Android Messaggi v2.7: integrazione con Duo e diverse novità in arrivo

20 Novembre 2017 10

Android Messaggi di Google, l'app per la gestione degli SMS pre-installata sui dispositivi Nexus, Pixel e non solo, ha ricevuto il nuovo aggiornamento alla versione 2.7 e si prepara a ricevere diverse novità.

A partire dalla nuova release, già in distribuzione graduale sul Play Store di Android, l'azienda di Mountain View ha completato l'integrazione di Google Duo nei propri servizi (l'annuncio dell'integrazione su Telefono, Contatti e Messaggi risale al 12 ottobre) includendo la possibilità di effettuare una videochiamata direttamente dalla schermata di una conversazione.

Come potete osservare dallo screenshot poco più in basso, le chat con i contatti già registrati su Google Duo mostreranno un nuovo pulsante videocamera attraverso cui avviare immediatamente una chiamata video. La distribuzione di tale nuova funzionalità potrebbe dipendere da un'attivazione server.


Con la nuova versione 2.7, infine, Google si prepara ad introdurre una serie di novità. La conferma arriva direttamente da un nuovo teardown effettuato dai colleghi di Android Police attraverso cui abbiamo avuto la possibilità di estrapolare ed osservare diverse nuove stringhe di codice.

La prima novità conferma l'imminente di arrivo di nuovi indicatori di messaggio che consentono di visualizzare il numero totale dei nuovi SMS arrivati. Le restanti stringhe di codice suggeriscono una possibile integrazione futura con Google Wallet (funzionalità soggetta a limitazioni territoriali) e il supporto al protocollo RCS per gli smartphone Dual SIM.

L'aggiornamento è in distribuzione graduale sul Play Store di Android. Nel caso in cui non voleste aspettare la notifica dell'update, vi lasciamo il link per il download e l'installazione manuale attraverso il sito internet APKMirror.com.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 472 euro oppure da ePrice a 592 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea65485

Potrebbe andar bene anche tenerle separate ma integrate tra loro, ovvero scegli tu se e quali installare, ma se le installi tutte poi si comportano come una cosa sola, facendo vedere dentro a un app anche le opzioni delle altre

icos

Esiste Hangouts che fa tutto quello che chiedi, in quanti lo usiamo?
Far uscire un'app omnicomprensiva probabilmente genera troppa confusione, quindi lavorano sui singoli servizi che vanno poi ad integrare in giro per il sistema.

callao78

intanto gear s3 si è aggiornato!

Mr.Matto

Purtroppo dopo oltre 6 anni su Android, posso dirti che i vari team delle app dentro Google non riescono nemmeno ad avere un'impostazione grafica uniforme (ma ormai pure le app di iOS, in maniera minore).
Poi siccome devono supportare anche 5 versioni major (più le minor) di Android OS contemporaneamente, l'ottimizzazione va un po' a farsi benedire.

Leon94

Google sviluppa Android OS, non penso che non sappia realizzare un app efficiente e soprattutto efficace!

Mr.Matto

Ci aveva provato ai tempi di Kitkat con Hangout, ma era un mattone e persino lo scrolling di liste di testo era molto lento. L'approccio all in one non è molto performante, anche Skype infatti è un mattone.

Leon94

Ancora non ho compreso perché Google non vuole capire!
Dovrebbe fondere tutte le sue app di messaggistica (Allo, Duo, Android messaggi, Hangouts, Hangouts video e Google+) in un unica app da mettere preinstallata su Android stock. Così finalmente non ci sarebbe più confusione tra le varie apps e Google conquisterebbe una buona fetta di utilizzatori rispetto a WhatsApp e Telegram.

mauro morichetta

Per me basterebbe allo a gestire il tutto

Ansem The Seeker Of Darkness

Dovevano fare questo fin dall'inizio.
Capisco tenere hangout come programma di chat a parte, ma duo ed allo dovevano essere dentro message fin dall'inizio

Vinx

Maggiore integrazione significa maggiore controllo

Recensione Xiaomi Mi Band 4, difficile chiedere di più a 35 euro

Oppo Reno 10x VS Huawei P30 Pro: Confronto Fotografico | VIDEO

5G in Italia: Samsung Galaxy S10 vs Xiaomi Mi Mix 3 vs LG V50

Nokia 2.2 ufficiale: notch e Android Q (a breve) a circa 100 euro | VIDEO