Xiaomi Mi Max: la nostra recensione

11 Giugno 2016 324

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo aver provato i tantissimi dispositivi che il colosso cinese ha commercializzato nella prima metà di questo 2016, è arrivato il momento del fratello extra-large: il Mi Max. Difficilmente delle dimensioni tanto importanti potranno incontrare il favore di tutti, ma per gli amanti dei phablet oversize potrebbe essere una soluzione da prendere in considerazione, considerato anche il prezzo che si aggira intorno alle 300 euro per la versione standard. Vediamo come si comporta nella recensione.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Esteticamente la prima cosa che compisce di Mi Max sono chiaramente le dimensioni, esagerate ed il peso anch'esso importante di 203 grammi. A rendere più agevole l'impugnatura, ci pensa lo spessore contenuto di 7,5 mm. La grandezza è giustificata dal display da 6.44 pollici e dalla presenza dei tasti soft touch anteriori, ma le cornici non sono proprio sottilissime. Costruttivamente parlando è ben fatto, troviamo una scocca unibody in alluminio e vetro 2.5 d e infine la colorazione molto elegante, che gli dona un aspetto premium.

Lo schermo è appunto da 6,44 pollici ed ha una risoluzione full HD (1920×1080 pixel, 342 ppi) . La dotazione hardware comprende in questa versione standard 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili e il processore Snapdragon 650 exa-core da 1.4 GHz. Comparto fotografico caratterizzato invece da una fotocamera posteriore da 16 megapixel con obiettivo a cinque lenti, apertura f/2.0 e PDAF, mentre quella frontale da 5 megapixel ha un angolo di 45 gradi. Posteriormente è collocato anche lo scanner biometrico di impronte che non sbaglia davvero mai un colpo e riconosce l'impronta in maniera fulminea. Infine sotto la scocca troviamo una batteria da 4850 mah.

Xiaomi Mi Max: la nostra recensione

3 anni faDopo aver provato i tantissimi dispositivi che il colosso cinese ha sfornato nella prima metà di questo 2016, è arrivato il momento del fratello extra-large: il Mi Max. Difficilmente delle dimensioni tanto importanti e senza pennino, potranno incontrare il favore di tutti, ma per gli amanti dei phablet oversize potrebbe essere una soluzione da prendere in considerazione, considerato anche il prezzo che si aggira intorno alle 300 euro per la versione standard. Vediamo come si comporta in quanto

Più notizie

Display:


Display che ha la diagonale da 6,44 pollici ed una risoluzione full hd ed una densità di pixel di 342 ppi. Il display ha una buona resa: punto di bianco equilibrato, colori ben tarati e buona la visibilità del display sotto il sole grazie alla luminosità elevata. Nelle impostazioni dello schermo, come di consueto, potremo inoltre regolare a nostro piacimento la temperatura del colore e aumentare il contrasto. Touch Screen molto reattivo ed è presente il doppio tap per risvegliare il display.

Batteria, Audio e Ricezione:


Batteria da 4850 mah che non delude. Ci consente di chiudere la nostra giornata di utilizzo intenso ( con una SIM, cambio tra Wi-Fi e Dati, whatsapp facebook e mail sempre in push) e di raggiungere le oltre 5 ore di schermo acceso con schermo settato in automatico massimo.

Presenti le varie modalità di risparmio energetico selezionabili dall'app Security: la modalità Default che pulisce i processi in background quando lo smartphone viene bloccato, la Marathon che spegne le reti e quella Sleep che spegne tutte le funzioni eccetto la sveglia, o potrete infine giocare tra i vari settaggi creando un setup personalizzato. Batteria che però non si ricarica rapidamente.

Comparto audio all'altezza dei suoi fratelli nella riproduzione della musica dal player musicale. Infatti il suono è corposo e ha un volume alto. Quello del vivavoce invece non è altrettanto soddisfacente: risulta ovattato e leggermente sporco.

La ricezione è stabile e non ho avuto nessun problema con il 4G con schede vodafone e 3. Dual Sim se non si sceglie di inserire la micro SD in alternativa. Citiamo come sempre per dovere di cronaca l'assenza della banda da 800 mhz su questi terminali.

Software:


Android Marshmallow a bordo e Miui 7.3 stabile che verrà aggiornata presto alla nuova versione 8. Ancora una volta abbiamo la ROM cinese senza lingua italiana. Alcune Google Apps e il Play Store questa volta erano già installati. In caso contrario, si potranno comunque installare molto semplicemente tramite pacchetto con APK o Google Installer scaricabile dallo stesso Mi Store. L'interfaccia è sempre assolutamente gradevole, pulita e personalizzabile. La MIUI aggiunge sempre nuove caratteristiche e soprattutto temi e varie possibilità di personalizzazione e di impostazioni come la Child Mode e la modalità non disturbare.

Anche su questo Mi Max troviamo alcune scelte per la gestione dei tasti esterni tramite pressione prolungata: i buttons. Tastiera in Cinese o metodo di input Google in questo caso in inglese. Su un display di tali dimensioni è quasi indispensabile la modalità ''One Handed Mode'' con cui è possibile regolare anche la dimensione del display riducendolo fino ad un minimo di 3,5 pollici.

L'app Security è davvero una chicca, in quanto ci consente di monitorare e ottimizzare lo smartphone, spegnere i dati, pulire la cache in modo da tenere sempre il dispositivo 'in salute' e ottimizzarlo agevolmente.

Nonostante per questi terminali sia opportuno utilizzare un browser più alla portata di noi 'occidentali' questo di Xiaomi è comunque utilizzabile e anche con piacere, dal momento che offre comode impostazioni come la possibilità di impostare un motore di ricerca predefinito, una modalità che consente di limitare i dati e la possibilità di scroll delle pagine Web utilizzando il bilanciere del volume e il resize del testo.

La navigazione è scorrevole e veloce ma non è esente da sporadici scatti.

Fotocamera e Multimedia:


La fotocamera posteriore da 16 megapixel con flash Led realizza scatti buoni e dettagliati in condizioni favorevoli. Carina e intuitiva l'interfaccia, con la presenta di tante modlità di scatto come lo sfocato e il fish eye .Le foto quindi sono molto buone di giorno macro molto definite e con colori naturali e mi ha colpito molto l'hdr che fa davvero un ottimo lavoro. Ovviamente le foto non sono altrettanto definite di sera ma il flash contribuisce a ottenere scatti discreti.. La fotocamera anteriore ha un angolo di 45 gradi e la modalità bellezza. Le foto scattate con molta luce sono di buona qualità.

Anche i video girati ad una risoluzione massima 4k, sono leggermente meno soddisfacenti rispetto alla prestazioni della fotocamera, ma restano abbastanza buoni e buona e anche la cattura dell'audio. Inoltre presente la possibilità di girare in time-laps e slow motion.

Infine Asphalt 8 si carica in 18 secondi , quindi un tempo abbastanza lungo ma gira senza problemi: ottima la giocabilità, la fluidità e non si rilevano surriscaldamenti.

Conclusioni:

Nulla da eccepire alle prestazioni di questo Mi Max che non eccelle, ma si comporta da buon medio gamma quale è. L'unico neo sono in questo caso le dimensioni, io lo escluderei perchè non lo vedo adatto e pratico nell' utilizzo quotidiano: lo smartphone dovrebbe facilitare le operazioni quotidiane non ostacolarle per via delle dimensioni davvero troppo ingombranti.

Voto 7.4

Più notizie
Più notizie
Xiaomi Mi Max: la nostra recensione

3 anni faDopo aver provato i tantissimi dispositivi che il colosso cinese ha sfornato nella prima metà di questo 2016, è arrivato il momento del fratello extra-large: il Mi Max. Difficilmente delle dimensioni tanto importanti e senza pennino, potranno incontrare il favore di tutti, ma per gli amanti dei phablet oversize potrebbe essere una soluzione da prendere in considerazione, considerato anche il prezzo che si aggira intorno alle 300 euro per la versione standard. Vediamo come si comporta in quanto

Più notizie
Dual SimMemoria espandibilePrestazioni equilibrateBatteria a lunga durataMiui fluida e personalizzabile
Dimensioni davvero troppo esagerateMancanza della banda da 800 MhzAssenza del pennino che poteva essere utile con questa diagonale di schermo

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Techinshop a 445 euro oppure da Amazon a 512 euro.

324

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mauri

Buongiorno a tutti gli utenti, ieri ho acquistato il Mi Max e devo dire che non è male, avevo dubbi sulle dimensioni dato che 6.4" non sono uno scherzo invece devo dire che è perfetto e non dà nessun problema di presa ne' di utilizzo. Infatti gira bello e fluido ed e' performante ma c'è un problema: non c'è verso di connetterlo con il Pocketcube della Tre per usufruire del 4G, qualcuno conosce il motivo e sa dirmi come risolvere? Grazie

Alessandro Pertile

Un telefono spettacolare per chi lavora e vuole una grande autonomia (Molto maggiore di S7 Edge)!!Foto bellissime e design veramente riuscito!Finalmente Firmware e menu in full lingua ITALIANA!!!!DA ACQUISTARE ASSOLUTAMENTE. PS:COSTA 1/3 DI S7 EDGE IPHONE 7.SECONDO ME TRA L'ALTRO È MOLTO MEGLIO!!VIVA I PADELLONI!

ice.man

@ REDAZIONE
Sto leggendo diverse recensioni di questo terminale ed ho notato che quelle uscite da ottobre in poi hanno un giudizio mediamente molto piu positivo sulla fotocamera
Potrebbe essere che un agg software/firmware ne abbia risolto/attenuato i principali difetti?
Avete ancora il terminale in vostro possesso per poter ripetere il test con software aggiornato?

Davide Polez

Certo che far provare un Mi Max ad una donna, che per antonomasia non ha mani enormi, non so, non mi sembra troppo intelligente, smartphone del genere li DEVONO testare persone a cui piacciono i padelloni. :(

Evangelist buonanovella

Per me va benissimo, è questione di punti di vista...

Evangelist buonanovella

Bello! 6.4" per me e le mie mani è perfetto, tanto sfido chiunque a riuscire ad usare con una mano anche un 5.5" visto che si dice che con questo non si riesce...

Antonino Parisi

Beh, a me piacciono i phablet ma fino ai 6 pollici, oltre è troppo anche per me. Borselli? Mai avuti, ho messo sempre tutto in tasca, anche il mate 7 da sei pollici e ci stava benissimo...
Ora ho lo zenfone Max e come dimensioni è perfetto: 5.5 pollici! Oltre che come autonomia, ovviamente... :-P

Antonino Parisi

Per quanto mi riguarda, mi vanno benissimo tutti i terminali dai 5.5 ai 6 pollici compresi. Tuttavia, 6.4 sono un po' tantini...

WiAldroid

Aldilà delle dimensioni dello schermo (a me piacciono schermi di grandi dimensioni), parlo del prodotto in generale: semplicemente eccezionale (provo tanti smartphone).
L'unica difficoltà iniziale è sbloccare il boot loader ed installare la ROM europea multilingua, dopodiché il terminale regala grandi soddisfazioni.

piervittorio

No, andremo in giro con quello che, sulla base del tipo di utilizzo che faremo del terminale, meglio risponderà alle esigenze del mercato.
Magari potrà essere una versione avanzata degli occhiali google glass, che renderà del tutto superfluo l'uso del terminale...
Le esigenze mutano, la tecnologia si evolve, ed il mercato si adegua.
A meno che nascano esigenze per le quali i 6.5" o 7" saranno troppo piccoli, per le attuali esigenze i 6" +/- 5% sono un ottimo comromessso.

babbabia

Quindi, dato che tu sei maestro di logica e razionalità, rimanendo in linea con la tua perfetta e inattaccabile logica, tra una decina d'anni andremo in giro direttamente con il surface in tasca?

piervittorio

Senti va, lascia perdere....
Se non riesci e seguire un percorso logico pazienza, non so che dirti.
Se non riesci a capire che il 5.5" (che fino all'altro ieri i più consideravano phablet) sta diventando la taglio normale, quasi di ingresso, per uno smartphone, e che viceversa la fascia tra i 6 ed i 7" sta diventando sempre più affollata per varietà e qualità dell'offerta (ad Asus, Samsung, Huawei, Lenovo si è appena aggiunta LG con l'X-Max, nel caso ti fosse sfuggito), a dimostrazione che quella è la.direzione del mercato, perché quello è ciò che l'utenza desidera), non so che dirti.

babbabia

quindi? adesso che ti sei reso conto che i 7 pollici non hanno né arte e né parte nel mercato di telefonia, sei diventato assiduo sostenitore dei 5,5 pollici?

piervittorio

Ti mancano i nuovi C5 e C7 (5.2 e 5.7") e l'A9 Pro (6").
;-)
Quindi alla fine cosa abbiamo?
Sotto i 5" abbiamo quattro della serie J, (tutti con caratteristiche terzo mondo), due della Serie A (con caratteristiche accettabili), uno della serie S (eccellente, ma che dal comunicato di oggi Samsung vende meno del suo pià costoso fratello da 5.5") , uno della serie C, ed uno della serei Z (riservato all'india).
Ovvero, riassumendo, tra tutti i modelli Samsung, compresi quelli destinati al terzo mondo e non importati in italia, solo 9 sono sotto i 5.5", e di questi 9 solo 4 hanno caratteristiche accettabili.
Tutto il resto della gamma è da 5.5" o superiori, e soprattutto tutti quelli da 5.5" o più hanno caratteristiche di buon o otimmo livello, là dove solo quattro sotto i 5.5" (S6 Flat, C5, A3, A5) sono decenti.
Ma nessun problema, visto che l'S7 Edge nel mondo vende molto più del flat (fonte Samsung, articolo HD Blog di oggi), pare inevitabile che il prossimo S8 sarà solo da 5.5".
Vedremo come si evolveranno le serie J ed A.... già le prime misure della C, qualcosa fanno capire...
Lo scopriremo tra pochi mesi, ma scommetterei già un euro...

babbabia

farmi una ragione di cosa, scusa? Stai cominciando a perdere la concezione della discussione? No sul serio, non ho capito questo tuo ultimo commento. Ahhhh forse hai voluto correggere il mio "terminali tutti uguali"? Capisco... Sei passato dal combattere a spada tratta per difendere l'idea che uno smartphone da 7" sia essenziale in questo mercato a basta fare due terminali con la differenza di mezzo giga di ram in più per avere un'esperienza d'uso diversa? Quindi meno di una decina sotto i 5,5, tutto il resto oltre? Vediamo...
J1 - J2 - J3 | 4,3 - 4,7 - 5
S7 - S7 Edge | 5,1 - 5,5
Note 5 | 5,7
J5 - J7 | 5,2 - 5,5
A3 - A5 - A7 - A8 - A9 | 4,7 - 5,2 - 5,5 - 5,7 - 6
Z3 | 5
Mi sembra che solo 3 superino i 5,5 pollici e tirando giù una media, ottengo un display da 5,2.
Credo che abbiano vinto i mulini a vento, come già si sapeva

piervittorio

Produce 30 terminali tutti diversi, di cui meno di una decina sotto i 5.5", e di questi solo l'S7 flat con caratteristiche di alto livello, mentre tutto il resto è roba o da terzo mondo (J1, J3, serie Z) o comunque di fascia bassa (A3, A5).
Fattene una ragione....

babbabia

ahahahah samsung produce 30 terminali tutti uguali e il fesso sono io che non mi interesso alla loro presenza sul mercato. Continua a parlarmi di dogmi e di come uno smartphone da 7 pollici sia indispensabile e soprattutto maneggevole

piervittorio

OK, continua a credere quello che vuoi, direi che di fronte alle convinzioni dogmatiche c'è poco da fare....
(p.s. Ovviamente Samsung produce da un anno e mezzo sia l'A7 che il J7, che sono entrambe da 5.7", ed hanno caratteristiche di punta della rispettiva linea... ma tu non sapevi nemmeno della loro esistenza, come pretendi di ignorare i cinesi come non facessero parte del mercato...).

babbabia

Sempre grazie ai cinesi però. Togli il mercato cinese e vedi come cambiano le cose e i cinesi non identificano il mercato globale, quindi i tuoi dati sono aria fritta.
Riguardo i phablet Samsung, stiamo parlando di 6, non 6,4/7. E quanti se li sono inculati quello smartphone? Io non sapevo neppure dell'esistenza dell'A9. Samsung sforna 30 terminali a settimana, sarei stupito se non avesse pensato a fare un padellone. E in ogni caso lo standard dei phablet è 5,7" (dato che lo scettro lo detenga il Note), tutto il resto è oltre lo standard dei phablet (e non stiamo già parlando più di smartphone).

Michele

Devo dire che i produttori stanno un po esagerando con le dimensioni del display.telefoni compatti(nel vero senso della parola)non ce ne sono piu e quest anno i top di gamma sono da 5 pollici in poi

Mik

per alcuni terminali si per altri non so ... per mi note che ho io e basata su MM

piervittorio

Ti rendi conto, vero, che Sony ed HTC non sono nemmeno più tra i primi dieci produttori (con Sony che in un anno ha venduto quando Huawei con il P8Max da 6.8"?).
Ti rendi conto vero che Samsung ha inventato il moderno phablet, e che ha ben tre varianti di 6" a listino?

babbabia

diciamo anche che ha registrato quelle vendite grazie ai cinesi e perdonami se solo loro formano un settimo della popolazione mondiale.
Ti rispondo subito dicendoti che l'esigenza di uno schermo così grande, è veramente bassissima per i consumatori, ne sono la prova i vari sony, samsung, lg, htc che producono telefoni con display da 5/5,5 pollici, poi se tu credi di capirne più di loro in fatto di business, puoi sempre mandargli il curriculum

guidonespelacchiato

Ma è ancora basata su lollipop o è su MM ?

guidonespelacchiato

Bene ma ho installato una ROM aosp

guidonespelacchiato

Ho installato una custom ROM aosp 1.95 fatta da un russo. Arrivo alle 22 col 20%. Più o meno come col moto g con cm 12.1

Svasatore

Certo, sono d'accordo e quindi? Si ritorna al punto che non è una prerogativa di qualità essere ingegneri per fare una recensione.

babbabia

il Note può essere dichiarato un phablet, quì siamo già ai livelli di tablet

Mister chuk revenge

Si non è il massimo della comodità ma può andare se non si hanno troppe pretese

Mister chuk revenge

"quanti recensori sono sul tubo che di mestiere progettano i processori? " ?
ZERO.
Progettare un soc richiede competenze di un certo livello, specifiche.
Chiunque può recensire un prodotto, non c'è nulla di scientifico, basta una videocamera e avere provato 2 giorni uno telefono per elencare le IMPRESSIONI personali.

Rebe72

Questo è un phablet non uno smartphone

Svasatore

Quanti recensori sono sul tubo che di mestiere progettano i processori?
Ad ogni modo uno che progetta un processore che poi sarà una piccola fase, saprà come funziona e stop. Da qui a capire come va un cellulare ci passano 3 ere paleolitiche.

Yuto Arrapato

Per scriveree documenti in office troppo piccolo vero? Almeno un 10 ci vuole no?

Mister chuk revenge

sai che va dignitosamente? Per 39 euro nulla da dire, alla fine l'ho preso per curiosità ma ho anche apprezzato il buon rapporto prezzo/qualità

Yuto Arrapato

MISTER ma poi quel tablettino mediacom da 39 euro??
come va?

Azzorriano

In realtà lui é un windowsphoniano assai accanito e non lo capisco, pur avendo io stesso come telefono principale 950 XL

Tony Mac

Bel televisore portatile!

Andrew23

Brutta notizia... Allora dovrò affidarmi solo agli zuk, sperando che vengano commercializzati ufficialmente da noi, con tutte le bande delle reti disponibili.

WiAldroid

Ho provato diversi Sony, quasi tutti gli ultimi top di gamma avevano sempre il problema del surriscaldamento della fotocamera (e consecutivo crash). Ora sarò stato sfortunato, ma ne ho provati quattro, l'ultimo lo Z5 Premium.

Andrew23

Grazie del consiglio, davvero ;) Io vengo da un Nexus 5 che sta per lasciarmi, con un Nexus so che andrei sul sicuro ma sai che c'è, non mi convince. Non che sia una ciofeca, intendiamoci, ma non è nemmeno lontanamente paragonabile al fratello maggiore che possiedi. Non ha un soc top, ram da 2gb, screen to body ratio pessimo, batteria che garantisce un'autonomia appena sufficiente più i soliti difetti dei Nexus, ovvero la mancanza dello slot di espansione e della radio Fm, per esempio. Questi sono gli aspetti che mi frenano nell'acquistarlo. Volevo provare qualcosa di diverso. Ho puntato i Sony ed i nuovi zuk, compatti, potenti, telefoni di sostanza. Vedremo dove andrò a parare ;)

WiAldroid

Beh potresti approfittare del Nexus 5X a €249, mi sembra una soluzione valida per le tue esigenze.
Io preferisco il 6P anche perchè prodotto da Huawei, il che garantisce sempre una ricezione telefonica sopra la media, ma ho letto cose molto positive sul 5X.

Andrew23

Concordo, ne sento parlare davvero molto bene, ma come avrei potuto capire dei miei commenti le sue dimensioni me lo rendono proibitivo, purtroppo.

WiAldroid

Comunque ultimamente sto usando il Nexus 6P. Probabilmente il compromesso ideale è 5,7".
Gran bel terminale a €400.

Andrew23

Non ti fai mancare proprio nulla! Be', quello sì che è compatto.

Andrew23

In realtà nemmeno Apple, visto che gli ingombri dell'iPhone SE sono paragonabili a quelli di un 4,5/4,7 Android...

WiAldroid

Per fare free climbing ho anche il Wiko Highway Pure.

Andrew23

Be', proprio compatto non è, ma meglio di questo Mi Max è sicuramente... A te piacciono grandi, lo abbiamo capito ;)

Andrew23

Vabbe', stai confrontando la m3rd@ con il cioccolato. Massai è un ingegnere meccanico, ex Alfa Romeo, collaudatore e professore al Politecnico di Torino, praticamente il mio idolo, un'autorità nel settore :D

Alessio Perelli

infatti per chi non sopporta device più grandi di 4.0" deve per forza rimanere in casa apple,con una spesa non proprio contenuta,io un tempo amavo i device piccoli,adesso preferisco i padelloni,anche se qualche volta mi capita di usare un iphone5 e certe volte mi ritorna voglia di ripassare ai piccoli device….

Stewie

Infatti quel nano insieme a quell'altro pagliaccio dell'amico sono veramente i peggiori, recensiscono le auto con una superficialità e una approssimazione odiosa. Se volete vedere recensioni di auto fatte bene in Italia dovete affidarvi ad Omniauto ma soprattutto a Massai di Quattroruore.

24 ORE con Realme 3 PRO: Snapdragon 710 a 199 euro | Video

Huawei Ban | Reazioni e conseguenze delle ultime 48 ore: possibile Huawei OS? | VIDEO

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni