Cerberus v3.5: arriva il "Falso spegnimento" per ingannare i ladri

25 Agosto 2017 168

Gli sviluppatori della nota app antifurto, Cerberus, hanno annunciato il rilascio dell'aggiornamento 3.5 sul Play Store di Android che introduce un'utile funzionalità per la prevenzione dello smarrimento degli smartphone.

A partire dalla nuova versione, infatti, Cerberus ha ricevuto la funzionalità "Falso spegnimento" che consente, una volta rilevata una pressione prolungata del pulsante di alimentazione, di ingannare il ladro con un una falsa schermata di arresto. E' infatti risaputo che, una volta commesso un furto, per evitare di essere rintracciato, il malvivente proceda allo spegnimento del dispositivo.

Falsa schermata di spegnimento su Galaxy S6 Edge Plus

In questo modo, il dispositivo si arresterà per circa 30/60 secondi lasciando credere al ladro di averlo spento del tutto ed averla fatta franca. Tuttavia, lo smartphone sarà ancora attivo e trasmetterà tutte le informazioni al proprietario che potrà dunque rintracciarlo in qualsiasi momento tramite il GPS.

Una funzionalità davvero interessante che, si spera, possa aiutare ancora di più gli utenti a ritrovare i propri prodotti rubati. L'ultima versione di Cerberus è già disponibile per il download sul Play Store di Android.

  • Cerberus | Android | Google Play Store, Gratis
Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017 è in offerta oggi su a 144 euro.
Hp 250 G6 I5-7200 4gb 500gb Win10 Home è disponibile da puntocomshop.it a 434 euro.

168

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Bussola

Prima o poi troveranno anche il modo di aggirare le esim ma se i produttori e i fornitori di servizi non provono nemmeno a tenere il passo dei pirati informatici... allora siamo proprio messi male.

[-Mac-]

La parte delle forze dell'ordine che occupano del recupero è la più comica, sopratutto quella dove il giudice si occupa della restituzione del telefono.
Se volete fare pubblicità per le app, almeno evitate i particolari comici.

Luca Bussola

Prima di sparare sentenze l'hai provata realmente nel momento del bisogno questa App?
Io si è l'ho consigliata e installata su dei dispositivi di alcuni amici (per installarla bene evitando che da un reset di fabbrica si disinstalli però servono i permessi di root).

Alla fine uno di questi smartphone è stato rubato, alla denuncia fatta ai carabinieri sono state aggiunte tutte le informazioni necessarie per il ritorvamento (il personaggio l'aveva riformattato e acceso e quindi con Cerberus che si era reinstallata) e in 2 giorni telefono recuperato dalle forze dell'ordine e restituito poco dopo dal giudice.

franky29

Basterebbe mettere un codice per programmare la sim che è scritto su un "antico" foglietto e bisogna inserirlo prima

[-Mac-]

Si rimane finché non arrivi in un posto comodo dove la togli e flashi il telefono.

[-Mac-]

La nuova sim, si mette solo dopo averlo flashato e per flashare o resettare il telefono non serve la sim basta entrare nelle recovery.
Guarda che Cerberus l'ho usata per oltre un anno.
Era più una seccatura ogni volta che inserivo una nuova sim (visto che mandava SMS e mail con foto), per inciso SMS con le coordinate senza GPS visto che di solito lo tengo spento e mail dalla quale potevi capire ben poco se non conoscevi già la persona, sempre se veniva inquadrata la faccia.

Alex4nder

Ottimo, anche se spero di non dover mai testare questa funzione.

Mirko Rapino

Domanda tecnica, so che quest'app dopo un periodo di prova, diventa a pagamento. Qualcuno di voi sa a che prezzo, senza la necessità di installare l'app solo per vedere questo? Grazie.

franky29

ma la sim rimane

nuntepensoproprio

Quando rimettono la nuova sim comunque viene segnalata la posizione. In ogni caso serve per fare il reset della memoria. Prima di commentare usatele queste app.

Pistacchio

Ho scoperto che se attivo il blocco del dispositivo da remoto non è possibile ne spegnerlo ne riavviarlo , appare il mio numero di telefono ed è possibile chiamate solo quello, ottimo direi.
In pratica appena lo rubano io posso intervenire immediatamente da qualsiasi stazione internet, andare sul sito Samsung e bloccare il dispositivo, da quel momento non è possibile fare niente, neanche riavviarlo per entrare in recovery.
Oltre a localizzarlo posso vedere i registri delle chiamate, disabilitare il pagamento Samsung pay, estendere la durata della batteria, azzerare tutto ecc.
Hanno lavorato veramente bene...

[-Mac-]

Queste App non servono a niente, anche perché anche se localizzi il telefono che ti scorta dentro il campo rom o dentro un quartiere malfamato?
Se metto il telefono in una scatola di metallo o avvolto nei fogli di alluminio riescono ancora a localizzarmi?

[-Mac-]

Basta mettere il telefono in una scatola di metallo e ciao ciao

pollopopo

nei device android si usa il JIG che permette di andare in download mode bypassando tutto

ovvio la tua procedura è quella classica ma ci sono parecchi sistemi che permettono di avere il root senza sbloccare niente e per briccare devi essere veramente sfigato :P

comunque il root lo puoi togliere lo stesso... io parlo di root...root...root..... poi se il malintenzionato va in recovery è n'altro discorso....

il bootloader è una cosa a parte come lo è la recovery e il root... che fra tutti c'è un nesso non lo metto in dubbio ma sono tre cose ben distinte in android

ale

La procedura ufficiale per il root è sbloccare il bootloader, installare TWRP e super su, di altri metodi non mi fido perché potrebbero fare danni, briccare il device, dare rogne con gli OTA, garanzia, ecc. Io mi sono sempre attenuto a questo metodo, sblocchi e fai quello che vuoi, se un giorno vuoi levare tutto, reinstalli l'immagine ufficiale e ribocchi tutto.

Con il JTAG, si ovvio che puoi, è semplice, assolutamente no, devi smontare il telefono, devi saldare i pin, devi conoscere i comandi esatti da dare, come ti ho detto, se diciamo che un azienda specializzata è in grado di recuperare i dati e resettare, ovvio si, una persona normale, no.

Alterare l'imei è una scemenza se hai il bootloader sbloccato e una custom recovery, basta editare dei file del firmware, con il tool giusto si fa.

Tom

Oneplus One con Android 7.1.2 e Cerberus.
- Blocca barra di stato: non funziona quindi chiunque può abilitare la modalità aereo e tagliare ogni comunicazione all'istante. A meno che non tolga l'icona dai quick settings ma poi dovrei fare giri assurdi per attivarla.

- Opzione fake di spegnimento: c'è, ma appare sopra il VERO menù di spegnimento, quindi una cagata.
https://uploads.disquscdn.c...

Mario

facendo denuncia presso le autorità competenti ed inviando il modulo al proprio gestore mobile.

franky29

Quotissimo con la esim sarebbe sempre rintracciabile anche facendo miliardi di wipe

franky29

Come si blocca limei?

franky29

O trovi i Rom che ti sgoxxano xD

pollopopo

per prima cosa non è sempre necessario sbloccare il bootloader (king root ecc...) e seconda cosa il bootloader non è il root... dire che root e bootloader sono la solita cosa è come accomunare carciofi e bisteca

se trovi il malintenzionato sveglio trova il modo di resettare tutto, sempre e comunque. L'unico modo per impedire di lavorare con android è rompere la usb. Con il JTAG sblocchi qualunque telefono se si ha un minimo di dimestichezza e se si vuole si può alterare pure l'imei nel caso venga bloccato......

ale

La password che ti chiede dopo il wipe data bisogna vedere se si può aggirare, dovresti riuscire a sbloccare il bootloader, non so come sia implementata la cosa sui Samsung, se è implementata bene può essere che per farlo ti chieda di autorizzare prima lo sblocco da opzioni sviluppatore (così che devi prima fare il primo boot, e mettere la password)

Se ti lascia sbloccare il bootloader senza problemi, a quel punto puoi fare il flash di quello che vuoi per aggirare la richiesta di password.

ale

root e bootloader cosa cambia, per fare il root devi sbloccare il bootloader, per cui...

Pistacchio

Beh per dovere di cronaca sono riuscito a sbloccare un Galaxy S7 di un mio amico che aveva dimenticato la password, o meglio suo figlio l'aveva cambiata e fatto un casino, allora la procedura è molto lunga e complicata ma esiste ci sono riuscito, la guida è su YouTube, se vuoi ti mando il link, privata e funziona almeno con il Galaxy S8 con quel firmware, dopo non so.... c'è verso anche con iPhone ma li mi sono affidato ad un team cinese

Pistacchio

In effetti, la meglio cosa è fare come me, simbiosi con cellulare e tablet, impossibile perderlo, ho il cellulare sulla destra attaccato con Attack e sulla sinistra il tablet, sto digitando con i piedi e all'occorrenza il naso e l'amico dick, se non è occupato in altre mansioni più consone

Gios

alla fine quello che conta è l'inusabilità finale che lo rende un sasso e quindi anceh se te lo rubassero ci fanno poco e niente

Gios

non si può purtroppo! Qualora il processore rimanesse bloccato in un loop potrebbe scaldarsi oltremodo e danneggairsi

Pistacchio

Al riavvio ho provato e si può andare in recovery con tanto di wipe data, tab s2 Nougat...

Pistacchio

Secondo me dovrebbero bloccare oltre allo spegnimento anche i reset, così ti tocca aspettare che si scarica la batteria per spegnerlo anche se inutile in fin dei conti...

Pistacchio

Puoi solo riavviarlo, non funziona più la combinazione di tasti per spegnerlo, provato più volte.
Sono riuscito a riavviarlo e metterlo in recovery, sembra bloccata anche la recovery ma smanettando un po' con i tasti sono riuscito a entrare con tanto di wipe data, questa è una cavolata bella e buona, non ho provato a fare wipe per vedere se funziona, può darsi anche che non lo faccia fare, non ho rischiato di perdere tutti i dati per una prova.
Comunque sia formattato tutto se hai messo il blocco, dopo ti chiede sempre la password Google, per poterlo usare...

pollopopo

Non ho mai avuto problemi particolare o mettere e togliere il root con il file system modificato... io parlo di root e te di bootloader che sono due cose diverse

Pistacchio

In effetti quella di poterlo riavviare è una cavolata, sono riuscito ad entrare in recovery, è più difficile del solito, sembra disattivata ma premendo un po' i tasti alla fine ci entra, e ci sono i menù per i wipe data, ovviamente non ho provato ad entrarci, non voglio rischiare di formattare tutto ma credo si possa fare, discorso diverso è dopo averlo formattato ti chiede la password per finire l'installazione iniziale, questo lo so in quanto se hai abilitato questa protezione anche dopo un wipe data me lo ha chiesto, quando ho formattato un Galaxy S7 di un mio amico e questo Tab s2 mio, mi ero dimenticato di togliere la protezione, non so se flashando una rom stock o custom si perda questa protezione, se è fatta bene dovrebbe essere sempre attiva anche con custom rom sennò sarebbe troppo facile...

Sagitt

Di tutti no, ma di aziende o anche piccoli centri recupero dati sì, in alcuni casi se sì attrezza anche un privato

Vidi anche un filmato delle iene di una azienda che faceva Ciò

ale

Appunto, e io che ho detto, puoi riavviarlo, dal momento che puoi riavviarlo puoi entrare in recovery e fare un factory reset.

ale

Sistemi alla portata di tutti o sistemi alla portata di aziende specializzate di recupero dati ?

Poi ovvio, se uno ha il bootloader sbloccato puoi fare tutto che discorsi, ma a parte gli smanettoni come me, di solito la gente il bootloader lo ha bloccato, per cui fregare i dati è impossibile.

Sagitt

ci sono molti sistemi per recuperare da android, poi molti il bootloader lo sbloccano per altri motivi e la frittata è fatta... inoltre non su tutti il bootloader è bloccato

detto questo, la cifratura dovrebbe essere attiva a prescindere.

Sagitt

impossibile
deve collegarsi in qualche modo ai servizi samsung

con wifi o sim

non c'è alternativa, perchè può anche inviare i dati via gps (impossibile, servirebbe un modulo apposito che non c'è) ma poi dovrebbe collegarsi al servizio samsung via dati.

The_Th

il ladro dubito, quando hai qualcosa di rubato immagino che lo vuoi vendere al volo, piuttosto qualcuno dopo il ladro che li rivende...

Ricordo anni fa alle Iene (forse Matteo Viviani) fece un servizio su una di queste app per ritrovare il telefono, si fecero "di proposito" rubare uno smartphone con un'app tipo questa e si misero alla ricerca del ladro...
Il telefono lo trovarono in mano ad un ragazzo, che lo aveva comprato da una persona che non era il ladro...

Teresa1kiss

Caspita che persona rilassata che sei! Comunque non ti ho risposto prima perchè stavo lavorando, e comunque sì, hai ragione non si spegne. Spero che ora con la mia ammissione di colpa tu possa vivere sereno :)

Acochopo

si si ho sbagliato a scrivere :)

Emanuele Gori

Disattiva il wifi e spostati di un centinaio di metri da dove ti trovi, voglio vedere se riesci a localizzarlo. Le magie non esistono, senza dati (sim o wifi) la localizzazione del telefono non è possibile. Fine!

ale

Su Android se hai il bootloader bloccato si non puoi rubare i dati, almeno in maniera facile. E se sblocchi il bootloader Android va a cancellare (proprio sovrascrivere di 0) la memoria interna appunto per evitare che un ladro possa sbloccare il bootloader e poi recuperare i dati.

Che poi si ci sono sistemi per recuperarli, ma non penso il ladro si metta li a smontare il telefono e tramite qualche interfaccia jtag leggere la memoria o addirittura dissaldare il chip di memoria, certo per la NSA ovviamente recuperare i dati è una scemenza ma per una persona normale, no.

Fermo restando che se uno è paranoico, può anche attivare l'opzione per cifrare tutta la memoria interna, tanto per gli ultimi processori ARM che hanno la crittografia in hardware non dovrebbe comportare un decremento di performance visibile alla fin fine (se non in qualche benckmark, ma non nell'uso quotidiano)

Pistacchio

Allora non hai seguito la discussione, no non è possibile fare niente da dispositivo bloccato, se lo sblocchi si invece.
Ho provato più volte a tenere premuto il tasto power per quasi un minuto, con combinazione di tasti, ed anche sotto carica.
Nisba, da bloccato puoi solo riavviarlo.
Per correttezza io ho il Tab s2 8 pollici T719 con snap 652 aggiornato a Nougat, con MM invece si poteva spegnere anche da dispositivo bloccato.....

ale

E come fai, se hai modificato la partizione system e poi blocchi il bootloader, il telefono non ti fa più il boot ovviamente...

ale

Se lo installi nella partizione system vuol dire che devi avere il bootloader sbloccato, ergo non solo è banale resettare tutto flashando una factory image, ma addirittura con il bootloader sbloccato puoi anche accedere a tutti i dati se uno non ha la partizione utente cifrata...

ale

Tutti i telefoni con batteria non removibile hanno in hardware un opzione che fa si che tendendo premuto per qualche secondo il pulsante di accensione il telefono viene riavviato, per evitare che se si blocca il telefono non puoi più riavviarlo ovviamente, cosa che scavalca qualsiasi software che puoi metterci sopra (a meno di non andare a modificare il firmware del telefono)

Se la batteria è removibile ovviamente ti basta toglierla.

Pistacchio

Sinceramente non so come fa ma lo fa, riesco a trovarlo anche senza SIM, come dicevo il resto non mi interessa....

Sagitt

wifi?

senza inviare dati non si può fare nulla

Pistacchio

Riesco sempre a vedere dov'è il mio Tab s2 con il servizio Samsung per ritrovare i dispositivi, ed il tab è senza SIM, e devo dire che è molto preciso, come lo spieghi ?
Che sia per via del GPS attivo o no basta che sia acceso per ritrovarlo, il resto mi interessa poco....

CastSimone

Graffetta o quello che sia il ladro difficilmente se lo porta dietro, se ti accorgi del furto ti da del tempo per fare qualcosa. Poi sa com'è, per essere ladro devi essere abbastanza d€mente (spesso rumeni/albanesi con il qi di una gallina), quindi non escluderei che non capisce nemmeno come si toglie la sim.

Google Pixel 2 XL con Pixel Visual Core, cosa cambia? | FOCUS

Xiaomi Mi Mix 2 ITALIANO: unboxing, MIUI 9.2 e garanzia | Video

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

RECENSIONE Alcatel 3C: 18:9 economico ma senza stupire