Oreo ha superato l'1% della base installata Android a gennaio, ma Nougat batte tutti

06 Febbraio 2018 188

Google ha da poco aggiornato le statistiche ufficiali sulla diffusione delle varie release del sistema operativo Android. I dati aggiornati al 5 febbraio scorso evidenziano, finalmente, una crescita di Oreo che, per la prima volta, supera la soglia dell'1 per cento della base installata. Le statistiche fanno riferimento ad entrambe le release di Android Oreo - la 8.0 e la 8.1 - che, sommate, restituiscono uno share complessivo dell'1,1 per cento. Il risultato, che in senso assoluto non può certamente essere definito brillante, arriva a distanza di cinque mesi dal primo avvistamento di Oreo nelle statistiche ufficiali.

Il tasso di crescita mostra lievi segnali di miglioramento: +4 per cento rispetto al mese precedente (Oreo era allo 0,7 per cento a gennaio), mentre a dicembre 2017 e a gennaio 2018 la distribuzione era cresciuta del +2 per cento. Si è però ben lontani dal vertice della classifica che è ora saldamente detenuto da Android Nougat con il 28,5 dello share (22,33 per cento per la release 7.0 e 6,2 per cento per la 7.1), percentuale ulteriormente aumentata rispetto a gennaio (era al 26,33 per cento). L'aumento della diffusione di Nougat consente a tale versione di battere Marshmallow, ora al 28,1 per cento ed in lieve calo rispetto a gennaio (era al 28,6 per cento).


Le restanti release di Android sono accomunate da trend in calo: Lollipop scende al 24,6 per cento (25,1 a gennaio), Kitkat passa al 12 per cento dal 12,8 di gennaio, Jelly Bean tocca quota 5 per cento (era al 5,6 a gennaio), e a chiudere la classifica intervengono Ice Cream Sandwich e Gingerbread rispettivamente allo 0,4 per cento e allo 0,3 per cento - entrambe perdono uno 0,1 per cento rispetto al mese precedente.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Amazon a 549 euro.

188

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dr. Home

E pensare che iOS 11 ha il 65% di installazioni mi vien da

il Gorilla con gli Occhiali

Oreo ancora non ho avuto modo di provarlo per questo non l'ho menzionato ma mi fido di te.

c1p8HD

E Oreo ti garantisco che è ancora meglio... per lo meno su quelli di Google come il mio Pixel :)

franky29

Devono giusto renderli un po' più trasparenti

il Gorilla con gli Occhiali

KitKat è stato tanta roba ma Nougat è un passo avanti bisogna ammetterlo.

Azzorriano

Sì concordo :-)

Federico

Ad ogni nuova versione di Android vengono create nuove API.
Se lo sviluppatore ne utilizza qualcuna nella sua app e tu hai una versione vecchia di Android le cose sono due: o quella funzionalità non ti è accessibile (come nel caso del GPS) oppure quella funzionalità ti è accessibile ma non allo stesso modo di chi ha l'ultima versione di Android (magari per chi ha Android vecchio l'ha implementata in modo più grezzo)

Hideo Kuze

1% e ci credo comprano tutti roba Huawei e Samsung...

Body123

A meno che non tu non abbia un telefono con Gingerbread dubito tu possa avere problemi simili.

Davide Limina

non mollare Ginger!! :D

The

Secondo me KitKat>Nougat>resto

onzolo

Uscito proprio stamattina Oreo per Xperia X.

ctretre

La coincidenza temporale è più a favore della tesi, all'epoca vi furono annunci ufficiali da parte di Samsung che prometteva di sfornare meno dispositivi e notizie ufficiose de pressioni di Google affinché si andasse in quella direzione. Possibile inoltre che nella "correzione" di Samsung vada cercata una motivazione secondaria dell'affare Motorola (ovvio che i brevetti siano stati decisivi).
Comunque è una concomitanza di concause. D'altronde avevo già detto la stessa cosa nel mio commento.
Solo che nel 2013 l'astro nascente era Motorola non Huawei che ha cominciato la sua diffusione di larghissima scala l'anno successivo.

John Marston

Comunque è divertente notare come ogni anno google rilasci la nuova versione di android con quella precedente ferma al 2% di share. Sempre almeno un anno indietro. Anche il prezzo proibitivo dei pixel non aiuta, almeno una volta vedevo un po di nexus in giro che miglioravano la media. Speriamo che treble aiuti...

Leslieeeeee

Nonostante la quota infima, quell 1,1% mi sorprende. Mi aspettavo peggio

raffaelemzz

Su questo ho già risposto sotto.
Comunque sarebbe interessante vedere delle statistiche sui pixel

Dea1993

sony non va più in perdita penso per il fatto che ha tagliato tantissimo i costi della divisione mobile.
un tempo guadagnava di più, ma spendeva anche di più (e questo la portava in perdita), oggi guadagna molto meno di un tempo con il reparto mobile, ma grazie alle minori spese che hanno, riescono a trarre qualche profitto (gli ultimi dati riportano circa 140 milioni di dollari di profitti)

ste

Secondo me invece, samsung ha iniziato a migliorare la politica sugli aggiornamenti perchè da una parte si sco tra con apple, e dall'altra con huawei e compagnia che puntano su prezzi più competitivi, ma latitano molto negli aggiornamenti. Stessa cosa ha fatto sony, tendenzialmente ha aumentato i prezzi ma anche il supporto, e nonostante le vendite degli smartphone siano diventate ridicole rispetto agli scorsi anni non vanno più in perdita

Dea1993

e XP?? è degli inizi del 2000 e ancora è parecchio diffuso.
e su PC puoi aggiornare liberamente senza che nessuno ti impone di rimanere alla versione che vuole il produttore, addirittura microsoft ha fatto di tutto per far passare da 7 e 8.1 a windows 10 più PC possibili, dovevi proprio rifiutarlo tu l'update.

Dea1993

dipende molto anche dal brand e dalla nazionalità.
poi alcuni hanno diversi codici a parità di modello, non so cosa cambia, ma gli update sono differenziati, ma non tutti i produttori fanno così

Dea1993

tutto tutto no... però sono relativamente poche le app che non vanno con kitkat

Azzorriano

Mah, eppure non è difficile capire la enorme differenza tra Android ed iOS e la gestione completamente diversa nella questione aggiornamenti, dopo poche ore anche tutti i Pixel hanno avuto Oreo se è per questo.

ctretre

È anche vero che dalla 5 non ci sono più modifiche radicali e che i processori sono diventati più longevi (anche grazie al primo punto).
Certo che dopo la comparsa di Motorola (a Google Company) Samsung sembra aver preso esempio e inizia a fare pochi prodotti, buoni e ben supportati. Talvolta meglio di Motorola by Lenovo.
Quindi alle prime due cause materiali si aggiunge una terza e minoritaria causa ideale: la dimostrazione fatta da Google che il supporto sul medio periodo di un prodotto rende soprattutto se si vuole puntare alla fascia medio-alta.

CAIO METAL

Ci sono S7 senza patch da mesi, altri S7 con l’utltima patch, idem huawei

Dea1993

senza patch di febbraio... eh che cavolo le hanno rilasciate 1 giorno fa quelle del 5 gennaio.. 5 giorni fa quelle del 1 gennaio.
dagli tempo.
samsung aggiorna, così come sony.
ultimamente anche huawei ho visto che ha aggiornato spesso il p9 lite (da settembre mi sembra quasi ogni mese ha ricevuto un update).
ma non è che se le patch di febbraio le ricevi il 20 al posto del 5 sei automaticamente hackerato eh...

raffaelemzz

Ma quale critica?
Ho messo solo un evidenza un fatto, qualcosa che tra l'altro qui tutti conoscono.

Azzorriano

Su questo ti do ragione, non voglio nemmeno passare per fanboy, ci mancherebbe, lì il problema risiede anche in tutte le sottovarietà e simili, su questo Apple è eccezionale, iPhone è iPhone ovunque e comunque, senza siglette e no brand e brand.

sgru

è normale, aggiornamento obbligato per rallentarti il device ;-)

Azzorriano

Ottima idea, però le critiche sarebbero più piacevoli se fossero opportunamente argomentate, tutto qua.

raffaelemzz

È ovvio che che la situazione sia diversa.
La differenza è comunque troppo grande, considera anche che dispositivi non aggiornati da anni, ma ancora in uso implicano importanti rischi.
Ovviamente non è neppure completamente colpa di Google, i produttori dovrebbero impegnarsi nell' aggiornare per 3/4 anni, se non ne hanno le risorse dovrebbero ridurre il numero di smartphone in vendita.
Ok Apple produce pochissimi dispositivi iOS ogni anno, ma nessuno obbliga Huawei a produrre 150 telefoni l'anno.
Se come dici la causa principale è il numero di telefoni, basterebbe produrne di meno.
Uso Android e, che sia chiaro, so che questa non è l'unica causa.

Poi per favore eviamo commenti del genere, mettevo solo in evidenza un dato di fatto.

Federico

A nessuno frega niente della versione di Android che ha il suo telefono fino a quando su WhatsApp non gli mandano (ad esempio) la posizione GPS e sul loro telefono compare la simpatica scritta "Hai una versione di WhatsApp troppo vecchia. Aggiorna".
Quando si vedono tagliati fuori e non ricevono più funzionalità che i comuni mortali stanno usando, vedi poi come gli interessa avere un telefono che si aggiorni...

Hoyz

Con i Sony fino a MM esistevano le floating app, e oltre a quelle di sistema potevi scaricarne altre dal market, oppure rendere dei widget floating. Il tutto senza occupare particolarmente la RAM (che non fa mai male). Giustamente, dopo MM l'hanno tolto.

Hoyz

"Solo con iOS le persone comuni aggiornano tranquillamente e immediatamente."

Grazie alla cippa, se non aggiorni non puoi installare le applicazioni :D

raffaelemzz

No, preferisco fare altro

Chisugnu

Il mio Redmi Note 4 con PixelExperience

l.nice

Come mai?

CAIO METAL

Non tutti gli S6 hanno le patch di gennaio, è quello il problema
Quando rilasciano dovrebbero rilasciare le patch per tutte le versioni di ogni prodotto in contemporanea

Azzorriano

Vai da Google e portagli il curriculum per risolvere il problema visto che mi pare tu sia carico di stupenda ironia

Azzorriano

La enorme differenza tra Android e iOS è questa, iOS esce con versioni migliorative "randomiche" ma ti ricordo che Apple ha solo iPhone che è il suo telefono in tutto e per tutto, senza tra le balle OEM e simili, quindi tutti gli iPhone la ricevono contemporaneamente, Google invece rilascia pochissime versioni "migliorative" e va avanti a patch (fatto che preferisco ai giga annuali di aggiornamenti che ti fa scaricare Apple) poi sono gli OEM che si dovrebbero sbattere per darsi da fare e aggiornare almeno le patch; una netta differenza che non permette nemmeno un confronto oggettivo, per me iOS e Android sono proprio inconfrontabili e non c'è "uno è meglio e uno è peggio" se non per gusti personali. Lamentarsi che Samsung non abbia ancora implementato le patch di Febbraio poi è proprio voler denigrare, sono uscite ieri ti ricordo, e la maggior parte dei loro prodotti recenti e meno (Galaxy S6) hanno comunque le patch di Gennaio, ottimo risultato (che poi copre almeno in parte la problematica Spectre).

Chirurgo Plastico

Ho ancora un s3 neo, non ho mai trovato per il momento app che mi richiedessero di aggiornare

KenZen

ahahahahahhahahahahaha

MJ

Davvero con KK puoi installare tutto? Già quasi un anno fa uscivano app che richiedevano le versioni successive. Chiedo per curiosità :)

Chirurgo Plastico

Paradossalmente su Android Kit Kat posso installare tutte le app, su iPhone con iOS 10 ieri dovevo scaricarne 2 che richiedevano almeno iOS 11.2 quindi ho dovuto provvedere da Pc con iTunes non aggiornato (hanno pure rimosso la possibilità di scaricare app da quelli più recenti, assurdo).

tuamadre

Esattamente come la percentuale di iPhone inchiodati a poche ore dal rilascio dell'aggiornamento.

Chevlan

Oreo 1,1 + Nougat 28,5 + MM 28,1
E queste tre sono le ultime 3 versioni di Android (2015, 16, 17)

il Gorilla con gli Occhiali

Fino ad ora Nougat è stata la migliore versione di Android addirittura molto migliore di KitKat.

ste

In questo senso i produttori hanno migliorato parecchio, quanto meno ora è la penultima versione la più diffusa, vi ricordate quando stava per uscire la 6.0 e la più diffusa era ancora jelly bean?

Max

un successone

Acida Lisergica

Oreo notevole crescita...certo che per superare l’1% ce ne vuole eh! Dopo le feste natalizie si sono messi tutti a dieta, niente biscotti, no Oreo no pancia, poveri smartphone stanno deperendo

Ginomoscerino

28,5+28,1+1,1

Samsung Galaxy Tab S5e ufficiale a meno di 500 euro | Video Anteprima

Recensione Nokia 8.1, tutto quello che serve e anche di più

Recensione Xiaomi Mi Mix 3: difficile chiedere di più a 500 euro

Xiaomi Mi Mix 3 (3.200mAh): live batteria | Fine ore 21.50