Atom Visualizer è la prima app ARCore sul Play Store

06 Settembre 2017 28

Verso la fine di agosto Google ha presentato ARCore, un nuovo SDK pensato per rendere la realtà aumentata parte integrante di Android e che vede le proprie radici nel famoso Project Tango. Il vantaggio di ARCore rispetto a Tango è che non richiede hardware aggiuntivo: è adattabile a tutto l'ecosistema del Robottino - caratteristiche tecniche permettendo. Una risposta diretta ad Apple ARKit, insomma.

I primi smartphone compatibili sono Google Pixel e Samsung Galaxy S8, ma entro la fine della fase di test ci si aspetta che i dispositivi ARCore sul mercato saranno oltre 100 milioni. Google sta collaborando con tutti i più grossi nomi del settore - LG, Huawei, ASUS per far sì che questa promessa diventi realtà.


Il progetto inizia ad assumere consistenza, perché è comparsa sul Play Store la prima app realizzata con questo nuovo SDK. Si chiama Atom Visualizer, e permette di posizionare l'ologramma tridimensionale e animato di qualsiasi atomo della tabella periodica nel mondo reale, semplicemente inquadrandolo con la fotocamera principale. L'app supporta entrambi i modelli di rappresentazione classici - quello di Bohr e quello quantistico. Si può modificare la velocità di animazione degli elettroni attraverso l'apposito slider e popolare la scena con atomi diversi.


Il progetto è stato creato in appena otto settimane dallo studente di informatica statunitense Jonathan Barndt, ed è disponibile per tutti sul Play Store. O meglio: tutti coloro che hanno un Pixel o un Galaxy S8, gli unici device per ora compatibili, ed installato la Preview di ARCore (QUI le istruzioni). Ecco il link per il download:

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 153 euro.
Asus X541ua I3-6006u 4gb 500gb Win10 è disponibile da puntocomshop.it a 336 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
suoko

Quale sensore avrebbero s8 e pixel in più rispetto a uno smartphone standard?

juza

È da installare..

Alessi0

che originalità con i nomi

alexanderi96

Non te lo fa installare l'ARCore service tramite adb?

ACF05

S8 non va, stesso problema

ACF05

Su s8 non va, dice ARCore is not installed

-|benzo|-

Sony <3

aigor1

allora proverò :)

alexanderi96

Io l'ho appena provato su Pixel, l'effetto è veramente niente male :)

aigor1

Pixel XL aggiornato ad Oreo

non sapevo dei service tramite adb però

alexanderi96

Che dispositivo hai? ARcore è compatibile solo con pixel ed s8 come scritto sopra. Inoltre devi installare appunto i Google ARcore Service tramite ADB!

Midnight

Lo è infatti

Midnight

Un app fotocamera dei Sony

B!G Ph4Rm4

Sembra la "vecchia" AR delle fotocamere Sony.

B!G Ph4Rm4

Sì ma metti che qualcuno lo legge e capisce fischi per fiaschi, tanto c'ho messo due minuti a scriverlo.

aigor1

simpatica, che è?

Tiwi

interessante

Leslieeeeee

aigor1

però non va

Google ARCore Service is not installed

boh

Leslieeeeee

Ma non rispondergli nemmeno. Non sa nemmeno lei cosa scrive.

lordsheva

non ho mica capito come usarlo; installata l'app ed ho s8 (che è uno dei pochi compatibili); mi dice che mi manca il Google ArCore Service

ferragno

ma solo a me viene in mente berlusca???

B!G Ph4Rm4

AR Core sarebbe più accessibile per l'utilizzo di Java giusto?
Ma chiunque sviluppi per iOS conosce Swift, quindi più accessibile è molto relativo.

ARKit semmai è uno dei framwork messi meglio, visto che gira sul miglior hardware esistente su smartphone, con librerie perfettamente ottimizzate per utilizzare quell'hw e spremerlo fino in fondo.

Tra l'altro i risultati di ARKit e AR Core visionabili vanno nettamente a favore del primo come qualità e fruibilità della scena, alcune volte il vantaggio è imbarazzante.
Quindi Apple avrà dalla sua il vantaggio prestazioni e qualità per un bel po' di tempo presumibilmente.

Tango probabilmente non c'entra molto con AR Core, Google dà due possibilità: utilizzare AR Core per le applicazioni più semplici, se ti serve mappatura e sensori avanzati c'è Tango, l'uno sopravvive (e vive) senza l'altro.

Windows ha gli strumenti di sviluppo e l'hw migliore (Hololens) ma non ha dispositivi sui quali farli girare.
I telefoni non esistono, ci sono 4/500 milioni di computer, ma i computer non vanno senza un visore dedicato, e al momento penso che ne avranno venduto a dir tanto qualche migliaio.

Quindi ricapitolando:
- ARKit: SDK più performante e che porta risultati qualitativamente migliori, 500 milioni di device perfettamente compatibili entro l'anno prossimo, 250 attualmente compatibili. Gratis (se si possiede iPhone/iPad ovviamente).

-ARCore: meno performante ma utilizzabile più liberamente e su qualsiasi terminale che monti Android, linguaggio più accessibile e numero di terminali potenzialmente più vasto nel medio-lungo periodo, per ora siamo fermi a qualche decina di milioni presumo. Gratis (se si possiede Android compatibile).

- Windows Holographic: ha l'hw migliore ma si tratta di un prototipo da 3000 dollari, un buon ecosistema, e potenzialmente un'ottima qualità, ma una diffusione di device compatibili pari quasi a zero.
Costo: del visore, non meno di 400 euro ed utilizzo esclusivamente in ambiente (visto che pochi si porteranno in giro il visore con il portatile attaccato).

Diciamo che questa che ho fatto è un'analisi un tantino più oggettiva della situazione, almeno fra qualche mese quando Apple sarà leader (commerciale) nel mondo AR insieme a Google non si sorprenderà nessuno.

C#Dev

Come già ampiamente spiegato arkit e ArCore sono praticamente identici.

Anzi, per il linguaggio di sviluppo utilizzato da ArCore risulta molto più accessibile a chiunque si voglia avvicinare a questo mondo.

Android ha ArCore e Tango per sensori molto più avanzati.

Microsonde ha Windows holographic che scala da una semplice fotocamera ai precisissimi sensori di Ho polene e ha già più di 20.000 app dedicate e pubblicate nello store che vanno dall'insegnamento dell'anatomia e dell'astronomia all'interpretazione istantanea della lingua dei segni.

In questo momento quella che ha il sistema di sviluppo più "debole" e ArKit, vedremo se sapranno adeguarlo in tempi brevi a sensori e funzioni molto più specifiche che il solo posizionamento nello spazio (che non tiene conto nemmeno dei muri....)

Midnight

Molto meglio questo :D
https://uploads.disquscdn.c...

Midnight

È questo balocco sarebbe "AR" ?

ghost

L'hanno già fatta l'app in versione ar per vedere i nomi dei nuotatori nelle gare stile tv anni 90?

Gios

Bah!

Google Pixel 2 XL con Pixel Visual Core, cosa cambia? | FOCUS

Xiaomi Mi Mix 2 ITALIANO: unboxing, MIUI 9.2 e garanzia | Video

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

RECENSIONE Alcatel 3C: 18:9 economico ma senza stupire