Android P Developer Preview 1: ecco tutte le novità | VIDEO

14 Marzo 2018 276

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

AGGIORNAMENTO:

Aggiorniamo l'articolo con un video in cui abbiamo riassunto tutte le principali novità di Android P

Sono emerse ulteriori novità dalla prima Developer Preview di Android P nelle ore trascorse da quando abbiamo pubblicato il primo approfondimento (e non dimentichiamo l'articolo di ieri con tutte le macro-novità). Senza ulteriori indugi, sotto con la parte 2:

  • Icone colorate per le categorie nel menu delle impostazioni.
  • Casella di ricerca delle impostazioni con bordi arrotondati.
  • Ora di sistema nell'angolo in alto a sinistra.
    Tutte e tre le novità si erano in un certo senso già viste negli screenshot precedenti, ma non le avevamo mai segnalate esplicitamente. Precisiamo in caso a qualcuno fossero sfuggite; si vedono tutte e tre nelle immagini qui sotto.
  • Miglioramenti tecnici alla Android Runtime (ART) grazie ai quali le app si avvieranno più in fretta e occuperanno meno memoria di sistema, anche se i cambiamenti potrebbero essere difficili da notare ad occhio nudo, se non in qualche situazione particolare.
  • Migliora anche il supporto al linguaggio Kotlin, un'alternativa a Java compatibile con Android dal Google I/O dell'anno scorso. L'esecuzione delle app scritte in Kotlin sarà più veloce in Android P, in particolare in relazione all'esecuzione dei cicli nel codice.
  • C'è un nuovo strumento di modifica degli screenshot, chiamato Markup. La toolbar ha quattro pulsanti: strumento penna, strumento evidenziatore, annulla e rifai. Pare sia compatibile solo con i Pixel di seconda generazione; se si prova a installare con quelli precedenti, l'app si blocca continuamente.
  • L'Ambient Display mostra in basso la percentuale di carica della batteria, e le notifiche sono ora centrate nello schermo.
  • Il menu dedicato alla batteria non mostra più l'uso di energia per ogni app. È necessario abilitare la vecchia visualizzazione dalle opzioni sviluppatore. Tuttavia, se il sistema rivela un uso "pesante" del dispositivo, mostra le tre app che hanno consumato di più nell'ultimo periodo.
  • Una nuova sezione del menu dedicato alle notifiche visualizza uno storico delle app che hanno mostrato recentemente delle notifiche - utile se se ne elimina una grande quantità in massa e ci si accorge che non è stata una buona idea (immagine 1).
  • Nel menu accessibilità è possibile impostare l'intensità della vibrazione per chiamate + notifiche e feedback quando si tocca il display (immagini 2 e 3).
  • Nelle impostazioni di localizzazione non c'è più la modalità a bassa precisione per risparmiare batteria: o è attiva o è disattiva. L'impostazione si può cambiare dall'ultima voce in basso, chiamata Location Accuracy.
Android Oreo (1 e 2) | Android P (3 e 4) - impostazioni di localizzazione
  • Quando la rotazione automatica del display è disattiva e si gira il dispositivo in orizzontale, compare nella Nav Bar un quarto pulsante che permette di ruotare manualmente il display. Rimettendo in verticale il dispositivo compare nuovamente lo stesso pulsante. Da notare che quando si disattiva la rotazione automatica, il display rimane sempre in verticale - anche se quando la si disattiva era orientato in orizzontale.
  • Il testo nella "lente di ingrandimento" che compare durante la selezione è ora più chiaro e comprensibile da leggere.

  • Nelle impostazioni relative al Lock Screen è possibile attivare un nuovo pulsante nel menu di spegnimento che pone il dispositivo in uno stato di "lockdown". Disabilita lo scanner di impronte digitali e "l'accesso esteso", anche se non è chiaro a cosa la seconda voce si riferisca.

  • Nella tendina delle notifiche, il menu relativo alla connessione USB è stato cambiato. Prima di tutto è a schermo intero, invece che un popup come su Oreo; poi è possibile attivare da qui il tethering USB; e per qualche motivo lo switch per attivare il trasferimento file è separato da tutti gli altri. Le impostazioni si resettano ad ogni connessione.
Android Oreo (1) | Android P (2 e 3)
  • C'è un nuovo Quick Setting per la sveglia. Se non c'è nessun allarme impostato, la sua pressione rimanda alla pagina di creazione di uno nuovo. Se ce n'è uno impostato, l'icona mostra anche data e ora della prossima sveglia. Premendolo normalmente si modifica la sveglia, e premendo a lungo se ne crea una nuova.

  • Lo slider della luminosità nelle notifiche si sposta da solo, riflettendo le variazioni di luminosità del display, quando è impostata la regolazione automatica.


276

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NEXUS

ciao cogli0ne

D1eghinho

se è tutto vero.. riesumo il mio amato moto x 2013 che aveva l'ambient display più bello della storia e sono attualissimo

Albi Veruari

Se vabbè ciao bimbo.

NEXUS

infatti ho scritto io samsung all'inizio del post.
ho capito che sei un samsungLESO, ora torna ad aggiornare nel 2019

Albi Veruari

Se mi dicevi subito che avevi 15 anni evitavo di sprecare il mio tempo rispondendo seriamente.

NEXUS

certo certo, sogna sogna
meglio i samsung ahhahaha

Albi Veruari

Oh ma sei duro. Gli aggiornamenti di sicurezza su qualsiasi smartphone android sono diversi da quelli di versione. Quando c' è quello di versione è chiaramente incluso anche quello di sicurezza, come è sempre stato su ANDROID e come sempre sarà.

NEXUS

i pixel npn hanno solo gli aggiornamneti os continui e immediati ma anche quelli sulla sicurezza, cosa che con altri device dopo poco smette

Massimino_Di_Quarto

Diciamolo: ormai l'evoluzione tecnica degli OS mobile ha rallentato del 99%. Siamo ormai di fronte, sia per quanto riguarda Android, sia iOS, a sistemi stabili e maturi.

Ogni aggiornamento riguarda ormai spostamenti degli elementi della UI, ma non capisco perchè non si decidano a porre delle linee di coerenza grafica al fine di evitare quel fastidioso fenomeno che è il proliferare di mille stili di icone diverse all'interno del drawer e delle schermate home.

A livello di design poi, IMHO, Android sta peggiorando. Anche iOS è cambiato, ma è rimasto più fedele a se stesso. Android, con sto look mezzo dark e mezzo white, sta iniziando a farmi lo stesso effetto di Ubuntu Unity quando venne presentata: un'accozzaglia di roba buttata li, a tratti bene e a tratti peggio.

Albi Veruari

E che c'entrano gli aggiornamenti di sicurezza con le versioni degli OS. Lo vedi che dici cavolate?

Alla ricerca del tempo perduto

fanno parte del progetto MKULTRA

NEXUS

certo, ognuno fa come vuole ma se pago un cellulare 1000 eu gli aggiornamneti li voglio e poi che te ne frega della sicurezza tanto ahahhahaha

nic74

i cerchi intorno alla P hanno un qualcosa di IPNOTICO...cmq Android sempre peggio

dicolamiasisi

peccato che G6 e V30 non vedranno mai Android P

riccardik

neanche a me adesso, misteri :)

Shrek

A me non parte nulla in autoplay. Firefox 59.

Albi Veruari

Ah ok se lo dici te deve essere cosi. Personalmente potrei usare anche android donut se whatsapp, facebook, instagram e le chiamate funzionassero ancora.

stuck_788

orribile

dsca

Magari è la volta buona che inseriscono delle guidelines rigide per unificare lo stile delle icone app, sarà deformazione professionale ma è veramente fastidioso vedere mille icone di colore forma e stile diverso nel drawer

GasTemp

Troppo "coloratoso" e "giocoloso" questo Android P per me...

Vermillion

Mo che si arriva ad android z, credo che gli utenti di HDblog gli si implode il cervello neanche fosse l'ultima puntata di beautiful per la nonna.

riccardik

Quello in testa, da pc

qandrav

quanto vorrei un bel android fatto bello preciso da te

Zeronegativo

bah, android P nasce obsoleto. io aspetto android Q prima di prendere uno smartphone con android R, anche se credo che uno smartphone che esca senza android S nasca già zoppo.

Vermillion

Si si

Roberto

I Sony sono molto seguiti al momento. Con Cosenza mensile le patch di sicurezza arrivano sempre. Mio padre ha un Xperia X ed è sempre aggiornato. Anzi lui si lamenta perché gli finisce il piano dati XD.

Roberto

Quale video?

KoAle

Hai ragione, qualsiasi cosa tu abbia scritto.

Mako

Con 7 si

NEXUS

certo certo, p0vero tardo

NEXUS

gente con samsungMERD che riceverà android P tra 10 mesi su s9, allora
deve dire che ormai gli aggiornamenti andorid di google non servono a
nulla ahahhaha
p0veri sfigati, come se gli aggiornamneti di OS siano solo una tendina, ci sono tante cose sotto , ma i tardi samsung cosa vuoi che ne sappiano

Vermillion

Che novità, un dispositivo senza il nuovissimo android P, ora è obsoleto. Pronti tutti insieme a gridare scaffale se un device esce con android 7/8.

NEXUS

beh ovvio, quando non puoi avere le cose che te ne frega aghhahahaha

vertigo

Anche io scherzavo..ma questi aggiornamenti spacciati come "major release" che in realtà sono solo piccole migliorie e niente più mi fanno ridere ... Android sta finendo l'alfabeto..:)

King Gixi

Praticamente hanno aggiunto quello che sui Samsung ci stava già...

Dr. Home

Stavo solo scherzando, non ho potuto resistere XD

vertigo

E tanta gente si sbatte per avere l'ultima release...mah ..:)

Dr. Home

Aspetta l’aggiornamento
Ah no scusa stai ancora aspettando l’aggiornamento ad Oreo hahahah

Ezio

ti basta aprire Google. addio troll

vertigo

Quante novità con Android P ... quasi quasi cambio telefono solo per averle..:)

aigor1

su che base sarebbe da spegnere eccome?

Ice Queen

Hal Twister

schermata home pessima.

Mr. Romeo

Idem con oreo s8 ferma a febbraio ma non è molto...

Anto.b93

Notch i avevo pensato

Pistacchio

Mi ha confermato adesso il mio collega di lavoro che paga 19,90 euro al mese per S8, se voleva il plus pagava un po' di più.
Aveva preso S7 con la Tim Next con l'anticipo, dopo la prima volta l'anticipo non lo paghi più....

Alessio B.

Questione di spazi.. batteria + orologio è già sei al notch

Pistacchio

E. Poi 30 mesi sono tanti, con la Tim next ogni anno un cellulare top di gamma azzarola, se ti ti rompe il cellulare o te lo rubano con 80 euro te ne danno un altro nuovo di pacca, sono cose da considerare, e i 2gb di internet...

Pistacchio

Veramente paga solo 20 euro compresa assicurazione, forse perché è già 3 anni che ha la Tim next....

Pistacchio

Non hai lo sbattimento di rivenderlo, se si rompe lo schermo o te lo rubano ne hai un altro a disposizione a soli 80 euro, sono cose da tenere in considerazione.
Al mio capo reparto gli è caduto iPhone 8 e gli è passato sopra con un pianale l'altro giorno, completamente frantumato, 80 euro e gliene hanno dato uno nuovo di pacca, azzarola.
E poi lo paga 20 euro al mese senza i 6 euro.
Per chi ama cambiare ogni anno secondo me è spettacolare....
Senza contare che gli android svalutando parecchio.....

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Recensione Amazfit GTS: ottimo display, notifiche sincronizzate e lingua italiana

Xiaomi Mi Mix Alpha, ufficiale il concept con display avvolgente e cam da 108MP

Asus Rog Phone 2: live batteria (6.000mAh) | Fine ore 23 con il 17% rimanente