Amazon Music sarà presto disponibile su Android TV

01 Dicembre 2018 36

Sebbene l'ecosistema Android TV soffra ancora di evidenti carenze per applicazioni e contenuti fruibili, qualcosa pare muoversi e a quanto pare, Amazon Music potrebbe essere presto disponibile al download dallo store. La conferma arriva d'oltreoceano, dove è apparsa nel Play Store l'applicazione "Amazon Music for Android", non ancora disponibile al download ma solamente per la pre-registrazione.

Non cercatela nello store italiano, non la troverete al momento, tuttavia la descrizione parla chiaro, Amazon Music sarà presto disponibile su Android TV. La nuova offerta porterà presto l'intero catalogo on-demand con oltre 50 milioni di brani per gli abbonati, limitati a circa 2 milioni per gli utenti free. Come da descrizione, l'app supporterà il blocco di brani che contengono testi espliciti e un filtro per le lingue.

Amazon Music rappresenta ad oggi una valida alternativa ad altri servizi come Spotify e Apple Music, soprattutto per gli abbonati ad Amazon Prime, che possono usufruire senza spese ulteriori di un catalogo limitato, ma senza la presenza di contenuti pubblicitari.

Vi ricordiamo che la variante premium con catalogo completo prevede un costo mensile ulteriore di 9,99 €, tuttavia per i nuovi clienti è attualmente attiva una promozione che consente di godere dei primi 3 mesi di abbonamento a soli 0,99 €, avrete tempo per attivarla fino al 2 gennaio 2019.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 310 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nix87

Punti di vista, per me sono un prezzo congruo.

Mi chiedo perché Google non abbia acquistato Netflix già da tempo per ostacolare la nascita di tutti questi servizi di Streaming e in primis Prime Video di Amazon.

Madalin Bujor

Amazon si rifiuta di vendere i prodotti di Google sul loro sito. Google quindi si rifiuta di fare servizi per i prodotti di Amazon. E una continua misura di p*selli tra sti due

Lorenzo

Secondo me 9,99€ al mese per quello che offre sono troppi in ogni caso

Nix87

Allora di che ti basta il servizio FREE, che non ti interessa di avere il plus dei brani da scaricare ecc ecc...che è cosa ben diversa dal dire che 9.99euro sono un costo eccessivo

Lorenzo

Ripeto..per le MIE esigenze e per l'interesse che ho io a riguardo, per me sono troppi soldi. Il servizio free per me è più che sufficiente. Poi, come ho già detto, magari posso spendere anche di più per altre cose che ritengo maggiormente interessanti. Ciao

Nix87

Ma non si può dire che 10€ al mese siano un costo eccessivo per quello che offre, siamo obbiettivi 10€ al mese sono una miseria per il servizio offerto.

Alf

È tanto. Dovrebbe costare al massimo la meta!!!

Lorenzo

Guarda, per quello che ne so di te tu molto probabilmente sei messo anche peggio..anche perché io ho solo espresso una mia opinione, condivisibile o meno. A seconda delle mie esigenze posso considerare costoso un prezzo di 10€ al mese e non costoso un servizio a me più utile ma magari anche molto più costoso..beh siamo messi proprio malissimo

GianL

Ok, adesso aggiungete il supporto Chromecast ad Amazon Prime Video

Yuri Iovara

Ah è vero, assurdo! O.o

Nix87

Il lavoro invece per avere i milioni di brani e i server da mantenere, senza parlare delle migliaia di dipendenti invece non valgono i 10 euro che chiede Spotify e gli altri?? Dai su un tempo si acquistavano i cd ad oltre 10 euro l'uno oppure si andava dai venditori abusivi a pagarli 2-3 euro...adesso ci lamentiamo di 10 euro al mese, si lamentano pure quelli che spendono 5 euro di sigarette al giorno se non oltre!! Come se le sigarette fossero cibo di prima necessità!

paul
Mako

esistono metodi per pagare meno, vedi il family

Claudio Antonetti
ondaflex

Ovviamente il lavoro del pizzaiolo non vale nulla

Nix87

Sono il costo di una pizza con birra, che a dir tanto costeranno 2€ al pizzaiolo...qua ti danno milioni di brani per il costo di una pizza con birra...poi di esempi ne possiamo fare a bizzeffe ma considerare "costoso" un servizio che ti offre la possibilità di fruire di milioni di brani...beh siamo messi proprio male...

Chissà perché Amazon non permette di utilizzare Google Chromecast per Prime Video!

Biroger

Ma abilitate Google Cast su Prime Video piuttosto, maledetti.

Lorenzo

..io uso Spotify free con Google home e per le mie esigenze è più che sufficiente..non c'e nemmeno la pubblicità per adesso..poi scusate, ma 10€ al mese io non ce la faccio a spenderli per un servizio musicale.. sarò fatto male ma mi sembra veramente tanto..

Enzo

Sono passato da Amazon music a Spotify per 3 mesi in offerta... Beh l'app è un'altra cosa... Meglio Spotify... Poi con alexa e sonos nessun problema anzi c'è sonos connect...

Federico

E' sufficiente comprare un Echo Dot e collegarlo all'amplificatore, suona anche discretamente.

Desmond Hume

D'altronde se non metti la tua app su più piattaforme possibili non ti puoi lamentare della sua scarsa diffusione.

Fabyo

Eh già, appunto deve diventare molto più fruibile. Ci vorrà ancora un po' ma non mi sembra molto difficile, forse la parte più complicata è migliorare i comandi vocali.

Fabyo

Non lo uso nemmeno io mai, ero tentato anche io dai 99 cent ma avevo appena fatto spotify, con cui mi sto trovando bene tra l'altro.
Prime music sarebbe comodo perché compreso nel prime... però se ho capito bene non è compatibile con google assistant. Tra l'altro fino a poco fa avrei valutato di abbonarmi a youtube premium, con play music incluso e con la possibilità di caricare anche i miei brani lì... ma se ho ben capito questo sta andando verso la pensione in favore di youtube music, e non credo si potranno caricare i propri file lì... per quel che mi riguarda pessima mossa di google! Alla fine mi sa che se decidessi di fare un abbonamento sarà a spotify.

Andhaka

Oddio, no... la navigazione da tv no... :D Mi scatena brutti flashback su quelle orride tastiere per la connessione che giravano un decennio (ma anche qualcosina in più) fa... :D

Cheers

Fabyo

Penso che nessuno sia interessato a un uso primario dalla tv. Però certe volte meglio averla che no... quando le tv avranno tutte android tv (o chi per esso) può far comodo farlo partire in una camera, se hai l'impianto da un altra parte, oppure se ascolti musica saltuariamente. Senza contare che magari tra un po' la tv sarà anche un dispositivo da cui navigare più agevolmente, e quindi nel quale metti un po' di musica di sottofondo nel frattempo.

Andhaka

Ah ecco... mi ricordavo qualcosa di simile, ma non usandolo mai... ;)

Ero tentato di provarlo con l'offerta a 99 cent, ma tanto io ascolto sempre la stessa roba che già ho in cd e file da anni e anni...

Cheers

Fabyo

Sul sito dice 40 ore mensili, senza pubblicità.

Andhaka

Non c'è anche un limite di ore di ascolto al mese o ricordo male io?

Cheers

Andhaka

Boh.. sì, può essere utile, ma non mi pare molto intelligente usare un intero televisore (con i consumi relativi) per riprodurre musica in streaming... anche perchè vista la media dei diffusori sugli smart tv servirebbe cmnq un impianto esterno, quindi...

Sarebbe più interessante che si potesse accedere da uno di quegli amplificatori multimediali connessi, ma mi rendo conto che la loro diffusione è ridicola rispetto al normale televisore.

Cheers

Fabyo

Grazie

Squak9000

Molto buono!

Frederick

Buono a sapersi.

wphantom

Limitato il catalogo a 2 milioni di brani. Comunque rispetto a Spotify Free, qui non vi sono interruzioni pubblicitarie.

Fabyo

Ma per gli abbonati a prime è limitato il catalogo o sono limitate solo le ore di utilizzo?

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne

Honor Magic 2 (3.500mAh): live concluso alle 00:02

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55