Facebook Messenger integra Spotify e nuova funzione per trasferimento denaro

29 Giugno 2016 47


Torniamo a parlare di Facebook Messenger, dopo aver visto la nuova applicazione per Windows 10 Mobile, siamo venuti a conoscenza di altre due novità per il sistema di messaggistica del social network.

La principale, attualmente disponibile soltanto negli Stati Uniti, è l'integrazione di una funzione che permette di inviare denaro direttamente dall'applicazione, senza commissioni, ai propri amici.

In verità questa funzione è stata implementata già da qualche tempo ma è rimasta nascosta all'interno del menù e la maggior parte degli utenti non sapeva nemmeno di possederla. Adesso Facebook sta spingendo e pubblicizzando tale funzione in modo che venga utilizzata e sfruttata da un numero di utenti sempre maggiore.


Questo potrebbe essere il primo passo verso un mercato di pagamenti più ampio nel quale, sfruttando il gran numero di utenti iscritti, potrebbe competere con colossi come PayPal e Western Union, dei quali vi abbiamo parlato in una recente guida sulle migliori applicazioni per il trasferimento di denaro tramite smartphone.


L'altra novità riguarda l'integrazione di Spotify all'interno di Facebook Messenger. Sarà possibile infatti condividere le canzoni e le playlist preferite direttamente ai propri contatti. Sarà sufficiente aver installato sul proprio device le applicazioni di Messenger e Spotify, ovviamente essere iscritti ad entrambi, e condividere, per esempio, ciò che state ascoltando in quel momento.


L'integrazione di Spotify, disponibile sia per iOS che per Android, è limitata a queste funzioni, per ora, e non sarà possibile ascoltare una canzone condivisa direttamente dall'applicazione di Messenger.

Come avrete già notato il numero uno dei social network non si ferma nemmeno un secondo, continua a sfornare novità su novità in modo da incrementare il suo numero di utenti e mantenerli attivi il più possibile fornendo loro applicazioni complete che spaziano in tantissimi settori.


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dodicix

Sul Play Store appare che Moves "è di" ProtoGeo. Che sia uno sviluppatore o una ditta, lo ignoro. Chi a sua volta lo paghi o possieda, idem. Presumo che ci sia dietro Facebook, altrimenti non apparirebbe "dentro" l'App stessa di Facebook. Boh?!

Insider - LookMyBlocklist

A tutti da 5 ani a questa parte.
Dare 7,25€ ad una persona è impossibile!

Parliamone

a chi? Eheh

stiga holmen

Hai capito che mi riferivo al caso in cui sto tipo inizia a vendere a tanta gente tramite i nuovi strumenti per i pagamenti su FB ?
Gente, ragionate un attimo... lui ha dichiarato che vorrebbe iniziare la sua attività di imprenditoria...

Insider - LookMyBlocklist

Che a volte sono scomodi...

Parliamone

i metodi convenzonali sono i contanti.

Parliamone

mi riferisco anche a queste cose.

Parliamone

significa che per uno che guadagna 500 € l'anno deve pagarci, 100 € di iscrizione alla camera di commercia, la parcella dello studio di consulenza, la dichiarazione dei redditi, inps, e i soldi sono finiti. Il problema è che basterebbe un codice fiscale utile a fare qualcosa che non sia comprare le sigarette, un sistema semplice ed efficace, e invece questo sistema è FB, la comunicazione tramite WA, ma è una cosa che esiste da sempre, il "nonno campagnolo" che porta le cose a casa e il cliente che va a prenderle, ma che dici si apre una partita IVA? Ma dai ci prende si e no i soldi del concime xD adesso però esiste un modo di comunicare diverso, e c'è chi con questo tipo di lavoro si arricchisce, non è il mio caso purtroppo xD, ma lo stato non fa nulla per arginarlo, per offrire qualcosa di simile, per detassare alcune tipologie di lavoratori indipendenti, di offrire un contributo per alcune spese, niente di niente, e allora uno si arrangia.

corrado

ma dai è sempre esistita sta cosa, a volte li regali a volte ti chiedono di comprarle e gliele vendi, ma quale evasione si chiama sopravvivenza. come si può pretendere una partita iva per cosa 500-1000 euro anno? sono altri i problemi non c'è nulla di scandalo in questo

fabrynet

Ah sì sì. Essendo un settore nuovo che si basa su nuove tecnologie, ancora non è regolamentato. Aspettiamo qualche anno...

Parliamone

Non di certo per 4-8-100-10000 zucchinette, i danni più grossi li fanno le mazzette, la corruzione e le false fare d'appalto, la classe politica è fautrice di questo disastro, non il piccolo imprenditore che di fatto va via via scomparendo o cmq diventando sempre più povero, i centri commerciali così come i grandi appalti pilotati così come la classe politica vecchia 50anni hanno rovinato questo stato, io da lavoratore dipendente do allo stato il 25-30% di trattenute in busta paga, e che mi ha mai dato in cambio? Nulla manco un servizio pubblico adeguato. Lo stato ha sbagliato in questo e la colpa di certo non è mia con 4 zucchinette, anche perché come detto le mie tasse le pago e anche salate. Il problema sta in tutt'altro.

Detto questo io volevo solo parlare di tecnologia e non di politica, altrimenti ne ho per tutti xD

Quello che volevo dire è che è vero che Facebook ti offre uno strumento, ma non c'è una legge che specifica come poterlo utilizzare. Insomma se tu provi a creare una pagina Facebook, puoi inventarti di tutto, sedi, attività e quant'altro, se tu apri un gruppo di acquisto e vendita vale la stessa cosa. E penso sia pericoloso alla lunga. Questo volevo dire.

Parliamone

E che fa per 1-2€ di zucchine ti apri la partita IVA? Che facessero delle regole un po' più giuste, ovvio che se avessi una macchina piena di zucchine il ragionamento cambia, ma se porto un sacchetto mica possono pretendere la partita IVA. Eddai. Quando porti a morire le olive, non hai bisogno di partita IVA, ti fanno una bolla con cui si paga il lavoro, una fattura dove il frantoio è il mittente e il tuo codice fiscale il destinatario, ti rilasciano le bolle di consegna e a fine anno dichiari queste quote olio, ed è un sistema che funziona, perché non è che uno per un mese di raccolta può aprire una Partita IVA. MA, secondo te al frantoio, chi è il primo a farti lo sconto e non emettere la fattura? Il frantoio! Colui che ha la partita IVA e prende o contributi, e secondo te io dovrei rifiutare lo sconto è dichiarare l'olio per poi pagare le tasse? Ma che incentivo mi da lo stato nel fare questo? È sbagliato il sistema, la storia insegna che l'uomo ha da sempre barattato e trattato, se non incentivi la dichiarazione delle spese in cambio di piccoli contributi, il consumatore continuerà a trattare con il commerciante affinché entrambe le parti ne traggono beneficio, e penso che sia anche un discorso logico. Lo stato non sa intervenire in questo e sbaglia

Parliamone

Nessuno controlla mai a dovere, i più grossi scandali vengono da multinazionali e non da piccoli coltivatori diretti, non diciamo fesserie, il piccolo coltivatore lo fa per passione e con le persone che conosce, con una clientela fidata che si fida di te e la cosa viene costantemente ricambiata. Io di queste situazioni che dici tu ne conosco tante ma provengono tutte da grandi aziende, quante imprese utilizzano e hanno utilizzato Monsanto? Eppure erano in regola, quante aziende BIO sono fasulle? Eppure sono in regola, e certo le certificazioni li paga chi le fa fare, ovvio che poi te li danno.. Smettiamola, il piccolo imprenditore fa fatica, chi vuole iniziare ha paura. La qualità è la salubrità dei prodotti non è data né dalla certificazione né tanto meno dall'avere una PIVA. Se controllassero bene avremmo più piccole imprese che grandi multinazionali, il problema è che le multinazionali portano soldi alla classe politica mentre le piccole imprese devono semplicemente arrivare a fine mese

Parliamone

Tante se ne iniziano, metti il caso dei Gruppi Facebook di compravendita come sono regolamentati? Io posso vendere da privato tutto quello che voglio, nessuno mi verrà mai a dire nulla eppure generano un profitto. Si vendono case, auto, moto e tutto.

Gli stessi gestori dei gruppi incassano dei soldini, decidono quali post tenere in alto e quali no in cambio di soldi, ma tutto questo chi lo regolamenta? Chi lo controlla? Chi lo dichiara? Ma soprattutto cosa si dovrebbe dichiarare?

Di questo parlo e credo sia un settore in grande crescita.

Parliamone

Troppo semplicistica la cosa, uno non è che per guadagnare 10€ a settimana può aprire una Partita IVA, dai non siamo ridicoli, allora se vendi un bene dovresti emettere ricevuta? Sicuramente regolarizzarsi è bene e sicuramente è quello che farò appena possibile, ma voglio dire, non siamo esagerati, uno deve fare distinzioni. Non può dare per evasore uno che vende 4 lattughe e dire che deve aprire una PI, mica sono noccioline, se la cosa diventa un'azienda o anche solo venditore ambulante allora sono d'accordo, ma è quello che spero, non appena inizieremo a vendere apriremo una PI. Ma quello che non è chiaro del mio ragionamento è un'altra cosa. Che in Italia non c'è una legge che regolamenta bene queste micro transazioni, perché chi deve controllare 10€ di scambio di €? Ma mettiamo caso siano fatti frequentemente a tanti piccoli soggetti, lo stato che può fare? Io parlo di cose più grosse, le micro transazioni in ambienti così ampi come Facebook sono pericolosi a mio avviso, si rischia di sostituire un conto bancario con un'app, è un po' pericoloso. E non per 10€ ma per quanto lo si può abusare

Parliamone

Si ho capito, ma quello che ti voglio dire io è che non è che uno può aprire una Partita IVA per incassare 10€ la settimana, cioè dai ragazzi, smettiamola.

Gianluca DS

Io normalmente non pago mio zio quando lui mi porta un'anguria.
Comunque non credo che qui qualcuno voglia giudicarti nel senso negativo del termine... che si configuri un caso di evasione fiscale nel momento in cui incassi anche solo un centesimo senza emettere scontrino o fattura è un dato di fatto, l'importante è che tu lo sappia :)

Andreino

MA SIIII MA SIIII PORCO***!!!!!
FALLE PIU' PESANTI STE APPLICAZIONE ZUCKERBERG MALEDETTO SI VAIIII!!!!!

Alessandro

Se vendi stai evadendo caro mio

Insider - LookMyBlocklist

Sarebbe vendere in nero ;)
Quindi non è legale!

CAIO MARI

Ma è di Facebook o è uno pagato da Facebook o che paga Facebook per farsi pubblicità?

fabrynet

Che attività inizi su Facebook non ho capito bene.

dodicix

Moves appare anche nel menù di Facebook per Android. Se ci tappi sopra, ti porta al Play Store per farti installare l'applicazione omonima. La descrizione dice: "Monitoraggio delle attività senza gadget". Parrebbe un gestore tipo Fit... contapassi, percorsi con mappa, include un "nearby" e un calendario delle attività fisiche svolte... cose così.

stiga holmen

Posso capire che tu voglia partire e poi regolarizzare, ma purtoppo non funziona così.... pensa se quello che coltivi per una ragione qualsiasi (terreno inquinato, diserbante che provoca reazioni a qualcuno, acqua inquinata) dovessi far stare male una persona? Pensa se fossi tu a comprare frutta/verdura inquinati o carne di dubbia provenienza e ti sentissi male...

La regolarizzazione cerca di eliminare questi problemi proprio perchè prima controllano che tutto funzioni a dovere e poi ti fanno vendere.

Nik Jak

io lo userei subito per "request money" :D
scherzi a parte, sembra molto utile, permetterà di far prendere piede (veramente) ai sistemi di pagamento di questo tipo (e io lavoro in un negozio, sarebbe molto bello vedere un'innovazione in questo senso)

stiga holmen

"A te mai tuo zio ti ha portato le uove fresche? O le zucchine appena raccolte? Oppure un anguria? Che fa ti fa lo scontrino?"
Si, me la portano ma non me la vendono mica! Il tuo caso è diverso...

stiga holmen

Facebook non sta offrendo opportunità di lavoro, ma solo uno strumento. Che poi venga utilizzato bene o male come nel tuo caso è un altro discorso...
E' come dire che allora i criminali, siccome offrono lavoro agli avvocati allora fanno bene.... ed il tuo esempio è lo stesso: se tutti si mettessero a lavorare senza pagare tasse non sarebbe un bene, anzi a lungo termine creerebbe un danno enorme, che stiamo pagando ancora adesso tra l'altro...

Parliamone

E in ogni caso era una provocazione, nel senso che come ti ho scritto più sotto, mette più strumenti al servizio della comunità e offre più opportunità di lavoro Facebook che lo stato stesso, il che mi pare incredibile, e come ho scritto, è pericoloso.

Parliamone

Senti hai letto male quello che ho scritto, non evado nulla, come ti ho scritto, ho una mia campagna, pianto 4 cose e quello che non mangio lo vendo, non mi dire che è evasione perchè sono come te dipendente, non posso aprire un negozio perchè lavorano per una coop sociale la banca non mi concede un prestito, non è una posizione stabile pur avendo 5 anni di contributi versati e un contratto a tempo indeterminato.

Ti dirò di più, con la campagna chi guadagna sono chi solitamnte compra e vende, non chi coltiva, a meno che tu non abbia ettari di terreni, qua parliamo di poche centinaia di metri quadri di terreno, quello che faccio è non buttare ciò che mi avanzi, di fatti non ho un negozio, e quindi non puoi passare da nessuna parte. A te mai tuo zio ti ha portato le uove fresche? O le zucchine appena raccolte? Oppure un anguria? Che fa ti fa lo scontrino? Mah.

Parliamone

Guarda io sono un dipendente come te, e ho le stesse trattenute come te, da poco ho iniziato a coltivare appezzamenti di terreno abbandonati da mio nonno, e per ripagarmi le spese la roba che non uso la vendo a conoscenti, non ci vado sotto, nè ci guadagno, mi piace che le persone sappiano ciò che mangiano e per questo ho creato una pagina FB, dove scrivo tutto quello che faccio in campagna. Io vorrei regolarizzare la posizione, ma allo stato attuale e con così poco terreno a disposizione, è impossibile, lo stato dovrebbe semplificare le cose. Quello che dico io è un paradosso. è più facile avviare un'attività trami Facebook che con un consulente. Io regolarizzerò tutto al momento giusto, adesso è inutile, mica sono un venditore ambulante. Coltivo la mia terra e ci guadagno nulla, anzi..

Parliamone

si certo che vanno pagate, io sono un dipendente quindi le pago su cedolino, il discorso che fai tu è diverso, su Facebook non si pagano tasse, se io non ho una PI, non ho tasse da pagare perchè per lo stato la mia attività non esiste, è più facile iniziare un'attività su facebook che alla camera di commercio, è strana la cosa.

EmEr

Ci avevano già provato con il loro launcher

Alex4nder

Non dirlo che poi lo annunciano davvero.

michi17

se continuano così facebook da un'app diventa un sistema operativo

CAIO MARI

MOVES che caxxo è?

stiga holmen

...quella che hai portato come esempio non è imprenditoria, è evasione.... Non dico che sia giusto da parte dello stato tassare così tanto, ma nemmeno che alcuni come te che evadono totalmente le tasse... altrimenti qua siamo tanti pirla che andiamo a lavorare e ci vediamo prelevare un 25-30% da dipendenti ed oltre su partita IVA...
Facciamo così: dove hai il negozio? Che passo a prendermi un 10KG tra frutta e verdura gratis a settimana...

stiga holmen

Infatti la cosa non-normale è la tua posizione... stai guadagnando tramite vendita continua, non una-tantum come chi vende oggetti su Subito... insomma devi pagare le tasse altrimenti io con la maggior parte degli italiani passiamo per dei pirla a cui lo stato preleva il 25-30% ogni mese da dipendenti, con IVA anche di più...

fabrynet

Si ma le tasse vanno pagate lo stesso

Palux

nuova features: 100 MB in più di occupazione

Parliamone

Senza dubbio, ma questo è un altro tipo di ragionamento. E' come se facebook volesse intercettare proprio queste attività che stanno sul filo di un rasoio, alla fine chiunque può aprire una pagina, o un gruppo segreto e così via.

Parliamone

Il problema è che la distinzione che tu dici non c'è. Non sono un'azienda, e quindi sarebbe un normale scambio di denaro con causale a caso.

MaZzA

Chissà quante truffe asd

ferragno

devi vedere che ne pensa la finanza...

lars_rosenberg

Immagino già le migliaia di persone truffate/ricattate... davvero pericolosa questa funzione.

Spooky

penso anche io...servizi simili ci sono già per utenti iscritti alla stessa banca! ma tramite facebook spero implementino dei gran sistemi di sicurezza altrimenti è mooolto pericoloso

Insider - LookMyBlocklist

Credo che questa funzione di Facebook riguardi lo scambio di denaro, non il pagamento per un servizio o un bene fisico!
Devi dare 10€ al tuo amico perchè siete usciri a bere e non potevate fare 2 conti separati? Usi questo.
Devi pagare 10€ per una cassetta di fragole? Usi i metodi convenzionati, così da poter pagare le solite tasse ;)

Parliamone

A me questo sembra l'inizio di una mini rivoluzione della piccola imprenditoria o comunque impreditoria giovanile. Faccio un esempio, da qualche mese mi dedico alla produzione e vendita di ortaggi senza Partita Iva perchè sarebbe da suicidio, la produzione è piccolissima e non potrei pagarci neanche il consulente.. ma ho una pagina FB e un canale Broadcast su WA. Se io volessi sfruttare la pagina facebook per ordinazioni e consegne, potrei farlo senza problemi in questo modo o mi sbaglio? Cioè ognuno è libero di fare ciò che vuole. Nei limiti del possibile, ma Facebook in questo momento ti permettere di fare "impresa" con veramente poco, scavalca quelle che sono le regole degli stati, ponendosi in un canale parallelo, che da un certo punto di vista è buono, ma potrebbe essere anche pericoloso.

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°