Lenovo deposita un brevetto per uno smartphone pieghevole, tornerà il RAZR?

23 Agosto 2018 15

Lenovo ha registrato il brevetto di uno smartphone pieghevole presso l'USPTO (U.S. Patent and Trademark Office) di Chicago. La domanda di brevetto, depositata il 31 maggio 2017 e accolta solo nei giorni scorsi, ha subito suscitato interesse negli appassionati del settore, riportando alla memoria l'indimenticabile serie RAZR di Motorola, marchio ora detenuto, per l'appunto, da Lenovo.

Il brevetto, disponibile nel database dell'USPTO (e linkato al termine del presente articolo alla voce "Fonte"), si focalizza in particolare sul meccanismo dei cardini, ipotizzando una cerniera per tenere insieme le due parti del dispositivo elettronico. Il fatto di per sé non sarebbe rivoluzionario, poiché anche i pc portatili sono strutturati in modo simile, se non fosse per la presenza di un display flessibile che occupa tutta la superficie, compresa la cerniera.

Secondo Mobielkopen, anche le sibilline dichiarazioni del CEO di Motorola, Yang Yuanqing, vanno in questa direzione; mesi fa aveva annunciato a Techradar la possibilità di un telefono pieghevole nella nuova serie RAZR:

Con la nuova tecnologia, in particolare gli schermi pieghevoli, penso che vedrete sempre più innovazione nel design degli smartphone. Quindi spero che ciò che hai appena descritto [il marchio Motorola Razr, ndr] sarà sviluppato o realizzato molto presto.

Ovviamente, l'esistenza di un brevetto non implica che uno smartphone siffatto andrà necessariamente in produzione, ma senz'altro mette in luce la volontà di Lenovo di proporre un dispositivo pieghevole, settore su cui anche LG, Samsung e Huawei stanno puntando molto.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 850 euro oppure da Unieuro a 1,129 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
drake

Magari senza bordoni tra i 2 display. ..

sopaug

notizia inesistente, brevetto del 2017 accolto dopo un annetto, i display flessibili in arrivo non c'entrano nulla, è un caso. Ciò non toglie che sicuramente anche lenovo si lancerà nel campo, e le sue cerniere sono tra le migliori (vedere la serie yoga)

GeneralZod

Mi riferivo allo stress meccanico di connettori ecc. Qua c'è anche quello dello schermo.

Top Cat

Io lo preferisco una soluzione come questa alla curva della piegatura che per me è leggermente anti estetica.

tuamadre

Il brevetto riguarda solo la tecnologia a cerniera. Non servirebbe a nulla specificare anche cose esterne a tale meccanismo, come display o cornici. Questo però non vieta che possano essere implementati in un secondo momento.

Artorias
Nathan994

60:9

momentarybliss

senza display esterno e con simili cornici non serve a nulla che sia pieghevole

italba

Balle, il mio Sony Ericsson Z770i funziona ancora perfettamente, nonostante sia caduto innumerevoli volte

GeneralZod

Venditore!

GeneralZod

Si rompevano con più facilità anche i classici a conchiglia

MartinTech

ah beh se lo deposita lenovo...se è farlocco come il loro z5 che doveva essere senza notch e poi si è rivelato essere l'ennesimo scarso clone allora siamo a cavallo. Come minimo il loro smartphone pieghevole avrà la robustezza di un grissino bagnato.

italba

Secondo te mettono in vendita un dispositivo che si rompe col normale uso? Hai mai sentito parlare di class action?

musodatopo

Io sicuramente lo venderei prima

GeneralZod

Ma quante volte potrò aprirlo e chiuderlo prima che qualche componente, display incluso, mi lasci?

Recensione Asus Zenfone 6: 5000mAh e Android Stock da 499 euro

ASUS ZenFone 6 ufficiale: nuovo fuori, potente dentro | PREZZI

OnePlus 7 vs OnePlus 7 Pro: le differenze | VIDEO

Recensione OnePlus 7 Pro: un bel passo avanti ma cambia la fascia di prezzo