Con Project Treble potremmo testare Android Q prima del rilascio AOSP?

10 Novembre 2018 45

Nel corso dell'ultimo Android Dev Summit Hung-ying Tyan, membro del team Google per Project Treble, ha parlato dell'importanza delle GSI in Treble e di come si stia lavorando per rendere le immagini generiche di sistema più utili e aperte ad un pubblico maggiormente vasto.

A partire da Android Oreo 8.0, come ben sappiamo, Google ha introdotto il supporto a Project Treble, ovvero un importante stravolgimento architetturale di Android che ha consentito di separare i driver a basso livello, che devono essere aggiornati dal singolo produttore, dalla restante parte del sistema operativo. L'obiettivo era ovviamente quello di combattere la frammentazione e rendere più semplice ai produttori l'aggiornamento alle nuove versioni di Android.

Una delle parti fondamentali di Project Treble è rappresentata proprio dall'immagine generica del sistema, meglio conosciuta come GSI (Generic System Image). Una GSI non è altro che una build pura e non modificata di Android e dell'Android Open Source Project (AOSP). Ciò significa che all'interno della build non è presente la minima traccia di personalizzazioni effettuate da produttori, neanche quelle implementate da Google per i suoi Pixel.

Per garantire la conformità con Treble, Google ha imposto che tutti i dispositivi compatibili devono essere in grado di avviare una GSI in aggiunta a quella esistente e sviluppata dello stesso produttore. Google richiede inoltre che i produttori di dispositivi eseguano una serie di test come CTS-on-GSI (Compatibility Test Suite on Generic System Image) e VTS (Vendor Test Suite) per assicurarsi che le funzionalità hardware di base funzionino durante l'esecuzione di una GSI.

Ma al di là del testing per conformità Treble, come già detto, Google pare voglia rendere le GSI più utili anche all'utente finale, che sia esso un semplice appassionato o uno sviluppatore.


"GSI è il pezzo centrale di Treble. Riteniamo che abbia molto più potenziale di quanto abbia mostrato fino ad oggi. Abbiamo stabilito un obiettivo per rendere GSI più accessibile e utile, non solo per i produttori di dispositivi, ma anche per il pubblico in generale, compresi gli sviluppatori di app e persino gli utenti finali. Un primo passo importante verso questo obiettivo è rendere GSI disponibile in AOSP. Quindi, per questo, abbiamo pubblicato pie-gsi in AOSP (un branch disponibile in AOSP, ndr). Quindi da ora è possibile scaricare ed eseguire una build di pie-gsi. Stiamo anche pensando su come rendere disponibile una nuova release di GSI prima ancora del rilascio della prossima versione di Android. Questo dovrebbe consentire a chiunque di poter provare la prossima versione di Android utilizzando la GSI. E allo stesso tempo noi saremo in grado di ricevere in anticipo più feedback, ottenendo quindi un vantaggio reciproco. Per favore restate quindi sintonizzati perchè ci saranno presto nuovi annunci."

Le parole pronunciate da Hung-ying Tyan non rappresentano di certo un comunicato ufficiale di Google, ma potrebbero aprire Android verso nuovi scenari e, ribadiamo, verso un beta testing universale.


45

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fede64

In pratica la funzione di sblocco con l'orologio non mi funziona da tempo. Ho provato ad entrare nella applicazione smart Lock ma mi appare una schermata bianca. https://uploads.disquscdn.c...

ilmondobrucia

Non capiscoa domanda... Non riesci a sbloccare il telefono?

Cmq prova a togliere pin e disattivare il smart Lock.. Poi prova a riaccopiare lo smartwatch

matteventu

Guarda che l'ho scritto nel mio primo commento eh.

"ma da utenti l'avevamo visto in modo troppo speranzoso"

Tra l'altro mi riferivo agli utenti "da blog" in generale, non a me stesso, dato che comprando Nexus e Pixel non me ne è mai fregato nulla di Treble.

Giovanni Giorgi

Rileggi la conversazione e medita sulle ca**ate che stai dicendo per arrampicarti sugli specchi.

La tua tesi iniziale era che i produttori stanno impiegando più tempo del previsto perché hanno tagliato le spese.

