Un giorno con un Android economico | Moto G4 Play | Recensione

26 Settembre 2016 189

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sono diversi gli smartphone che ho provato nell'ultimo mese e la quasi totalità appartiene al mondo dei top gamma cinesi. Ho però voluto sfruttare l'occasione del test del Moto G4 Play per cercare di capire a che punto sia l'usabilità di Android all'interno del segmento di fascia bassa. Sto infatti parlando di uno smartphone che rappresenta molto bene questo segmento di mercato perchè G4 Play è un device pure Google, ben ottimizzato e disponibile a circa 160€.

Non sarà quindi una recensione classica ma un punto di vista generale sul mondo Android economico.

Con il mio lavoro, ogni volta che esco dall'ufficio e devo viaggiare, sono "costretto" ad utilizzare in modo massivo uno smartphone. Mai mi sognerei di avere un prodotto poco performante in tasca, non tanto per un discorso puramente prestazionale, ma perchè utilizzando praticamente tutte le funzionalità di Android, un dispositivo top fa indubbiamente la differenza.

Dunque pensare di uscire di casa con il Moto G4 Play come unico smartphone è stata per me una vera sfida.

Utilizzo quotidiano

Avendolo utilizzato in modo blando come secondo device nei giorni precedenti alla prova, avevo notato come il prodotto fosse fondamentalmente buono e senza reali problemi di stabilità e gestione. Sensazione subito riconfermata dai fatti. Grazie allo Snapdragon 410, 2GB di RAM e un display HD, G4 Play si muove bene, riesce ad aprire tutti i programmi senza troppa lentezza e a gestire più task contemporaneamente fino a 4 applicazioni senza reali ritardi.

Skype, Twitter, Chrome, Facebook, WhatsApp, Mail e notifiche varie si utilizzano in punta di dito grazie a dimensioni non eccessive e l'interfaccia senza personalizzazioni rende tutto molto coerente graficamente e non appesantisce l'esperienza quotidiana.

Purtroppo il mix CPU e RAM ha i suoi limiti e ricaricamenti di Chrome, Skype e impossibilità di avere le app sempre pronte e aperte sono evidenti. Comunque il lancio di un software impiega un paio di secondi al massimo e se non si ha la frenesia da tap, un attimo di attesa basta per poi avere quello che ci serve comodamente fruibile.

Non ho infatti notato rallentamenti da sforzo, chiusure per mancanza di memoria con relativo crash dell'app o problemi di blocco durante tutta la giornata di utilizzo. Insomma, G4 Play rispecchia quel paradigma di ottimo smartphone rapporto prezzo/prestazioni/interfaccia leggera.

Cosa mi è mancato maggiormente


Prima di tutto la parte audio di questo smartphone è "disastrosa". Lo dico con estremo dispiacere ma pensare di utilizzare la capsula auricolare come speaker è un'ottima idea ma non al posto dello speaker che viene totalmente eliminato! La prima volta che lo ho utilizzato ho pensato che ci fosse comunque un uscita oltre alla capsula delle chiamate ma cosi purtroppo non è. Il risultato è che in chiamata la voce è sufficiente ma tramite vivavoce è bassissima. Questo si riflette in tutto e dunque nella riproduzione multimediale, con Google Mpas e in tutte quelle occasioni in cui vogliamo ascoltare qualcosa senza tenere il telefono appoggiato all'orecchio. Risparmiare sui componenti per contenere il prezzo ha senso, toglierli no!

Un display con maggiore luminosità e angolo di visione. Sebbene la definizione non sia altissima ma comunque sufficiente, anche rispetto ad altri competitor di fascia simile, il display di questo G4 Play non mi ha entusiasmato per qualità, angoli e luminosità.

La differenza tra G4 Play e un top gamma


Tralasciando le ovvie differenze hardware, quello di cui ho sentito maggiormente la mancanza è la reattività del sistema nell'utilizzo del multitasking e di attività continuative simultanee. Un esempio è la possibilità di affiancare due finestre con il dual Windows di alcuni smartphone o di Android 7.0 che risulta davvero comodissimo in alcune situazioni a patto di avere un display sufficientemente grande (5 pollici è al limite).

Dover attendere quei 2 secondi per il render della pagina web, l'aggiornamento delle conversazioni skype, il caricamento della lista tweet e via dicendo non è frustrante ma, per chi utilizza massivamente il telefono, fa sicuramente la differenza.

L'altro aspetto che rende ancora difficile abbandonare prodotti di fascia superiore è la fotocamera. Moto G4 Play non è terribile ma è chiaro che siamo davanti ad un prodotto mediocre e dove l'accontentarsi sarà sempre il compromesso in ogni foto in qualunque condizione.

Cnclusioni


Alla fine di questo test non posso che fotografare una situazione davvero ottima per il segmento di fascia bassa Android. Ormai la qualità dei prodotti, l'usabilità e la potenza è tale da permettere comunque, anche a chi fa un'utilizzo estremo del telefono, di avere una gestione passabile delle proprie attività. Piccole attese, qualche rinuncia ma se rimarrete con un muletto in attesa del vostro top smartphone, riuscirete comunque a non impazzire.

Per coloro che invece non pretendono il massimo, spendere molto meno senza doversi accontentare di prestazioni al limite dell'usabile è ormai possibile con moltissimi prodotti e brand. Il consiglio è comunque quello di scegliere smartphone meno personalizzati possibili in questo segmento e di evitare, per quanto possibile, prodotti con 1GB di RAM e meno di 16GB di memoria interna.

Infine un giudizio scritto su Moto G4 Play: prezzo, hardware, dual SIM, LTE e memoria espandibili potrebbero essere perfetti ma a conti fatti la mancanza di uno speaker Audio lo rende davvero difficile da consigliare oggi. Magari tra un paio di mesi a 40/50€ in meno potrebbe avere il suo senso sul mercato. A settembre, tutta la vita Moto G4 normale a 40€ in più.

Voto 6

Più notizie

Motorola Moto G4 Play è disponibile online da Amazon a 101 euro.
(aggiornamento del 19 marzo 2019, ore 21:31)

189

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Leonardo Gualandris

Boh è ufficiale che lo riceverà ma non si sa nessun dettaglio. Forse a giugno.

Danilo Mancino

Sarei interessato al moto g3 2/16 invece che al g4 play, posso chiederti dove lo hai preso, grazie

m477

Non capisco come fate a dire che non ha uno speaker. Non usa la capsula auricolare come speaker, sono due componenti separati. L'ho usato, il volume è decente (simile a quello del p9 lite, più alto di quello del Moto E 2015), la qualità così così. Il vostro modello probabilmente era difettoso.

Dany

Google

Pursuer

Ma dove di grazia??? Dove???

JOHN GRIZZLY

foto scadentissime

Dany

La versione da 2gb costa cmq praticamente uguale...

Dany

A quel prezzo, meglio il G3 2015, superiore praticamente in tutto.

iNicc0lo

perchè è un "pacchetto" alitalia :D e da fiumiciono, andare a roma, prendere treno è meno immediato che prnedere aereo con coicindenza diretta

Desmond Hume

Ah ok :D

Matteo

Hai scritto tante di quelle volte cahare che un maremma ci stava :D

Desmond Hume

Maremma de che?

Matteo

e tu comprimilo se nun ce stà

Mister chuk revenge

Non necessariamente, ti lascia scegliere

Matteo

c'ha issoldi

Mala

con uno stile di telefono così?

comunque davvero non ho capito il perché dell'aereo da Roma a Bologna

Matteo

treno?! può accompagnare solo :D

Matteo

in teoria lo comprime

Matteo

#maremma

Matteo

non credo che il video fosse girato col telefono, altrimenti ciao batteria in un attimo. solo quando lo dice esplicitamente, allora si

Carmine Accogli

Oro...colore e touch and feel mi hanno lasciato senza parole

Elìa

Grazie! di che colore l'hai preso?

alex

Io non ho detto nessuna castroneria, ma vedo che continui a non leggere, saluti.

Neutron

no è che ti stai arrampicando sugli specchi dopo aver detto una castroneria.
comunque pace e bene.

alex

Ma leggi quello che scrivo? 12/16 mesi, mi sembra abbastanza chiaro cosa voglia dire. Se dopo pochissimo tempo ha problemi rimandalo indietro e basta, se vuoi tenere un telefono magari 3 anni sempre come nuovo allora, come già ripetuto più volte, uno o due ripristini possono aiutare parecchio, oltre al saper usare un telefono, ovvio.

Neutron

allora, se io dico che un telefono dopo qualche mese inizia ad avere problemi, e tu mi rispondi "è normale resettare" , io ti dico che no, non è normale per niente.
e ti dico pure che se sei costretto a farlo vuol dire che il telefono è riuscito male, stop.
ma insisti pure se te la senti..

Mala

perché da Roma a Bologna non hai preso un treno? non è più economico e rapido considerando i tempi di imbarco e sbarco degli aerei?

alex

Tu non hai capito nulla del mio intervento a quanto pare, ho spiegato chiaramente cosa bisogna fare se si notano dei microlag o rallentamenti, ovviamente insieme ad una analisi di cosa si ha installato e di cosa gira in background. Mi pare ovvio che se u telefono funziona bene allora lo si lascia stare, infatti io avevo risposto riguardo alle fantomatiche problematiche del Fever. I miei telefoni sono sempre andati benissimo, idem quelli di chi conosco e segue una filosofia come la mia, quindi credo di sapere quello che dico. Tu hai capito che per forza bisogna ripristinare come se non ci fosse un domani se no i telefoni vanno da schifo, ma non è assolutamente ciò che ho detto, anche perché io ho parlato di UN ripristino magari ogni 12/16 mesi, che alla fine vuol dire due ripristini totali nella vita del telefono, forse meno per molte persone che cambiano spesso

Emanuele Esposito

Già, pessima copia davvero.

Neutron

no tu non hai spiegato niente, perdonami.
stai continuando a ripetere il più classico degli "spegni e riaccendi" di winzozzoniana memoria.
e io ti ripeto che se un telefono funziona bene non ha bisogno di nessun ripristino , daje su.

alex

Il fatto che lo facciano tutti invece si, io ti ho spiegato come funziona la cosa, poi se libero di fare quello che ti pare.

Neutron

Ancora no.
Il fatto che tu ripeta che è normale ripristinare non lo rende tale.

BioLumia

Pessima copia di qualcuno....
Da notare dal min 5:15 i signori dietro che lo prendono per cul0

Lorenzo Cot

Ne dubito, sarebbero falliti da tempo....questa recensione è totalmente scandalosa e sinceramente ci terrei a vedere il telefono non una facciacon delle musichette

Danny #Mainagioia

Ahahahah! Non è proprio così ma va bene dai, ci sta :)
Ma non mi insultare il Lumia 820 e Windows 8 eh, che è stato uno spettacolo :)

Carmine Accogli

La fotocamera dalle poche prove che ho fatto sembra la solita..ovvero buone foto diurne con tanta luce mentre la qualità cala abbastanza in interno e con poca luce.Ma è accettabilr.Non so come potrebbe farti schifo la miui..è completissima a livello di personalizzazione..sono rimasto stupito

Carmine Accogli

Io ho la versione 3gb di ram e 32 di memoria

Carmine Accogli

Honorbuy..pagato 206 euro

Carmine Accogli

Honorbuy..xiaomi redmi note 3 pro versione internazionale

lupo

Meglio moto e

alex

Mai parlato di impallamenti, ho detto piccolissimi rallentamenti, cose normalissime su TUTTI i dispositivi, che siano top o medio gamma, android o iOS . Se si impalla o hai comprato un telefono scarsissimo (ad oggi quasi impossibile) oppure non lo sai usare fine. Fare ripristini è una cosa normalissima, se poi non sei capace di mantenere bene un telefono allora lascia perdere.

boosook

infatti e' cosi', coloro che credono che motorola esista ancora si illudono, fra un anno sparira' pure la m e rimarra' solo "moto" a contraddistinguere la linea di prodotto, come e' avvenuto per thinkpad.
Lenovo ha gia' utilizzato questa strategia con i computer: prima il marchio non lo conosceva nessuno, poi affiancandolo a quello di ibm lo ha fatto conoscere e ha fatto credere che fosse affidabile, infine ha rimosso ibm del tutto e vende soprattutto a suo marchio, lasciando i thinkpad come linea premium aziendale, ma di nicchia.
La stessa cosa fara' con i telefoni: vedrete che nei prossimi anni inizieremo a vedere sempre meno moto e sempre piu' lenovo.
E se fossi un dipendente di motorola mobility inizierei a mandare curricula in giro...

boosook

io non ci credo che a motorola mobility qualcuno se n'e' uscito con "togliamo lo speaker" e gli altri gli hanno risposto "bravo, che idea geniale"... secondo me certi dettami arrivano da lenovo. E poi dai, questo a vederlo sembra veramente cheap, pare un samsung di fascia bassa di 5 anni fa, neanche moto e che era economicissimo dava una sensazione cosi' cheap. Quindi: o in motorola sono tutti improvvisamente impazziti, oppure il management cinese ha impresso una direzione differente.

boosook

Hai ragione, non ci avevo pensato, altro che Apple... Il prossimo lo fanno senza schermo! :D

boosook

credo che loro facessero gia' questo tipo di review prima dell'Innominato...

boosook

bastava scrivere "ha uno speaker"...

boosook

erano altri tempi, motorola era sotto la guida di google e tiro' fuori una serie di ottimi prodotti, adesso l'aria sembra completamente cambiata, e coi cinesi sono arrivate le cinesate, anzi, peggio, perche' il primo cell che compri a caso su tinydeal almeno ha un altoparlante...

boosook

beh, anche android va come un fulmine quando non hai nessuna app da farci girare sopra! :D

Joel

Honor 8 a 359 da ProKoo

boosook

A nulla, ho smesso di guardare la recensione dopo un minuto e quarantacinque secondi di un inutile video dell'aeroporto e dopo aver visto l'interfaccia velocizzata.

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti