Google Assistant e Google Lens sono sempre più intelligenti | GDD 2017

08 Settembre 2017 57

Il Google I/O è l'evento principale per i fan e gli sviluppatori che orbitano intorno al mondo di Android e Google, ma non è l'unico. Uno di questi "eventi minori" è il GDD, ovvero Google Developer Days, e si è svolto pochi giorni fa a Cracovia, Polonia. Nel corso della conferenza di apertura del giorno 2 sono state annunciate e dimostrate alcune novità molto interessanti per Google Assistant e Lens.

Per quanto riguarda il primo, uno dei miglioramenti più eclatanti sono le performance generali. Assistant è più rapido a rispondere, usa meglio la ricerca ed è molto più bravo a capire l'utente, specialmente in ambienti molto rumorosi. L'assistente è poi stato in grado di rispondere facilmente (e correttamente, è chiaro) a una domanda molto complicata su un film: l'utente chiedeva il titolo partendo da una descrizione vaga di alcuni momenti, alcune scene e il nome di Tom Cruise.

Altrettanto notevole l'ampliamento delle capacità di ricordarsi le preferenze personali di un utente. Ora è per esempio possibile impostare una temperatura dell'acqua preferita, e chiedere se basandosi su questa informazione sarà possibile nuotare il giorno X nel lago (o nel mare, eccetera) Y. Il dato verrà naturalmente tenuto in considerazione anche nelle interazioni future.


Espanse in modo significativo anche le capacità di Assistant di contestualizzare la domanda. Basandosi sulle interazioni precedenti, l'assistente può variare in modo radicale le proprie risposte. Per esempio, la domanda molto generica "mostrami foto di Thomas" può mostrare il giocatore di calcio Thomas Müller o il trenino Thomas (e qualsiasi altro Thomas al mondo, non è che discriminiamo) in base a ciò che l'utente ha cercato in precedenza.

Forse una delle funzionalità più carine di tutte è però la modalità traduttore: l'assistente traduce automaticamente in una lingua scelta tutte le frasi che l'utente pronuncia. Molto utile per chiedere informazioni, ottenere indicazioni e molto altro quando si è in un paese straniero di cui non si conosce la lingua.

Per Lens le dimostrazioni sono state forse meno come numero, ma non meno eclatanti. Condensando molto, si può dire che le foto scattate si possano usare meglio per chiedere informazioni all'assistente. Per esempio, inquadrando un alimento si può conoscere il suo contenuto calorico, oppure, molto più stupefacente, fotografando un gruppo di banconote è possibile ottenere in pochi secondi una conversione del totale in un'altra valuta.

Alcune di queste novità sono già live per gli utenti, altre no. In ogni caso, vale veramente la pena guardare il video del keynote su YouTube dove tutte le funzioni vengono dimostrate. La parte che ci interessa è dal minuto 33 circa in poi

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 539 euro oppure da ePrice a 643 euro.

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maurizio Ardizzi

Certo, la pervasività è fondamentale.

qandrav

ahahahahahahahahahahahahaha

ComicBit

Sicuro su tutti i dispositivi con nougat

The

si

Marco Fabbri

Arriverà anche su Nexus 5x e 6p?

TheBestGuest

Se la Cina diventa leader nell'intelligenza artificiale

Tony Musone

ora ricordi che ricordavi male... e meno male che non siamo in un tribunale ;)

qandrav

esatto su quelle ci sono spesso problemi

ComicBit

Ci sarà pure un motivo se dico così no?

ACF05

Se lo dici tu...

Nerd87

ogni tanto è successo anche a me ma con vie scritte o salvate in modo errato ad es: via 25 aprile piuttosto che XXV aprile, sant antonio invece di st. antonio o cose del genere

Gigi

Sono seriamente stupito, la demo con i soldi mi ha sconvolto *_*

laura

Io di sicuro. Lo trovo molto utile ed immediato

laura

Ma Google assistant funziona su quali dispositivi è con quale versione Android?

ComicBit

Sta per arrivare. Non posso dire di più ma ci siamo quasi

Stranger Thing

Capisco io tuo scetticismo, ma si sbaglia anche a scrivere. A me capita, di sbagliare, ecco.

talme94

Un conto è dirla a voce, un altro è dirla a voce senza errori

Nuwanda

Titolo dell'articolo?

widewings

io lo uso tantissimo, molte volte mi capita di voler saper informazioni al volo mentre guardo un programma oppure una serie TV, un evento sportivo ecc (i primi esempi che mi vengono in mente), una domanda rapida e trovo ottime risposte perfino dettate! non vedo l'ora che commercializzino la "stazioncina" da tenere in casa

Stranger Thing

Certo, tutti i difetti son fastidiosi. (Mappare le strade dev'essere di una noia mortale)

ACF05

In italiano sarà un tipo la metà di tutto questo

Stranger Thing

Beh sì, tecnicamente è vero. A me non è mai capitato, comunque. Ovviamente aspetto che il GPS mi abbia posizionato correttamente sulla mappa, prima di cercare.

