Neffos N1: primo smartphone dual-camera di TPLink | Anteprima IFA

02 Settembre 2017 15

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

TP-Link ha portato a questa nuova edizione di IFA 2017 il suo primo smartphone con doppia fotocamera posteriore. Come abbiamo già avuto modo di vedere durante la presentazione, Neffos N1 cerca quel salto di qualità tra i prodotti del brand, impiegando una scocca completamente in metallo, ben rifinita, con uno spessore di appena 7,5 mm e linee piuttosto morbide car angoli arrotondati per favorire la presa in mano.

Le caratteristiche hardware complete non sono ancora state comunicate, tuttavia Neffos N1 integra un display da 5.5 pollici con risoluzione Full HD, fino a 4GB di RAM e 64GB di memoria di archiviazione.

Sono inoltre presenti il sensore per le impronte digitali, una doppia fotocamera ed una cam anteriore per selfie di qualità in qualsiasi condizione di luce.

Neffos N1 arriverà sul mercato dai primi mesi del 2018, ad un prezzo non ancora ufficializzato.

Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Media World a 139 euro.
Apple Iphone 7 32gb Jet Black è disponibile da puntocomshop.it a 519 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ratchet

oer

ekerazha

Ho il timore che non abbia solo le "icone holo", ma che includa proprio le vecchie app AOSP che Google non ha più aggiornato.

FedEx

NO VI PREGO LE ICONE HOLO NOOOOO

Aster

Ne ho 3 davanti con sim 3ita

Kevin Campora Costa

Bon, TP-LInk manco li fornisce più gli smartphone con contratti aziendali... Quindi questo è solo un pataccone..

Aster

Boh i neffos c5 a 90€ non mi sembra spacciato per premium le le aziende sono piene, dipende dal azienda ,di solito spopola Samsung j e serie A prima.

Kevin Campora Costa

Questi dispositivi sono dei finti premium rimarchiati spacciati per oro da case che con gli smartphone non c'entra proprio niente, come infatti è TP-LINK. La fascia bassa aziendale è composta da ben altra roba, sempre robaccia, ma altra roba.

Aster

Che per una azienda non e importante cosa gli utenti di un blog reputano inutili,capita per un motivo o un altro tipo riduzione costi passare da un telefono aziendale top ad uno medio basso di gamma,soprattutto per il fatto che spesso sono dual SIM e molti impiegati li preferiscono. A te sembra un bidone ma c'è gente che compra questi dispositivi ,e non dimenticare che non esiste solo il mercato italiano.

Kevin Campora Costa

Non ho capito, in che senso?

Giuseppe Nicita

appena sentito mediatek ho chiuso

Aster

Quando andrai a lavorare con un cellulare aziendale capirai che passare dell'iPhone al Samsung o tplink e normale

Aster

Conosco aziende che hanno telefoni aziendali tplink e altre marche tipiche della frase scaffale !Quindi cosi inutili non sono!

Il Divo Balthasar.©

La pensiamo allo stesso modo.

CIAWA

Kevin Campora Costa

Marea composta al 90% da altri terminali inutili... Ma ormai ogni azienda tecnologica deve avere almeno un bidone rimarchiato a listino, se no non va bene.

Il Divo Balthasar.©

Un inutile device nella marea di devices android.

CIAWA

Google Pixel 2 XL con Pixel Visual Core, cosa cambia? | FOCUS

Xiaomi Mi Mix 2 ITALIANO: unboxing, MIUI 9.2 e garanzia | Video

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

RECENSIONE Alcatel 3C: 18:9 economico ma senza stupire