Prime foto per Meizu M5, smartphone entry-level in arrivo il 31 ottobre prossimo | Agg. x2

26 Ottobre 2016 170

Aggiornamento del 26/10:

Grazie alla certificazione TENAA siamo in grado di fornirvi maggiori informazioni sul prossimo smartphone entry-level Meizu M5. Oltre alle specifiche tecniche già conosciute, come display da 5.2 pollici HD e processore MediaTek MT6750, il dispositivo potrebbe essere ufficializzato in tre differenti varianti caratterizzate da 2/3/6GB di RAM e 16/32/64GB di memoria interna espandibile fino a 128GB.

Possiederà una fotocamera posteriore da 5MP, una batteria da 3.000 mAh e la scocca, disponibile in 5 colorazioni differenti (bianco, oro, verde, blu e nero) avrà uno spessore di 8,15 mm ed un peso di circa 138 gr. Invariata anche la presunta data di presentazione, ossia il 31 ottobre assieme al Meizu PRO 6S.



Aggiornamento 23 ottobre: Si moltiplicano gli indizi relativi al Meizu M5 con la diffusione di due nuove immagini e delle informazioni riportate dal noto benckmark Geekbench, che conferma parte del prospetto delle caratteristiche tecniche precedentemente emerso.



Post originale

Non solo Meizu PRO 6S al prossimo evento di presentazione organizzato dal produttore cinese per il prossimo 31 ottobre, ma anche un nuovo smartphone economico, intravisto in una prima serie di immagini, trafugate attraverso i soliti social media cinesi.

Meizu M5 dovrebbe far parte delle prossime novità in arrivo a fine mese, un device molto economico a giudicare dalle caratteristiche tecniche, previsto per il momento solo per il mercato cinese.

Come anticipato dalle immagini, Meizu M5 avrebbe totalizzato poco più di 40,000 punti su AnTuTu, rientrando perfettamente nella fascia entry-level del mercato, come confermato anche dalla scheda tecnica.

  • Display 5" a risoluzione HD (1280x720)
  • Processore MediaTek MT6750 octa-core da 1.5GHz
  • Sistema Android 5.1.1 Lollipop personalizzato YunOS
  • RAM 2GB
  • Memoria interna 16GB
  • Fotocamera principale da 13 MP

Analizzando la scheda tecnica, non ci sarebbero differenze con l'attuale Meizu M3, dunque questo nuovo modello potrebbe essere solamente una variante personalizzata con YunOS, destinata al mercato asiatico.

Meizu M5 è disponibile su a 144 euro.
(aggiornamento del 13 settembre 2019, ore 16:01)

170

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mattev

A saperlo prima, ci si sarebbe fiondati ahahah

Demis Monster Mazzotta

in piu le devi mettere in avvio automatico

Giorgio

L'ho preso da unieuro quindi dove l'utente normale va

Vermillion

Non e' l'unico, anche Huawei con l'honor ha questo problema.

Comunque se lo prendi dal sito ufficiale Italia non hai di questi problemi.

Vermillion

Non e' l'unico, anche Huawei con l'honor ha questo problema.

Giorgio

Si certo, vendi un telefono in negozio e bisogna smanettare per avere le notifiche, geni!

Vermillion

Si vede che non lo fai in maniera corretta...

qandrav

è un peccato perché tra i "cinesi" meizu è una di quelle che mi piacerebbe vedere in pianta stabile nelle mani delle persone (cioè non è una elephone ulephone o simile)

Giorgio

Non ho ancora fatto nulla, per ora sono senza sim ed ho usato solo il wifi ieri sera, spero sia stato solo un caso che non ricevesse le notifiche delle mail (gmail), poi con la sim riguardo tutti i permessi e riprovo.
Spero per loro di aver tralasciato io qualcosa, anche se fosse, io so dove metter mano, un utente "normale" no.

qandrav

eh però non va bene dover fare "qualche magheggio"

io e te possiamo anche divertirci a flashare roba (ah no su meizu no eheheh) o robe simili, ma facendo così si rovinano veramente la reputazione.

Vermillion

I mediatek girano perfettamente sui Meizu. Per via della Flyme. Non ha senso spendere di piu' per ritrovarsi qualcosa che poi potrebbe essere meno performante.

Giorgio

Ho già avuto meizu so che fare ma cmq nn notifica

Vermillion

Lo dico ancora una volta: devi abilitare tutto cio' che riguarda Google, quindi:

Sicurezza > permessi > gestione avvio automatico (metti tra le eccezioni - play services, google services, whatsapp,facebook etc)

Poi vai sotto ad gestione notifiche e selezioni tutto con il visto verde nell'elenco.

Poi vai a risparmio energetico > icona ad ingranaggio e togli la spunta a "interrompi avvio automatico contemporaneo app in stand-by"

IMPORTANTE: Una volta fatto questo quando andrai a pulire il tuo smartphone non fare il tap sul cerchio dove ti dice 90/qualsiasi numero ottimizzato perche' senno' purtroppo sarai costretto a fare tutte le operazioni sopracitate dinuovo. Per pulire in maniera efficace lo smartphone basta tappare su "file inutili" e "accellera" cosi' facendo le tue modifiche rimangono invariate.

IMPORTANTE n2: Metti il lucchetto alle app che vuoi avere sempre in background. Per farlo apri l'app che desideri, poi vai sul menu' delle applicazioni aperte (dovrebbe essere doppio tasto home) e tieni premuto sull'app che vuoi che rimanda in background, a questo punto comparira' un lucchetto chiuso. Cosi' facendo ogni l'app desiderata rimarra permanentemente in background.

Vermillion

Sicuramente sara' sui 100 euro, massimo 130 anche perche' poi si sfocia nel settore note. YunOS e' interessante e con quel prezzo economico io punterei al solito mercato indiano. Non capisco perche' non lo fanno. In india un device del genere andrebbe a ruba....

Giorgio

Poi provo ma non mi pare cmq una genialata, se uno lo vuole tenere in bilanciato come da standard e non lo so lo riporta in negozio immagino

Pino

Basta andare nelle impostazioni e in gestione energetica mettere modalità prestazioni

Hal2001

Non riesco a capirne il senso. Ne carne ne pesce, con nuova denominazione Serie 5. Che sia destinato solo al mercato asiatico con YunOS?!

Daniele

Ancora sti Mediatek..

Giorgio

Si infatti, oggi se ho tempo provo qualche magheggio per risolvere, il telefono in sè è ottimo per il prezzo ma che non arrivino le notifiche proprio no.
Tra l'altro bisogna installare i gps e poi tutte le app G a mano, che per un profano non è il massimo, bah

qandrav

ancora con questa cosa? è veramente assurdo (non dico di meizu in particolare ma anche xiaomi e huawei a volte)

oltretutto i meizu nei negozi fisici finiranno in mano di persone inesperte al 100%

Davide nove

Si si... sono d'accordo

Giorgio

Nemmeno io con m1 note all'epoca ma non può essere affidato al caso il funzionamento corretto dai

Davide nove

Si..... un incrocio tra M3 e M3s..

Davide nove

Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio....
Per fortuna il mio non ha mai avuto problemi di nessun tipo...

Davide

e chi non sentiva l'esigenza di un meizu? mancava proprio quel modello...........

Giorgio

unieuro

Giorgio

L'm3s (preso da trony) per ora ha il problema di tanti cinesi con i permessi, cioè non notifica le app in push pur con tutti i permessi attivi e le app con apertura permanente all'accensione.
Bella mossa

Fabrizio La Daga

Con il P9 Lite ormai a 199 euro garanzia Italia, no brand (Euronics Foggia, anche se in Sottocosto) perderanno tutti di significato anche per il supporto alle bande.
Per fortuna con Xiaomi qualcosa inizia a muoversi.

Antonio_Luis_Jovem_Mor

Si chiama coerenza /sarcasmo

fire_RS

Ho aggiornato m3 note, qualcuno ha notato che con l'ultimo aggiornamento lo schermo è diventato più saturo?

Antonio Guacci

[TROLL_mode:ON]

...E io che pensavo fosse il Pro 6s l'entry-level...

nic74

meizu fa bei bei telefoni...peccato per la fotocamera

Baz

Bellissimo il retro di quello nero IMHO

Marcello

Che te ne fai del full HD e solo 2gb di ram?

Marcello

Prendilo perché è perfetto. Può capitare che sia fallato, ma é raro

Marcello

Le notifiche nn ti arrivano perché devi perdere un po' di tempo nel risparmio energetico e configurarlo come si deve. Vai sul forum italiano meizu. Io ce l'ho da 15 giorni ed è perfetto. Ho installato l' ultima rom ed é migliorato. Ogni tanto perde il campo nel passaggio dal4g al 3g, ma le notifiche sono sempre puntuali. Rispetto al Huawei p9lite delude nella cam

Giorgio

Tipo?

Giorgio

Non ancora, si è perso

marco

un 5c?

furkan

l'ho preso io 3 giorni fa da unieuro,il giorno dopo ridato indietro perché praticamente non prendeva mai la rete,sempre in h+,perdeva il segnale,notiche gmail non arrivavano,non so se era difettoso o cosa,ma il commesso mi ha detto che non ero l'unico che aveva lamentato qst problema.

Davide nove

Un incrocio tra M3s e M3 mini

sardanus

semplicemente scialla.. se non hanno un accordo commerciale è per via del fatto che forse gli è sconveniente, o per chissà quali altre ragioni. Ma di sicuro la ragione non può essere che sono in causa. Lo dimostrano apple e samsung, in perenne causa sui brevetti ma con partnership in ogni dove, a cominciare dai processori per gli iphone fino ai trasformatori magsafe dei macbook o gli ssd pci-e usati nei macbook con attacco proprietario

Davide Stefanizzi

Meizu

rusp95

Lessi qualche giorno fa che una di queste società ha iniziato a vedere anche in Italia negli store, é vero? E quale?

Alessio B.

È una cosa in più, la realtà è che mtk ha quote di meizu. Non mi pare esista un meizu con processori Qualcomm.. fino al pro 5 sui top gamma montavano gli exynos Samsung, ma da quest'anno fa tutto mtk quindi non saprei cosa pensare..

John Wick

Non sapevo avesse fatto causa a meizu , allora non potrebbe rimontare un exynos come l'anno scorso

Shane Falco

Praticamente è come uno snap430

sardanus

il fatto che le abbia fatto causa non esclude certamente un accordo commerciale per l'adozione dei loro processori. Voglio dire non è che sono bambini col piccio, sono pur sempre affari.

Alessio B.

Qualcomm ha fatto causa a meizu per vari brevetti, in più mediatek è azionista di meizu.. somma le 2 cose e capirai xche non esiste un meizu con snapdragon..

iclaudio

bha! .... mi sembra di vedere un cellulare gia fatto riproposto con nuova sigla ...forme uguali e caratteristiche come i predecessori...meglio un m3s 3gb ram

LG G8X ThinQ ufficiale: a IFA 2019 il Dual Screen è più maturo | Video

Recensione Asus Zenfone 6 30 Edition: esclusivo, 30 mesi garanzia e 12GB di RAM

Recensione Redmi 7A: tra i migliori sotto i 100 euro

Recensione Huawei Mate 20 X 5G: il primo con modem standalone