Google lancia Android Oreo (Go Edition) per gli smartphone entry level

05 Dicembre 2017 118

Android Go, la versione lite del sistema operativo di Google pensata per dispositivi economici e mercati emergenti, è stata presentata per la prima volta in occasione dell'ultima edizione del Google I/O. La casa di Mountain View annuncia oggi la disponibilità di Android Oreo (Go Edition) per i produttori e gli sviluppatori - ci vorrà quindi un altro po' di tempo per l'arrivo sul mercato dei primi dispositivi equipaggiati nativamente con la particolare release del sistema operativo.

Android Oreo (Go Edition) è sostanzialmente una release della più recente versione del sistema operativo mobile di Google ottimizzata per i terminali con 512MB o 1GB di RAM. Android Oreo (Go Edition) non è un fork di Android, ma una variante di Android che i produttori possono scegliere di utilizzare semplicemente spuntando un flag di configurazione. Google indivuda tre punti chiave attorno i quali si snoda Android Oreo (Go Edition): ottimizzazioni del sistema operativo, versioni aggiornate delle Gapps e del Play Store.

  • Sistema operativo: miglioramenti delle prestazioni e dello storage, funzioni per la gestione dei dati e di sicurezza integrate
  • Google Apps: nuove Google apps realizzate per essere più leggere e adatte ai bisogni di chi accede alla rete per la prima volta
  • Google Play Store: versione aggiornata del Play Store di Google che permette di scaricare qualsiasi app, ma evidenzia quelle sviluppate per funzionare al meglio sul terminale.

Google fornisce alcuni dati sulle performance: le app in esecuzione su Android Oreo (Go Edition) risultano in media il 15 per cento più veloci. Le Google apps preinstallate, poi, occupano il 50 per cento di spazio in meno (il confronto è stato effettuato prendendo come riferimento un dispositivo Android Nougat con 8GB di storage e lo stesso device con Android Oreo (Go Edition)).


I terminali Android Oreo (Go Edition) verranno inoltre distribuiti con la funzione per il risparmio dei dati attiva per default - l'utente avrà comunque la possibilità di scegliere per quali app attivare tale modalità. Gli smartphone Android Oreo (Go Edition) potranno poi contare sulle stesse funzionalità di sicurezza previste per la versione ''standard'' di Android Oreo, compresa Google Play Protect (effettua una scansione continua delle app installate, anche in modalità offline, per individuare le potenziali minacce).

Il set di app preinstallate nei dispositivi Android Oreo (Go Edition) comprende Google Go, Google Assistant Go, YouTube Go, Google Maps Go, Gmail Go, Gboard, Google Play, Chrome, e la nuova Files Go. Tutte sono state riprogettate sia per occupare meno spazio di storage, sia per essere più fluide e veloci. Il Play Store, da ultimo, non prevede alcuna restrizione rispetto a quello integrato nelle altre versioni di Android, ma è arricchito da una sezione che racchiude le migliori app per i dispositivi di fascia entry level.


Google conclude l'annuncio del rilascio di Android Oreo (Go Edition) confermando che nei prossimi mesi i partner introdurranno i primi terminali basati sulla specifica variante di Android. Si tratterà di prodotti pensati in primo luogo per i mercati emergenti, ma non è detto che alcuni di essi non arrivino anche nei mercati occidentali - si pensi alla distribuzione dei terminali Android One (progetto rispetto al quale Android Go si pone come una sorta di ''reboot") arrivati anche in Europa.

Per ulteriori informazioni su Android Oreo (Go Edition) si rimanda alla pagina ufficiale da poco attivata.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Tigershopit a 305 euro oppure da ePrice a 378 euro.

118

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Natale Giuliano Mainieri

Allora perché hai uno smartphone? Non puoi prendere un 3310?
cit.

Giuseppe

Anche io uso il browser, ma dato che ben pochi usano il browser...

Natale Giuliano Mainieri

Io uso facebook da opera, non cambia assolutamente nulla che usare fb lite...

blablabla

Il mio è rimasto alla cyanogenmod di icecream sandwich. Lo uso quando rimango senza smartphone principale, ma incespica abbastanza e dopo qualche giorno vorrei tirarlo contro il muro :)
Se vale la pena gli metto KitKat, cosa hai messo?

Alex4nder

Ottimizzare meglio il sistema operativo e renderlo piu snello su tutti gli Android invece di fare anche una versione GO?

franky29

Ahahah anche per il mio vecchio s3

Mako

io uso la rom stock, con root per usare l'sd come memoria interna, però utilizzando una memoria bella veloce

Mako

i dispositivi con questa versione di android costeranno molto poco, quel dollaro di ram vuol dire molto

Mako

ci ho messo su la 4.4.4 e gira niente male

Mako

non esiste solo l'italia, non tutti possono spendere 100-120 euro

Mako

ma stai scherzando spero

Neutron

e chi lo spiega ora ai babbani?
e la frammentazione?!11!?1

Antonio Guacci

Di nulla, figurati: ti ho solo indicato un modo per ovviare alla mancanza (concordo che sarebbe meglio se fosse colmata), sono felice di scoprire che già lo attuavi (almeno in parte).

Desmond Hume

Ma sto Android Go rientra nel Project Treble?

rsMkII

Ok, grazie, quello che facevo (senza la correzione sulla stringa però! XD), però sarebbe meglio avere i controlli senza aprire un'altra scheda, direi.

Rock21

aumentiamo la già poca frammentazione di adnroid...

Antonio Guacci

È logica, non serve essere ingegneri informatici: puoi scrivere un solo OS, ma se poi fai due compilazioni diverse ottieni due prodotti diversi.

Piero Collevecchio

Se lo dici tu, da esperto sviluppatore software quale sei come posso darti torto

Antonio Guacci

Il concetto mi è ben chiaro, ma se un OS ti permette di fare X e lo stesso OS in altra edizione ti permette di fare X + Y, rimangono cose diverse.

Antonio Guacci

"Sì, va bene".

Fla

E allora hai problemi, ma non avevo molti dubbi.
#STOP

Piero Collevecchio

Per te sono cose diverse, per il resto del mondo è Oreo con qualcosa disattivato. Secondo te Windows home edition e enterprise sono 2 sistemi operativi differenti o lo stesso sistema con delle funzioni in più sulla enterprise? perché mi sembra che tu non abbia ben chiaro il concetto

Gieffe22

non gira bene sui 950(da me posseduto oltre ad un 930), figuriamoci che strazio sarebbe un 630 ahahah

sei uno spasso

Antonio Guacci

Ma se sono configurati diversi, per me sono cose diverse.

JUDVS

Infatti tu conosci gli smartphone che vendono in India, Africa ed altri paesi POVERI, giusto

Piero Collevecchio

I flag si usano per abilitare/disabilitare parti di codice in fase di compilazione, e si, forse ti sei perso la parte in cui Oreo go e Oreo sono la stessa cosa con configurazioni diverse (leggasi parti disattivate in Oreo go). Inoltre gli incrementi prestazionali di cui parla sono relativi al confronto con nougat. Probabilmente Oreo 8.1 vs nougat avrebbe incrementi simili tranne che sull'occupazione di memoria (inferiore per via delle parti disabilitate)

Antonio Guacci

Ma per favore tu: io la mano non solo me la guardo, ma la sventolo pure alta sopra la mia testa.

Guarda la tua, piuttosto.

Fla

Guacci per favore! Chi scaglia la pietra, non nasconde poi la mano. (rileggiti i commenti)
Detto questo, Pace e amore.

Antonio Guacci

Scusami, ma l'attivazione/disattivazione di codesti flag non equivale ad essere scritti diversamente?
...Perché se sono scritti uguali, allora anche Oreo ha la possibilità di attivare/disattivare i suddetti flag, ed allora Oreo ed Oreo GO sarebbero la stessa identica cosa.
(Domanda e riflessione da profano, eh?)

Simone Dalmonte

ma ha senso in una realtà in cui a 100-120€ si comprano smartphone (esempio xiaomi) da 3GB di RAM?

Antonio Guacci

Non ho cambiato nessuna versione: ho lasciato condurre a te la conversazione e ho solo risposto ai punti che ponevi alla mia attenzione (App GO, root o non root, ecc.), il mio punto di vista era ben chiaro fin dall'inizio ed esulava da tutto ciò.

Il resto non lo leggo neppure, vedo che la tua sensibilità è ferita e ti porta a continuare con lo sragionamento, quindi lo commento come desideravi dall'inizio: "sì, va bene" (cit. da sopra).

yepp

Praticamente copiano da W10M che gira piuttosto bene sul mio Lumia 630 (512MB di RAM).

Piero Collevecchio

Ma Oreo e Oreo go non sono scritti diversamente, è lo stesso codice con dei flag attivati che si riflettono sulla configurazione in fase di compilazione. Perché dovete essere per forza complottisti? E soprattutto chi supporta 36 mesi uno smartphone? Ma sei serio o stai trollando?

Fla

Sei prolisso, per me poteva finire dal primo commento. Sei tu, che hai ribattuto cambiando versione non so quante volte e con questo ultimo commento mi dai la riprova che ti arrampichi sugli specchi perché altro non hai potuto fare.

La tua non deve essere l'ultima sia chiaro, la gente ti replica se dici fregnacce, scusa.

Non ho avviato nessun discorso riguardo agli smanettoni, il root non è il target di questo Android GO e probabilmente nessuno avrà interesso a farlo.
AOSP non lo riceve nessuno e l'ho preso per ribadire la 400esima volta che fanno parte dello stesso codice. Non cambiare a piacimento..
Tu piuttosto alludi a telefoni con 1GB di RAM ed Oreo "che fanno fatica " senza fare un nome. Perché non esiste, allora di che cavolo parli?

Non si sta discutendo di community e ROM "cucinate", anche fosse nessuno si è preso la briga di aggiornare Oreo (ancora fermo allo 0.2%) con terminali da 512/1GB di RAM.

Hai fatto supposizioni NULLE dal primo commento ed io ci ho perso del tempo con uno che per finire mi mette 3-4 faccine e non mi vuole prendere per il cu*o? Mi faccia il piacere!

Mi diverto a vederei i tuoi fumetti ma fuori da quel contesto, sei un mattone!

Antonio Guacci

La cosa è comunque sensata, se sta come l'ho intesa io: un Oreo scritto meglio e ripulito dei "fronzoli" di troppo che permette la fruizione completa delle funzionalità di uno smartphone anche se questo ha poca RAM e poco storage.

...Dov'è la sensatezza? Ovviamente non rivolta verso gli utenti, piuttosto verso i produttori: quasi sicuramente con supporto garantito a soli 18 mesi (come Android One) invece che 36, quindi con un periodo prima dell'obsolescenza virtualmente dimezzato (ovvero: è vero che risparmi nell'acquisto dello smartphone, ma poi potresti doverne comprare due per coprire l'arco di tempo che attualmente copri con uno solo).

...Anche il fatto che Oreo non sia "ben scritto" come sembrerebbe esserlo Oreo GO ha una sua sensatezza in tal senso: con un OS scritto così uno smartphone come quelli distribuiti invece nei nostri Paesi occidentali girerebbe molto bene per più tempo, invogliando i consumatori a cambiare smartphone meno spesso.

Antonio Guacci

Guarda che sei tu che replichi fin dal mio primo post: io rispondo se dici cose che non tornano, che dovrei fare? Dire "sì, va bene" e lasciar lì i tuoi sragionamenti? Sarebbe prenderti per il c*lo.

Il discorso "per smanettoni" lo hai avviato tu: io ho solo detto fin da principio: "non potevano fare direttamente Oreo così, solo con le Gapps classiche e non GO?". Poi sei arrivato tu che per andarmi contro (e poi sarei io il bastian contrario?) hai toccato anche altri argomenti, ed è partito il pippone.

Ho parlato di Oreo AOSP: quali smartphone ricevono ufficialmente AOSP? Nessuno.
Di contro, le community sono piene di ROM AOSP per una gran quantità di smartphone.

Piero Collevecchio

Fosse solo una questione di animazioni basterrbbe andare nelle opzioni sviluppatore e metterle tutte a x0.5 ed ecco che il dispositivo sembra volare. Chiaro che le app debbano funzionare, ma questo non significa che il sistema operativo di base abbia le stesse funzioni. Vuol solo dire che supporta le stesse API. Ti faccio un esempio con le prime cose che mi vengono in mente per darti l'idea. Se android go non ti fa fare la ricerca nelle impostazioni o se non c'è il display ambient, che impatto può avere questo su un'app installata dal play store? Magari sono cose che a te non interessano (magari non sono neanche cose che android go andrà a toccare, lo scopriremo col tempo) ma se fosse come dici tu sarebbe davvero stupido fare 2 "versioni" differenti dello stesso sistema (potrebbe anche essere che hai ragione tu eh, solo spero che abbiano fatto una cosa sensata).

Fla

Non torna che sei un rompiballe e bastian contrario.
Grazie al piffero, alcune app le disattivi ma restano e con il root le puoi disinstallare del tutto, grazie Guacci per questa lezione! Senza non avrei saputo che fare.

DI quali smartphone parli? A me non risulta nessun device con 1GB di RAM ufficilamente aggiornato ad Oreo al momento.

Antonio Guacci

Ho pur fatto la distinzione tra "removibile" e "disattivabile".

Claudio Antonetti

Ora la domanda nasce spontanea... i dispositivi fatti a "coda di gatto" con 4 gb di ram e 64 gb di hd ne gioverebbero di questa distribuzione ?

Fla

Alcune app GO potrebbero essere considerate di sistema e quindi non removibili se non con un root.
Il codice di Oreo "manipolato" direi proprio di no, è una full release del codice AOSP di Android Oreo con le stesse fattezze.
Ce lo siamo già detti, è solo un set di applicazioni studiate appositamente per questa edizione di Android unite al risparmio dati ed eliminazione cache attivo di default per memorie lente.

Frankbel

Una versione lite di Android? Finalmente ci pensa Google, i modder da anni fanno versioni lite di Android con tanto di micro installazione delle google apps.
La versione leggera di tante Google Apps può riportare in vita anche terminali obsoleti.

blablabla

Mi piacerebbe davvero resuscitare il Galaxy S (1) _single core con 512mb di RAM. Accostarlo a un entry level qualsiasi "e vedere di nascosto l'effetto che fa".

Antonio Guacci

Trattieni il dito sull'immagine che vuoi visualizzare, sulla tendina che si apre scegli "apri in un'altra scheda" e puoi zoomare quanto vuoi (se poi dalla stringa in barra degli indirizzi togli i comandi di width e height, la vedi pure in formato integrale alla risoluzione originale).

rsMkII

Chiedo alla redazione per l'ennesima volta se è possibile cambiare il visualizzatore di immagini, dato che su mobile è la cosa più scomoda che esista e non si può zoomare. Grazie! :)

Magnotta

Accidenti hai la lineage os, avresti nougat! Hai sbloccato il bootloader e messo la recovery modificata (TWRP)? Se si, installare la lineage è semplicissimo: scarichi la rom, le gapps, supersu se vuoi e flashi in sequenza, fine

Anto71

Mi A1 64GB €225 al black monday, consegnato in 2gg .
Li vale tutti.

Antonio Guacci

Hai messo gli occhi sul codice per sapere che non sono disattivabili?
Di norma le app di Sistema sono tranquillamente disattivabili, su richiesta di root pure disinstallabili.
Casomai non fossero disattivabili, decade il tuo discorso: vorrebbe dire che Google ha manipolato pesantemente il codice di Oreo.

Anto71

Ieri ho avuto un Mi A1da 64GB per una mezzoretta, da settare con due sim uso lavoro, per un amico sessantenne.
Per carità, una sola mezzoretta in casa... ma quant'è bello!

Antonio Guacci

Costano: vuoi proprio togliere ai produttori quel guadagno in più di 50 centesimi al pezzo venduto, eh?

Recensione Xiaomi Mi Mix 3: difficile chiedere di più a 500 euro

Xiaomi Mi Mix 3 (3.200mAh): live batteria | Fine ore 21.50

LG V40 ThinQ al CES in attesa del suo debutto in Italia | Video anteprima

SNAPDRAGON 855 su Lenovo Z5 Pro GT e SLIDER | Video Anteprima