Nokia 6.1: HMD pubblica il codice sorgente del kernel, ma il modding è lontano

27 Settembre 2018 34

HMD ha pubblicato sul sito ufficiale il codice sorgente del kernel di Nokia 6.1, uno dei dispositivi di fascia bassa più interessanti tra quelli offerti dalla società nel 2018. Purtroppo la pubblicazione del codice non permette ai possessori di Nokia 6.1 di guardare con speranza verso il mondo del modding, dal momento che HMD continua a non permettere lo sblocco del bootloader dei suoi dispositivi, rendendo quindi inutile l'esistenza dei sorgenti per questi fini, nonostante le dichiarazioni rilasciate quasi un anno fa.

Ovviamente la condivisione del codice è fatta nel pieno rispetto delle regole alla base della licenza Android, tuttavia è un peccato che la società insista nel non permettere il modding sui suoi terminali. Sebbene la quota di utenti che sceglie di intraprendere questa pratica sia effettivamente molto ridotta, siamo sicuri che molti dei nostri lettori - e non solo - apprezzerebbero un'apertura da parte di HMD verso questo mondo. Intanto potete trovare i codici sorgente sul sito ufficiale, reperibile a questo link.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 619 euro oppure da ePrice a 858 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
qandrav

toni arroganti?
il ceo di nokia prende in giro gli utenti da un anno e non avete scritto manco mezza riga al riguardo, ma il problema è il mio tono? complimenti per la tua professionalità.

Top Cat

As you wish.

xan

praticamente nessuna azienda cinese lo è

N3R0

sarà ma a me piace comunque

Kuze

Si ora mi è più chiaro... Poi quando ci venderanno pure l'aria forse ci daremo una svegliata..

ErCipolla

L'OS? Al massimo il dispositivo.
Che purtroppo è vero... il dispositivo non è di tua proprietà, non completamente almeno. Ma non frega ad abbastanza gente per cambiare le cose :(

Lorenzo Ori

La gpl oltre alla condivisione implica che il source usato dal produttore sia il medesimo rilasciato ma, da quello che vedo Xiaomi non è molto attiva per il rispetto di queste licenze

KiTo

1689€ con 4GB di RAM

Lorenzo Ori

Posso farti la stessa domanda:

A che serve pubblicare codice sorgente non funzionante ? (vedi xiaomi, oneplus e tanti altri)

Lorenzo Ori

Interessante ma non ci trovo il senso logico di perdere tempo e risorse per l'ennesima società che rilascia il solito snapshot tar.gz che non verrà mai mantenuto

Troppo difficile inserire il source code con lo storico comppleto su github

vince

Eh ma sui alcuni Samsung si può "resettare" tutto e andare in garanzia comuqne..

Loro si vede che non vogliono rischiare

Gabriele_Congiu

Che problemi hai? Il "lol" era per sottolineare la coincidenza. Vacci piano con i toni arroganti.

qandrav

lol?
Ma come ti permetti?

Quella promessa è di mesi e mesi fa, io e altri utenti l'abbiamo ricordato ad ogni articolo a vantaggio degli utenti A DIFFERENZA DI VOI articolisti.
Svegliarsi ora dicendo "lol" denota solo lo scarso rispetto che hai/avete verso gli utenti (salvo poi difendere robaccia tipo microusb solo perché il telefono è di fascia media o difendere telefoni da 800€ con solo 4gb di RAM)

Kuze

Capito. Grazie a tutti per le info.

Hiroshi Shiba

Mi risulta che lo sblocco del bootloader sia ora possibile per Nokia 8 (notizia di oggi).

Gabriele_Congiu

Juho Sarvikas

Kappa11

Fonte?

Armando Diaz

Qualcuno con il 6.1 ha Vodafone o Tim e USA il volte?
Funziona il servizio voce 4g?

luca

ad esclusione (credo) di alcune distribuzioni linux l'os non e'mai tuo.. ma e' concesso in licenza d'uso... anche quando compri il cd di windows l'os non diventa tuo.... lo stesso vale per il 99 % del software che fa andare qualunque cosa.. dalle auto alla tua sveglia digitale

Dryblow

Stai confondendo OS e dispositivo. L'OS lo puoi ricompilare e puoi analizzare i sorgenti per accertarti che rispecchi una certa etica, non hai però la possibilità di alterare il dispositivo.

Kuze

Ma questo non rende l'O.S. di fatto non di nostra proprietà?

ErCipolla

No. L'obbligo è dato dalla licenza GPL, che è la licenza con cui è distribuito il kernel Linux, alla base di Android. Tale licenza impone che il codice sorgente del kernel (incluse eventuali modifiche che gli hai fatto rispetto all'originale) sia reso disponibile.

Ma il bootloader non è parte del kernel, è un altro componente software separato, scritto dal produttore specificatamente per il dispositivo, e in quanto tale il produttore può farci quello che vuole.

Top Cat
Gabriele_Congiu

Lol, hanno appena reso disponibile lo sblocco sul Nokia 8. Articolo in arrivo

Kuze

Ma non è obbligatorio anche permettere di sbloccare il bootloader?

N3R0

ma sto benedetto 6.1 plus?

ErCipolla

Ma a quel punto potrebbero fare come samsung e permettere lo sblocco ma annullare la garanzia se uno sblocca... così in pratica permettono il modding ma possono "lavarsene le mani". Invece qua proprio neanche ti lasciano.

Top Cat

Era bella la rivista delle Studio Vit, eh!

ErCipolla

E' obbligatorio per rispettare le licenze open source con cui è distribuito Android... all'atto pratico però col bootloader bloccato non ci si combina nulla :(

Top Cat
vince

A me va bene che non permettano lo sblocco entro i primi 2 anni di vita (vedi garanzia), ma dopo visto che non seguiranno più i dispositivi, cosa gli costa? Farebbero solo bene e non gli cambierebbe nulla...

xan

per rispettare legalmente la GPL

Kappa11

È ridicolo dopo quello che hanno dichiarato il CTO ed il CPO Sarvikas su Twitter... Con le menzogne non si va da nessuna parte.

Bestmark 3.0

La domanda vien spontanea. Che serve pubblicare il codice sorgente del kernel se il bootloader é bloccato?

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne

Honor Magic 2 (3.500mAh): live concluso alle 00:02

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55