Kaspersky: sono 23mila i device Android persi o rubati ogni mese

10 Agosto 2018 8

Ogni mese sono 23.000 i dispositivi Android che vengono dichiarati persi o rubati. La stima proviene da Kaspersky Lab, che ha commissionato un'indagine a partire dai dati raccolti dalla soluzione Kaspersky Internet Security for Android: Secondo quanto rilevato, la funzione antifurto contenuta nella app viene lanciata in media 1,5 volte al minuto.

Secondo un altro studio condotto da Kaspersky Lab, la percentuale di persone che in tutto il mondo ha perso o subito il furto di un dispositivo è del 4%: per oltre la metà di queste persone (il 57%) si trattava di un dispositivo Android, per il 29% di un laptop e per il 21% di un iPhone. La spesa per sostituire il bene perso o rubato si aggira, in media, sui 400 euro.

Oltre al danno economico, le conseguenze dello smarrimento o del furto dello smartphone sono varie, tra cui anche l'aspetto affettivo legato a contenuti che, in assenza di backup, possono andare persi per sempre.

Kaspersky afferma che, per un utente italiano su cinque (ovvero il 19,6%), foto e video dei viaggi sono tra i dati più importanti contenuti nei dispositivi mobili, e il 6,3% ammette che, in caso di furto o smarrimento, non avrebbe alcun modo di recuperare tali contenuti; un dato comunque migliore di quello globale, che si attesta sul 28%. Come ha spiegato Morten Lehn, general manager Italy di Kaspersky Lab:

“Questi dati raccontano della portata di fenomeni come il furto e lo smarrimento dei dispositivi mobili a livello globale. Consideriamo che il dato dei 23mila device smarriti si riferisce solamente a quelli Android segnalati dall’attivazione dell’applicazione Kaspersky Internet Security for Android. In questo momento dell’anno diventa ancor più importante capire come proteggere i propri dispositivi digitali dai pericoli. Con soluzioni per la protezione antifurto così semplici da utilizzare e facilmente disponibili, il nostro consiglio per tutti gli utenti è quello di proteggere sempre i propri device e passare così un’estate più sicura e serena”.

Le soluzioni antifurto disponibili sono molte: gli utenti possono ad esempio attivare un segnale di allarme sul proprio device nel caso in cui venga sottratto, oltre a bloccare e localizzare il proprio dispositivo da remoto e scattare anche una foto al responsabile del furto. Tuttavia, nonostante i rischi, solo il 15,8% degli utenti italiani e il 22% degli utenti a livello globale utilizzano questo tipo di applicazioni per proteggere il proprio dispositivo.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 514 euro oppure da Amazon a 588 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tecnono

A ragione nonnina l'unica soluzione è mettere lo smartphone nel materasso!

ilmondobrucia

Si.

don Diego de la Vega

Domanda, ma in caso di smarrimento/furto, conviene da pc cambiare le password per chrome, fb, telegram e amazon e diventa subito inaccessibile oppure bisogna fare altro? Me lo son sempre chiesto.

Tk Desimon

Mah... Che vadano a farseli recuperare in camera bianca allora .. dove solo per la diagnosi ti chiedono 250€... LoL

ghost

Nel senso che si lamentano perchè forse loro le assistenze le pagano un tot a GB e non a tempo perso per star dietro ai loro problemi. Ne risulta che se chiedi soldi per recuperare una 20 di gb di roba sono troppi dovrebbe essere gratis dato che normalmente ci vogliono pochi minuti

Tk Desimon

Si offendono in che senso?
Cioè tu gli potresti salvare il didietro e questionano pure?
Non quel senso?

The_Th

fossero solo i privati...
ci sono aziende messe in crisi da backup fatti male o non fatti proprio...
fare i backup costa, non farli, se va tutto bene è gratis...

ghost

Io proporrei che nelle scuole insegnassero l'importanza dei backup perché non è possibile che nel 2018 ancora non gli si dia la giusta importanza, si pianga una settimana sui dati perduti e quando gli spari cifre "astronomiche" la per il recupero lagente si offenda che gli costi così tanto.

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne

Honor Magic 2 (3.500mAh): live concluso alle 00:02

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55