Google Assistant, nuovo layout per il menu Impostazioni

09 Ottobre 2018 30

Google Assistant si rinnova, per lo meno nella grafica del menu Impostazioni. Si tratta di modifiche che non riguardano direttamente le funzionalità dell’assistente, ma che l’azienda di Mountain View ha introdotto per rendere il servizio più semplice da utilizzare da parte degli utenti.

Il nuovo layout era apparso ad una stretta cerchia di utenti in questi ultimi mesi, e vista la sempre maggiore diffusione riscontrata in rete è possibile supporre che la fase di test da parte degli sviluppatori sia terminata, mettendo la nuova veste grafica gradualmente a disposizione per tutti.

Come si può osservare dalle immagini a seguire, la pagina delle Impostazioni risulta ora più semplice da navigare. Al posto di una ripetitiva lista di voci da selezionare per personalizzare il servizio, ora Google Assistant mostra tre schede separate - con razionalità - per argomento: Informazioni Personali, Assistant e Servizi.

Il primo tab a sinistra raccoglie i dati personali: qui è possibile modificare, tra gli altri, il proprio nickname, gli indirizzi di casa e di lavoro, i metodi di pagamento e il mezzo di trasporto preferito con cui muoversi. Al centro, la scheda Assistant permette di accedere alle sotto-categorie per la modifica della lingua e della voce dell’assistente, nonché a funzionalità come le Routine e Voice Match. L’ultimo tab - Servizi - include le impostazioni per i dispositivi connessi (ora sono più di 10.000) e i servizi (ad esempio, i servizi utilizzati per ascoltare la musica e per accedere alle notizie).


Insomma, Google ha voluto dare una rinfrescata al menu per rendere il servizio più fruibile e semplice nell’utilizzo, e la scelta di suddividere le voci in tre distinte schede potrebbe essere la soluzione giusta. Sappiateci dire nei commenti se anche voi ora avete ricevuto il nuovo layout.

Nel frattempo, vi ricordiamo l'appuntamento con l'evento Google di oggi pomeriggio che potrete seguire in streaming su HDblog a QUESTO link.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 609 euro oppure da Unieuro a 821 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ilo

Anche a me! Non compare più da un mese circa, la trovavo cercando "qualita dell'aria" o nel meteo google ora invece nulla

ilo

Ma...pare solo a me o negli ultimi aggiornamenti di varie app Android, i menu somigliano a quelli di ios? Cioè con iconw in basso orizzontali? Vedi questa ma anche Foto, Spotify e Nerflix?

alessandro rosa

buongiorno a tutti qualcuno puo' spiegarmi perche' io non le trovo queste benedette routine nell app google home. premessa ho un google home mini e un samsung note 8. sono riuscito ad impostare le stanze e a far funzionare le luci in casa , ma le routine per creare delle scene , manca prorio la voce

Edoardo Parodi

Grande.... Grazie mille dell'aggiornamento, gentilissimo.... Avranno ascoltato il mio sproloquio . ;P

Fabulo_Ous

Ti segnalo che circa un'oretta fa mi è arrivato un aggiornamento per l'app Google Home che permette di controllare luci, videocamere, tv e altri dispositivi compatibili (suddivisi per stanze) tramite un comodo hub visivo ahahahah

Fabulo_Ous

Ah io non ho fatto niente di tutto ciò, ho iniziato a "giocare" con la smarthome da un mesetto quindi per ora sono fermo a luci e prese... Mi stai demoralizzando però, vedendo tutti gli annunci fatti avevo grandi aspettative per Alexa ahahahah
Mentre agli smartphone non mi interesso quasi più, sono sempre stato un sostenitore di Android dall'S2 ma a causa degli aggiornamenti che si vedono col binocolo sul 99% dei dispositivi sono passato ad iOS e non c'è molta scelta

Borg - Resistance is futile

Power+Vol giù, non funziona?

Edoardo Parodi

Alexa la ho in casa tramite un echo dot da quando è uscito, ovviamente la uso in inglese ma non è un problema quello, il problema è che l'integrazione è massima ma è sempre abbastanza superficiale ( per non dire raffazzonata), se poi ti diletti con ifttt vai abbastanza bene ma rimane tutto un po' superficiale e perdi ore a configurare per far funzionare le cose come vuoi, sembra quasi di poter fare molte cose ma poi trovarsi a non usarle per mancanza di immediatezza.
Se vuoi un esempio pratico con alexa comando un relè htttp che mi apre il cancello ma per farlo funzionare ho dovuto prendere un vecchio tablet, installare tasker, creare un task che apra il cancello e quando parlo ad alexa lei tramite ifttt fa' attivare il task sul tablet, per questo mio amico con ios ho assemblato un raspberry in 20 minuti configurato con anche il sensore di apertura e chiusura che 8 relè che comandano cancello, spruzzatori, ecc. E potrei farti altri 10 esempi così.
Non ho esperienza di google home ma rispetto a alexa ios vince con una facilità imbarazzante ( se hai device compatibili).
Riguardo agli smartphone sono un pochino "depresso" in questo periodo per via del fatto che anche quelli molto cari hanno delle pecche ( vedi i pixel di oggi) che hanno una linea da tardo 2016

Fabulo_Ous

Hai ragione anche te, secondo me allo stato attuale di smarthome se la giocano tutti allo stesso livello... Io sono rimasto stupito da tutti i dispositivi annunciati recentemente da Amazon, sembra stiano cercando di fare un passo avanti rispetto alla concorrenza inserendo Alexa ovunque ma non si sa quando arriverà in Italia e con cosa

virtual

Funzione comodissima che andrebbe implementata in Android "stock" a mio avviso.

Edoardo Parodi

Sicuramente ci sono dei vantaggi, in primis la compatibilità di più dispositivi e la miglior comprensione di Assistant, ma sono rimasto basito dalla comodità di un hub da cui comandava le porte, le luci, la tv, gli irrigatori... tutto facile, veloce e uguale per almeno 50 device diversi, la facilità di impostare delle regole tipo il sensore di movimento solo di notte che accende le luci della scala

Fabulo_Ous

Se non sbaglio Amazon ha già in programma di aggiornare l’app di Alexa integrando funzioni simili, manca solo Google... Comunque ora come ora pur avendo iPhone ho trovato più comodo riempire casa di Google Home e controllare tutto tramite la voce.

Edoardo Parodi

Assolutamente d'accordo, ma il fatto di dover per forza parlare e non avere un effettivo hub visivo ( per mille motivi) lo ritengo una stupidata. Se non fosse per le limitazioni di ios in altri ambiti e andando nello specifico il numero di device compatibili l'app Home di apple andrebbe presa a esempio a cui puntare.
Un mio amico con un vecchio ipad ( pagato 100 euro) appeso sul frigo ha creato un sistema domotico che invidio ogni volta che vado a casa sua e lo controlla tutto dalla stessa schermata o volendo con la voce.
Impagabile, mi ha fatto venire voglia di avere ios solo per quello

Fabulo_Ous

Con Hue no, devi usare l’app Philips... In ogni caso con l’app Casa di iOS se non hai un iPad, HomePod o una Apple TV da impostare come hub dimestico sei molto limitato

Edoardo Parodi

Non ho ancora provato per mancanza di tempo, ma mi chiedevo se per il controllo degli apparecchi smarthome oltre alla voce ci sia anche una sorta di hub a tastiera ( un po' come la app Home di ios mentre siri si occupa di attuare le scene o comandare i singoli dispositivi a voce ), qualcuno mi illumina?

Francesco

cn samsung faccio gli screen strisciando il palmo della mano, già dal 2012 con s3 (combo memorabile con i cheat di ruzzle)

Francesco

non si può riprogrammare il tasto bixby per google assistant? A volte con il tasto centrale non ne vuole sapere di apriris

Federico

Temo tu debba ricorrere a software supplementare, a meno che il tuo telefono non consenta di assegnare la funzione ad una gesture.
Neppure Nova gestisce direttamente lo Screenshot (sono andato a guardare per togliermi la curiosità).
Questo comunque non riguarda Google ma le personalizzazioni fatte dall'OEM.

Fabulo_Ous

Io le ho attive da venerdì scorso, o provi a reimpostarle o immagino che sia un rilascio graduale

Neutron

sì, ho chiesto un tasto :)

Federico

OK Google -> scatta uno screenshot
https://uploads.disquscdn.c...

Alessio Alessio

Nel mio non c'è scritto tony damiani...è difettato??'?

Federico

Tu vuoi far incacchiare i fanboy che usano solo applicazioni del Microsoft Store (a sentire loro)

Federico

Nel telefono le ho provate e funzionano, se ci sono dovrebbero funzionare.
Più tardi vedrò se per caso me le hanno già attivate anche nel PC

Neutron

un dannato tasto per lo screenshot com'era tempo fa...no?

Cosimo

Io due settimane fa circa, ho impostato le routine sull'APP home. Purtroppo Google home non risponde ai comandi delle routine, dici che ancora come servizio non è totalmente abilitato?

ghost

Siri e cortana stanno in cantina tra le cose inutilizzate

Federico
Jeson Turner

Qualcuno sa che fine abbiano fatto gli avvisi sulla qualità dell'aria? Ho cercato per tutta l'app diverse volte ma scomparso tutto. Mi arrivarono un paio di avvisi verso maggio poi basta...

Max Power

Qualcuno sa se daranno in diretta streaming l'evento di Google di oggi?
Se non sbaglio dovrebbe iniziare alle 17:00

Recensione Xiaomi Mi Mix 3: difficile chiedere di più a 500 euro

Xiaomi Mi Mix 3 (3.200mAh): live batteria | Fine ore 21.50

LG V40 ThinQ al CES in attesa del suo debutto in Italia | Video anteprima

SNAPDRAGON 855 su Lenovo Z5 Pro GT e SLIDER | Video Anteprima