Android Studio veloce anche sui processori AMD grazie al supporto Hyper-V

10 Luglio 2018 22

Google ha recentemente migliorato alcune funzioni dell'emulatore di Android Studio, utilizzato da sempre come piattaforma di riferimento per lo sviluppo di app e funzionalità dedicate al robottino verde. La versione per Windows dell'emulatore è stata recentemente aggiornata per supportare pienamente la tecnologia di accelerazione hardware Hyper-V con i processori di AMD.

Questo permetterà a tutti gli sviluppatori che operano con un processore AMD, di accelerare il processo di sviluppo non solo tramite emulazione del software, ma anche sfruttando l'accelerazione hardware per l'utilizzo di dispositivi Android virtuali in ambiente Windows.


Tutto questo è stato possibile grazie alla nuova API WHPX (Microsoft Windows Hypervisor Platform), insieme ai recenti contributi in ambito open source messi a disposizione da Microsoft. Android Studio diventa quindi molto più veloce quando si tratta di virtualizzare con processori AMD.

Per utilizzare il nuovo emulatore ottimizzato per i processori AMD, è necessario scaricare Android Studio 3.2 Beta o successivo, insieme alla versione 27.3.8 dell'emulatore (disponibile tramite Studio SDK Manager). Per finire, potrebbe essere necessario abilitare manualmente Hyper-V su Windows 10, aggiornato ad April 2018 Update.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 457 euro oppure da ePrice a 518 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
nosafeharbor

"Android Studio veloce ANCHE su...", per scrivere anche bisognerebbe che fosse veloce già su qualche altra piattaforma però! :D

Simone

Questa volta di quanto è rallentato? Insieme a gradle?

Simone

Usare quello Microsoft che è tre volte più veloce

Biroger

*esistano
Scusa, ma è più forte di me

MirkoHW

Per chi ha una cpu AMD Ryzen: avete problemi con Virtualbox?
Ho intenzione di acquistare un Ryzen 2400g e farci girare 4vm in contemporanea. Se la cava o è meglio se sto col mio i7 2600k?

Dea1993

che caspita c'entra google in tutto questo? non era certo colpa di google se su windows mancava il supporto alla virtualizzazione per le cpu amd

Dea1993

era ora che anche su windows arrivasse il pieno supporto alla virtualizzazione con i processori AMD... su Linux era già possibile farlo, di default, senza nessun procedimento particolare (tecnicamente anche su macOS c'era il supporto, anche se non credo che esistino mac con HW AMD)

qandrav

ah ok :)

come emu io uso nox ma prima devi togliere tutte le robacce pubblicitarie

Mako

esisteva già l'emulatore microsoft che è fatto molto bene, ma meglio averlo ufficiale

Zeronegativo

direi che sei stato esaustivo.

xan

ho letto meglio la fonte ed il succo è questo: sia intel che amd hanno un loro sistema per gestire la virtualizzazione in modo hardware che in teoria permette prestazioni come se non fosse virtualizzato.

visto che sono API diverse o le implementi entrambe per supportare entrambe le marche o ti affidi a quelle del SO. google ha implementato quelle dell'SO in tutti e 3 gli SO. ora il punto è questo:

1) su linux KVM supporta da tempo anche AMD
2) su mac Hypervisor.Framework si prende carico di supportare il processore sottostante, quindi se un domani ci saranno cpu AMD si fa carico tutto lui
3) su windows non esistema un framework di SO e google usava diretto quello di intel, quindi non supportava AMD. ora che microsoft ha fatto uscire il framework lato SO (Windows Hypervisor Platform) google ha aggiornato l'emulatore per usarlo al posto di quello intel e quindi ora supporta anche AMD

Zeronegativo

non voglio sapere a questo punto -_-"

xan

ahahah è vero, ma il changelog di android studio lo specifica.... o si sono sbagliati o intendono gli hackintosh o bo

Zeronegativo

ma scusa, non ci sono mac con CPU AMD o sbaglio?

xan

un altra cosa da sottolineare è che è solo per Windows 10 e solo dalla versione "April 2018 Update"

a'ndre 'ci

l'emulatore MS tra l'altro è molto più veloce...

Daniele Ravizza

Ah vedi, questa non la sapevo. Pensavo fosse un limite amd in generale

Daniele Ravizza

Ci sono bluestack e un emultore microsoft. Personalmente pero' non li ho mai usati.

freerider

Beh, non è una novità che Google tratta con i piedi gli utenti Microsoft. Non è la prima volta e non sarà l'ultima che Google tiene questo comportamenti nei confronti di chi usa Windows. Secondo me se non ci fosse visual studio non lo avrebbe nemmeno rilasciato per Windows. Però con visual studio di mezzo hanno paura che gli sviluppatori usino l'ambiente microsoft invece del loro.

qandrav

"Certo ci sono soluzioni alternative"

uhm quali? al di là dell'usare un dispositivo fisico intendo

xan

sa sottolineare che su linux e macos il pieno supporto di AMD c'è da tempo

Daniele Ravizza

E finalmente direi ... dover prendere un pc di sviluppo con intel solo per l'emulatore android era frustrante.
Certo ci sono soluzioni alternative, ma comunque meno pratiche dell'emulatore interno

24 ORE con Realme 3 PRO: Snapdragon 710 a 199 euro | Video

Huawei Ban | Reazioni e conseguenze delle ultime 48 ore: possibile Huawei OS? | VIDEO

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni