Google Project Ara potrebbe essere pronto a tornare | brevetto

17 Gennaio 2019 104

Google Project Ara potrebbe essere pronto a tornare: qualche giorno fa l'ufficio brevetti statunitense ha pubblicato un brevetto, dall'eloquente titolo Modular Electronic Device, che lascia un po' di speranze per il futuro.

Project Ara iniziò nel 2013, dopo che Motorola fu comprata da Google. L'idea era, per farla molto semplice, di produrre un telaio centrale di base a cui attaccare poi i vari componenti modulari - batteria, display, fotocamera - quasi come se si trattasse di un LEGO. Dell'affascinante concept si è parlato fino al 2016, quando giunse notizia che Google l'aveva sospeso a data da destinarsi. Nel frattempo Motorola era stata venduta a Lenovo, ma Google si era tenuta le risorse (in termini di personale, tecnologie e proprietà intellettuali) per continuare autonomamente.

La decisione di archiviare il progetto fu di Rick Osterloh, a distanza di pochi mesi dal suo rientro in Google. Osterloh era stato per lungo tempo al timone di Motorola, anche quando era proprietà di Google; ma dopo la vendita a Lenovo decise di passare definitivamente a Google e diventare il capo della sua nascente divisione hardware - da cui nacquero tutti gli smartphone Pixel, i device Home e tutto il resto.

Il brevetto, inviato verso fine 2018 e pubblicato la settimana scorsa, descrive in modo piuttosto preciso uno smartphone Ara come lo conoscevamo ai tempi: si notano in particolare un approccio "plug & play" per collegare e scollegare i moduli senza bisogno di compiere passaggi preparatori e posizioni preferenziali/obbligatorie per alcuni moduli (parte inferiore per la batteria, in alto per la fotocamera, ad esempio).

Insomma, è sempre stato chiaro che Project Ara era sospeso e non del tutto cancellato, ed è quindi possibile che ora Osterloh abbia deciso che la tecnologia sia maturata a sufficienza per riprenderlo in mano. Questa, ci teniamo a precisarlo, è solo una possibilità: la gestione della proprietà intellettuale di una società del calibro di Google è una questione complessa e molto burocratica. Le informazioni in nostro possesso non sono sufficienti per trarre conclusioni più concrete.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Bass8 a 295 euro oppure da Media World a 349 euro.

104

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FravZone
asd555

Ma figurati, io mi sento un ventenne, ci sono quelli della mia età che si vestono come dei quarantenni, orribili secondo me.
Nessuno mi dà la mia età, sarà anche per come sono nell'estetica, piercing, tatuaggi, ho ancora TUTTI i capelli (strano a trent'anni) e ho passioni "adolescenziali" come i videogames.
Pratico un sacco di sport e mi mantengo in forma, sono fisicamente ben messo e la patata non mi manca.
Voglio dire, non aver paura dei trent'anni, tutto sta a come te li vivi!

FravZone
drake

anche tu!

drake

per la legge dei grandi numeri, una probabilità doveva esserci, e c'è stata.

MatitaNera

Questo tuo discorso mi trova d'accordo però

MatitaNera

Devi rassegnarti

MatitaNera

Come no, li vedo

drake

Si, e sicuramente non lo vedrai mai scritto ne qui ne altrove , ma li vedrai per strada, in treno, in autobus ecc, si chiamano persone normali .

drake

Tu non fai testo.

drake
Matteo Benetello

A me interessa

sagitt

No infatti, sul lavoro solitamente sì collabora... ma se ora la mia azienda ha tipo 100 manuali di configurazione ben dettagliati su cosa come e dove fare le cose e un flusso di lavoro automatizzato non è grazie a te di sicuro

In ogni caso era per dire che applico le stesse lofiche maniacali anche sul privato

daniele

Benissimo probabilmente non grazie a te, senza offesa ne

sagitt

Waw funzinano benissimo

PS: di mestiere configuro pc su macchine industriali , e ti assicuro che proprio li mi accorgo della rogna dei driver

sagitt

Infatti non parlavo di comouter da supermercato

sagitt

Che sia più semplice di un tempo è vero, ma comunque è una cosa da dover gestire soprattutto con gli aggiornamenti

MatitaNera

chi vuole li compra, io no

vince

alla massa...invece di rifilare aggeggi da 1000€ non riparabili al primo problema

Damiano

sì ma anche in un notebook di marca, puoi cambiare batteria, RAM, hard disk...e allungare la vita di qualche anno. dovrebbe essere così anche sugli smartphone

MatitaNera

a chi?

vince

no, qualcosa da divulgare

MatitaNera

La minoranza non fa testo

Felk

Parla per te

makeka94

Perchè non sono veramente modulari, e inoltre spesso hanno problemi di vario tipo, sopratutto relativi ad alimentazione, consumi etc. inoltre le GPU ora sono saldate sulla mobo

franky29

Io cover e non si vede neanche

Esticbo

Perchè la gente non capisce un casso

Bastian Contrario

Secondo me vendendoti la "base" più i moduli riescono a tirar sù dei margini più alti e compensare. Tanto qualcosa per farti cambiare moduli se la inventano comunque...

Depas

Ne buchi e ne sporgenze, un lingotto di metallo e vetro, non un coso fatto coi mattoncini lego.

Adriano

Hahahahaha

daniele

Waw hanno fatto proprio bene ad affidarsi a te per un pc

daniele

Buchi no sporgenze si?

ErCipolla

La differenza c'è eccome: se puoi aggiornare facilmente il modulo cpu o batteria o fotocamera ecc. magari un telefono che arranca te lo tieni anche un paio d'anni in più, mentre se non puoi metterci una pezza perché è un "blocco unico" è più probabile che ne compri uno nuovo, che è l'esito migliore per il produttore

Plinky

A dire il vero su PC sono gli assemblati ad avere meno problemi di driver perché vengono presi direttamente dai singoli produttori, senza avere la casa produttrice del computer come intermediario che li rimodella a suo piacimento quando ha tempo e voglia.

angelo parigi

Anche io

angelo parigi

Per la serie "a volte ritornano"

alessandro

Ovvio, ma non èdetto che chi fa il modulo deve fare idriver.

alessandro

Chi fa il modulo da i driver e li ririlascia disponibili per il download. O si mette daccordod con chi ha la piattaforma che li renderà disponibile prima della commercializzazione , vi state preoccupando di cose banali...ma davvero.
I driver si possono delegare / farseli fare

alessandro

Concordo. Scaricare un driver della scheda grafica, 5 minuti

alessandro

Mai avuto problemi con i driver, oggi è estremamente semplice. Stai dicendo delle cose sbagliate secondo me

alessandro

Basta non fare 200 Mila moduli, mi sembra ovvio, se il numero di moduli vengono tenuti ad un numero ragionevole e supportati da driver rilasciati conoconoi moduli non mi pare impossibile. Oltre al fatto che i moduli più problematici che mi vengono in mente a livello driver sono soc e camera. Fine

alessandro

Iooooooo

MatitaNera

Quando dialogano tra loro si

MatitaNera

Un giochino da nerd insomma

MatitaNera

Dove sono questi milioni?

M'azzingo

Strano, avrei giurato che gente come Giampiero B. e Bruno fossero affidabili.

MatitaNera

Uguale

M'azzingo

Come il Surface Phone?

MatitaNera

E persone disposte a tenere in mano un obbrobrio del genere ne trovi a bizzeffe eh?

MatitaNera

La realtà è che non interessa ad alcuno

Xiaomi Mi 9 ufficiale: bello e potente | Prezzi Cina

Recensione OPPO AX7: ottima batteria ed un hardware sufficiente

Samsung Galaxy Tab S5e ufficiale a meno di 500 euro | Video Anteprima

Recensione Nokia 8.1, tutto quello che serve e anche di più