ha senso perchè è tutto l'ecosistema a proporlo iniziando da molto tempo prima di W10 (appunto i primi Lumia, che lo hanno ereditato a loro volta da Symbian)
poi si potrebbe aggiungere che affatica meno la vista e se non si usa (per ignoranza di spulciare due impostazioni windows) la luce notturna oppure se non si ha un monitor LowBlueLight è comunque meglio di avere un bianco sparato negli occhi tutto il tempo.

Marco

Indipendentemente dalla tecnologia del display fa piacere non essere sparaflesciati al buio dal bianchi delle UI...

comatrix

Perché:

- dura di più la batteria
- non mi accieco in alcuni casi
- su sfondo nero un OLED rende meglio a dire il vero (forse non per la lettura)
- si riducono le possibilità di burn-in (il nero ha i pixel spenti su un OLED)

Developer

2 cose si capiscono dal video:
-a queste conferenze non ci va nessuno
-serve solo nei casi di display oled

Samsung Galaxy Tab S5e ufficiale a meno di 500 euro | Video Anteprima

Recensione Nokia 8.1, tutto quello che serve e anche di più

Recensione Xiaomi Mi Mix 3: difficile chiedere di più a 500 euro

Xiaomi Mi Mix 3 (3.200mAh): live batteria | Fine ore 21.50