Notch, simbolo del mercato in crisi: la nostra critica | Video

05 Marzo 2018 900

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Un'azienda propone qualcosa di differente dagli standard del mercato smartphone, un'altra lo osserva, lo rielabora, lo migliora e lo fa diventare un simbolo, molte altre seguono l'esempio, senza avere il coraggio, la volontà o i mezzi per proporre qualcosa di nuovo. Il copione si è ripetuto anche con il sempre più citato ''notch" - vorremmo, finalmente, italianizzare il termine, ma tacca, incavo, intaglio, rientranza, non hanno lo stesso potere immaginifico che è capace di suscitare il termine inglese.

Essential lo ha adottato per prima, Apple lo ha riproposto a suo modo, ovvero rendendolo un elemento iconico, un segno distintivo che identifica inequivocabilmente l'iPhone del decennale. O meglio, lo ha identificato inequivocabilmente sino a quando una schiera di produttori di terminali Android non ha deciso di farlo diventare una caratteristica che nei prossimi mesi potrebbe essere utilizzato sino alla nausea (i primi conati sono stati avvertiti al Mobile World Congress 2018). Ma questa non vuole essere la solita storia di chi ha copiato cosa e da chi. La notch mania è infatti la punta dell'iceberg di una crisi più profonda che attraversa il mercato smartphone.

Essential Phone
Perché notch

Non è nato come un vezzo, ma da un'idea valida e condivisibile. Nell'Essential Phone la piccola rientranza del bordo superiore ha rappresentato il modo per ridurre le cornici dello schermo in maniera ancor più marcata, senza risparmiare quella superiore. Il notch permette di ridurre al minimo lo spazio che la fotocamera anteriore sottrae al display: a destra e a sinistra del notch si trovano solo ed esclusivamente pixel.

E' diventato un simbolo. Mesi dopo la presentazione di Essential Phone, avvenuta a maggio 2017, Apple utilizza una soluzione concettualmente simile, ma differente in termini pratici. Uno degli scopi è simile, ridurre le cornici, ma la casa di Cupertino raramente copia, è più giusto dire che metabolizza, reintrepreta e produce qualcosa che viene percepito dal grande pubblico come uguale solo a se stesso.

iPhone X

In autunno sul display di iPhone appare un notch che ha tutt'altra natura rispetto a quello di Essential, quest'ultimo dissimula la sua presenza, quello di iPhone X, al contrario, non fa nulla per nasconderla, e anzi vuole proprio che sia evidente e riconoscibile. Come ogni cambiamento di un certo peso, il notch made in Apple non ha incontrato subito i favori del pubblico, ma a qualche mese di distanza, chi ha conoscenze minime del mercato smartphone difficilmente non lo riconduce ad un prodotto Apple.

Anche su iPhone X il notch è tutt'altro che senza senso: la sua presenza è legata a doppio filo alla decisione di rivoluzionare il design del melafonino, rimuovendo un altro iconico elemento: il tasto home con sensore di impronte. Posizionare il sensore sul retro non piace ad Apple, e per i sensori integrabili sotto il display ci vorranno ancora diversi mesi. La soluzione è Face ID un sofisticato sistema di autenticazione mediante riconoscimento del viso la cui componentistica viene posizionata proprio nel notch.

Un simbolo (il tasto home) viene meno, ed un altro simbolo (il notch) viene introdotto, per dare enfasi al nuovo sistema di riconoscimento biometrico e per rendere inconfondibile il prodotto. Tutto in linea con la filosofia Apple che, oltre all'essere (e la sostanza non manca anche in iPhone X), non trascura mai l'apparire.

Stesso simbolo, significati diversi

E poi arriva il Mobile Notch Congress - storpiatura estrema perché, per fortuna, le aziende che si sono astenute dalla ''citazione'' non sono mancate, ma che rende l'idea di uno dei trend del mercato. Intendiamoci, iPhone è stato ''clonato'' dalla notte dei tempi dalle aziende cinesi, e non stupisce che lo stesso stia avvenendo anche con iPhone X.

Sorprende un po' di più che nel gruppo  vadano annoverati anche top brand, come la taiwanese Asus che con il suo ZenFone 5 non è andata molto oltre rispetto a Ulefone con il T2 Pro o Oukitel U18 e U19 sul fronte del notch. Vale poco la precisazione dell'azienda che, in realtà, è un notch come quello dell'Essential e non come quello di Apple - le immagini sono sufficientemente eloquenti e non necessitano di precisazioni. Altre aziende, come Wiko, hanno un po' più di pudore o forse hanno semplicemente cambiato semplicemente fonte di ispirazione e puntano all'origianle: il notch di Wiko View 2 e Wiew 2 Pro, in effetti è più simile a quello dell'Essential.

Asus ZenFone 5

Ad uno stesso simbolo non corrisponde lo stesso significati: da un lato Essential e soprattutto Apple, dall'altra la schiera di chi, in questa fase, viene percepito da una non trascurabile parte di addetti ai lavori e pubblico, come un gruppo di aziende privi di risorse destinate all'innovazione del prodotto smartphone. Per i primi due il notch è un elemento distintivo, per le altre è una metafora del fallimento creativo.

E in alcuni casi in tonfo è particolarmente rumoroso, ad esempio con Oukitel che rende evidente l'operazione di copia-incolla anche quando la medesima non è giustificata da alcuna necessità pratica. Basta riflettere su quanto le dimensioni del notch degli Oukitel 18/19 potrebbero essere state più ridotte, visto che gli elementi nella parte superiore del frontale sono solo una singola cam e la capsula auricolare; o chiedersi perché bisognerebbe essere disposti ad utilizzare una UI mal riadattata al particolar aspect ratio, sol per scimmiottare gli utenti iPhone X:

Un notch dalle dimensioni ingiustificate, ma giustificato dalla volontà di copiare Apple

Fumo negli occhi per il MWC. Ad aggravare il quadro intervengono time-to-market che spostano la data di arrivo di molti mesi rispetto alla presentazione. Lo stesso Asus ZenFone 5, smartphone oggettivamente ben riuscito (sulla carta) arriverà sul mercato  a giugno; in altri casi, come quello del già citato Oukitel, appare evidente che si è trattato di dispositivi che richiedono ancora diversi mesi di sviluppo per far convivere in maniera più pacifica notch e piattaforma Android - problemi molto meno presenti nell'ecosistema Apple che ha un controllo diretto sul sistema operativo e sulla community di sviluppatori.

E potrebbe non finire qui. Non è corretto fare analisi sui rumor, ma se anche altri importanti produttori decideranno effettivamente di farsi contagiare dalla mania del notch nelle prossime settimane/mesi la crisi di idee che sembra aver colpito il settore potrebbe diventare ancor più profonda. Due nomi su tutti: Huawei (ved i rumor su P20) ed LG (ved. immagini G7 Neo). In attesa di nuovi bilanci, emerge l'immagine di un segmento smartphone ''stanco", incapace di affrontare la saturazione in cui versa nei mercati maturi, ovvero quelli che necessitano maggiormente un'accelerazione sul fronte del design - difficile ormai convincere un utente a cambiare un recente top gamma, sottolineando che la generazione successiva è semplicemente ''più potente'' della precedente.

Quelli che dicono NO, senza TCH

In una fase in cui non tutti hanno la forza e le risorse per innovare, potrebbe risultare vincente la scelta conservativa effettuata da alcune aziende come Samsung, Sony e Nokia, o cercare di intraprendere una strada più o meno originale per soddisfare l'esigenza del mercato che chiede terminali dagli schermi sempre più ampi, senza la necessità di far lievitare contestualmente le dimensioni. E si tratta di scelte vincenti soprattutto sul piano della brand perception, perché tra non molto usare un notch, senza variazioni sul tema potrebbe semplicemente voler dire ''copiare da Apple".

Samsung ha giocato sul sicuro con la doppietta S9 e S9+, nessuno stacco netto rispetto alla precedente generazione, ma un ulteriore affinamento, Nokia continua a portare avanti la sua originale strategia con una spruzzata di operazione nostalgia parte 2 (8110) e una line-up più concreta (Nokia 8 Sirocco, Nokia 7 Plus e Nokia 1) che, da quanto abbiamo potuto percepire, sta incontrando i favori del pubblico; Sony con l'Xperia XZ2 Compact va addirittura controcorrente e ha il coraggio di rompere il dogma dello smartphone sottiletta privilegiando l'ergonomia. 

Non è detto che questi approcci porteranno vendite record  a tutti i brand, così come non è da escludere che ad una fetta di utenti ''mainstream'' l'idea di comprare uno smartphone che ''sembra un iPhone, ad una frazione del prezzo di iPhone X" potrebbe non dispiacere affatto. Certo è che tra un brand che si limita a seguire pedissequamente il trend e un'altra, con più difficoltà, prova a proporre una visione in parte differente del prodotto smartphone i secondi compiono lo sforzo maggiore.

Si possono ridurre ai minimi termini le cornici senza notch? Si, a patto che lo si voglia. Bluboo S2, altro smartphone in mostra al MWC, aveva cornici ridottissime e nessun notch, sostituito da una fotocamera rotante. Non sarà perfetto, non si sa quando e a che prezzo arriverà sul mercato, ma lo sforzo è apprezzabile.

Bluboo S2: cornici ridotte, ma senza notch grazie alla fotocamera rotante

Ma c'è chi si spinge ancora oltre proponendo un terminale dal rapporto screen-to-body quasi pari al 98 per cento: è Vivo che con Apex ha lasciato il pubblico del Mobile World Congress a bocca aperta - quella della maggior parte dei giornalisti era anche asciutta, visto che il terminale è stato mostrato ad un ristrettissimo gruppo di ''eletti''. Si tratta di un prototipo in cui l'opera volta a riposizionare tutto ciò che sottrae spazio allo schermo raggiunge l'apice: sensore di impronte e altoparlante sono nel display, la fotocamera anteriore è retrattile e fuoriesce dal bordo superiore.

Vivo Apex è stato accolto con molto interesse dal pubblico, ed è una reazione che le aziende dovrebbero tenere presente per rispondere alla domanda ...

Col notch si può vincere al massimo una battaglia ...

... Cosa vuole l'utente smartphone nei mercati maturi? Vuole innovazione concreta, affinamenti rilevanti nel design, schermi più ampi e dispositivi meno ingombranti. Il notch non è assolutamente la risposta a tutte le esigenze, è stata una delle risposte, sviluppata, con modalità e finalità diverse, da Essential ed Apple, ma non l'unica. Puntare a tale elemento potrebbe rimpolpare le casse delle aziende cinesi nel breve periodo, fino a quando la moda non sarà passata, ma non certamente far vincere la guerra di un mercato in crisi. E mentre Vivo traccia il paradigma di una delle possibili declinazioni dello smartphone top gamma dei prossimi anni, c'è chi, nell'ombra, sta già affilando le unghie per dominare lo step successivo. Dopo aver portato all'estremo il concetto di borderless, agli schermi degli smartphone non resterà che iniziare a ... piegarsi.

VIDEO


900

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
saintseiyaliveaction

Il notch esteticamente è bruttissimo, perchè seppur amplia il display, come effetto visivo da quello di essere invasivo e di ridurre il display

Gabriele Xerra

la vera crisi è il fatto che gli smartphone stanno sempre diventando più costosi...

Vick30000

Secondo me fa schifo a guardarlo. Il miglior compatto tra tutti i citofoni ~è LG G6 come forma.

androidev

Fosse stato vivo Steve Jobs sarebbe stata più probabile una soluzione alla Vivo piuttosto che quella cagata pazzesca del display con le corna del X.

MayuriK

L'unico che ha veramente innovato è il Vivo Apex, gli altri meh. Ottimo video, concordo appieno, il notch aveva senso come Essential Phone, ma alla fine tutti l'hanno fatto a modello Iphone X che serve a parer mio quasi niente (hai giusto due pezzettini che alla fine servono solo per la barra in alto, ma non puoi usare per vedere video o foto...

Nembolo

Ovvio, per cui dovrebbe far parte del BORDO, perchè in tutti i device i sensori sono nel bordo.
Mi dici che senso ha mettere il bordo DENTRO lo schermo e poi calcolarlo come schermo?
Ripeto... serve solo per fare ua balla mandrakkata.

Ice Queen

Scusa un attimo

Nembolo

Il problema è che "i pixel" che non ci sono... sono dentro le immagini ed i video, non fuori.
Se vuoi tenerli fuori certo puoi farlo, ma ti devi accontentare di uno schermi piu piccolo.
Questo ad. Es. non succede con barra dei pulsanti dei telefoni android. Nei contenuti multimediali e anche in alcune app scompare e si trasforma in schermo attivo.
Se il notch di Apple fosse stato "a scomparsa" e diventasse "attivo" tanto di cappello a Cupertino... ma così è solo (e lo ripeterò all'infinito) una MANDRAKKATA per dichiarare schermo quello che è esclusivamente BORDO.

Teomondo Scrofalo

I pixel che non ci sono?

Teomondo Scrofalo

Roiscazio Intestinalis Putres?

Tiwi

beh, non si possono sempre stravolgere i prodotti, sono anni ormai che le migliorie sono sempre meno, non vedo dove sia lo scandalo, la rivoluzione c'è stata con l'introduzione degli smartphone anni fa, la prossima ci sarà chissa, forse tra 10 anni o più in fondo è sempre stato cosi con tutte le cose, ogni 10-20 anni ci sono grossi cambiamenti, nel mezzo, solo piccole migliorie
l'unica critica da fare quest'anno, è che tutti si sono messi a copiare lo stile apple, e soprattutto, non xk questa sia un innovazione, ma solo per il gusto di "ispirarsi" a qualcuno più famoso

Darkat

Ridi ridi

Davide

Ahahahahahahah

Darkat

Già che offendi si capisce il tuo livello intellettivo.
Detto questo, già si è chiarito abbastanza che Samsung sta conservando le novità per il decennale dell'anno prossimo. Se non ci arrivi...

Davide

Infatti note 9 non avrà il sensore Ahahahahahahah povero pirl4

Darkat

Quello ad ultrasuoni è già pronto, Qualcomm ha stimato i primi dispositivi a fine 2018, sappiamo che Samsung ci stava già lavorando da Note 8.

Snekezia

Questa foto, dovrebbe farti riflettere
https://uploads.disquscdn.c...

Francesco Bove

Era per fare un esempio, non parlavo del Notch,

Alessandro Zerilli

Forse non ha letto bene: NON è stata la mela smozzicata a inventarsi ''sto notch che peraltro mi pare essere una schifezza, esteticamente parlando. Libero di spendere oltre mille euro per quel coso, ci mancherebbe, ma sempre in Cina lo fanno. Come il mio Xiaomi, assai meno costoso e privo di quelle corna del notch. Sì goda la supremazia. Senza offesa, eh...

Zamasssssssssssss

caso mai m3rd4

Zamasssssssssssss

la samsung non ha copiato nulla, samsung è una delle poche che non mette il notch

Davide

Quello ad ultrasuoni lo vedrai tra alcuni anni, poi conoscendo samsung ci metterà 1-3 anni in più per farlo decente

Darkat

Eh certo, tempo perso...
Hai capito che vivo usa un sensore ottico? Io parlo di ultrasuoni? Capisci la differenza?

bldnx

"Notch, simbolo di un mercato ipovedente"

Qubit

Ehm, cosa non era chiaro nell'affermazione: "si e Microsoft ha inventato i Tablet"? Questo lascia presupporre che oltre a non aver capito una affermazione molto semplice (davvero pensavi che avessi scritto a caso Microsoft?), non sei riuscito a carpire la provocazione arguta che si celava dietro ad un'affermazione di quel tipo, cioè non è l'invenzione che conta ma come questa incide sull'utenza e come ci fa cambiare i postulati del bello, utile e desiderato e che decretano poi alle volte il cambio delle nostre abitudini. Il caso di studio che si utilizza in questi casi è il "POST-IT" di 3M, in particolare la storia di Spencer e Fry. Ma da una persona che scrive un commento di così rara volgarità cosa potrei mai aspettarmi?

Repox Ray

90 minuti di applausi

Repox Ray

Silenzio tutti.
Il notch lo aveva inventato Apple, prima di tutti, già nel '76

https://uploads.disquscdn.c...

Gark121

Giuseppe75

Ma guarda è meglio che stai zitto perchè quello che tu dici non rispecchia affatto la realtà. Non vuoi guardare i video che dimostrano la falsità delle cose che dici? Ma chi se ne importa. Io credo che tu sei un fan boy, e anche dei peggiori secondo me, io neanche ho prodotti apple e ne li uso ma non mi metto a scrivere falsità come fai tu. Come al solito qui in questo blog non si può aprire un discorso serio ma qui prevale il gallo di turno che parla male di prodotti che non ha mai posseduto. Bravi! Continuae a vivere nel vostro mondo di sogni convinti delle falsità che scrivete.

Frank

Mah, alcuni passaggi sinceramente non li condivido :
La versione di Essential è veramente minimalista, quasi non si nota e quindi si può anche considerare una soluzione creativa.
Dire che Apple "metabolizza e reintrepreta" mi sembra una vaccata. Ha adottato una soluzione simile, l'ha copiata (niente di grave) tra l'altro in modo molto meno elegante e più vistoso (ovviamente qui va a gusti), dire qualcosa di diverso è mancanza di onestà intellettuale.
Poi che il mercato vada verso direzioni non necessariamente "intelligenti" non è una novità, quanti trend idioti sono stai imposti agli utenti ? Quanti si sono lamentati delle dimensioni sempre ridotte delle batterie per guadagnare un f.... millimetro di spessore ?

Repox Ray

"Cosa vuole l'utente smartphone nei mercati maturi? Vuole innovazione concreta, affinamenti rilevanti nel design, schermi più ampi e dispositivi meno ingombranti."

E più autonomia? No, quella no... :-(

daniele

Non c'è bisogno di scaldarsi

NEXUS

ecco l'altro tardo, tutti vuol dire quelli che commentano e se ti vai a vedere i commenti dei tardi vedrai che sta gente nomina iphone x

DKDIB

Io lo uso abitualmente sotto la pioggia (anche se devo dire che lo facevo pure quando gli smartphone impermeabili non esistevano), mentre ho sentito di molti che si preoccupano di cosa possa succedere, quando gli cade nel water.

Oltre a questo, da quando ce l'ho impermeabile, lo pulisco direttamente sotto al rubinetto: l'unica accortezza è non farlo, sapendo di doverlo ricaricare a breve.

Tech_maniaco_

Andrebbe virgolettato, vabbè.

DKDIB

Il concetto è giusto, ma parlare di display "piccolo" è un pelo esagerato.

Slade

Come se Apple non avesse mai copiato

Guccia

Piaccia o meno è il riconoscimento della supremazia di Apple da parte degli altri costruttori. Il Mobile World Congress di Barcellona sembra più una gara a chi si avvicina più ad Apple iPhone che una reale fiera in cui si presentano novità. Display borderless, Animoji, notch, tutte cose copiate da Apple iPhone X.
Tuttavia si ignora che non basta copiare l'estetica per raggiungere il livello ragguardevole di Apple, ma ci vuole qualità, investimenti, tecnologia, genialità e chi più ne ha più ne metta. Tutte cose che altri non hanno ed è il motivo per cui Apple vende sempre splendidamente (ogni anno non riescono a stare dietro agli ordini che puntualmente sono di gran lunga superiori al quantitativo di prodotti a disposizione), lasciando gli altri a spartirsi le briciole con scorte ciclopiche da smaltire (che si ritrovano a poche centinaia di euro nei grandi magazzini).

Tech_maniaco_

La frangetta è inutile! Ha l'illusione di avere un display più grande peccato che poi non si possa usare un'ampia parte di display in alto per i contenuti multimediali, et voilà che hai sempre un display piccolo. Per ora la migliore soluzione è quella di Samsung.

ice.man

IMHO
gli utenti OGGI chiedono un prodotto fluido (dalla serie sd630 in su va tutto piu che bene se accoppiato con una AndroidONE)
una superfotocamera
.
con porject tremble e i nuovi Android Enterprise e AndroidONE che promettono continuità di aggiornamenti poi diventa sempre piu critico il discorso autonomia e deperimento delle prestazioni della batteria.
Credo che al pari degli altri aspetti chi volesse proporre una garanzia che prevede la sostituzione della batteria ad un prezzo calmierato (i 29E di Apple dopo lo scandalo rallentamenti) o MAGARI il ritorno alle batterie sostituibili dall'utente
.
Ecco in questo mercato sarebbe questo a poter dare un quid in piu

gian

Hahahaha, ormai basta che Apple metta una c@cc@ in mezzo allo schermo e tutti a copiare.

Gark121

Io mo guardo nessun video, sono stato in 3 negozi e ho notato la stessa cosa. Così quando ho letto "ios è più avanti di Android nell'integrazione del notch", mi sono domandato cosa potesse fare Android per essere peggio di così. E onestamente ancora non ho trovato una risposta a questo interrogativo.
Fine.
Del tuo essere fan boy sinceramente mi frega meno di zero, fai come vuoi, Inc a zzati quanto vuoi, fa lo stesso quello...

iEmaaans

Casomai gobba

Nembolo

In questo thread ho messo due immagini dove vedi le misure accurate degli schermi di S9 e Iphone X.
Il calcolo della superficie è fatto per ambedue togliendo gli angoli stondati. Per l'iphone X togliendo il notch, ma contando le "corna".
Il risultato è 12,8 square inch per iphone contro i 13,1 per S9.
La differenza tra i due è 0,3 pollici quadrati che corrispondono appunto a 2,94 cm2.

GrantMills

Mi riferivo alla soluzione trovata per la fotocamera frontale. Qualcun altro l'ha già implementata?

RBMK_1000

C'è una bella differenza... Triste che non la si veda.

Il Notch di iPhone X ha un senso: FaceID e manca la cornice inferiore.
Il Notch di Essential Phone ha un altro senso: ospitare la telecamera col bordo inferiore mancante

Gli altri no, sono solo brutte copie dell'iPhone, che ne copiano pure la posizione della fotocamera.

CAIO MARIOZ

fammi vedere il calcolo

SirMau

Aspetta, lo aggiungo alla liste delle cose inutili che tirano fuori facendole passare per innovazioni.
E ancora che continuate a comprare gli stessi oggetti da 10 anni. Capre.

Samuele Iacono

Io per ora sto con LG V10... Soffro all'idea che prima o poi dovrò cambiarlo con un telefono senza tasti dietro

Francesco Bove

Non capisco dove sia il problema, sappiamo tutti che gli ingegneri di Samsung si svegliano la mattina pensando a cosa copiare dagli smartphone Apple, ma tanto al cliente non interessa. Se avessero dotato di Copyright il cosiddetto "Notch" ciò non sarebbe accaduto. Quanto filosofeggiare sul nulla...

Anteprima Asus Zenfone 5Z: Snapdragon 845 a 449 euro fino a domenica

Nokia 7 Plus: fotocamera Stock Vs Google Camera | Confronto fotografico #GCamMod

Recensione Honor 10 a 399 euro spiazza tutti (anche Huawei)

Nokia 7 Plus (3800mAh): LIVE batteria | Fine 21.35