Samsung, LG, HTC e Motorola si esprimono in merito all’obsolescenza programmata

29 Dicembre 2017 606

Aggiornamento 29/12

Anche Samsung e LG hanno rilasciato dichiarazioni stampa in merito alla questione della limitazione della potenza dei loro dispositivi quando la batteria inizia a degradare in modo considerevole. Entrambe dichiarano di non averlo mai fatto, con LG che si spinge addirittura a prevedere di non farlo mai.

LG

Mai fatto, e non lo faremo mai! A noi importa cosa pensano i nostri clienti.

Samsung

La qualità dei prodotti è sempre stata e sarà sempre la prima priorità di Samsung Mobile. Garantiamo la lunga durata delle batterie dei dispositivi mobile Samsung con molteplici strati di misure di sicurezza, che includono algoritmi software che governano la tensione di ricarica della batteria e la durata della ricarica. Non riduciamo le performance della CPU tramite aggiornamenti software nel corso dei cicli vitali dei telefoni.

Post originale - 28/12

HTC e Motorola si sono espresse in merito alla pratica dell’invecchiamento programmato degli smartphone datati, questione su cui si è discusso abbondantemente negli ultimi giorni a seguito delle dichiarazioni rilasciate da Apple sulle prestazioni dei modelli iPhone 6s, iPhone SE e iPhone 7. L’azienda di Cupertino aveva motivato l’introduzione del sistema di throttling (ovvero di limitazione delle prestazioni) tramite gli aggiornamenti ad iOS 10.2.1 e 11.2.0 al fine di limitare le richieste energetiche una volta che le batterie agli ioni di litio non sono più in grado di “fornire picchi di corrente in presenza di basse temperature, quando hanno una bassa carica o invecchiano nel tempo”. Tale pratica aveva sollevato perplessità tra gli utenti con il timore che Apple intendesse in questo modo gestire l’obsolescenza programmata incentivando le persone a passare ad un nuovo modello. Da qui la decisione da parte di alcuni consumatori americani di attivare le prime class action.

Per questo motivo HTC e Motorola hanno entrambe affermato a The Verge che tale pratica non viene applicata nei loro smartphone: “Non è una cosa che noi facciamo”, ha ammesso un portavoce di HTC. “Non limitiamo le prestazioni della CPU in base alle batterie meno recenti”, ha invece affermato Motorola.

La spinosa questione è rimbalzata in tutto il mondo, tant’è che anche Google, Samsung, LG e Sony sarebbero al lavoro per comunicare formalmente la loro posizione in merito.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 479 euro.

606

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Federico

Si si, parla pure samsung, fatto sta che adesso il mio galaxy a3 2017 dopo l'aggiornamento a nougat si blocca molto più spesso, anche di colpo, quando meno te l'aspetti.

Paolo

Funziona benissimo.

Pussydestroyervodka

Concordo con te

eberg93

Mamma come ti capisco. Ho appena fatto il passaggio da nexus 5 a OP5 (il nexus aveva compiuto 4 anni). Il googlefonino l'ho passato a mia madre solo perchè il suo faceva pena nonostante fosse più nuovo (lg spirit 4g, mannaggia, mi ero illuso un paio d'anni fa dopo aver visto la recensione del vate che diceva che una volta ingranato girava benee invece mi sono ritrovato un telefono lento a dir poco). Beh, il nexus gira a pieno regime ancora. Tolta la batteria penosa (ma a mia madre non interessa dato che a lavoro volendo ha sempre la presa a portata di mano) è ancora un mostro. Ok, ho messo una custom rom con android stock (Oreo vorrei sottolineare), ma va divinamente, lo snapdragon 800 mangia ancora qualsiasi cosa. E per installare la rom ci ho perso 10 minuti scarsi tra download, flash twp, flash rom, flash gapps e primo avvio. E se per caso mia madre cambiasse telefono non lo butterei mai via, sarà sempre un ottimo muletto, altro che fermacarte.

Apocalysse

Sono due sistemi differenti con funzionamento differente, su un Android non hai bisogno dell'ultimo OS per far funzionare applicazioni su un un OS di 4 anni fa, molte feature arrivano dal playservices, al contrario su iOS si ^^

Nembolo

Difendere?
Guarda che il mio post è un colpo al cuore al fiore all'occhiello n.1 di apple e che la distingue nettamente da tutte le case android: la sua politica sugli aggiornamenti protratti nel tempo.

alexhdkn

Si ma li è un problema dei programmatori non è obsolescenza programmata, poi si parlava di Apple

RobyMax1

Sì...ma del Samsung NP535 O_0

alexhdkn

Tu hai detto che la garanzia è in scadenza

lupo

Certo, e come funziona un 5s con ios 11?

Apocalysse

Ogni scusa è buona per difendere un'azienda presa con le mani nella marmellata, se non fosse uscito fuori dagli utenti nessuno ne avrebbe parlato

Max

iPhone ha un SoC a cui il tuo ciarpame Android arriverà se va bene tra due anni... e nel frattempo Apple sarà due gradini avanti.
A livello software ciò che c’è sullo store Apple è mediamente un passo avanti al Play Store. Gli smanettoni sono nerd. I professionisti usano dispositivi iOS, non certo Android.

RobyMax1

Cosa c'entra la garanzia di iPhone 7 e 6S

Armandorace04

Purtroppo è cosi, il mio z11 ormai ha una batteria che a causa della degradazione equivale quasi alla metá e le prestazioni scendono eccome, adesso quando arriva al 50% inizia a l'affare vistosamente. Credo che la ricarica rapida non abbia portato solo benefici ma degrada la batteria in un modo imbarazzante

Max

La differenza c’è ed è evidente. Questo non vuole dire che i dispositivi di fascia alta Android non siano buoni, anzi. Sony ad esempio produce gran bei telefoni, così come HTC.

Florinz deBahia

ma la scelta della batteria non removibile non era dovuta all'uso di materiali "premium" più attraenti come vetro e metallo, alla maggiore stabilità della scocca e mi pare anche alla impermeabilità più sicura? per curiosità quanto chiedono mediamente i centri assistenza samsung per sostituire la batteria ?

Florinz deBahia

quindi apple "downclocca" solo i telefoni che hanno batteria usurata perché "vede" lo stato di ogni singola batteria? non posseggo iPhone, per cui non me ne intendo... mi pare di aver letto qui sopra che che questo ''aggiornamento" che downclocca sia iniziato circa da un anno, eppure questa cosa che apple rallentasse i vecchi iphone appena usciti i nuovi modelli io l'ho letta in diverse occasioni ben più di anno fa

Barabba

LA MIA FUGA DA APPLENTOLOGY

Mattexx

Ormai questa grande differenza non ce più da anni, certa gente sembra basare le sue convinzioni su un passato molto remoto e non accettare la realtà, negherebbero anche l'evidenza.

Nembolo

Apple deve inevitabilmente limitare le prestazioni per evitare picchi di assorbimento che fanno spegnere i device.
È il rovescio della medaglia della loro politica degli aggiornamenti.
Vuoi mettere IOS 11.2 su un iphone 5s?

Chi non metterebbe un limitatore di potenza ad una 500 se ci mettessero il motore di una ferrari.
Alla prima curva si ribalterebbe.

Il software nato per un A11 bionic spreme l'hardware vecchietto che a sua volta spreme la batteria. Che infatti si incacchia e dice improvvisamente: "nun ce la faccio!".
Ecco che interviene Apple e dice al software... e vai piano, non vedi che sei tra i vecchietti... se la batteria non ce la fa, datti una calmata.
E il software (a malincuore) ubbidisce.

sideO09

È stata una mosca bianca, 4 g2 tra cui il mio non prenderono più il gps dopo due anni circa... una piaga per questo bellissimo telefono

Nembolo

Che pollo, ma certo e lo hai scoperto solo adesso?
E lo fanno solo per non far sfigurare gli iphone, che poverini, si sforzano tanto ma non gliela fanno a stargli dietro.

John T

Lol

emanuele

Se vuoi le prestazioni prendi un iPhone?? Ahahah è una battuta?? L'iphone gira bene solo perché è ottimizato vista che gli sviluppatori di ios si concentrano solo su un telefono e su poche app e funzioni, ma a livello hardware fanno pena... Quindi se uno vuole vere prestazioni enla la possibilità di fare tante cose anche non previste ti serve perforza un Android visto che l'iphone non può ne a livello software ne a livello hardware... È inutile starcela a cantare gli iPhone sono per chi gli interessa solo l'estetica o farsi gedere con cose di marca e per chi vuole un cellulare semplice da usare e sempre affidabile per le funzioni base, gli Android sono per gli smanettoni.
Se la Apple facesse pure un modello per gli smanettoni dal punto di vista hardware e usasse Android o un faksimile fatto da loro si prenderebbe quasi tutta la clientela, invece preferisce vendere telefoni da nemmeno 200e a 1000e con la scusa delle ottimizazioni software...contenti voi..

Peppol

Leggere Samsung che parla di sicurezza di batterie ti fa solo scompisciare dalle risate

DeeoK

Quel che dici è vero ma slegato dal succo del discorso.
Il fatto di non avere un determinato hw implicherà l'assenza di funzioni ma questo non significa che sia necessaria una cpu più performante per gestire il SO. Android nasce sin da subito per essere modulare con la presenza dei sensori ed il fatto che ce ne siano di più non impatta sulle prestazioni proprio in virtù del fatto che i processi che li usano sono in idle se non necessari.

Quindi no, avere una versione aggiornata del SO non rallenterà di suo un device vecchio. I problemi hw con un device vecchio sono altri (in primis lo storage che è il motivo per cui non posso più usare un vecchio telefono che di per sè non va male).

alexhdkn

Cosa non comprendi?

DeeoK

Apple le commissiona, come fanno quasi tutti gli altri. Ma le commissiona e le commisura secondo la propria volontà.
E difficilmente ha sbagliato parametri per più anni di fila.

Max

Se vuoi le prestazioni prendi un iPhone, non un top di gamma android. C’è una differenza imbarazzante...

Max

Tu credi che le batterie le progetti Apple ? Credi che siano diverse da quelle usate da altri produttori ?

GeneralZod

Ma è ovvio che non è oneroso il LED, è un esempio! Ma se il LED (o lo stracavolo che ti pare) non c'è, non andrà gestito!
E se un SO viene rilasciato per gestire nativamente IA, DAC, gamut esteso, biometria, ecc. e queste cose non sono presenti, non ha manco tutto questo senso aggiornare se non per eventuali patch.
E se anche ottieni livello di API più alto non sarai comunque in grado di far girare bene le APP che le usano. E questa è obsolescenza ed è data dal progredire della tecnologia.
Termino qua anche perché si parlava di batterie, siamo pesantemente off topic e sto installando Android 8 sul primo Galaxy S.

draconian

La mela porta su quella via

DeeoK

I processi in ascolto stanno in idle. Solo un cane farebbe polling con il sensore di impronte, qualunque sviluppatore decente si registrerebbe per una callback.
Puoi metterne decine di sensori così e non consumeranno niente perché l'effettivo consumo c'è solo al momento dell'utilizzo (ed è pure scarso perché il grosso del lavoro è fatto lato hw).
Il led di notifica una funzione onerosa, ahahahah. Pensa che la gpu del telefono 30 volte al secondo ricolora centinaia di migliaia di led...
E comunque il led di notifica credo ci sia dai primi telefoni Android (5 anni sicuramente).

Continui a parlare del nulla e dimostri di non sapere come funzionano i demoni.

BauBau

Guarda, io possiedo un s7 flat (il primo Samsung dopo una lunga serie di Nexus) e ricevo quasi mensilmente aggiornamenti piuttosto corposi, che vanno ben oltre le sole patch di sicurezza. L'ultimo (o il penultimo) era di quasi 500 mb.. Per farti un esempio più concreto: l'aggiornamento alle patch di Maggio, se non sbaglio, era piuttosto corposo; difatti, non solo ha portato le nuove patch, ma anche una nuova animazione di sblocco; questo per dirti che spesso non si limitano alle mere patch, anzi avendo avuto un Nexus fino a febbraio, posso dirti con certezza di aver ricevuto patch mensili anche di pochissimi MB (anche sotto i 10!). Detto ciò, per evitare di essere tacciato di parteggiare per l'una o l'altra parte, ti dico subito che non trovo scandalosa questa pratica di Apple; forse avrebbero dovuto solo renderlo noto, tutto qui.

GeneralZod

E secondo te l'hardware come interagisce con il software? Interruzioni e polling. Sai come funzionano? Secondo me no. Ci sono processi in ascolto di cambiamenti di stato. Un semplice LED che cambia colore è pilotato da un programma che lo fa lampeggiare. Sono tutti programmi e più feature hai, più programmi in esecuzione avrai.

LordRed

Si per favore signor Einstein, me le rispieghi lei che è così intelligente
XD

DeeoK

Stai dicendo un mucchio di fesserie.
Led di notifica e gestures ci sono da anni e l'NFC c'è.
Ma al di là di questo hai elencato un numero incredibilmente alto di elementi con il discorso non c'entrano una mazza. In che modo il numero di MP rende inadatta una versione del SO? O la presenza dell'NFC?
Ma hai una vaga idea di come funzionino queste tecnologie? Pensi che il fatto che sullo smartphone ci sia un sensore biometrico (che, faccio notare, non è universalmente presente nemmeno oggi) implichi che il sistema operativo ogni due millesimi di secondi faccia una richiesta al sensore per sapere se ci hai appoggiato sopra il dito? Ma pensi davvero che funzioni così?
I sensori biometrici, come l'NFC, sono sensori passivi. Non consumano praticamente niente se non quando utilizzati.

Il PIP non ho avuto modo di provarlo, ma il PIP su YT c'è da un pezzo e mi funziona tranquillamente con telefoni vecchi.

GeneralZod

4 anni? Suppongo niente OTG, pochi MP di camera. Video al massimo 720p 30fps. Display che va in ST-By anche se lo stai guardando.
Nessuna LED di notifica. Nessuna azione su base spostamento/movimento/gesture. Sensori biometrici?
Immagino anche niente NFC e tant'altra roba. È già tutto disattivato, ci credo che gira bene (ovvero non ci gira nulla).
Cito una feature di Oreo: il PIP che porta il video o la videochiamata in un pop-up flottante ridimensionabile. Funzionante sul telefono di 4 anni? Secondo me no. Ma basta disattivarla. Se lo spegni dura di più anche la batteria.

Azzorriano

Ah non credo. Io vivo sereno, non ho da difendere aziende a spada tratta come se fossero divinità ;-)

teomam

Io posseggo sia un nexus one , un s2 e un iphone 4 tutti più o meno datati che tengo per valore sentimentale e perchè pur di non regalarli ho voluto tenerli come muletti o telefoni di appoggio.
I primi due ancora vanno nel senso che ci istallo tranquillamente qualsiasi appecc..iphone invece non va piu, ossia, il telefono funziona ma non potendo aggiornare piu le app è come avere un fermacarte.
Questa cosa di apple è assurda, dite quello che volete, evoluzione ecc.. ma a casa ho due fiat 500 del 70 e una 500 x..nonostante fiat si sia evoluta non mi ha messo limitazioni nel poter utilizzare qualcosa che ho comprato se ancora funziona..

RobyMax1

??

DeeoK

Indubbiamente la RAM e lo storage possono rappresentare problemi, ma fino ad un certo punto. Molte delle funzioni da te elencate per Maps, ad esempio, sono opzionali e non attive di default. Io, ad esempio, non me ne faccio una mazza del traffico e quindi tengo disattivata la relativa opzione e questo a prescindere dalle prestazioni del telefono. La sintesi vocale ed i percorsi alternativi ci sono sin dalle prime versioni di Maps.
Il punto è che per quanto i vecchi telefoni siano chiaramente più lenti rispetto a quelli recenti, nell'uso quotidiano questo influisce relativamente poco e non dipende comunque dal SO ma dalle applicazioni. L'unico appunto che si può fare a questo discorso è la quantità di storage che nei vecchi smartphone è molto limitante, ma anche in questo caso non si parla certo di un aspetto che dovrebbe comportare il fatto che le nuove versioni del SO debbano andare più lente.

Ma è inutile star qui a discuterne. Io la prova di quello che dico la ho sotto mano avendo un secondo telefono di 4 anni fa e pure di fascia bassa che comunque va piuttosto bene (più o meno come 4 anni fa) ed ha Nougat. Anche i requisiti hardware di Oreo sottolineano quel che dico.
Tu ancora non hai elencato feature del sistema operativo che mangino così tante risorse da essere inaccessibili a vecchi device (e no, la pluri-citata notifica sul traffico non mangia quasi una mazza come risorse).

Caserena

Ti ci vorrà tutto. Meglio se fai scorta a giudicare da quello che dici!

Caserena

Ti ho già dato istruzioni!
Se sono troppo complicate per te, fammi un fischio e cerco di rendertele terra terra almeno puoi capire anche te!

Caserena

Bah! Mi risulta il contrario.

mttm

Aggiornamenti con solo patch di sicurezza sono da poche decine di mega, e che io sappia sia s5 che note 4 come ultimi aggiornamenti sono stati da centinaia di mega ergo non sono solo patch di sicurezza

Draco

Dovremmo rifiutarci tutti di comprarli se la batteria non é sostituibile ma sembra che alla gente piace così

GeneralZod

Il discorso dei SO è molto ampio, ma sempre uguale. Fermiamoci ad Android. Le G-APPS sono praticamente parte integrante del sistema (cinesi a parte). Ora converrai con me che un telefono di 4 anni fa abbia delle difficoltà ad usare le ultime versioni di Maps. Perché? Spazio di storage, grafica vettoriale, indicazioni sul traffico, indicazioni con sintesi vocale, percorsi alternativi, ecc.
Oltre al clock (che pure incide), quello che è cambiato negli ultimi anni è anche il quantitativo di RAM e la sua tipologia. Nel primo caso posso offrire ai terminali più recenti un'esperienza più avanzata, riducendo gli I/O e tenendo più roba in pancia. Nel secondo caso, velocità di accesso sempre maggiori (anche allo storage) possono introdurre strategie di schedulazione processi completamente differenti ma deleterie per i terminali vecchi (che non le dispongono, come UFS). Quindi, benché ci sia un'abbondante fetta di marketing che ci spinge al consumismo, non è vero che un Galaxy S possa eseguire Oreo, così come non puoi installare Windows 10 su un PC di 20 e passa anni fa.
La maggiore disponibilità di risorse spinge ad introdurre altre feature come quelle che verranno negli anni a seguire e che fino a ieri nemmeno immaginavamo (ad oggi la sempre maggiore aggiunta di sensori e oggi il trend è l'utilizzo di coprocessori per la IA).

LordRed

Mitico! Ingravidami! Come sei divertente! Il nuovo Einstein!
XD

Azzorriano

Se vuoi dopo che lo ho comprato te ne presto un po' anche a te :-P

Recensione Oppo RX17 Pro: ricarica lampo e super foto notturne

Honor Magic 2 (3.500mAh): live concluso alle 00:02

Recensione Meizu 16th: una piacevole sorpresa

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55