Invece trable sta portando esattamente gli effetti previsti e dichiarati da google (tra cui uno è la diminuzione dei costi d'aggiornamento)

Hai ragione, google non può parlare per i produttori ma non vedo per quale motivo i produttori avrebbero dovuto stupirci facendo meglio del previsto e soprattutto perché dovremmo essere delusi ora che stanno facendo esattamente quello che ci saremmo dovuti aspettare.

matteventu

Ma cosa dici lol Google non può "dichiarare tempistiche" per altri produttori.

Ne tantomeno "rispettarle".

Giovanni Giorgi

Esatto, è quello che ho detto: avevano dichiarato delle tempistiche e le stanno rispettando. È esattamente come doveva essere.

Inutile rimanere delusi o lamentarsene.
Il taglio dei costi era previsto e gli aggiornamenti stanno avvenendo secondo le dinamiche previste.

Chi si aspettava di meglio, sbagliava o non era informato

matteventu

Guarda che quello sono delle stime del tutto teoriche da parte di Google, e sono da intendere per confronti fra le due stime.
Non sono tempistiche assolute.

Imparziale

I meriti sono di Oneplus non di Google che è un'azienda confusionaria.

Giovanni Giorgi

Se non hai voglia di leggere, avevano fatto anche il disegnino

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

matteventu

Ma che cavolate stai dicendo lol?

Giovanni Giorgi

Se l'hai visto in modo così speranzoso non hai letto le dichiarazioni di google.

Era stato detto chiaramente che dopo a treble gli aggiornamenti sarebbero stati tra ottobre e gennaio e mi sembra stiano rispettando le tempistiche.

(Precedentemente era gennaio-aprile)

Fede64

Scusate l' OT
Ho un dispositivo Oreo 8.1. Ho lo sblocco tramite PIN ma anche con lo smartwatch, e proprio questo da un paio di settimane non mi funziona più. Se entro nella funzione Smartlock mi si apre una pagina vuota.
HO provato a riavviare il telefono 10 volte ma niente, sempre la solita pagina vuota.

Avete consigli?

Grazie

Fede64

Insomma, sul finire ti sei contraddetto

Imparziale

Ennesimo fallimento di Google che affront questo tema con pressapochismo sin dalle prime versioni di Android. La vera fortuna di questo sistema operativo è che Apple decide ad ogni tornata di aumentare i prezzi dei propri device. L'ecosistema Apple è infinitamente superiore, ma oramai tablet e computer si usano davvero poco se non per lavoro. Lo smartphone è divenuto un sistema a se stante, per fortuna di Android e spendere 1300 euro per un iphone xs quando a meno della metà puoi comprare un Oneplus 6t inizia ad essere francamente poco giustificabile.

leonida73

Non siso man di cosa stai parlando

leonida73

OnePlus è stata un fulmine ...
Sul mio nuovo fiammante OP6T C'è Android Pie con patch del 1 novembre...
Fantastico

alexhdkn

PS esiste anche Sony

Yuri Iovara

Bhe io dico che qualcosa si inizia a vedere, cioè huawei e samsung mi stanno sorprendendo. E tutti gli smartphone che hanno avuto la beta di Pie prima che uscisse.

cip93

Ma un immagine generica in se "per smartphone" non esiste, il firmware è
preparato solo con i driver per funzionare per quello specifico device.

Il concetto che c'è alla base che è sbagliato, treble serve per abbattere i tempi di aggiornamento dividento il framework personalizzato delle varie aziende (interfaccia ect), con il sistema operativo, in questo modo l'azienda crea e avvia la base, da es android 8.0 a 9.0 mette su il framework con piccole modifiche senza starvolgere tutto come accadeva con 7.0 e precedenti.

ErCipolla

C'erano una mezza dozzina di dispositivi non-Google che quest'anno hanno ricevuto Pie ancora prima della final, tramite il programma beta, cosa fino all'anno scorso inaudita. E questo è grazie a Treble, quindi inutile non direi.

matteventu

Si, ciò che ho detto io XD

pollopopo

meno lavoro = meno personale = stesso tempo :P

Marco

Penso intendeva installate l'immagine generica

sacca

Ma davvero?
Oneplus e xiaomi a metà settembre hanno tirato fuori PIE per i loro ultimi flashgip, gli anni scorsi prima di dicembre non si vedeva manco la beta.
Essential aggiornato il giorno di pixel
Nokia già aggiornati 6.1 e 7 plus
Huawei ha già tirato fuori beta di pie credo(?)
LG e Samsung su queste hai ragione ma visto che ci riescono le capre di xiaomi non capisco perché non ci riescano loro lol

Nicohw

Inutile come tutto il project treble. Si aspettava una rivoluzione ma non si è visto nessun risultato.

