TIM vuole Serie A e Champions League: via libera ai negoziati con Mediaset

06 Dicembre 2017 71

Nelle scorse ore la dirigenza TIM si è riunita per stabilire la strategia per il prossimo biennio e approvare un budget preliminare per il 2018. Tra le decisioni più importanti ci sono una forte spinta sulle offerte 4G per il mobile e Fibra per il fisso, due settori oggetto di massicci investimenti negli anni passati, e l'autorizzazione a continuare i negoziati con Mediaset per un nuovo accordo pluriennale.

L'obiettivo primario è offrire sulle piattaforme di streaming TIM alcuni contenuti le cui licenze sono proprietà di Mediaset: tra questi si segnalano film, serie TV, ma soprattutto il calcio - in particolare, il girone di ritorno della Serie A e la Champions League. È un tassello fondamentale della strategia di TIM, che vuole offrire contenuti video (e non solo) esclusivi ai suoi clienti come incentivo ad adottare in toto le proprie offerte.

Il nuovo accordo dovrebbe essere in vigore già dal 2018. I negoziati sono in corso già da un po', mentre è tutta nuova l'autorizzazione a trattare sul calcio. Nel primo trimestre del 2018 si approverà definitivamente nella riunione del Consiglio di Amministrazione del 6 marzo 2018.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, compralo al miglior prezzo da ePrice a 521 euro.
Samsung Galaxy Book 10.6 Wifi 4gb/64gb è disponibile da puntocomshop.it a 625 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARIOZ

Serie A TIM (con contenuti gratis e a pagamento) è la più palese
Non c’è alcun blocco a monte (altrimenti TIM non esisterebbe su Apple TV)

Antonio

Quante applicazioni italiane ci sono?

Antonio

Non sai di cosa parli.

CAIO MARIOZ

Apple TV è più potente di Nvidia Shield con A10X CPU exacore, GPU dodecacore, a 10 nm, 4 GB di ram, 64 GB di flash nvme, bluetooth 5, DolbyVision

Google Play film e TV e TIMVision ci sono su iPhone, iPad e Mac, e funzionano su Apple TV tramite AirPlay

Non c’è alcun motivo di boicottaggio da parte di Apple

gatano

Nessuno dell'(inutile lista) di app suddette è in competizione diretta con itunes (film/TV) di Apple (e sappiamo quanto piace ad Apple avere un regime di bassa o nulla concorrenza), tranne Amazon che col suo potere contrattuale impone/se ad Apple , vuoi vendere sul mio store? devi mettere il supporto ad Amazon video e Netflix che avendo una quota di mercato enorme non può essere omessa per ovvie ragioni, gli altri sono solo replicanti di servizi di broadcast.

Non è detto che sia (solo) Tim a non volere serie TV e film su device Apple TV, ma piuttosto il contrario, Apple che non gradisce altri servizi non assolutamente "essenziali" (come Netflix ed Amazon).

Seria A Tim infatti non ha controparte Apple, per questo esiste l'app, ci sono politiche commerciali dietro che esulano gli inesistenti problemi tecnici, per questo Nvidia Tv è vincente in ambito Smart TV, è un brand prestigioso ed universalmente riconosciuto per performance al top, dal gaming al super computing, il suo HW ha qualità tecniche eccelse e di avanguardia (tanto che i modelli presentati anni fa sono tecnologicamente tuttora più avanzati di modelli concorrenti presentati oggi) ma sopratutto ha la sufficiente neutralità ed equidistanza quasi da tutti (tranne Apple che non farà mai, se non con ritardi assurdi, app per Android Tv) e quindi la Shield ad avere il supporto alle app Tv più completo di tutti con chicche e features esclusive in anteprima, come 4K, 3D, HDR video 360gradi etc etc prima di chiunque altro, vuoi per meriti tecnici dell'HW, ma soprattutto hanno un managment che hai dimostrato di sapersi muovere in questo business, sapendo accontentare tutti i vendor di contenuti e come ricaduta gli utenti finali, probabilmente deriva dal fatto che da tempo devono saper gestire i produttori di videogiochi che come business model sono ormai simili ai produttori e fornitori di contenuti.

Apple TV non sarà mai rilevante al di fuori degli Stati Uniti, ha quote di mercato ridicole in Europa, nessun vendor europeo è entusiasta di collaborare con loro, figurati TIm che nel multimediale ha trazione principalmente Francese, semmai riuscissero nel loro progetto di creare la "Netflix Europea" di cui Tim vision sarà una costola, puoi sperare di vedere un'app su Apple Tv, ma è ben lungi dall'avverarsi e non è detto che succeda mai.

P.S.
Da notare che neanche Google Film e TV (molto più rilevante di Tim Vision a livello globale) esiste per Apple TV, perchè è una scatola chiusa nella quale Apple decide il buono e cattivo tempo e non tutti stanno al suo gioco.

Marco Paternuosto

Dipende ...ho fatto il pacchetto solo cinema a 10 euro..e mi compro quelle 10 partite che vedo in un anno

alexhdkn

30€ al mese

CAIO MARIOZ

Allora perché sono presenti queste App?

- Serie A TIM (di Telecom = TIMVision)
- YouTube
- Netflix
- Amazon Prime Video
- RaiPlay
- DPlay
- Now TV (in UK

gatano

Stai sempre a lamentarti (della stessa cosa) e mai che agisci (con il portafogli, perchè le comodità si pagano)

Hai visto la comparazione fra la "vecchia "(ma costantemente aggiornata) Nvidia Shield TV e la "nuova" Apple TV?

Bene, se lo hai fatto sai di avere il box meno supportato, meno potente e meno aggiornato del mercato Smart TV, che ti manchi Tim Vision è un corollario, hai voluto la Apple Tv sai di aver un prodotto di nicchia, con pochi agganci e molti nemici commerciali, soprattutto in Italia, Tim vuole diventare una grande media company italiana ,Apple lo vuole diventarlo a livello globale, non si prospettano grandi amicizie ;)

Vuoi l'offerta e l'espandibilità più estesa che esista come box TV ti prendi la Nvidia Shield, tutto il resto è inferiore, quel "poco" che costa li vale tutti, fanno accordi con Google e con l'acerrima nemica Amazon , significa che sanno muoversi nel mercato competitivo dei content provider, c'è da fidarsi che sono capaci di veicolare il maggior numero di contenuti attraverso la loro piattaforma.

C'è da sapere che Il box Tim Vision è prodotto con accordi e supporto stretti fra TIM e Google, non siamo a livelli di Nvidia Google TV (dove la Shield TV è considerata la punta di diamante di questa tipologia di prodotti) ma poco ci manca (per quanto sia rilevante la "mini" realà Italiana) quindi è normale che TIM supporti Android a tutto campo e si disinteressi parzialmente di Apple.

E' risaputo che TIM intende diventare sempre di più una media company rilevante sul mercato italiano(e queste notizie no nfanno altr oche confermarlo), già oggi ha offerte esclusive su alcune serie TV(e ottenerle non è facile o economico), se prende il controllo dello Sport in rete, TIm Vision diventa molto più rilevante per il mercato italiano e se potranno danneggiare un remoto concorrente come apple non ci penseranno un minuto, anche se a livello di telefonia non hanno ovviamente intenzione di mettercisi contro perchè hanno comuni interessi, nel mondo Smart TV sono semplicemente dei concorrenti ;)

Ne Apple vuole Tim Vision (come non vuole Google Filme etc ...) ne Tim vuole qualcosa che si discosti dal suo box Android TV che ha scientemente scelto come piattaforma di sviluppo per distribuire i suoi contenuti, che nelle sue intenzioni a lungo termine saranno sempre più pervasivi, stesso obiettivo che a livello globale persegue Apple, si vede che ci sono interessi discordanti.

FuckingIdUser

ca brava ca saa.

Marco Paternuosto

C'è now tv

Anatras

Allora non hai capito, ti incollo l'ultima parte del mio commento.
"Il fatto che su Android puoi passare sopra a Google non mi frega niente se poi bloccano tutto e sono da punto a capo."

Se vuoi rigirare il discorso per darti ragione da solo fai pure, io resto con un servizio inutilizzabile su una piattaforma supportata dal fornitore del servizio. Lo vuoi capire che è il fornitore del servizio a dover rilasciare l'app e non una persona qualsiasi!!!

comatrix

Al contrario, il fatto è che puoi passare sopra sulla piattaforma e non dipendi da colui che la sviluppa, ergo puoi fare ciò che ti pare pure tu se non violi le leggi vigenti

comatrix

Ma assolutamente no, non è vero, chi te lo dice, il fatto è che non violi le leggi vigenti

utente

Per dire che non me ne frega niente del calcio e della scelta di Tim in merito.

CAIO MARIOZ

Se non è fatta dal fornitore di servizi è illegale

Anatras

Quindi tu pagheresti un servizio che non esiste un app nativa, nella speranza che un tizio qualunque sviluppi un app non ufficiale e nella speranza che il fornitore non te la blocchi. Forse sono io che non capisco, però io mi ritrovo a dover utilizzare Amazon video sulla PS4 invece che sul MiBox.
Il fatto che su Android puoi passare sopra a Google non mi frega niente se poi bloccano tutto e sono da punto a capo.

comatrix

Assolutamente no, il fatto che mica è detto che te lo blocchino, oltre al fatto che dipende sempre da cosa si sviluppa, visa che su Apple devi per forza passare da loro su Android no, ed è proprio questo il punto, non si ha bisogno di Google per poter fare una cosa su Android

Anatras

Quindi non ha senso tutto il discorso, perché se chi da il servizio decide di bloccare l'apk, sei nella stessa situazione. Quindi è corretto richiedere che il fornitore del servizio sviluppi l'app per tutte le piattaforme, dato che l'utente il servizio lo sta pagando.

comatrix

Anzi al contrario avalla ulteriori ulteriormente ciò che ho detto, poichè mica è stata Google a bloccare l'utente ma Amazon, ergo come si evince pure le aziende possono fare ciò che vogliono, non solo gli sviluppatori indipendenti

Anatras

Fino ad un certo punto, ad esempio l'app di Amazon Prime Video non è disponibile per tutti gli Android TV (solo su nVidia e Sony) e Amazon ha bloccato lo sviluppatore che ha modificato l'apk dell'nVidia Shield. Quindi secondo me non è proprio come dici tu.

https://uploads.disquscdn.c...

comatrix

Ahahah il blocco APK ahahahah, su una applicazione fatta da un sviluppatore indipendente ahahahah sei uno spasso ahahaha...
TU devi aspettare TUTTO da Apple, perchè se Apple non concede le due righe a TIM te la suki..
Al contrario se Google non concede le due righe lo si può fare ugualmente, Google o non Google, è proprio questa la differenza (non per nulla in Cina ci fanno di TUTTO senza Google se lo vuoi sapere).
Ma perchè continui a sparare cavolate pur sapendo che le stai sparando? Ma perché lo fai? Cosa ti spinge a farlo, eppure ne sei consapevole...

Pietro Santori

E' normale. Vi e' una parte compresa in abbonamento e una parte a consumo (a pagamento)

Sagitt

che esplodano

Luca

Con il consiglio d'amministrazione a inizio marzo, che senso hanno le trattative con Mediaset per la Champion's? Giusto dai Quarti in poi...

CAIO MARIOZ

Alcuni contenuti mi sembra che siano on demand a pagamento (prova a vedere se lo fa con altri)

L0RE15

lo han detto un po' tutti i paesi partecipanti che senza l'Italia sará un Mondiale anomalo! Poi non casca di certo il mondo, però...

Nickever Professional™

dipende dal tuo contratto, se sei vincolato 24 mesi allora pagherai una penale, altrimenti cambia pure

SalvaJu29ro

Domanda che riguarda il Tim Vision:
Mi è stato inviato da un paio di settimane perchè è incluso nell'abbonamento, ho fatto tranquillamente l'accesso tramite il mio numero telefonico
Però quando cerco di vedere un episodio (che so, di HIMYM) mi dice che devo pagare
E' normale o c'è qualcosa che non va?

Bruno T

In realtà lato film è sempre stata più interessante rispetto a tutte le sue concorrenti. Lato serie (che sono quelle che vanno di moda) ha sempre deficitato, anche se da profano credo stia migliorando.

Trovo ridicolo che esista la UWP per W10 ma che non sia compatibile con Xbox! Pazzesco.

Jon Snow

I mafitaliani non lo permetteranno mai. Altrimenti anche in Italia ci sarebbe DAZN da un bel pezzo

JoeMacMillan

Mi pare di no

ale

Devi pagare la penale se recedi il contratto prima di due anni

JoeMacMillan

Penso e spero vada a finire così

alexhdkn

Tieni tim, chiamali e digli che ti levi dalle scatole se non ti portano la tariffa a 30€

alexhdkn

Voglio un netflix per il calcio!

CAIO MARIOZ

NO perché i servizi streaming hanno il blocco apk o il blocco mirroring, soprattutto quando devono arrivare ufficialmente sulle piattaforme

Io non devo aspettare nulla da Apple, devo aspettare che Tim aggiunga 2 righe di codice all’aggiornamento mensile di TIMVISION per iOS

Giulk since 71'

Allora forse te la puoi anche rischiare, te lo dico perchè ho avuto pessime esperienze con operatori diversi da tim ma che ovviamente si appoggiavano nelle centrali tim, roba che la sera a volte non mi caricava neanche le pagine web per quanto era tagliata la banda

JoeMacMillan

Da quel punto di vista nn ci sarebbero problemi, effettivamente va a 22MB

Giulk since 71'

Dipende quanto hai di banda reale, se abiti in una zona servita da centrali sature forse passare a operatore virtuale che si appoggia sempre sulla rete tim non è una idea saggia

ReArciù

Allora perché commenti?

comatrix

Vedi che non capisci mai quello che uno dice...
E per di più cito:

- Portate TIMVision su Apple TV!!!

Queste sono le TUE parole non le mie eh...
Per questo tu devi aspettare che la Apple le porta sulla TV, se non volesse rimani fregato, allorché su Android basta che un qualsiasi sviluppatore indipendente la apporti che automaticamente la si può utilizzare, Google o non Google...
Eh si c'è una bella differenza a dire voglio, tu non vuoi niente, tu fai solo quello che ti dice la Apple punto

comatrix

Perché è un mondiale senza l'Italia? ^^
Meglio essere rimasti a casa, chissà che figura di emme avremo fatto

-|benzo|-

ma magara (:

CAIO MARIOZ

Io compro la box tv che voglio e la tv che voglio
Nessuno mi deve costringere a fare nulla

TIMVision supporta Apple, iOS, Xcode, quindi può supportare tvOS (non c’è nessuna limitazione in tvOS)

Sarebbe come se TIMVision non supportasse Android TV, ma ti costringesse a fare mirror dello smartphone Android su Android TV

comatrix

Appunto, oltretutto..., e ci fai quel che vuoi

Desmond Hume

Capirai. Come se fosse un acquisto necessario quando basta un box esterno a coprire la parte smart.

comatrix

Come ti costringe ad acquistare il box Apple TV, stesso discorso, col fatto che con Apple ha il suo sistema operativo e fai SOLAMENTE cosa dice Apple punto, un BOX Android ha Android e ci fai quel che vuoi.
Il discorso che stai facendo non ha senso scusa eh, se parliamo giustamente di libertà (vorresti mica mettere la libertà che offre la piattaforma Android rispetto a quella che offre la Apple TV spero)

CAIO MARIOZ

Si hai detto qualcosa di sbagliato
Dato che mi costringi anche a comprare solo determinati modelli di TV

JoeMacMillan

Traffico illimitato e Tim vision ma con l'ADSL, sul sito di open fiber mi dice che nel mio comune nel 2018 ci sarà il passaggio a 30mb e niente altro

Xiaomi Mi Mix 2 ITALIANO: unboxing, MIUI 9.2 e garanzia | Video

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

RECENSIONE Alcatel 3C: 18:9 economico ma senza stupire

Vivo primo smartphone con lettore impronte nel display in mostra al CES 2018