Black Shark 2 avvistato presso il TENAA: lancio imminente | Rumor

25 Settembre 2018 16

Xiaomi Black Shark è stato presentato solo lo scorso aprile, ma pare che sia già tempo per un suo successore, stando a quanto emerso da una presunta certificazione avvistata presso l'ente di certificazione cinese TENAA. Il Black Shark 2 - il nome è ovviamente provvisorio - è identificato dal numero di serie AWM-A0 e sembra essere dotato di una batteria da 4.000 mAh, supporto alla tecnologia Dual SIM, display da 5,99" e dimensioni pari a 160 x 75.26 x 8.7 mm.

Come potete notare dall'immagine proposta qui sotto, la certificazione è accompagnata dalle foto che ci permettono di dare un primo sguardo al successore di Black Shark. Resta inalterato lo stile e le colorazioni utilizzate sul primo gaming phone di Xiaomi, mentre possiamo notare delle importanti differenze per quanto riguarda l'inclusione del sensore di impronte digitali posteriore e l'orientamento del comparto fotografico, ora disposto con allineamento verticale.


Non ci sono dettagli per quanto riguarda le specifiche interne, anche se non dovrebbero esserci dubbi riguardo la presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 845, almeno 128GB di memoria interna, 8GB di RAM e un display con risoluzione FullHD+ e rapporto 18:9. Non mancherà anche il tasto fisico Shark dedicato all'ottimizzazione delle prestazioni del terminale durante l'utilizzo di giochi e il sistema di raffreddamento a liquido già presente sul primo modello, mentre il sistema operativo Android potrebbe essere basato sull'ultima release 9 Pie, anche se non vi è certezza attorno a questo punto.

Il passaggio presso il TENAA ci indica che non dovrebbe mancare molto al momento della commercializzazione, quindi attendiamo dettagli in merito da parte di Xiaomi.

Uno smartphone concreto, veloce e con un display eccellente? Asus Zenfone 5Z, in offerta oggi da Computer Shop Pisa a 399 euro oppure da Amazon a 454 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marco

Che tamarrata

Emiliano Frangella

Bhe ovvio che esca il prossimo anno il 855

Emiliano Frangella

Specie dopo pocophone

Allora non capisco che senso abbia riproporre lo stesso terminale a differenza della fotocamera migliorata (per la fascia di pubblico a cui è rivolta) , che alla fine va in secondo piano.

raollen

Infatti comincio a preoccuparmi riguardo a snapdragon XD

xiaomi lo produce e basta, per conto di un altra piccola società, non centra nulla

Ezio

Per il mercato europeo?

Ma che senso ha farlo uscire ora, tralaltro con lo stesso hardware del predecessore...Certe volte xiaomi non la capisco.

Axel27
lore_rock

Praticamente il primo non é ancora uscito che é gia pronto il secondo?

Carburano

3 o 4

cristian fabbri

Il primo Black Shark aveva già l'845.

RAZO MAYOR

Il primo Black Shark ha l'835 come Razer

opinionista

abbastanza...
Xiaomi fa questa procedura un po' esagerata ma di base sensata:
Produce un tot numero di terminali e per un limite di 2/3 mesi o a seconda di come è pensato il prodotto... quando le scorte finiscono, nuovo prodotto! In questo modo le scorte non rimangono in magazzino inutilmente, si ha una presentazione continua e quindi il mondo continuerà a parlare senza sosta di te e così anche i vari recensori hanno sempre un tuo prodotto fra le mani.

Di base modificano poco o niente così da non dover nemmeno cambiare in modo assurdo la produzione,

-Simone-

Il primo modello è uscito ieri.
Entro Natale arriviamo al Blackshark 5.
Non è nemmeno uscito un nuovo Snapdragon per dire...

momentarybliss

Del primo ne avranno venduti quanti? Roba da pazzi

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne

Honor Magic 2 (3.500mAh): live concluso alle 00:02

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55