Mako

il problema è che il feedback delle dp li ascoltano dopo che è uscita la versione definitiva

ghost

Ma mi fido infatti alla fine ti ho scritto apposta che di cose senza senso le fanno tutti da google a microsoft ecc ecc

matteventu

Fidati che io a cui mi riferisco non sono richieste "non urgenti" o che vanno contro ad altre cose lol.

Poi si ci sono anche quelle, che per quanto pur sensate possano essere, ho ormai deciso di metterci una pietra sopra.

Ma davvero tanti bug del tutto rilevanti non sono stati manco toccati negli anni con tutte le DP.

ghost

Molto deluso in effetti questa volta è colpa dei produttori

cip93

No, il device deve essere compatibile dichiarato dalla casa produttrice con project treble, il firmware da installare deve essere compatibile appositamente con il device.

ghost

I feedback loro li ricevono ma devi considerare che loro non lavorano propriamente per te. La tua richiesta potrebbe non essere per loro urgente o andare contro concettualmente ad altre funzioni già inserite nel sistema. Che google come altri facciano molte volte cose insensate non c'è dubbio...

lKinder_Bueno

Tutti gli smartphone con android 8 nativo

Solomon Taiwo

Dai tuoi commenti percepisco tanto risentimento verso Google (totalmente comprensibile, infatti condivido il sentimento).

matteventu

Si, ma da utenti l'avevamo visto in modo troppo speranzoso.

Come doveva essere: a parità di risorse, il produttore avrebbe impiegato meno tempo a rilasciare l'aggiornamento X.

Come è: il produttore impiega lo stesso tempo per rilasciare l'aggiornamento X perché per tagliare le spese ha decimato le risorse.

matteventu

Certo che se con il 95% dei feedback si puliscono il cul0, come con le Developer Preview per Pixel/Nexus, andiamo bene.

overview_marcia

Domanda da nubbio: questo sistema consente di far partire un immagine di Android (pie?) su un qualunque smartphone grazie a dei drive generici e poi il singolo produttore ( o chi fa immagini moddate) inserisce quelli specifici per il suo prodotto in modo da testarli, diciamo, in tutta tranquillità e molto più facilmente?

Wukepi

Se fanno uscire delle preview ufficiali anche lato AOSP, sarà un vantaggio enorme per i progetti di modding tipo LineageOS, che potranno lavorare all'avanzamento di versione dei dispositivi esistenti in parallelo con lo sviluppo della nuova versione. Può sembrare superfluo parlando di Treble ma non lo è, le immagini GSI hanno ancora qualche limitazione di troppo e un sistema totalmente custom per il singolo dispositivo è tuttora da preferire.

AlexAznable

Interessante, sostanzialmente una developer preview disponibile per tutti (come lo è il programma Windows Insider)
Comunque fino ad adesso com'era prevedibile gli OEM stanno aggiornando i telefoni come prima, niente anticipi, lel
Solo Huawei sembra aver anticipato le sue solite beta, ma per il resto Treble non ha cambiato nulla in quel senso

Smart One

Si ed evidentemente non sei informato dei vantaggi che ha portato ad utenti e OEM

ReArciù

la moddabilità era fondamentale prima adesso sempre meno

ReArciù

tutti quelli con android 8.0

AlexAznable

Tutti i nativi Oreo più alcuni telefono aggiornati ad Oreo con il supporto a Treble, un esempio sono i Huawei
In breve: grazie a Treble si è riusciti a lavorare su rom stock per i Huawei, quando prima i Kirin erano un ostacolo enorme per il modding

lucasmazzone

Quali smartphone al momento supportano Project Treble?

lKinder_Bueno

A voglia se esiste. Non sai quanti smartphone sono diventati moddabili grazie a project treble

Mario Joao

Ma esiste davvero Project Treble?

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti