OnePlus 6T: il codice sorgente del kernel è subito disponibile

30 Ottobre 2018 7

OnePlus 6T è stato presentato meno di 24 ore fa, ma l'azienda cinese ha subito teso un mano verso la community di sviluppatori indipendenti, rilasciando il codice sorgente del kernel dello smartphone. Una tempistica ancor più ridotta rispetto a quella seguita per compiere l'analoga operazione con il precedente modello (OnePlus 6 è stato presentato il 16 maggio scorso ed il codice sorgente è stato rilasciato meno di una settimana dopo).

La disponibilità del codice sorgente rappresenta, come sempre, un passaggio indispensabile per consentire lo sviluppo della recovery personalizzata TWRP, che permette l'installazione di custom ROM. OnePlus riconferma quindi la sua attenzione nei confronti del fenomeno del modding che, per quanto ridimensionato rispetto ad alcuni anni fa grazie a ROM ufficiali sempre più perfezionate, continua a ritagliarsi la sua nicchia di sostenitori tra gli utenti di smartphone Android.

Gli sviluppatori interessati possono effettuare il download del codice sorgente del kernel di OnePlus 6T collegandosi al seguente indirizzo. Chi è solo interessato all'installazione di custom ROM, invece, dovrà attendere le prime proposte che non dovrebbero tardare eccessivamente ad arrivare.

Video

8.9 Hardware
6.4 Qualità Prezzo

OnePlus 6T

Compara Avviso di prezzo
OnePlus 6T è disponibile su a 506 euro.
(aggiornamento del 20 marzo 2019, ore 01:51)

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volpe

doveva fare satira

pooryokel

i kernel customizzati per il 6 che ho visto in xda, danno qualche improvment?

opinionista

Grande!!! Hai già trovato un Bug hahahaha

RGBLed = false

ErCipolla

Ma infatti, tipicamente le rom dei modelli X e XT sono condivise.

opinionista

era già disponibile da qualche mese hahaha.
Probabilmente nel codice hanno apportato le seguenti modifiche:
- Find and replace 6 with 6T
- JackPhone = false
- Battery = 3700;

Volpe

mi sarei meravigliato del contrario

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti