Google: con Android Q e il Multi-Resume app sempre attive in multi-finestra

12 Novembre 2018 48

Google ha annunciato il Multi-Resume, ovvero un importante cambiamento relativo alla funzionalità multi-finestra integrata ufficialmente su sistema operativo Android (ma già presente grazie alla personalizzazione di alcuni OEM) a partire dalla distribuzione software Android Oreo 8.0.

A differenza di quanto avviene ora con la "semplice" modalità multiwindow, spiega Google, con la funzionalità Multi-Resume verrà reso obbligatorio per sviluppatori Android e produttori di smartphone rendere compatibili le app e le varie personalizzazioni software al fine di mantenere attive tutte le app visualizzate in modalità multi-finestra.

Fino ad ora, infatti, solo con app e smartphone e abilitati rispettivamente da sviluppatori e OEM è possibile utilizzare e rendere attiva ogni app aperta in modalità multi-window. Il supporto alla funzionalità Multi-Resume sarà obbligatorio a partire dalla versione Q del sistema operativo Android.


A partire da Android Pie, dunque, sia l'OEM che lo sviluppatore dell'app dovranno testare quest'ultima su un dispositivo Android Pie esistente. Ciò significa che da un lato il produttore di smartphone sarà obbligato ad implementare un aggiornamento software per integrare il supporto al multi-resume, dall'altro, invece, lo sviluppatore Android drovrà includere un tag speciale all'interno del file.xml Manifest.

meta-data android:name="android.allow_multiple_resumed_activities"

android:value="true"


48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Io suo Chrome mettendo la visualizzazione desktop della pagina sulla lockscreen poi appare il player

Darkat

Che io sappia lo puoi fare solo con il root una cosa del genere, perché devi violare le api di Android (a meno che tu non usi un altro browser dedicato, se esistono), prova questa estensione per firefox
addons . mozilla . org/it/firefox/addon/video-background-play-fix/

Nembolo

Dovrebbe essere una modifica che avvantaggia le versioni "desktop" di android, come il dex, dove si può sfruttare appieno il multiwindows. O magari é pensata per i futuri pieghevoli, chissà...
Il multiwindows in smartphone sotto i 6 pollici ha un'utilità relativa.

Cave Johnson

Eh va beh, una personalizzazione non lo rende un altro os. Comunque mi rendo conto che le mie sono più che altro fantasie irrealizzabili.

virtual
Fede64

Su Wikipedia l' unico dolce con la Q è Quaresimali

ErCipolla
Raffaella Maso
Peppe
Cave Johnson

Serve qualcosa che faccia girare le app come fossero native, anche a livello di prestazioni. Una cosa molto molto difficile.

ErCipolla

Certo, dipende dai casi. Diciamo però che sono più coerenti con l'obbligo di far seguire le linee guida.

virtual

Ma diciamo che a me non importa anche se consumo dati per scaricare il video, quindi va bene anche se lo stream resta identico.
L'importante è avere qualcosa che spenga e blocchi lo schermo (i tocchi) lasciando in esecuzione il video, analogamente a quanto fa il player musicale per la musica.

Darkat

Succede così anche con Apple, dipende dai casi, anche loro si sono dovuti adattare alle necessita, ad esempio hanno stravolto il multitasking quando si sono resi conto che gli sviluppatori non usavano come volevano loro i task e le app in background andavano in pausa. Quindi dipende

Darkat

Impossibile, il flusso di un audio/video è unico nel browser, non puoi fare lo streaming dell'audio senza il video

ErCipolla

Ma quella è una "pezza" che non porta molto distante: Sailfish ha questo layer di compatibilità eppure non ha fatto molta strada.

virtual

Qualcuno di voi conosce un'app che permetta di mantenere attiva la riproduzione del video in un browser (non Youtube) spegnendo lo schermo ma senza interrompere l'audio? Ovvero continuare a sentire in cuffia con lo smartphone in tasca l'audio di un video, senza doverlo scaricare.

Cave Johnson

L'alternativa sarebbe dotare gli altri ipotetici os di un layer di compatibilità alla Wine.

TureDos

Finalmente! Parecchie applicazioni di streaming mettono il video in pausa quando si va in multiwindows, rendendo inutile la cosa. Adesso ci vorrebbe l'obbligo al PiP per tutte le applicazioni che riproducono video.

ErCipolla

Da quel che ho capito (correggetemi se sbaglio) questa è una "pezza" perché la maggior parte dei dev non rispettano il ciclo di vita delle Activity definito dall'API di Android. In particolare, molti "fermano" l'app quando ricevono l'evento onPause(), che invece dovrebbe servire solo ad avvisare che l'app non è più a tutto schermo (es: in multiwindow o c'è sopra un popup/dialog), mentre invece dovrebbero fermare le operazioni solo all'arrivo dell'evento onStop(). Siccome nessuno rispetta queste specifiche, ora praticamente da quel che ho capito non verrà più mandato l'evento "onPause()" quando l'app viene messa in schermo condiviso.

Se fosse stata Apple avrebbe semplicemente (e giustamente) vietato la pubblicazione di app che non rispettano le specifiche raccomandate. Google invece come al solito permette di pubblicare sullo store bene o male qualsiasi p0rcata, e poi deve cambiare il comportamento di API che esistono da Android 1.0 per metterci una pezza. Solito caos "alla Google".

ErCipolla

Il problema sono le App. Un SO mobile senza un parco app dignitoso parte già morto. E purtroppo ormai iOS e Android hanno troppo vantaggio su questo versante, il quantitativo di app che ormai sono considerate "essenziali" è troppo alto.

L'unico modo sarebbe che il nuovo SO avesse un valore aggiunto rispetto agli altri così enorme da far si che "valga la pena" rinunciare a GApps, FB, WA, IG, ecc. ecc... ma non mi viene in mente quale possa essere questo valore aggiunto francamente.

vyncenzo

si ma quanto commerciali? io mi ero pure dimenticato di loro

Holy87

Per puro sport.

Akira Koga

Se il sistema operativo inizia a convergere veramente, grazie all'introduzione degli schermi flessibili che necessitano di questa convergenza per avere un senso , avere un tablet o uno smartphone non farà differenza lato software. Almeno spero

Top Cat
nosafeharbor

Qulogrosso è il mio preferito! in tutti i sensi! :D

Axel27

A proposito di multi-window, qualcuno sa se per caso esistono modi per poter spostare su più livelli il curiose del multi-Windows che divide le due app?
Io ne ho solo tre, uno a metà e due un po' meno vicini alla metà, ma vorrei poterlo spostare a mio piacimento (come l'arretrato multi Windows su LG G3, per intenderci xD)

Daniele Gigantino

Esistono Sailfish e UbuntuTouch... Credo vengano aggiornati

Daniele Gigantino

Android Quantum

È un segno?

Luciano

Con la verdione attuale hanno sbagliato perché dovevano chiamarla "Android Paritesciem".

Kristian Raia Pace

Ma con tutto stock c'è un app che permette di farlo?

Cave Johnson

Su pc posso installare decine di os basati su kernel linux o bsd, oltre a quelli con kernel proprio.

Fabyo

Se ne sente meno la mancanza su pc che su un dispositivo che ormai ti accompagna tutto il giorno (non intendo dire che lo si usa costantemente tutto il giorno) per gli usi più disparati.

Fabyo

Secondo qualcuno non c'è bisogno di un terzo sistema operativo mobile... bah! Io ne sento sempre più l'esigenza invece, tra ios che è troppo limitante e android che è troppo un bordello!

Fabyo

Secondo me più che dei pieghevoli (o magari oltre i pieghevoli) anche in vista di chrome os. Magari dico una cavolata, ma se l'app non è predisposta anche chrome os ha il limite di cui parla l'articolo?

Me lo fa pensare anche il fatto che ormai da un bel po' google trascura i tablet (secondo me volutamente), e ora invece è tornata nel segmento con chrome os.

ghost

Perché quello pc è dinamico?

Cave Johnson

Ne sono consapevole, ma mi riferivo non solo a un'altra parta, bensì a una scelta più ampia. 6, 7, 8 sistemi operativi, ognuno con le sue peculiarità, ognuno in competizione con gli altri, ognuno sviluppato costantemente per migliorare sempre di più l'esperienza d'uso seguendo la propria filosofia. Perché ciò sia possibile sarebbe necessaria una maggiore apertura lato hardware.
Naturalmente sono consapevole che si tratta di fantasie che difficilmente potrebbero concretizzarsi, ma vedere un mercato fossilizzato su due sole alternative francamente lo trovo triste.

darkn3ss1

Quantosìfesso
Qulogrosso
Quantidolcimangi
Quattrouominieunapecora
Quattrocchi
Quattropalle
Quandomai

Top Cat
nosafeharbor

Android Vojovedesineregginantro

Top Cat

E con Android V come la metteremo?

Android Versacenantrolitro.

Top Cat

Android Quandoc'èl'aggiornamento?

MariuxReloaded
nosafeharbor

Come si chiamerà la prossima versione? Ecco alcune ipotesi:
Android Quantapannatecemetto
Android Quattrochilidiciambelle
Android Quasarglassati
Android Quattroruotemotricifattedimarshmallow
Android Quimbymayoroftheyear
Android Quasifinitolalfabeto
Android Quasifinitalinsulina
Android Quasifinitiidolci
Android Quasirimessoalsuopostolembolo
ecco, ora che l'embolo si è risistemato posso andare, grazie, buona giornata a tutti!

Luca Visentin

partire ora con un nuovo SO sarebbe una bella sfida. Il mercato è molto solido lato iOS con utenti che difficilmente cambiano, lato Android molto consolidato per prezzo e modding. Inserire un'altra parte in mezzo a queste due è difficile, soprattutto partendo da zero contro chi ha un OS che è partito dal 2009 con 10 anni di supporto e con due aziende non da poco dietro. Microsoft partita nel 2012-13 non gli è mai stata dietro

vyncenzo

ma dopo l'abbandono di microsoft, chi altro può pensare di entrare nel mondo mobile su? questi sono e questi moriranno.

foxlife

Considerando che ci sono solo 2 SO.

rasty++

..in vista dei display pieghevoli di grandi dimensioni.. cosa buona e giusta..

Cave Johnson

Nonostante i numerosi difetti, al momento Android è indubbiamente il miglior sistema operativo mobile. O per meglio dire, il meno peggio.

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti