iPhone e Android: in arrivo l'autenticazione con Windows Hello, inizialmente nel settore businness

03 Ottobre 2016 54

Una delle novità che illustrate durante la conferenza Ignite 2016 di Microsoft, è l'autenticazione con Windows Hello effettuata mediante l'impiego di dispositivi accessori. Come recentemente emerso, non sarà una funzione esclusivamente riservata ai dispositivi Windows, ma arriverà anche su iPhone e Android.

A questo proposito, il senior manager di Microsoft Anoosh Saboori infatti, ha mostrato una demo relativa all'autenticazione RSA tramite iPhone, specificando che la funzione arriverà anche per Android. Sembrerebbe però, che queste soluzioni siano riservate in primo luogo all'utenza aziendale.

In un prossimo futuro, quindi, sarà possibile utilizzare anche gli smartphone Android e iOS come strumento di autenticazione ad un PC posto nelle vicinanze, ma, quanto meno inizialmente, questa funzione di riconoscimento potrebbe non essere subito disponibile per l'utenza consumer.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium è in offerta oggi su a 418 euro.

54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ste

oppure, usi lo scanner dell'iride mantenendo i guanti, piu comodo no? (poi come gia detto w. hello comprende tutti i sistemi di sblocco, non solo iride)

Pirupa

Li togli o metti il codice, che in ogni caso è più veloce rispetto gli attuali scanner di iride..

ste

e se hai i guanti????

floc

esempio perfetto.

clodi95

ogni giorno mi sveglio sperando di leggere un annuncio simile (più l'annuncio de "l'aggiornamento" di tutti i telefoni W10M ad Android)

clodi95

telefoni con un rapporto qualità/prezzo imbattibile, ottima fluidità e stabilità, sistema con design unico e alternativo (per appaggare il lato hipster che è in ciascuno di noi), il fatto che i telefoni fossero targati Nokia (valore affettivo/nostalgico verso il marchio) più qualche servizio esclusivo... primi fra tutti Office, HERE Maps (con mappe offline, sottolinerei), e, perché no, Glance. Oltretutto il design prettamente scuro del SO si sposava alla perfezione con gli schermi AMOLED...

clodi95

michaelsoft

clodi95

la guerra degli smartphone è persa ormai, Microsoft sta cercando di salvare il salvabile e di non perdere anche quella dei servizi.

Ad esempio, non portare Office sui telefoni favorirebbe l'ascesa di Google Docs (o come si chiama poi) sugli smartphone prima e sui computer poi, rendendo MS obsoleta nel giro di qualche anno.

Introdurre qualche feature innovativa solo sui Lumia, significherebbe semplicemente dare qualche idea da rubare alla concorrenza in più. La quale, appunto, la prenderebbe, la porterebbe sul proprio SO (iOS e/o Android che sia) e avrebbe 10 volte il successo di MS. Questo è il brutto di chi sviluppa software ma non è padrone del sistema operativo su cui il software gira: che deve adattarsi a chi domina il mercato.

Avessero voluto davvero avere qualche speranza, avrebbero dovuto provarci ai tempi, quando Windows Phone sfiorava il 20% di market share in Europa (concentrandosi magari solo su questo mercato): è lì che avrebbero dovuto raddoppiare gli investimenti, non ridurli a zero come invece hanno fatto. Dopo il Lumia 930, dovevano uscire il 940 e il 1040, altro saltare che saltare una generazione e uscirsene con un 950 VOLUTAMENTE sottotono...

clodi95

esatto, un po' come se Google decidesse che Chrome d'ora in poi è esclusiva dei Chromebook. Più che un aumento delle vendite dei portatili, sarebbe da aspettarsi un crollo dello share del browser.

Apple e Google hanno il coltello dalla parte della manico, e sebbene Microsoft abbia perso la guerra degli smartphone, certo non vuole perdere anche la guerra dei servizi. Non li biasimo per portare tutto il loro software sulle piattaforme concorrenti (più che al tuo commento, la mia risposta si rivolgeva all'altro utente con cui discutevi :) ).

Vive

Non pensavo di leggere cosi tanti commenti delusi: Microsoft ha già ribadito di non voler puntare quasi più nulla sugli smartphone come produttore, ergo fornirà servizi per Android e iOS da integrare al loro windows 10 desktop.

delpinsky

Ho acquistato un Lumia 950 XL un mese fa e provengo da OnePlus One. Ho voluto provarlo, avendolo acquistato ad un prezzo quasi stracciato. Ottima UI, che preferisco pure a quella di Android. Ottima fotocamera e reparto videoregistrazione (Rich Recording). Sapevo già che sarei andato incontro ad un parco app non all'altezza, quindi rischio calcolato. Per il mio uso del telefono va più che bene quindi. Migliorerei un pelo la durata della batteria, ma con display QHD magari qualcosa in più si perde. Comunque faccio sempre un giorno più diverse ore, con WiFi 24/7 e Rete dati attiva ecc ecc. Piano piano stanno sistemando anche i drivers audio USB 2.0, così pure il mio DAC esterno funzionerà a dovere. Forza e coraggio :)

marco

Praticamente le esclusive Microsoft non sono più esclusive

GearKiller

Secondo me la sezione marketing microsoft fa schifo al caxxo, dovevano tenersi le esclusive...

Gabriel #JeSuisPatatoso

Incapacità e disinteresse

OsloEpicureo

Inizialmente, se non hai killer features, possono solo proporre sconti (sconto del 5% sulle licenze desktop se prendi anche i telefoni per dire) o vendere in perdita in modo da avere il prezzo migliore rispetto ai concorrenti, contratti con gli operatori in modo che propongano piani vantaggiosi accoppiati a terminali wp. I metodi ci sono, certo sono costosi, ma bisogna ragionare sul medio lungo termine tanti soldi e subito è difficile farli nei mercati maturi.

Alex

Ok, ma se prima c'era un motivo per cui passare a Win Mobile, facendo così, chi me lo fa fare? È una strategia che proprio non capisco, di questo passo invece di attirare nuovi clienti verso OS Windows, se ne vanno tutti, vedi i dati.

OsloEpicureo

Non puoi propporre soluzioni business per le quattro aziende che hanno wp come aziendali, tanto vale che non le sviluppi proprio. Quando avranno una buona base installata potranno tenere per sé le killer features (che per ora non hanno) in modo da invogliare l'utenza a migrare sistema.

Alex

E io devo ancora capire il perché!!!

floc

lasciami indovinare... Programmatore? Ripeto, quale parte di "non ho volutamente usato un linguaggio un linguaggio tecnico " non ti e' chiara? E ripeto che framework e standard, nell'utilizzo, si autodefiniscono a vicenda, come dici tu stesso quando scrivi " Lo standard è una cosa più ampia "

Ma al di la' delle questioni sintattiche che spero di averti chiarito, il problema e' che microsoft non ha NESSUNA chanches di sovvertire il duopolio android-ios tenendo per se Hello, semplicemente presterebbe il fianco all'incarnazione google o apple di un sistema analogo sui propri sistemi windows. Visto che invece su desktop ha praticamente il monopolio risulta molto piu' intelligente mantenere il controllo nel mercato dell'autenticazione con uno standard applicato a partire proprio dai desktop a prescindere dalla piattaforma mobile.

MatitaNera

beh se uno avesse desiderato il terzo polo per definizione era un buon motivo...

Felix

UI diversa e la speranza per terzo polo erano il "senso" per cui acquistare un lumia?

L'unico possibile senso (forse) era la sua economicità... ma considerato le limitazioni che tale economicità portava con se non ne valeva la pena.

MatitaNera

un tempo erano dei "bei" terminali e con una UI diversa dagli altri due...si poteva immaginare a un terzo polo...non costavano molto...aveva senso eccome...(noterai che scrivo al passato)

MatitaNera

nel titolo : "business" forse non "businness"

Alex Alban

Uno standard è una cosa, un framework un'altra cosa. Lo standard è una cosa più ampia e indica delle cose che sono diventate standard perché qualcuno ha certificato la cosa (iso, itut,ietf e questi tipi di uffici qua). Un framework è un insieme di codice, librerie, classi e ste cose qua. Non è la stessa cosa, ma proprio nulla. E no, Microsoft sbaglia, tanto poi sta roba finisce anche su Android e iOS/Mac OS e l'esclusività va a farsi benedire comunque, ma un conto è se tu per un paio di anni ce l'hai l'esclusiva, un conto è se rendi tutto disponibile a tutti e poi la concorrenza col tempo ti raggiunge. Poi, se tenessero la roba per se, potrebbero dire noi abbiamo questo e quest'altro e dare un motivo alla gente per passare a Windows.

floc

fenomeno, ho volutamente usato un linguaggio poco tecnico visto che gia' c'era parecchia confusione, nulla cambia nella sostanza tra il fatto che sia (effettivamente) un framework e le applicazioni pratiche che ho elencato. Sul fatto che microsoft sbagli ho proprio i miei dubbi, microsoft deve continuare a entrare nelle aziende, no matter what, e questa e' la strada nell'epoca del byod soprattutto.

Matteo

Si ma stai calmo eh.

Gianlu27

Mah, per dirti, io con 8 e 8.1 mi sono sempre trovato benissimo. 0 problemi, l'interfaccia mi piaceva :)

Alex Alban

non è mica uno standard, ma che razzo dici? windows hello è un framework creato su windows. include: impronta, sblocco con iride o sblocco facciale con webcam apposite. non è uno standard, vatti a leggere la documentazione prima di dire boiate. microsoft sbaglia a rilasciare sta roba anche su altre piattaforme.

Fabrizio - Kronoturbo

Windows hello non siginifca x forza iride...ma implementano il sensore bioritmico che hai a disposizione sul tuo dispositivo, e lo usi per autenticarti col pc.

Fabrizio - Kronoturbo

non è affatto vero quello che dici...anche in francia aveva % altissime...sempre attorno al 12-16%....in germania sempre sopra il 10 e UK idem... solo in spagna aveva basso consenso...quindi la storia che la gente italiana comprava un nokia è una stronz....
oltretutto sono arrivati a queste % cosi alte nel 2014, quando circolavano tutti i lumia nuovi con la scritta Microsoft sopra.... quindi ammetti che x 3 anni siete stati dietro e basta, e ora wm è calato solo per chiara volontà di Microsoft, e non perché i telefoni non erano buoni

Felix

Apple*

Non fa "fico" scrivere eppol... non mi pare che scrivi Maicrosoft.

Felix

No, in Italia la gente dopo anni ed anni di Nokia ha acquistato un altro Nokia... poi si è accorta che di Nokia non aveva più niente grazie a Microsoft, ed ecco che non l'hanno più comprato.

È stato solo un errore, infatti quelle percentuali anomali si sono verificate solo in Italia, e non a caso, dato che l'Italia è una nazione dove i vecchi i Nokia erano enormemente diffusi.

Gabriel #JeSuisPatatoso

Si, ma diciamo che non riesce a competere perché non lo vuole. È sempre stato fatto tutto alla meno peggio (nel migliore dei casi), con 0 pubblicità, zero interesse per la piattaforma. Hanno acquistato Linkedin e Wunderlist, ma le applicazioni sono rimaste tremende, niente universal. Idem per tante altre applicazioni sviluppare da MS o MS garage.

Antonio Guacci

Sono anni e anni che se ne parla: finché non vedo non credo.

Leo

Starebbe puntando tutto su un fantomatico Surface Phone

Leo

C'è anche chi non gradisce eppol e android

Leo

Guarda che prima del pasticcio che hanno fatto in Italia era il secondo OS mobile dopo Android

Antonio Guacci

Di fatto, non mi sembra che Microsoft sia intenzionata a proporre nuovi Lumia nel breve termine (sembra piuttosto che voglia interromperne la produzione a fine anno).

Felix

Che senso ha mai avuto prendere un lumia?

Anto.b93

ciò che sta scritto qua sopra, significa che tramite Windows hello potrai sbloccare il PC tramite, per esempio, iPhone, Apple Watch, smartphone Android, smartband o Wear

Luca

Strategia poco azzeccata secondo me... Vuoi concentrarti solo sul business? Va bene, ma almeno cerca di essere imbattibile e tieni per te quelle feature che possono porti in una posizione di rilievo...

floc

leggo un po' di confusione nei commenti... Windows Hello e' uno STANDARD, detto in parole povere sono delle api per gestire lo sblocco di una postazione pc attraverso il telefono. Poi il "come" e' secondario: puo' essere via nfc usando il mobile come un token ,via pin, via iride, via fingerprint...
Il fatto di implementarlo su ios e android non e' stupido, anzi... MS sa benissimo che wp non ha penetrazione e pur di far adottare il suo standard e' disposta tranquillamente a vendere l'anima al diavolo.

Mauro_a_ahhh_96

Che senso aveva comunque prima prendere un lumia? XD

ramess72

Mi pare ormai abbastanza chiara la strategia di Microsoft. Non riuscendo a competere sul sistema operativo e hardware, abbandona lo sviluppo di nuovi telefoni e si concentra sul software e sui servizi, portandoli su Ios e Android. Non credo che vedremo presto nuovi telefoni lumia o Surface o altro. almeno fino a che il capo sarà Nadella.

mikele

"Che schifo le feature esclusive" cit nadella

OneR1ng

funzionasse come si deve sarebbe più comodo visto che non devi neanche posizionare il dito, ma basta guardare lo smartphone

Leo

A questo punto se sulla concorrenza trovo le stesse features che trovo su un Lumia (Cortana, Windows Hello, la tastiera ecc), che senso ha prendere un Lumia?
Questa è la strategia che ha fatto calare le vendite e che porterà lo share verso l'1%

Michele M.

Anche un banale pin a 4+ caratteri può essere usato per Windows Hello

Carlo Galvanin

si, serve una fotocamera ad infrarossi come montano gli attuali Lumia top di gamma. E' anche vero che Windows Hello non è solo scansione dell'iride, ma anche sblocco con impronta digitale (come avviene su HP Elite X3). Insomma, gestisce entrambe...

Matteo

Hello non riguarda solo l'iride, ma anche l'impronta digitale e forse altro. É un "ecosistema" di accesso

Nokia 7 Plus (3800mAh): LIVE batteria | Fine 21.35

Android GO: le prime, disastrose, 24 ore...

Sony Xperia XZ2 Premium ufficiale: doppia cam e display 4K HDR

Recensione Sony Xperia XZ2 Compact: l'unica alternativa in un mondo di giganti