qandrav

ovviamente non capita sempre, però le volte in cui capita è fastidioso (mi rendo conto che mappare tutte le viette italiane sia un lavoraccio)

Stranger Thing

Beh, allora questa è una mancanza, si.

qandrav

non ho esempi a portata di mano ma mi è capitato che non trovasse proprio la via nel paese ma mi indicasse solo due vie con lo stesso nome in paesi limitrofi a dove mi trovavo

qandrav

ah si mi ricordo! ventura district!!! XD

Gianni Alberto Passante

dai su, non ci ammazza scrivere una parola in più figuriamoci, niente di che. ma così non dovrebbe esere, ergo è un difetto

Tony Musone

e infatti così funziona, se digiti una via il primo risultato è la città in cui sei, le altre a seguire ma se invece è quella di un'altra città che t'interessa è ovvio che bisogna aggiungerla subito dopo la via

ma quello che diceva qandrav è che GMaps non trova le vie poco conosciute e magari se le trova le indica in un'altra città

Stranger Thing

Stranger Thing

Io non lo vedo come un difetto. Sarà che quando uscirono i primi navigatori li usavo quando dovevo andare in un'altra città, rispetto alla mia. Poi se il difetto sta nel dover scrivere (o pronunciare) un nome in più, a me non pesa per niente, quindi non lo considero come tale.

Stranger Thing

Credo tu debba presentare questa tua dote al Guinness dei primati, visto che fai prima a scrivere una frase che a dirla a voce. ;)

Gianni Alberto Passante

ovvio che è un difetto, se sono a milano e cerco via dante mi devi dare via dante come prima opzione, altrimenti scrivo via dante siena

Tony Musone

ahahahahah ... ora ricordo era via ventura e tu sostenevi che ti mandasse chissà dove, in una fantomatica ventura district che è proprio nei pressi di via ventura... ahahahahah ;)

talme94

L'unico uso per cui lo concepisco è in auto. Per il resto faccio molto prima a scrivere

Stranger Thing

Il fatto di trovare la via in altre città non mi sembra un difetto, visto che è possibile che io voglia andare per esempio in via Dante a Firenze anche se sono a Siena ed anche lì c'è via Dante. Che poi non trovi una via a me non è mai successo. Comunque se invece di digitare si usa la voce, chiedendo di essere portati in via Dante a Firenze, si fa anche prima e senza errori. ;)

Stranger Thing

Io per ora faccio un discreto uso di Google now. Cose semplici, ma facendo prima che a scrivere e in alcune situazioni anche in modo più sicuro. Io non capisco chi non vuole usarlo o chi ritiene gli assistenti inutili. Il concetto principale è di fare le cose di sempre in minor tempo e minor "fatica".

qandrav

ahahahahahaha no veramente una via l'avevo trovata (poi ovvio una singola via in tutta milano ci sta)

fabrynet

Nettamente avanti rispetto a Siri e compagnia bella. Non vedo l'ora di provarlo in italiano.

Tony Musone

Mmm... Allora se non ricordo male è andata proprio all'opposto di come la ricordi tu... eheheheh ;)

qandrav

ehehe ne avevamo già parlato mesi fa proprio io e te :)

se vai indietrissimo nei tuoi messaggi ricordo di aver trovato una via del genere proprio a milano :) (e avevi confermato anche tu)
eheheheh

Tony Musone

mmm... mai successo... hai per caso degli esempi?

Federico

L'obiettivo di questi strumenti non è tanto il renderli utili nel telefono quanto l'avere ovunque la tecnologia dimostrata nei telefoni.

william

Tutti che dicono che lo vogliono subito. Ma la vera domanda è: chi lo userà?

flaviog7

sono del 1980 e ti capisco benissimo

Gabriele

che si dessero una mossa ad implementarli anche da noi

Federico

Semplicemente impressionante.
Della potenza della IA Google nel campo dell'imaging già si sapeva, ma ora che finalmente hanno iniziato ad usarla negli assistenti... Cortana & Siri è stato bello conoscervi.

qandrav

guarda quando ho iniziato ad usare il tomtom avevo il gps bluetooth esterno perché il nokia non aveva il gps LOL (6600)

Kevin

"Google Assistant e Google Lens sono sempre più intelligenti" ... Sarebbe stato preoccupante il contrario!

Federico

Le cose corrette restano tali indipendentemente da chi le scrive

flaviog7

pensa che ai tempi del tomtom bisognava avere l'indirizzo completo...

ghost

Magari avendolo potrei dare un'opinione xD

Anteprima Asus Zenfone 5Z: Snapdragon 845 a 449 euro fino a domenica

Nokia 7 Plus: fotocamera Stock Vs Google Camera | Confronto fotografico #GCamMod

Recensione Honor 10 a 399 euro spiazza tutti (anche Huawei)

Nokia 7 Plus (3800mAh): LIVE batteria | Fine 21.35