Lenovo Moto M sarà presentato il prossimo 8 novembre | Rumor

29 Ottobre 2016 23

Lenovo pronta ad organizzare un nuovo evento di presentazione per il prossimo 8 novembre, precisamente nella città di Guanzhou, in Cina. Dalle prime immagini trapelate attraverso alcuni teaser, Lenovo Moto M rappresenterà una delle novità principali. Si tratta di uno smartphone che in teoria conosciamo già molto bene, grazie alle numerose indiscrezioni circolate a partire da agosto, e che finalmente troveranno conferma definitiva tra circa una settimana.


Riassumendo le ultime informazioni raccolte dai numerosi rumor circolati recentemente, Lenovo Moto M dovrebbe essere realizzato con una scocca totalmente metallica e un design piuttosto simile all'ultima serie Moto. Confermata anche la presenza del sensore delle impronte digitali inserito all'interno della scocca posteriore.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche:

  • Display da 5.5" con risoluzione FHD (1920x1080), Gorilla Glass 4
  • Processore MediaTek MT6755 octa-core fino a 2.1 GHz
  • Android 6.0.1 Marshmallow
  • 4GB di memoria RAM
  • 32GB di storage interno
  • Fotocamera posteriore da 16MP
  • Fotocamera anteriore da 8MP
  • Batteria da 3000 mAh

Insieme a Moto M, dovrebbe essere presentata anche una nuova variante (dedicata al mercato cinese) del nostro Lenovo P2, con un quantitativo maggiore di RAM, pari a 4GB, e il doppio della memoria di archiviazione, rispetto al modello venduto in Europa.

Appuntamento tra poco più di una settimana, per scoprire questa ed altre novità del produttore cinese.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 319 euro oppure da Amazon a 369 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vincent Zeitgeist

Vero...la scheda tecnica é davvero ottima... speriamo arrivi anche da noi

Squak9000

Mediapacco....

MotoGigio

Il tanti sono intesi come 'simili tra di loro' dato che il P2 e lo Z Play sono molto simili, così come G e G+ e G Play e K5.
Ne facessero 3/4 tra Lenovo e Motorola sarebbe meglio.
Uno fascia base, uno medio, uno medio alto e uno top.

ormonello

Secondo me invece dovrebbe essere interessante Nubia z11 mini s con snapdragon 625... Se poi lo importano con la banda 800 sui 300 euro...

ormonello

Axon 7 mini è già stato recensito da più testate

Desmond Hume

Scaffale

Simone

È più vicino al mio g2 mini, avendo fotocamera e sensori a destra dell'altoparlante

Shane Falco

il 625 è potente come un helio p20...quindi non capisco perchè 2 tipologie di processori così diversi come p10 e 625 nelle schede tecniche...boh

Shane Falco

Se lo possono tenere stretto, per me espositore a vita!

marco

Tanti?
Moto z/z play/G/G+/G play e E

marco

Non doveva avere lo snapd625?

Alex'99

Speriamo snap ovviamente!

Leonardo Gualandris

Anche io. 5200 se non sbaglio. Vedremo

MotoGigio

Ah boh, talmente tanti gli smartphone Motorola che non saprei che dirti. Comunque se ha queste caratteristiche, dovrebbe essere tra Z Play e G4+ (prezzo simile al P2 quindi), mentre se ha le caratteristiche di un rumor precedente (Snap625 e 5000mAh) dovrebbe essere sulla zona di Moto Z Play.

Yuto Arrapato

Fascia di prezzo?

MotoGigio

Eh, anche io. Vedremo l'8 novembre.

MotoGigio

Boh, non si è ancora capito, alcuni dicono Snap625 altri P10. Boh.

Vincent Zeitgeist

sto aspettando le recensioni del Lenovo P2 e di ZTE Axon 7 Mini

KeePeeR

su altri siti, avevo letto, di una batteria di addirittura 5000 mha

Manuel Pierini

Ma anche il posteriore ci si avvicina molto

Gio_90

Aveva uno snap 625 o sbaglio ?

Allons-y

Il frontale mi ricorda in modo pazzesco l'lg g2

Mustik

Ma non aveva uno snap?

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Google Pixel 4 e 4 XL ufficiali: prezzo, caratteristiche, disponibilità in Italia

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Recensione Amazfit GTS: ottimo display, notifiche sincronizzate e lingua italiana