Oreo Colorizer: l'app che migliora i colori del display di Pixel 2 / XL

26 Ottobre 2017 34

Una settimana fa circa, diversi utenti hanno effettuato varie segnalazioni sulla resa qualitativa dei display di Pixel 2 e Pixel 2 XL che, pur avendo già attivo di default il profilo colori Vivido, non riesce ad offrire la stessa qualità nella riproduzione cromatica rispetto alla concorrenza.

A correre in aiuto dei possessori dei nuovi dispositivi made by Google ci ha pensato lo sviluppatore indipendente Carlos Lopez che, con la sua nuova app Oreo Colorizer, è riuscito a risolvere il problema senza dover nemmeno ottenere i permessi di root. Oreo Colorizer, infatti, obbliga il sistema operativo ad impostare i colori verso la gamma cromatica DCI-P3, piuttosto che su sRGB.


Oreo Colorizer funziona in tutte le app (così come nella schermata iniziale) senza alcun problema e come una vera e propria sovrapposizione di sistema invisibile. L'app include diverse modalità: Standard e High Performance.

  • Standard: Implementazione completamente passiva che viene utilizzata solo quando qualcosa viene aggiornato sullo schermo.
  • High Performance: Una modalità ad alte prestazioni che forza la visualizzazione della gamma cromatica DCI-P3 ad ogni fotogramma.


Di seguito vi lasciamo al download dell'app su APKMirror.com e ad un breve video dimostrativo. Pixel 2 XL è al momento in live batteria sul nostro sito.

(aggiornamento del 25 settembre 2018, ore 15:11)

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
AceDuff

Beh l'unico altro os mobile è iOS, che ha introdotto il supporto solo l'anno scorso comunque, se ben ricordo. Giustamente nel momento in cui hanno presentato i primi dispositivi con display con gamma colore estesa hanno adeguato anche la parte software.
I sistemi desktop sono irrilevanti in questo contesto in quanto molto più maturi ed evoluti, e soprattutto c'è una necessità effettiva di supporto software di quel tipo per una miriade di lavori (fotografia, editing, ecc.).
Fonte: https://developer. android .com/training/wide-color-gamut/index.html#overview

o registrati su Disqus

Non per polemizzare, ma hai fonti per il fatto che il software non renderizzerebbe bene lo spazio colore? Mi pare molto strano che sia un comportamento diverso da quello di altri os in cui non mi pare il prblema si ponga

derapage

Se vuoi ti vendo il mio N5 che non riesce neanche a riprodurre il rosso della sua scocca!

derapage

Può avere senso un display molto accurato per un dispositivo che punta così tanto alla qualità fotografica... Però dovrebbero comunque lasciare la scelta all'utente di poter usare profili colore differenti! A questi prezzi i compromessi si accettano mal volentieri!

AceDuff

Penso voglia attenersi allo standard a prescindere da quello che l'utenza ne possa pensare, e soprattutto penso che, in virtù del fatto che stanno effettuando dei cambiamenti alla gestione degli spazi colore, abbiano semplicemente ritenuto di fare quello che era più adeguato, che non è necessariamente quello che piace agli acquirenti. Complice un display che ha qualche magagna probabilmente si sono trovati con un problema più grosso di quello che pensavano, che fa ridere pensando che si tratta di Google, ma non è certo la prima volta che fanno numeri alla fantozzi...

AceDuff

Il tuo discorso avrebbe senso se Android avesse un supporto adeguato agli standard con gamma colore estesa, e non è così.
L'unico standard pienamente supportato da Android è l'sRGB, che comunque nonostante i suoi vent'anni è ancora un riferimento importante nell'informatica ed è sempre presente come scelta opzionale nei top di gamma.
E' inutile settare il DCI-P3 se poi il software non lo supporta, perché poi il risultato sono i colori radioattivi che vediamo in molti display recenti, derivati dal fatto che questi ultimi interpretano in maniera errata le informazioni (che sono adeguate ad uno standard inferiore, l'sRGB appunto).

Ezio

momento, il pannello degli ultimi sony è 20 volte meglio e né è oled e costa mille euro né è saturo

alexanderi96

La differenza si vede. Non deve diventare un pugno nell'occhio. Sicuramente il pannello del pixel 2 xl può essere apprezzato da tutti coloro che amano i gli schermi LCD per la loro "fedeltà cromatica"

qandrav

"che al pannello di LG se ne possa addossare una buona parte della colpa."

si scusami nel mio precedente non ho nemmeno citato questo fondamentale aspetto.

"Sicuramente c'è un mercato per chi rispetta gli standard, come ce n'è uno per chi produce cuffie che suonano in maniera lineare piuttosto che i classici subwoofer da mercato che la massa usa."

ok ma google cosa vuol fare dei pixel? venderli alla massa o farsi apprezzare dai pochi in grado di cogliere (ed apprezzare) colori "reali" ?

AceDuff

Ma lì sono le problematiche relative al display ad inasprire la situazione. Normalmente un display di qualità che segua il profilo sRGB è certamente più "smorto" di uno che segua il DCI-P3 piuttosto che l'Adobe RGB, ma penso (da quel che si è visto finora indirettamente) che al pannello di LG se ne possa addossare una buona parte della colpa.
Io ho avuto S7 Edge e OP3T ed entrambi li ho messi in sRGB (aka modalità base per i Samsung) e al di fuori del confronto con telefoni con gamma colore estesa, nel qual caso sembravano gli uni troppo smorti (S7 Edge/3T) e gli altri radiattivi a seconda della sensibilità personale, entrambe i telefoni andavano benissimo in quanto a resa dei colori.
Sicuramente c'è un mercato per chi rispetta gli standard, come ce n'è uno per chi produce cuffie che suonano in maniera lineare piuttosto che i classici subwoofer da mercato che la massa usa.

o registrati su Disqus

Già, uno standard definito nel 1996 (sRGB), mentre al contempo dichiarano che il display (ed è abbastanza scontato, visto che è oled) copre al 100% uno (dci-p3) definito nel 2007, che lo comprende, lo estende ed è standard al cinema. Il tutto mentre qualunque competitor sui top di gamma (da 1+ ad apple) lo hanno impostato di default.

qandrav

tu produttore di telefoni a chi vuoi vendere? se la massa vuole una cosa puoi anche non concederla, lo farà un tuo concorrente al posto tuo...

"non vuol dire che si debba accontentarli"
liberissimo di farlo, poi vediamo il bilancio a fine anno :)

o registrati su Disqus

Finalmente il commento sensato è arrivato.

Stranger Thing

"Tarato alla perfezione" e "colori vividi e saturati" non sono sinonimi.

H6

I PISEL

Mark984

Da quel che ho capito, pare che Google abbia fatto proprio questi. Ora sta alle app sfruttare la possibilità.

AceDuff

Ma che c'entra scusa? Solo perché la massa vuole che una mela rossa sembri più un'arancia non vuol dire che si debba accontentarli. Per far ciò si può inserire un'opzione alternativa, la Vivid Mode appunto.
E comunque la gestione software degli spazi colori è in divenire da Oreo in poi, quindi probabilmente la scelta è fatta in virtù di ciò.

qandrav

no ok ma come hanno deciso questo aspetto, indagini di mercato? Hanno controllato i commenti dei possessori dei Pixel?

Cioè da fuori sembra una decisione presa senza valutare l'impatto sul mercato o comunque sulle preferenze delle persone

AceDuff

Per l'assurdo motivo per cui ci sono persone che apprezzano l'aderenza di un pannello ad uno specifico standard di calibrazione.

ekerazha

Al massimo li peggiora visto che rovina la calibrazione

Modho

La prima soluzione installabile senza root che vedo.

Ezio

prima si chiamava stock1sti

Ezio

si ma non cambia un ca22o comunque, nonostante il tizio abbia sicuramente studiato su quale immagine rendesse meglio

-Simone-

Esiste un'applicazione che abbassa il prezzo?

rsMkII

Io odio i colori troppo saturi! XD

rsMkII

I problemi della vita!

qandrav

ma per quale assurdo motivo erano convinti che alla gente piacessero quei colori?

MarcoCau

Ma quanti articoli scrivete su sto "PICSEL DUE"?! O_O
XD

N

Potrebbero fare un sistema che modifica automaticamente la saturazione in base all'app che stai utilizzando. Tipo in app foto ecc. colori naturali. Interfaccia e altre app, tarabile a tuo piacimento.

mtvittori

in verità quest'app non satura i colori, ma permette di mostrare lo spazio completo che potrebbe mostrare (quello del DCI-P3) e non quello limitato da google inutilmente all'sRGB (che no, non è più fedele del p3).

ErCipolla

Si si, per carità, sono gusti, infatti ho detto che sta cosa IO non l'ho mai capita.

Dal mio punto di vista, il display di un computer/tablet/telefono ecc. serve a mostrare una riproduzione della realtà (oppure della fantasia di un creatore, pensiamo ad esempio a un film o videogame). Visto che quello è lo scopo, a mio avviso un display dovrebbe puntare a una rappresentazione più fedele possibile, in modo da non snaturare la realtà (o in alternativa le intenzioni dei creatori di qualcosa di non reale... se un level designer di un gioco ha fatto il terreno ocra, perché il display dovrebbe mostrarmelo arancione fluo?)

Ma ripeto, ovviamente son gusti.

io sono nappo

Eh? Che ti aspettavi?
Non puoi mica pretendere che ti diamo un buon display tarato alla perfezione dopo che hai speso 1000 euro!

N

A me piace avere l'interfaccia super satura con i colori radioattivi. In fatti sono passato dall'OLED del mio N6 ad un IPS di un P8 d'emergenza e soffro terribilmente. Delle foto su uno smartphone frega meno di zero.

ErCipolla

Sta cosa del volere i colori super-saturati a costo di diminuire la fedeltà al reale non l'ho mai capita... tutti si fanno mille pippe sulla qualità delle fotocamere, e poi quando vanno a guardare le foto lo fanno su un display che le fa sembrare ricalcate con l'evidenziatore fluo... mah, contenti loro...

GUIDA | Android 9 Pie su Pocophone F1 e su tanti altri Smartphone | Video

OPPO Find X LIVE Batteria (3730 mAh): fine 20.45

I miracoli della Google Camera: Mi A2 VS Mi A2 Lite | Confronto fotografico

PocoPhone vs Honor Play vs Nokia 7 Plus: confronto | Video