Android potrebbe includere nuovi strumenti per controllare l'uso del device

08 Maggio 2018 4

Google potrebbe presentare questa sera nuovi strumenti che aiuteranno gli utenti (e i genitori degli utenti più giovani) a capire quanto tempo passano, e come, sui propri dispositivi Android. Lo dice un articolo del Washington Post, a distanza di poche ore dall'avvio del Google I/O 2018; ci sono però pochi dettagli aggiuntivi.

Il pezzo, che cita fonti anonime ben informate, dice anche che il discorso di apertura di Sundar Pichai, amministratore delegato della società, verterà sul tema della responsabilità, in un periodo in cui i big tecnologici ricevono molte critiche sulla gestione e protezione dei dati personali. L'anno scorso il tema centrale fu l'intelligenza artificiale, che ricoprirà un ruolo da protagonista anche quest'anno.

Sempre secondo l'articolo, tra gli altri annunci dovrebbero figurare aggiornamenti a Google Assistant per renderlo più interattivo, e nuovi strumenti per aiutare gli editori a mettere in risalto risultati di ricerca più affidabili. Ne sapremo di più questa sera.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Mobzilla.it a 465 euro oppure da Amazon a 569 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
M3r71n0

Ovviamente...

alexhdkn

Ovviamente tutto in nome del controllo e della sicurezza :)

M3r71n0

Vediamo se si comporteranno allo stesso modo di Microsoft.
Dopo aver aggiornato le loro condizioni al GDPR, hanno bloccato l'accesso all'account di tutti i minori di 16 anni e per poterci accedere c'è bisogno:
dell'associazione ad un account "genitore".
Il "genitore" deve dimostrare di essere maggiorenne (inviando il proprio documento di riconoscimento o facendosi addebitare 0,50€ sulla propria carta di credito)

Nel nome del GDPR l'unica cosa che stanno facendo e farsi dare ancora più dati dalle persone, e intanto della semplificazione delle condizioni contrattuali nemmeno l'ombra. https://uploads.disquscdn.c...

ghost

Ma perché dobbiamo pagarli se tanto decidono loro come farceli usare

24 ore con Nokia 9 PureView: 5 fotocamere ma...

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: video anteprima

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO