RECENSIONE Honor 9 Lite: potenzialmente un best buy

09 Febbraio 2018 494

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Honor presenta le nostro paese Honor 9 Lite, diretto concorrente e quasi gemello, per prestazioni e caratteristiche, di Huawei P Smart che abbiamo da poco recensito. Un legame molto stretto tra i due terminali che rende impossibile non richiamarne le affinità, ma anche esaltarne le differenze che, vi anticipo, non mancano.

Appare subito chiara la politica commerciale di Honor, che sta sfornando dispositivi dal rapporto qualità prezzo eccellente e pertanto potenzialmente in grado di sbaragliare la concorrenza. Al tempo stesso, un ventaglio di prodotti così ampio rischia di generare confusione nell'utente finale che può essere disorientato al momento dell'acquisto.

POLLICE IN SU PER DESIGN, MATERIALI E COSTRUZIONE

Se dovessi definire il design del terminale con tre aggettivi, sarebbero gradevolissimo, elegante e maneggevole. Esteticamente la combinazione di vetro e metallo, e la colorazione Glacier Gray ( grigio ghiaccio) lo rendono fine e ricercato. Il vetro a dir la verità trattiene le impronte, ma non si notano eccessivamente, quanto meno su questa colorazione chiara. Il profilo opaco in metallo, inoltre, movimenta le linee estetiche; le dimensioni restano abbastanza contenute (151 mm x 71,9 mm x 7,6 mm), nonostante il display da 5,65", ed anche il peso di 149 grammi è ben distribuito.

Convince positivamente anche la costruzione: il terminale è ben assemblato e compatto. Il lettore di impronte posizionato sul retro è leggermente incassato nella scocca e riprende il design dei recenti Honor. E' un lettore di impronte promosso a pieni voti, sia per il posizionamento - l'indice lo centra perfettamente quando si impugna il terminale - sia per la velocità di sblocco, anche con lo smartphone in stand-by.

Sul lato sinistro troviamo poi lo slot ibrido 3-in--1 che ospita due sim o, alternativamente, la MicroSD per l' espansione della memoria e una sola sim. E' presente il jack audio e la porta è di tipo Micro USB. Posteriormente si notano le due camere con il flash LED. Il frontale è dominato dal display con rapporto 18:9, circondato da cornici non poi così ridotte; nella parte alta sono collocati i vari sensori e il LED di notifica, e una della caratteristiche distintive del device, ovvero la doppia cam anteriore.

Complessivamente si può definire un 'gioiellino', e rispetto al già citato P Smart, la cui parte posteriore non ci ha particolarmente entusiasmato, questo Honor 9 Lite ha un aspetto meno cheap, pur costando anche meno.

Più notizie
PROMOSSO ANCHE IL DISPLAY DA 5.65 FULL HD+ 18:9

Honor decide di uniformarsi al trend del momento: ovvero il display con aspect ratio 18:9. E lo fa scegliendo un pannello di tipo IPS con risoluzione Full HD+ (1080 x 2160 pixel) scalabile, ed una densità di pixel di 427 ppi. La resa del display è buona, soprattutto se rapportato alla fascia di prezzo a cui appartiene il 9 Lite. Lo schermo è abbastanza luminoso, i colori fedeli e vividi, e anche gli angoli di visione non deludono. Non manca la possibilità di regolare la temperatura e la tonalità del colore intervenendo nelle impostazioni, e di attivare la modalità di utilizzo ad una mano che rimpicciolisce l'interfaccia.

NON CHIAMATELO MIDDLE-LOW RANGE

Una delle cose che mi è più piaciuta di Honor 9 Lite è che al termine della prova non ho avvertito un senso di sollievo nel tornare ad usare il mio top gamma. In Italia lo smartphone arrivare nella versione base con 3GB di RAM e 32GB di storage, abbinati al SoC Hisilicon Kirin 659 con CPU octa-core da 2.3 GHz. In altri termini, una buona combinazione che garantisce prestazioni adeguate e una buona esperienza nell'utilizzo di tutti i giorni.

Lo smartphone è essere sempre molto reattivo, non si impunta durante più operazioni, né si surriscalda. Saltuariamente si verifica qualche piccolo lag, ma nulla di compromettente. Non si notano nemmeno affaticamenti con vari task aperti, né tantomeno navigando sul web o usando i social.

Superata anche la prova gaming: nonostante qualche leggero scatto, l'esperienza complessiva di gioco è piacevole, anche grazie alla buona resa del pannello FuIl HD+. Insomma, tutto gira veramente bene rendendo Honor 9 Lite un buon compagno per i task quotidiani.

UNA EMUI ORMAI MATURA

A bordo dell'Honor 9 Lite troviamo Android 8.0 Oreo e la classica interfaccia del produttore cinese EMUI, anch'essa giunta alla versione 8.0. L'interfaccia è stata svecchiata, è ormai priva di fronzoli e non ha più quell'aspetto 'fumettoso' tipico dello stile cinese. E' curata e pulita, scattante e fluida ma allo stesso tempo sono fatte salve le possibilità di personalizzazione. Ho trovato piacevole anche la disposizione del menu e la grafica delle animazioni. E' possibile cambiare look alla Home grazie allo store di temi. Si può anche 'comporre' un tema a scelta, utilizzando ad esempio sfondi e icone di altri. Infine, non mancano le gesture per l'utilizzo ad una mano, e le personalizzazioni della nav bar.

BATTERIA, AUDIO E RICEZIONE

Mi aspettavo qualcosa in più dall'autonomia. Con la batteria da 3000 mah infatti, si riesce a chiudere la giornata verso l'ora di cene, mantenendo le connessioni attive, due SIM e senza particolari rinunce rispetto alle attività che quotidianamente svolgiamo. Anche i consumi risultano in linea con l'autonomia del P Smart, come testimoniano le 4 ore di schermo acceso.

Per prolungare l'autonomia vengono in aiuto i vari sistemi di risparmio energetico, a partire dalla possibilità di ridurre la risoluzione del display da full HD Plus ad HD Plus, o di limitare l'uso dei dati e delle app in background, fino ad arrivare alla modalità di risparmio avanzata che interrompe tutte le connessioni. La batteria si ricarica completamente in circa 2 ore e 20, quindi non proprio rapidamente.

Il comparto audio è stata una piacevole sorpresa. L'audio in chiamata ha un volume elevato e una resa pulita, così come quello in vivavoce. Al di sopra delle aspettative anche la resa sonora riproducendo brani tramite il player musicale, che restituisce un audio corposo, equilibrato dal punto di vista tonale e senza distorsioni.

Come tutti gli Honor, anche questo 9 Lite è un DUAL SIM con la possibilità di scegliere facilmente dalle impostazioni quale rete dati impostare, ed è rapido anche il cambio di cella. Ma doveroso dire che non c'è il 4G+ e non si spiega perché Honor lo inserisca quasi a caso sui suoi modelli. E' presente invece l'NFC ma manca il Wi-Fi Dual Band 5GHz.

LE FOTO E I VIDEO DALLA DUAL CAM ANTERIORE

La fotocamera anteriore è storicamente quella più 'sfortunata', anche qualche top di gamma recente è scivolato su questo componente (vedi LG V30) e lo stesso P Smart citato poco sopra non ci ha convinti con il suo modulo da 8MP che registra video solo in HD. Honor ha aggiustato il tiro e implementato un sistema più elaborato, che strizza l'occhio agli amanti degli autoscatti, con ben due sensori d'immagine da 13MP e 2MP.

Nessuno stravolgimento, sia chiaro, la qualità della dual-cam anteriore è comunque più bassa rispetto a quella della dual-cam posteriore. Lo spazio è limitato sugli smartphone e in pochi millimetri non sempre si possono integrare sensori d'immagine e lenti particolarmente sofisticate. Ma andiamo al dunque: le foto in diurna sono più che soddisfacenti, c'è infatti il riconoscimento del volto e si ha la percezione della profondità di campo con un sufficiente effetto bokeh.

La dual-cam riesce quindi a metter a fuoco l'elemento o il viso in primo piano e a valorizzarlo, assicurando inoltre un'ottima riproduzione cromatica della pelle e degli altri elementi. Bene anche la gestione automatica dell'esposizione, guardate il cielo nelle foto di seguito più luminose, considerando ovviamente le circostanze e l'elevatissima luce ambientale (sole e neve).


Meno entusiasmante al calar della luminosità, tallone di Achille per tantissime fotocamere anteriori. Il rumore di fondo è evidente, bisogna inoltre far attenzione a non muoversi troppo perché la foto mossa è assicurata.

Da sottolineare che su Honor 9 Lite nell'app fotocamera sono presenti un maggior numero di opzioni rispetto al P Smart, possiamo quindi attivare le "immagini in movimento" e la "modalità ritratto", entrambi utili in diverso modo ma... C'è un "ma" e riguarda proprio quest'ultima: il suggerimento è di restare immobili quando si attiva, in caso contrario il rischio di produrre uno scatto mosso diventa quasi una certezza. Lasciare lavorare la cam in automatico può essere una soluzione per evitare sorprese.

Nota: Alleluja, non vedo la modalità bellezza attivarsi all'avvio dell'applicazione, il filtro a lato è presente, ma parte da "0", avranno ascoltato le mie lamentele?


Bene anche i video (fortunatamente in full HD a 30fps), come per le foto vale la stessa regola della luce: di giorno risultati più che ottimi e di notte calano vistosamente le prestazioni, con tanto rumore di fondo. Guardate anche un esempio di video registrato con massima luminosità ambientale, in parziale controluce, a seguire una brevissima clip in condizioni più difficili e buie:

LA DUAL CAM POSTERIORE NON CAMBIA

Sistema identico a quello del P Smart, vi proponiamo quindi qualche scatto e le nostre valutazioni già fatte in occasione del precedente Focus:

Le foto in diurna sono perlopiù buone. Le due fotocamere posteriori riescono a soddisfare le mie aspettative con una buona riproduzione cromatica e anche in condizioni di controluce. Peccato per l'attivazione dell'HDR che sarebbe stata più immediata inserendo la relativa icona nella sezione principale dell'interfaccia; bisogna invece attivarla dalla scheda delle impostazioni.

Soddisfacente l'effetto bokeh e la simulazione dell'ampia apertura focale, ma non sempre risulta poi così preciso (vedi foto a seguire), i due sensori d'immagine lavorano bene in tandem e si può sempre regolare l'intensità dello sfocato anche dopo aver fatto lo scatto. Nulla di nuovo, risultato appagante soprattutto in condizioni di ottima luminosità ambientale e solo a volte un po' troppo artificiale.


Al calar della notte ho riscontrato le maggiori difficoltà e i limiti di questo sistema posteriore 13+2MP. Le ottiche lasciano passare tantissima luce, ne risultano scatti perlopiù scuri, un po' imprecisi e mossi nel punta e scatta. A non convincere sono i colori, poco vividi e appiattiti.


Buoni i video, si può registrare alla massima risoluzione Full HD a 30fps con la dual-camera posteriore, non c'è la stabilizzazione ottica ma solo quella digitale che, a dire il vero, non fa proprio un gran lavoro. Peccato, perché la qualità delle immagini è alta, ma in movimento si notano fin troppo i tremolii

Mi è piaciuto l'autofocus in registrazione, preciso, non è rapido come un fulmine, ma riconosce bene le situazioni e si adatta di conseguenza in maniera fluida, continua, senza scatti. Stessa cosa quando deve gestire il controluce, i passaggi non sono rapidissimi ma comunque dolci. Più che buono l'audio in ingresso, i microfoni lavorano bene.

Honor 9 Lite vanta quindi un buon comparto multimediale per questa fascia del mercato, offre qualcosa in più rispetto alla concorrenza grazie ad una dual-cam frontale più curata, ma resta il distacco dai dispositivi di fascia superiore. Penso alla poco efficace stabilizzazione dei video e alle prestazioni in condizioni di scarsa luminosità, compromessi che si accettano alla luce del prezzo: chi vuol di più deve evidentemente aggiungere quattrini alla spesa e puntare più in alto.

CONCLUSIONI

Pochi giri di parole: abbiamo davanti il un candidato BEST BUY 2018. Per 229 euro difficile trovare di meglio, se non aggiungendo una differenza di prezzo per orientarsi su qualche prodotto che è già calato rispetto al prezzo di listino e che proprio per questo diventa più appetibile.

Non possiamo nemmeno più di tanto recriminare quelle piccole mancanze, contestualizzando il prodotto, sarebbe un controsenso, visto che stiamo parlando di un middle-low range.

E' probabile peraltro che in poco tempo lo street price lo collochi al di sotto dei 200 euro, di conseguenza non posso far altro che consigliarlo a chi chiede un prodotto che fa quasi tutto ciò che ci occorre e si pretende da uno smartphone, tranne svuotare le tasche.

DisplayDesignPrestazioniFotocamera posteriore di giorno
Assenza 4G+Foto notturneAssenza Wi-Fi Dual BandConnettore Micro USB al limite nel 2018

VOTO 7.9

8.2 Hardware
7.3 Qualità Prezzo

Honor 9 Lite

Compara Avviso di prezzo
Honor 9 Lite è disponibile su a 169 euro.
(aggiornamento del 15 agosto 2018, ore 07:10)

494

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alucard

NFC è presente

Daniele

Ma non ha l'nfc

Daniele

Manca l'nfc uff

Shmooze

Lo uso da un pó, forse uno dei migliori medio bassi, con alcune lacune, fotocamera in primis con con colori slavati,. Il settaggio automatico è sballato, usando camera pro e modificando i settaggi si riescono ad avere colori più saturi e simili alla realtà. Anche la definizione dei dettagli genera molto rumore soprattutto con poca luce. Lo schermo anche non è il top, molti Xiaomi, anche più economici, hanno schermi migliori. Per il resto ottima autonomia, fluidità

Marco

il fondo in cosa?

Marco

Hai risolto qualcosa o sai se è normale e capita anche agli altri? Sarei interessato a questo terminale come regalo

Giampiero

Oggi ho ricevuto il mio honor 9 lite: prima impressione bella, ma scalda tanto come mai? É un problema solo del mio? Mentre lo uso si surriscalda, anche quando parlo al tel. Sto cercando in giro sui forum notizie in merito, qualcuno può aiutarmi?

Blast Beat

Qualcuno che mi spiega come funziona il dual sim sul 9 lite?

Alberto

Si può regolare la dimensione della barra di stato? Mi sembra minuscola.

gaelom

eh eh eh....vabbè
Allora, premetto che non volevo metterla, perché ho comprato Honor 9 lite soprattutto perché esteticamente mi piaceva un sacco. STOP
L'ho usato un bel po senza niente, anche se nella confezione c'è una cover. Mi è caduto 2 volte dal tavolo.Non si è fatto niente, ma non so come, si è graffiato dietro, quindi, appurato che il vetro si graffia più facilmente di quello che pensavo, ho deciso di mettere la cover, ma non la sua.
Io sono uno attento, non ho mai usato cover....ma questo honor cammina da solo....serve per forza....Che poi non è detto che se cada non si rompa lo stesso.

P.S: no, il vetro sul display NO MAI, quello NO

gaelom

ah ok, quindi saranno di piu adesso.....

GoodSpeed

La tua affermazione è come dire aspetta di prendere l'aids prima di mettere un preservativo. La Cover serve a proteggere così come il vetro sul display, una volta caduto e rotto cosa serve correre ai ripari?

lupo

Svegliaaaaaaa, sei indietro 2 mesi!

gaelom

Appunto, riflettici invece di dire minkiate

gaelom

Che io sappia no. Aspetta almeno che ti cada 2 volte prima di metterla, io ho fatto così..... Ma lo preferisco senza. Non ha senso comprare un divano in pelle e metterci sopra un copri divano.....

GoodSpeed

Esistono cover trasparenti....

Filippo buonpensiero

Ragazzi ho trovato questa versione 4/64 di honor 9 lite dite che funziona in Italia ?? Per via della banda 20 io ho tim dovrebbe funzionare.. Il tipo mi ha garantito che ha playstore e Google app installate . Boo che dite https://uploads.disquscdn.c...

Angelo Blerpa Allegra

Giroscopio presente, NFC presente, Radio FM presente, wifi solo mono band e niente 4G+.

Alex

non male

gaelom

Fa niente, ma non lo copro, se no mi prendevo un S2

Zlatan10

amen no, perchè se cade e si spacca devi spenderne altri 150!

gaelom

A me tutti sti commenti sui top di gamma mi fanno ridere. Io ho preso questo honor 9 lite e mi trovo benissimo. Non metterò mai una cover perchè sarebbe un sacrilegio, e se mi cade amen. Spendere piu di 300 euro per un cell non lo concepisco, poi ognuno butta i soldi come vuole. io magari li spendo in altro.

gaelom

si ma no costa proprio uguale al 8 e al 9 lite

gaelom

Comprato anche io. Supersoddisfatto della batteria. 2 giorni secchi, 4 ore di schermo

Desmond Hume

p10 lite con wifi dual band e 4GB di ram

Ice Queen

Ice Queen

Io parlavo della sue foto postate sul suo Instagram,riguardante proprio"Avanti un Altro"ci sono datate 12/12/2017

nadir

non so io o visto la puntata di oggi

Ice Queen

Vista anch'io,però 2 mesi dopo dalle foto su Instagram!

nadir

Francesca.....da Bonolis sei stata uno schianto bravissima ))):

Marco

Comprato sabato...non sono soddisfatto della batteria..

Maxim Castelli

Definizione davvero calzante dell'utente di questo sito.

Federico

L'uomo medio se non riempie di inglesismi frasi in italiano non si sente figo e alla moda, senza contare quelli che lo fanno solo perchè gli altri lo fanno. Nessuno che abbia volontà propria e pensiero critico per adare controtendenza; un branco di capre.

General Zod

Probabile

Zlatan10

Cara principessa, mi sono già espresso.

Ciau

Ice Queen

Ma ci sei o ci fai?Sei fratello per caso di quel scrivi boiate di comatrix?

Zlatan10

Trolletto da 4 soldi ci sarai tu
Ora sparisci!

Zlatan10

In ricezione e fluidità s7 è penoso.

Ice Queen

Chi é sto troll,un fratello di TwitchMan!?

General Zod

Ma ci credi davvero in quello che dici?

nic74

che cattiveria

nic74

si anche quello liscio non edge anche meglio se vai su ios che è meglio ancora ;)

nic74

è un pò meno brutto del Samsung A8

The Brown Bear

Ok quindi mi hai risposto in OT. L'estetica è superata, su questo ti posso dare ragione.

Zlatan10

Ottima autonomia, credici.

Ho dei colleghe che b3 stemmiano ogni santa mattina per la batteria di quella monnezza.

Zlatan10

Fluidità, stabilità, ricezione --> l's7 arrancherebbe anche con un p9 lite

Zlatan10

Ciao, mi

Zlatan10

p10 lite o h8

Danilo

xiaomi >>> honor huawei

The_Th

motivazioni? perchè detta così ha poco senso, tutti se potessimo prenderemo sempre il top in tutto...

Recensione Xiaomi Mi 8 Globale: notch sì o no? | Bonus test con Miui 10 Global

Samsung Galaxy Watch: LTE in Italia, prezzo, specifiche e disponibilità | Video Anteprima

Samsung Galaxy Note 9: caratteristiche, prezzo e disponibilità | Video e Unboxing

Recensione Xiaomi Mi A2: un'ottima riconferma ma non è ancora perfetto