Recensione MOTO Z2 FORCE: potente, display infrangibile e MODS

14 Ottobre 2017 195

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo averlo lanciato sul mercato statunitense nei mesi scorsi, il nuovo Moto Z2 Force arriva anche in Italia ma ad un prezzo decisamente importante: 899 euro. Il Moto Z2 Force, come il suo predecessore, ha un display infrangibile ed estremamente resistente agli urti. Un comparto hardware da vero top di gamma, uno spessore ridotto e la compatibilità con le MODS sono le altre principali caratteristiche di questo smartphone.

DESIGN, MATERIALI ED ERGONOMIA

Le dimensioni del Moto Z2 Force sono di 76 x 155,8 x 6,1 mm per 143 grammi di peso. Il design è quasi del tutto identico a quello del Moto Z2 Play anche se lo spessore è leggermente superiore a causa dello strato in plastica che protegge il display e che forma una sorta di micro scalino, un po' fastidioso, che si sente sui bordi ma sopratutto attorno al tasto home in modo particolare quando scegliamo di navigare nell'interfaccia tramite gesture sul tasto anziché tramite i tasti software.


Sulla parte anteriore, oltre ai sensori di luminosità e prossimità, è anche presente il tasto home che integra un sensore per le impronte, rapido nello sblocco è che può essere anche utilizzato per navigare nell’interfaccia al posto dei classici tasti funzione. Possiamo scegliere uno o l'altro tramite l'app Moto Actions.

Il funzionamento delle gesture sul tasto home è quello già visto su altri smartphone di Motorola: un tocco segnalato da una breve vibrazione fa tornare alla home, un tocco più prolungato segnalato da una vibrazione un po’ più lunga fa spegnere il display Un tocco di circa un secondo ci fa accedere a Google Now. Swipe verso destra e sinistra per tornare indietro o accedere al multitasking.

Tra le altre funzioni di Moto Actions c'è anche quella che rende possibile la riduzione dell'interfaccia tramite una gesture per facilitare l'uso con una sola mano. Accanto alla capsula auricolare, che viene anche utilizzata come speaker di sistema, c'è una fotocamera da 5 megapixel con obiettivo grandangolare, apertura f/2.2 e doppio flash LED, utile per "selfie" in difficili condizioni di illuminazione.


Lo spessore ridotto permette di avere comunque una buona ergonomia anche sa la scocca in alluminio Serie 7000 risulta comunque un po' scivolosa. Volendo rendere la presa più confortevole è anche possibile utilizzare la "Style Shell" magnetica che viene offerta in dotazione e che va anche a compensare la notevole sporgenza della fotocamera posteriore. Su retro c'è anche un terzo microfono (il secondo è sulla parte superiore) ed i connettori magnetici per utilizzare gli accessori Moto MODS.


Lateralmente ci sono i tasti per la regolazione del volume ed il tasto zigrinato di accensione. Sulla parte inferiore, oltre al connettore USB Type-C con supporto alle specifiche 3.1 è anche presente il microfono principale. A differenza del Moto Z2 Play, sul Force "perdiamo" il jack audio da 3.5mm. In dotazione, oltre ad una cuffia auricolare di tipo in ear viene anche offerto un adattatore per Type-C.

OTTIME PRESTAZIONI CON ANDROID (QUASI) STOCK

Moto Z2 Force integra un processore Snapdragon 835 di Qualcomm, un octa-core da 2.35GHz con GPU Adreno 540 a cui si affianca un coprocessore dedicato alla gestione continua dei sensori ed uno al riconoscimento del linguaggio naturale. In Italia viene venduta la versione single SIM con 6GB di memoria RAM LPDDR4 e 64GB di memoria integrata UFS 2.1che possiamo espandere tramite microSD. La microSD non può essere impostata come memoria predefinita.


Anche su questo Moto Z2 Force lo Snapdragon 835 si conferma davvero un ottimo processore sia dal punto di vista delle prestazioni, davvero ottime, che da quello dell'efficenza energetica. I benchmark raggiungono punteggi elevati che evidenziano la potenza di questo comparto hardware che si apprezza maggiormente nell'uso quotidiano. Le applicazioni sono sempre molto rapide ad avviarsi, il multitasking è gestito in modo ottimale e non c'è mai nessun tipo di rallentamento. Anche sotto stress le temperatura non è mai particolarmente elevata.

Ovviamente, non è solo il comparto hardware che rende tutto così veloce. Motorola ha infatti scelto di non appesantire il sistema operativo Android, qui un versione 7.1.1, con personalizzazioni a volte inutili. Abbiamo quindi un'esperienza d'uso praticamente "stock" con la sola aggiunta delle classiche gesture di Moto Action e Moto Display che permette di visualizzare le notifiche appena avviciniamo la mano e di rispondere o eliminarle tramite lo scorrimento del dito. Non è presente invece la funzione Moto Key, vista sul Moto X4, per la memorizzazione e la protezione delle password.

PLASIC OLED DA 5.5 POLLICI QHD CON MOTO DISPLAY

Il Moto Z2 Force ha un display infrangibile. La tecnologia utilizzata da Motorola si chiama "ShatterShield" e prevede l'utilizzo di una serie di strati protettivi in plastica. Anche il display stesso, a differenza dei tradizionali, ha un substrato in materiale plastico. Si tratta infatti di un Plastic OLED da 5.5 pollici in rapporto 16:9 con risoluzione QuadHD da 1440x2560 pixel ed una densità di 535ppi.


Questo pannello offre colori brillanti, un elevato contrasto ed angoli di visione estremi anche se alla luce diretta del sole non ha un'eccessiva visibilità anche a causa di una luminosità non particolarmente elevata. Tramite impostazioni possiamo solo scegliere se rendere i colori meno saturi.


Il display del Moto Z2 Force sarà anche molto resistente agli urti ma decisamente meno ai graffi. Pochi giorni d'uso sono bastati per vederne comparire alcuni più o meno evidenti. Alcuni test hanno evidenziato che anche se si preme un po' più intensamente con un unghia o un oggetto a punta si rischia di ritrovarsi un segno permanete. Il consiglio è quello di proteggerlo comunque con una pellicola, esattamente come si proteggerebbe un classico vetro.

BATTERIA, AUDIO E RICEZIONE

Il Moto Z2 Force ha una batteria integrata da 2730mAh. Nonostante non sia molto capiente rispetto a quelle di diversi competitors, sia grazie al processore efficiente che al display OLED, l'autonomia è comunque buona. Come evidenziato anche nel corso del nostro "live batteria", con un utilizzo intenso sono riuscito comunque ad arrivare a sera con circa 5 ore e 30 di display attivo. Nei miei test ho anche rilevato un consumo di circa il 4% in 20 minuti di streaming con Netflix ed un 5% circa in 20 minuti con Real Racing 3.

L'unico sistema di risparmio energetico presente è quello messo a disposizione dalla piattaforma Android che va unicamente a ridurre le prestazioni e la connettività in background. In dotazione c'è un caricabatteria rapido da Turbo Charger da 15W che riesce a riportare la batteria al 60% in circa 30 minuti.


Come detto, il Moto Z2 Play venduto in Italia è un single SIM con supporto alle reti LTE in Cat.16 ma su altri mercati è anche disponibile in versione Dual SIM con l'ottimo software di gestione, visto su altri Motorola, che offre la possibilità di scegliere quale SIM utilizzare sia manualmente che in automatico, in base al nostro tipo di utilizzo.

La ricezione è sempre ottima, in ogni condizione d'uso. Buona invece la qualità audio, anche se non molto corposa. In vivavoce, utilizzando sempre la capsula auricolare, il volume è abbastanza elevato e non ci sono particolari distorsioni. Le cuffie in dotazione offrono una qualità audio soddisfacente.

ARRIVANO NUOVE MODS

Oltre alla JBL SoundBoost 2, vista nella recensione del Moto Z2 Play, Motorola ha anche realizzato delle nuove MODS: tra queste la moto 360 camera ed il moto gamepad.

La prima permette di scattare foto e registrare video a 360° con audio 3D ed effetto surround a 4 canali o foto grandangolari a 150°. La moto 360 camera ha due sensori di 13 megapixel da 1/2.8” e pixel da 1.25 μm ed apertura f/2.0. La velocità dell'otturatore è 1/30 sec e la ISO va da 100 a 3200. Tramite interfaccia è anche possibile regolare il bilanciamento del bianco e scegliere le diverse modalità di registrazione. Foto e video possono essere successivamente editate tramite un apposito software. Il prezzo di vendita al pubblico è di 289,99 euro.



Il moto gamepad permette di trasformare lo smartphone in una console di gioco con tasti analogici. Le dimensioni sono di 226 x 75,9 x 24,4 mm per un peso di 140 grammi. Sono presenti doppi stick di comandi, croci direzionali e quattro pulsanti di azione. La batteria integrata da 1035 mAh assicura fino a 8 ore di gioco. Il prezzo di vendita è di 79 euro.

DOPPIA FOTOCAMERA POSTERIORE DA 12 MEGAPIXEL

La fotocamera posteriore ha un doppio sensore Sony IMX 386, uno RGB ed uno monocromatico, con apertura f/2.0 e messa a fuoco Laser ed a rilevamento di fase. Il sensore monocromatico, oltre a catturare immagini in bianco e nero con una gamma dinamica più ampia, lavora in combinazione con il sensore a colori per migliorare la qualità generale delle foto.

Questo sensore consente anche di catturare informazioni sulla profondità di campo per effetti di sfocatura dello sfondo. Tramite un editor, successivamente allo scatto, possiamo accentuare o meno l'effetto bokeh, scegliere se tenere in bianco e nero il soggetto o lo sfondo ed "incollare" il soggetto in primo piano su uno sfondo a nostra scelta.

L’interfaccia della fotocamera è quella solita di Motorola che offre anche una modalità PRO con regolazioni separate. Con uno swipe verso destra accediamo alle poche impostazioni. Non mancano l'HDR automatico, l'autoscatto, lo slow motion e le foto in modalità panorama. La fotocamere consentono anche la lettura di codici a barre, codici QR e biglietti da visita.

La qualità fotografica è generalmente buona quando le condizioni di illuminazione sono ottimali. I colori sono naturali e viene anche mantenuto un notevole dettaglio. Molto belle, luminose e dettagliate anche le foto catturare con il sensore monocromatico. In condizioni di illuminazione più difficili, sia a causa dell'apertura non molto ampia sia per l'assenza di stabilizzazione ottica, c'è una perdita di dettaglio e di nitidezza, anche se in modo non molto marcato.



La fotocamera anteriore permette di scattare selfie con un buon livello di dettaglio anche quando le condizioni di illuminazione non sono ottimali. In questo caso è possibile utilizzare il doppio flash LED.

I video hanno una risoluzione massima 4K a 30fps ma possono anche essere registrati in Full HD a 60fps. La qualità è generalmente buona, con immagini nitide e colori bilanciati. E' presente un sistema di stabilizzazione digitale che mostra però i suoi benefici maggiormente quando impostiamo la risoluzione Full HD a 30fps.

CONCLUSIONI

Il Motorola Moto Z2 Force viene venduto in italia ad 899 euro nella colorazione Super Black con 6GB di RAM e 64GB di memoria integrata. Prezzo decisamente elevato che metto tra i contro insieme all'assenza del jack audio (quasi ingiustificata perché su Moto Z2 Play c'è) e ad una parte anteriore che anche se molto resistente si graffia molto facilmente. Inoltre, mi sarei anche aspettato una maggiore resistenza ad acqua e polvere. Tra i punti a favore devo mettere comunque la resistenza stessa del display agli urti, dovrebbe essere praticamente impossibile romperlo, le ottime prestazioni e la possibilità di usare i MODS che consentono di ampliarne facilmente le funzionalità anche se sono abbastanza costosi.

PRESTAZIONIDISPLAY INFRANGIBILEMOTO MODSFOTO
LISTINO ELEVATODISPLAY SOGGETTO A MICROGRAFFIASSENZA JACK AUDIO (C'E' SU PLAY)NON CERTIFICATO IP67/68

VOTO: 8

8.4 Hardware
5.7 Qualità Prezzo

Motorola Moto Z2 Force

Compara Avviso di prezzo
Motorola Moto Z2 Force è disponibile su a 649 euro.
(aggiornamento del 13 novembre 2018, ore 07:25)

195

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Biocontroller

Io lo comprato in Germania nuovo a €249 con una promo di Saturn

Fiore97

indovina ora a che prezzo si trova,verso i 300€

Flow Flow il figlio dei fiori

Ma perché la pellicola non la integrano come elemento del telefono sostituibile integrata nel design se indispensabile?

M C

Pensa che secondo me è inutile la certificazione Ip (ad esempio galaxy vari) che se poi si crepa lo schermo devi ricomprare il telefono......

M C

Non esiste un telefono che valga quei soldi, anche se sono molti i produttori che credono il contrario......

Max

Alla fine mi sa che non è una soluzione ottimale...

Oliver Cervera

Negozio Prezzo Grosso!

Alessandro

Giusto, dimenticavo pt.2

Alessandro

Giusto, dimenticavo

ilmondobrucia

Io non ti capisco. In pratica confermi che la pensi come ti ho scritto sopra??

Massi91

che poi non resiste ai graffi -.-""" se devo mettere la pellicola di vetro temprato che cambia dagli altri?

Ale

Sto dicendo esattamente quello che ho detto, nulla in più, non fare speculazioni sul mio commento, a questi livelli si può solamente ragionare per statistica tutto il resto è tempo perso.

LORD_SUNSHINE

no ma davvero, come fai a proporre un device a quasi €1000?
ma poi fosse fenomenale, è uno smartphone buono , ma non li vale per un catso sti soldi

Bestmark01

Telefono che reputo inutile e senza senso. Per me doveva essere un telefono "resistente" in tutti gli ambiti (quindi con certificazione ip, batteria da 3300mha minimo) non soltanto nello schermo

ilmondobrucia

Ma che stai dicendo? Vorresti dire allora che il designer il colore, e la qualità del vetro non serve a niente, tanto ci mettiamo pellicola e cover??? Mi confermi questo houston? Ho capito bene metto il vetro della finestra e il colore giallo canarino? houston mi confermi?

Zetec

Ho notato che se fai brevi sessioni dura così, mentre se fai meno sessioni ma più lunghe fa circa 6/6,5 ore di schermo attivo.
Nel Weekend ottenengo sempre questi risultati, quando lavoro invece, dove l'utilizzo è più concentrato verso la mattina presto, durante la pausa e nella sera dura di meno.

Renahx

Ti credo. Con il mio moto G5 Plus ho superato le 7 ore di schermo acceso con una singola ricarica che è durata più di 48 ore.

Zetec

https://uploads.disquscdn.c...

Renahx

Fai vedere anche il grafico della batteria

Ale

Mi dispiace ma il modo corretto di ragionare è quello di garrett, si tende ad una oggettività anche se limitata, come fai tu invece non si arriverebbe mai ad una soluzione, è come se uno ti dicesse "il fumo uccide" e tu rispondessi "il cugino di mio nonno fumava ed è campato 100 anni"

marcoar

Quando si deve criticare per forza di cose accade questo. Ancor di più quando non si sa quello di cui si parla.

Magari poter vedere una soluzione simile su altri dispositivi.

marcoar

Quello che vi manca, e che manca nella recensione è una sommaria analisi (almeno) dello shattershield.
Il primo strato, quello più esterno è a tuttigli effetti una pellicola che, con l'andare del tempo, può essere facilmente sostituita.
Il senso sta proprio nel fatto che se ti cade non devi preoccuparti della sostituzione del display ma di una semplice pellicola (che schifo vero?).

h2oz

Antonio,

è possibile salvare in RAW gli scatti del sensore B&W?

Cordiali saluti.

Demetrio Marrara

Tralasciando lo smartphone in sè ed il rapporto q/p. Qui dentro ci sono dei geni che preferiscono avere uno schermo in vetro che se cade sono 250/300€ di riparazione anziché spendere 10€ di pellicola protettiva che eviti i graffi ed avere uno schermo che se cade non si fa nulla. Ma LoL

Tra l'altro Motorola usa lo shattershield da 3 anni e i "nerd" di questo blog si accorgono ad ottobre 2017 che il display si graffia. LoL ^2

ifluffy

È normale. Se hai comprato per esempio uno Z Play ed hai speso €200 in mods, quando dovrai prenderne uno nuovo cercherai di prendere un nuovo Z per non buttare via i Mods che hai già.

Alessandro

lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....lenovo P2....

Mick&LOzzo

Scusate, quindi tradotto in numeri il display quanti nits raggiunge?
Prezzo assurdo, e mancanza OIS piuttosto fastidiosa.
Bello che Motorola continui a credere nei mods e supportarli.

LeChuck

899 schermo in plastica e fotocamera da rifare ??

Razorbacktrack

Same

dunkel81

Io ho un Moto X Force e confermo che il display si riga solo guardandolo..
Ho montato una pellicola in vetro e sono tranquillo..
Non si riga e se cade dal 3o piano non si rompe..
Guardatevi qualche video su youboubble e non crederete ai vostri occhi.
Comunque é il 4o Motorola che ho e sono dei telefoni ottimi..

Zetec

Moto G5S plus https://uploads.disquscdn.c...

.wizard.

Sarebbe un telefono pazzesco se nn fosse per alcune carenze: batteria che rimane sempre una2700mha, vetro infrangibile ma che si graffia( bah) e assenza stabilizzazione ottica...il tutto venduto a 900€...peccato veramente :(

Dea1993

be non so tu.. ma io 900 euro di telefono, se ha una protezione del display in plastica non lo lascerei mai senza pellicola o vetro temprato.
basta un granello di polvere, o tasche sporche, o una strisciata di chiavi o monete che si graffia in modo irreparabile.
per questo motivo preferire un vetro, sarà meno resistente agli urti ma almeno è nettamente più resistente ai graffi

ilmondobrucia

A noi le considerazioni di come mînghi@ ragioni.

Allora secondo il tuo ragionamento i produttori di cellulari dovrebbero costruirli tutti con il solito colore perché tanto la massa ci mette la cover è viene coperto. I display di plastica tipo LG l5 perché tanto le persone ci mettono la pellicola di vetro.

ilmondobrucia

Tutto dipende dal costo del display nuovo.

Cmq se ti trovi bene e per quello che ci fai funziona bene tienilo e cambia display,

ilmondobrucia

Quale è l'errore il prezzo o il colore?

ilmondobrucia

Lo chiedi anche. Xperia x compact 250 su amazon.

Lascia perdere samsung, carini ma hanno troppa rumenta app Samsung

Garrett

Io non parlo per me ma dico quello che fa la massa.
Su un telefono del genere, il 90% mette una custodia e una pellicola in vetro.
A voi le considerazioni.

Alessandro Buzzoni

si ma il moto gamepad che appare da mesi nelle recensioni dove cavolo si compra che è introvabile?

ilmondobrucia

Mica è obbligo mettere la pellicola, per alcuni dei graffietti non cambianulla.

Quindi per te è obbligo anche la custodia per la fotocamera sporgente, per te è tutto un obbligo. Io avevo moto g5 plus senza custodia, se la metti te non significa che tutti la mettono

ilmondobrucia

La pellicola in vetro non è obbligatoria e poi pensi veramente che la pellicola basti per evitare di rompere il display???

ilmondobrucia

Quindi la pellicola è da operai? Che c'entrano gli operai?

Zlatan10

È imbarazzante, altro che curiosa.

ilmondobrucia

Prezzo folle come tutti gli smartphone da 900 euro. Questo almeno ha un display che teoricamente è più resistente

Zlatan10

Messi poteva pareggiarla al 96'

Publio Stazio

Fissati????? Con un display che si riga come niente dici fissati?!

Volpe

Due a unoooo juve m3rda

Ivan Mazzone

Io sto usando da qualche giorno lo z2 play. Devo dire che non avevo Motorola da anni e mi sto trovando molto bene. Gran telefono. Poi la batteria è infinita

marco

Sinceramente, anche se non è un top di gamma, preferisco l'x4. Imo esteticamente bellissimo

Sungfive52

Allora passo

Google Pixel 3: live batteria (2915 mAh) | Fine 18.55

Recensione Sony KD-55XF9005, Android TV UHD con Dolby Vision ed elettronica top

Samsung Galaxy A7 2018: live batteria (3300mAh) | Fine ore 22:55

OnePlus 6T (3.700mAh): Live Batteria concluso alle 22:50