Vivo APEX 2019 ufficiale: 12GB di RAM, senza fori e con connettività 5G

24 Gennaio 2019 163

Vivo ha alzato il velo sulla versione 2019 del suo concept phone APEX, presentato originariamente nel corso del MWC 2018. A quasi un anno di distanza, Vivo ha raffinato quello che è considerato come il suo smartphone più ambizioso, presentando un prodotto che non ha più l'etichetta di concept phone, ma che invece si pone come punto di partenza per la gamma 2019 della casa cinese.

Le aspettative erano alte anche a causa della campagna mediatica portata avanti dall'azienda nel corso degli ultimi giorni e il nuovo APEX 2019 non sembra deluderle, a cominciare dal design quasi totalmente senza bordi - ad eccezione di uno sottile nella parte inferiore - e l'assenza di alcun foro (al pari di quanto mostrato su Meizu Zero) che possa interrompere l'uniformità della scocca. L'unica eccezione è rappresentata dalla doppia fotocamera posteriore e da una serie di pin posti nella parte bassa del retro dello smartphone, i quali vengono utilizzati per il collegamento magnetico a dispositivi esterni (come ad esempio un PC).

Vivo APEX 2019 rinuncia anche ai fori dedicati alla capsula auricolare o allo speaker di sistema, scegliendo una soluzione che trasforma lo schermo stesso in un altoparlante. Assenti anche i tasti dedicati al volume e all'accensione/spegnimento, sostituiti da tasti capacitivi collocati ai lati della scocca.

Non manca anche il sensore di impronte digitali in grado di ricoprire quasi tutto il display, offrendo all'utente un'ampia superficie per effettuare rapidamente l'autenticazione biometrica. Il nuovo APEX 2019 è basato sul potente Qualcomm Snapdragon 855 - tenuto a bada da una nuova piastra di raffreddamento - e integra sino a 12GB di RAM e 512GB di spazio di archiviazione. Non manca anche il pieno supporto alla connettività 5G.

Vivo ha anche adottato particolari soluzioni ingegneristiche all'interno dello smartphone, ricorrendo ad una scheda madre a doppio strato (simile a quella di iPhone X e successori) che consente di ridurre al minimo l'ingombro della componentistica. Si parla di una riduzione della superficie del 50% e del 30% per quanto riguarda lo spessore dei moduli.

Come potete notare mancano ancora molti dettagli come dimensione e risoluzione dello schermo, informazioni sulle fotocamere utilizzate, la misteriosa rimozione di quella anteriore, capacità della batteria e molto altro ancora. Dovremmo attendere ancora un po' per scoprire se questo APEX verrà portato in commercio nella maniera in cui è stato annunciato oggi o se assisteremo al rilascio di un modello simile ma meno estremo.

Vivo ha annunciato la presenza di 3 diverse colorazioni (nero, bianco, argento), aumentando quindi le possibilità che APEX 2019 possa diventare un prodotto commerciale. In ogni caso la società ha rimarcato che durante il 2019 rilascerà una prima ondata di smartphone 5G sperimentali, mentre bisognerà attendere il 2020 per la produzione su larga scala.

Dopo i render ufficiali, vi proponiamo un breve hands on del nuovo APEX 2019.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Cellularishop a 475 euro oppure da Amazon a 520 euro.

163

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Point

perchè se ha tutta sta ram (inutile), lo paghi di più ( anche se la ram non costa nulla).

LaVeraVerità

NESSUNO li sostituisce. E se non lo fa l'assistenza ufficiale, ancora meno lo fa il riparatore qualunque che non ha accesso ai componenti disponibili esclusivamente tramite i canali ufficiali.

Salvatore Esposito

quanto tempo fa? è veramente tanto tempo che a me non succede più.

Salvatore Esposito

perché negli ultimi anni da chi altri l'hai vista? basta estendere da cinesi a asiatici e la risposta alla mia domanda è "nessuno"

Salvatore Esposito

intanto gli asiatici continuano a innovare mentre la cara Apple aspetta la resurrezione di Jobs

Mik

vabbè...ora del 2020.....
mah, mi sembra un esercizio inutile: Vivo ha deciso di far vedere al mondo cosa sta sperimentando; gli altri produttori tengono nel cassetto le loro tecnologie più avanzate. Non vedo la novità

sardanus

hanno ripiegato il display come sugli iphone?

sardanus

beh per reagire alla pressione devono esserci per forza i sensori di pressione, quindi hw dedicato. Se fossero solo virtuali (usando le info di accelerometro e giroscopio) sarebbe molto impreciso nel capire dove hai premuto, capirebbero solo che hai premuto

Felk

TUTTI sostituiscono gli integrati sulle schede. Solo le assistenze uffficiali non attuano ciò, perché a loro di farti pagare meno o tentare di non inquinare l'ambiente, non interessa.
Hai un problema risolvibile con poco? Meglio sostituire l'intera scheda, tanto paga il fesso chiamato "cliente".

LaVeraVerità

La fotocamera sotto il display probabilmente può essere realizzata con tecnologie già disponibili oggi, come in certi tv trasparenti già visti in giro.

LaVeraVerità

Peccato che invece il mondo funzioni esattamente così, e non da oggi. NESSUNO sostituisce gli integrati sulle schede.

franky29

Senza fotocamera frontale per i selfie dubito abbia successo ahahah

proxyy

ottime innovazioni, ma come design i cinesi lasciano ancora molto a desiderare

GorillaMaschio

Con uno stile di grafica così... può accompagnare solo

Coolguy

Si. Io parlo di questi kodelli con questa linea pero'.

Kimo Timonen

Sarvikas una volta ha detto che il mitico è che non c'è Google play in Cina, quindi le app che si trovano nei market cinesi fanno schifo e sono ottimizzate o per nulla o da cani (non lo ha detto direttamente ma il senso era quello).
Percui aumentano il quantitativo di RAM per cercare di recuperare qualcosa

asd555

La crescita di potenza o di capacità fa parte del progresso della tecnologia, punto.

The frame

Non ho detto questo. Ho detto che inserire quantitativi di ram maggiore non c’entra nulla con l’innvoazione

asd555

E allora andava bene anche lo Snapdragon S4 no? Tanto basta che si ottimizza, tutto ok.

The frame
No Maria, io esco!

Io sarò anche ignorante, ma tu non sei completamente obbiettivo

The frame

Scusa, ma inserire più ram non c’entra veramente nulla con il progresso.

KenZen

Certo... l'importante è che si possa sbloccare in ogni dove e non quanto sia sicuro quel tipo di sblocco.
Saluti

Nathan994

Quando uscirà qualcosa di commercializzabile con questa tecnologia sarà mio

Demetrio Marrara
asd555

Si chiama progresso. Smettila di palesare la tua ignoranza.

No Maria, io esco!

Io credo che non serva sbattere mille gb di ram se il sistema è veramente ottimizzato.
È un pretesto per giustificare l’aumento di prezzo.

Max Dembo

Visto il video, davvero interessante. Ha anche il suo connettore proprietario per la ricarica.

Demetrio Marrara

Particolare interessante: sensore UD a tutto schermo
https://uploads.disquscdn.c...

asd555

Quindi OnePlus 6T che nella versione McClaren ne ha 10 non è ottimizzato.
Idem nella versione da 8 e da 6.
Tu non sai palesemente di cosa parli.

No Maria, io esco!

No tua madre

No Maria, io esco!

Se devono sbatterci 12 gb di ram, fatevi due domande.
Cari i miei spocchiosi

Davide

no..dicono sia sotto il display

Dennis Vedda
SteDS

Quindi stile XS, ma senza notch

Coolguy

Peccato non abbiano android stock: vivo, oppo e tutti i cinesoni

Pietro

Non c'è una camera frontale in questo prototipo, e nemmeno i vari sensori di luminosita. appena sarà possibile implementarla sotto il display lasceranno lo stadio prototipale per la produzione di massa.

Felk

Cambiare l'intera scheda dovrebbe essere qualcosa che si fa in casi estremi. Spesso e volentieri si tratta di riparazioni più o meno semplici, che evitano di spendere centinaia di euro.
Sostituire l'intera scheda, creerebbe una quantità di immondizia allucinante.

R41

Le cornici si vedono eccome e anche belle spesse.

R41

I bordi ci sono eccome su tutti i lati, stile iPhone XR anche se meno pronunciati.

Emanuele Plazzi

Le case automobilistiche presentano anche le auto con i prototipi e comunque vivo è l' unica che lo fa...magari dire prima che è la presentazione del nulla e non fanno perdere tempo a chi il cellulare lo vuole ora non fra un millennio...e io sono uno di quelli a cui i prototipi delle auto hanno sempre fatto schifo, mi interessa il concreto il fumo lo lascio a te

asd555

Ah, capito.
Ma tecnicamente, scusa l'ignoranza, in caso di guasti non si sostituisce la scheda intera?
Secondo me hanno previsto questo, e hanno previsto anche che l'importante è che duri due anni, il tempo della garanzia...

Felk

Rendi le riparazioni nettamente più difficoltose di quanto non lo siano già, in più hai altri punti di saldatura che possono crepare e, ultimo ma non per importanza, hai più componenti che scaldano nello stesso punto.

Carlo

E chissene?

Scemo

Possibili rogne nella gestione del calore senza un sistema di raffreddamento adeguato

michelerossi

La camera è, cioè, di quelle che escono fuori?

Demetrio Marrara

Non è ottimizzato per IL NOSTRO PAESE. Se in Cina piace quella UI e hanno i loro servizi connessi, non è certo colpa di Vivo se tu lo compri import e speri in funzioni non pensate per il tuo paese.

Stesso ragionamento inutile che fa il Renzo Piano di via Como quando recensisce prodotti presi dalla Cina.

asd555

Sai le case automobilistiche quanti prototipi e concept presentano che poi di fatto non entrano in commercio?
Tracciano semplicemente le linee guida di riferimento per i prodotti futuri da quel dato momento in poi.

Emanuele Plazzi

Ma il senso di presentare un prototipo che poi non esce quale sarebbe

Demetrio Marrara

Camera robotizzata.

I sensori sono sotto al display, non è una novità.

Samsung Galaxy Tab S5e ufficiale a meno di 500 euro | Video Anteprima

Recensione Nokia 8.1, tutto quello che serve e anche di più

Recensione Xiaomi Mi Mix 3: difficile chiedere di più a 500 euro

Xiaomi Mi Mix 3 (3.200mAh): live batteria | Fine ore 21.50