Android e Chrome OS: in arrivo Gboard, App Shortcut, PiP e Pro Audio

11 Maggio 2018 34

L'integrazione di Android in Chrome OS subirà una notevole spinta in avanti nei prossimi mesi. Nel corso del Google I/O 2018, il colosso di Mountain View ha annunciato diverse novità sia lato utenti finali sia lato sviluppatori. Per i primi, la più notevole sarà l'arrivo di Gboard, la tastiera Google predefinita su molti smartphone e tablet Android.

Ci sarà anche il supporto agli App Shortcut, introdotti con gli smartphone Pixel su Android 7.0 Nougat, grazie ai quali è possibile avviare alcune attività direttamente dall'icona senza bisogno di aprire l'app (controparte del 3D Touch di iOS, senza il 3D Touch); infine, Chrome OS si renderà più allettante per chi lavora con l'audio: arriverà il supporto ad audio USB multi-canale, AAudio e AAudio MMAP.


Tutte queste funzionalità saranno parte di Chrome OS 69, quest'autunno. Con Android P per Chrome OS, invece, debutterà il supporto al Picture-in-Picture. Google ha già detto che, come controlli e dinamiche di interazione, sarà del tutto identico a quello del normale Android P.

Gli sviluppatori, invece, saranno lieti di sapere che presto sarà disponibile un emulatore Chrome OS completo su Android Studio per Windows, macOS e Linux; inoltre, le app Android si potranno debuggare con ADB (via connessione USB). Quest'ultima caratteristica arriverà per prima su Google Pixelbook e HP Chromebook X2.


Per completezza, ricordiamo che Google ha anche annunciato il supporto di un ambiente Linux completo su Chrome OS. Maggiori dettagli QUI.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Danilo

figurati ! cmq comodissimo google print io uso entrambi

broncos7

Ero convinto funzionasse solo tramite Google print, proverò ad aggiungerla anche da rete grazie.

Danilo

leggi il mio commento sotto, devi aggiungere un servizio che si chiama "file system for window"

Enzo

Uno multimediale... Ma non riuscivo proprio a trovare la cartella nella rete

Danilo

le stampanti di rete le vede perfettamente, la cartella di altro PC in rete si vedono dal file manager "originale" va aggiunto il servizio "file system for window" ultima voce nel file manager, ci sono anche altri servizi come FTP ecc

Danilo

che file volevi aprire? quelli multimediali meglio vederli tramite PLEX il resto non ci sono problemi

broncos7

Ok capito ora, cosa volevi dire, erano due frasi e concetti distinti

Angelo Mantellini

non ho parlato di progetto morto, parlavo di una macchina sovrastimata per quello che doveva fare. troppa ram e cpu per applicazioni web

broncos7

Il chromebook pixel non è un progetto morto, è in vendita in USA

Ardral

fa quello che promette. Non è una scheggia ma l'autonomia è buona, lo schermo è comunque di buona fattura. La tastieea però è molto cheap

Carlo

Prodotti totalmente diversi, BeB (come del resto Nokia) non hanno saputo comprendere l'indirizzo che stava prendendo il mercato e sono rimaste a crogiolarsi sugli allori, cosa che MS non sta facendo assolutamente, anzi! E poi ricordati che non si rimane per 30 anni leader del settore OS Desktop così, per puro caso. I tentativi di scalfire la leadership a MS in questo segmento sono stati innumerevoli, tutti miseramente falliti. Trovo Chrome OS un simpatico e pratico OS per esigenze minime, ti assicuro che, avendolo provato, mi è anche piaciuto. Ma nel momento in cui c'è la necessità di fare un qualcosa di più, Windows vince e vincerà sempre a mani basse. Anzi, addirittura ultimamente, con win 10, MS riesce pure a portare a casa parte dell'utenza Apple, cosa impensabile fino a qualche anno fa. Non c'è storia, ben venga Chrome OS, ma fidati che Windows è storia, presente e futuro degli OS Desktop.

broncos7

Personalmente l'unica mancanza che gli trovo è la tastiera retroilluminata.
Per il resto rapido e veloce come qualsiasi chromebook, uso diverse estensioni e anche con diverse schede aperte non ho nessun problema (non uso app e giochi Android, non so se con alcune di queste pesanti possa cambiare qualcosa)

S4rk1z

blackberry aveva quasi il 40% di share su mobile, azzerato in pochi anni, non dare mai niente per scontato.

Savio

è quello con il processore mediatek MTK MT8173?come si comporta?

broncos7

Anch'io Acer R13
fantastica macchina...

Ardral

più che altro le app office di microsoft su chrome, essendo le versioni android o quella online, non è alla pari della controparte desktop. Ogni volta che facevo il passaggio da Windows a Chorme OS il layout, pié di pagine e le nota a pié di pagina diventavano il caos...

Ardral

tranquillo, possessore di un chromebook acer R13. Praticamente il tablet android diventerà chrome OS.

Invece di ammazzare quel tipo di prodotto, l'hanno fuso con i 2in1, che non è un male a mio modo di vedere.

Chiaro che come compatibilità e produttività delle più famose estensioni (docx e il supporto ad office), rimane ancora dietro.

Angelo Mantellini

personalmente non capivo il senso di un chromebook (il pixel) con un i7 e 16gb di ram.
poi progetto morto...con google tutti i progetti sono a rischio morte. e' il loro modo di fare.

Angelo Mantellini

una domandina.
ma per avere "standard" vm?
esiste qualcosa su chrome os?
tipo avrei bisogno di dover istanziare ubuntu o anche windows. esiste supporto per queste cose?
e' l'unico tassello mancante e poi credo che sia abbastanza per le mie necessita'

mic-chrome

Mi sono dovuto scontrare più volte in questo blog pieno di sapientoni che ritenevano chrome os un progetto morto senza sapere di che cosa parlavano.
Adesso saranno i primi che dopo aver sputato nel piatto per anni senza conoscere andranno a comprarne uno e sfrutteranno tutte le cose buone che ci sono in questo os.
Io ne possiedo uno da anni andando spesso in america e non posso che confermare che se uno conosce quello che sta comprando non rimarrà deluso.

Carlo

si, poi troveranno lavoro e dovranno imparare ad usare un OS completo, ovvero Windows. Meno male che la mente dei giovani è elastica ed apprende in fretta... Comunque parliamo di un OS che ormai esiste da parecchi anni e che ha una diffusione, ad oggi, dell 0,33% a livello globale. Ma di che stiamo parlando?? Ahahahah

S4rk1z

le nuove generazioni americane conosceranno microsoft e windows solo nei libri di storia caricati sui loro chromebook.

Enzo

avevo il file manager di serie... volevo vedere semplicemente un file ma non ci fu verso... quindi con le app si... bene

broncos7

La versione web gratuita on line di Microsoft Office funziona, se poi ci si possa aggiungere Office 360 su quello non so (per non passare per forza tramite app android)

riccardik

Con le app Android sicuramente si, nativamente ti direi di no (con il file manager di serie non puoi sapere neanche la dimensione di una cartella)

PecoreOvunque

ho un acer con non ancora il play store ma con appunto lo store penso oramai sia diventato possibile fare un po' tutto

Danny #

Sì ma sarebbe l'app Android.
Cmq hai ragione, non solo consumer perché il browser c'è ed è il migliore su piazza.

PecoreOvunque

i device con il play store puoi scaricare le app android di office e utilizzarle come vuoi, anche offline.

PecoreOvunque

pare sia diventato di moda denigrare tutto senza non averlo mai provato e addirittura mai visto.

GianL

E non solo consumer, mi azzarderei a dire.
Chrome OS (con GMail + GDrive + Gsuite) bastano anche in molti contesti Enterprise.
In alcuni reparti ci aggiungi Office 360 (esiste per Chrome OS?) e sei a posto.

broncos7

Mi spiace non ho cartelle di rete a casa.
Ma dubito possa funzionare, per come è progettato passa per il cloud per certe cose, anche le stampanti le usi tramite Google print non con rete propria e nemmeno collegandole direttamente

broncos7

...Il sorriso abbonda sulla bocca degli stolti...

Infatti chi ride qui è sempre chi non ne ha mai usato uno...
Poi sicuramente come qualsiasi cosa ha i suoi pro e contro... Ma chi non ha idea di come funzioni farebbe bene a non dare giudizi

Danny #

Stanno investendo un sacco su Chrome OS.
Qui tutti ridono ma a livello consumer sta arrivando davvero un giocatore importante.

Enzo

una curiosità... provai chrome os con una chiavetta asus... non era male tutto funzionava velocemente trovai solo una grandissima difficoltà per cui la restituii... forse sarà stata mia incapacità ma non riuscii a vedere ne a riprodurre alcun file presente sul server casalingo... è stato risolto o si poteva fare già prima? intanto ho un intel nuc con i3 +ssd che mi permette di fare un po' tutto uso ufficio

24 ore con Nokia 9 PureView: 5 fotocamere ma...

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: video anteprima

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO