Google mostra le app Android in esecuzione su Chrome OS

06 Giugno 2016 238

Nel corso dell'ultimo Google I/O 2016, Big G ha ufficializzato l'arrivo delle applicazioni Android su Chrome OS, anche se la presentazione dedicata a ciò è stata decisamente rapida e sbrigativa. Fortunatamente Google ha pubblicato un nuovo video, di poco più di 20 minuti, che permette di dare uno sguardo più dettagliato all'integrazione delle applicazioni Android all'interno di Chrome OS.

Il video (la demo reale comincia a 6:30) ci mostra la presenza del Play Store e il processo di installazione delle applicazioni, praticamente identico a quello di Android, e il supporto alle notifiche. Le applicazioni mostrate si muovono in maniera perfetta, come se fossero app studiate appositamente per Chrome OS, anche se bisogna evidenziare il fatto che si tratta di un test svolto in condizioni ottimali, quindi le prestazioni potrebbero variare su alcuni Chromebook di fascia bassa.


Ricordiamo che le applicazioni Android non gireranno su Chrome OS attraverso un emulatore, bensì saranno supportate nativamente e quindi potranno trarre il massimo dalle specifiche tecniche offerte dai vari hardware a disposizione. Mancano ancora diversi mesi prima che questa funzione venga rilasciata pubblicamente, tuttavia i lavori sembrano procedere molto bene.

L'arrivo di app Android su Chrome OS permetterà alla piattaforma di trarre vantaggio dall'enorme store Google e accedere ad una ricchissima lista di applicazioni dedicate alla produttività, alla multimedialità e giochi. Vi lasciamo quindi al video pubblicato da Google:


238

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Amedeo Masia

Non ne comprendi l'ambito di utilizzo e non lo hai mai usato. Basta questo.

esagono

Si basano sulla scarsa fruibilità e limitatezza della piattaforma.

Amedeo Masia

Quindi i tuoi giudizi su questo sistema su cosa si basano?

ziovax

Uhm... mi sono documentato un po' su CoreOs...
...una buona distro basata su CoreOs potrebbe davvero essere interessante: potrebbe avere tutti i vantaggi di ChromeOs per i consumer e tutti i vantaggi delle buone distro linux per i prosumer.
Tuttavia, mi sembra più incentrato per il business come software e hardware virtualization... non credo ci sia nessuno proposto ad investire in quello che tu auspichi.

glukosio

non capisco il senso di un iphone quando un chin chun chan ltcnbrp con 14gb di ram costa un quindicesimo e fa le stesse cose

pietro

Personalmente non me ne entra in tasca niente e per il momento per me windows è insostituibile su tutti i ciò che non sia un cellulare, ma la concorrenza è sempre un vantaggio per l'utenza finale, quindi se chrome os dovesse riuscire ad avere un discreto successo sicuramente non ne sarei dispiaciuto, lo stesso discorso è valido a parti inverse lato mobile

esagono

E tu naturalmente non vedi l'ora che ciò si avveri.

Saverio Cassetta

Grazie

pietro

Cavolo ma hai letto almeno quello che ho scritto?!

esagono

Interessante per puro cazzeggi0 forse. E dire che un 2in1 in ambiente Windows non è fruibile è quanto meno falso. Io mi chiedo, perché precludersi la possibilità di avere più opzioni di utilizzo ? Mi sembra castrante. E poi lo store Microsoft si sta popolando di WUA a ritmi sostenuti senza contare l' enorme parco win32.

esagono

Invece le cose stanno proprio così. Se pensi che l' Air era virtualizzato in ambiente Windows. E non solo, mi sono preso pure un Surface 3.

esagono

Ottima scelta in ambito Android. Io invece per lavoro mi posso permettere di usare tutte le piattaforme W10M compreso che trovo stimolante in ottica futura.

esagono

La prima settimana forse.

Federico

Ti avrei suggerito anche di dare un'occhiata al validissimo BES 12 di BlackBerry, soluzione all'avanguardia nella gestione dei sistemi mobili aziendali.
Però in questo momento non consiglierei un prodotto BlackBerry neppure al mio peggior nemico.

o registrati su Disqus

Non è esattamente la stessa cosa. chrouton è sempre un compromesso che non accontenta tutti, e poco unificato. La risposta dovrebbe venire da CoreOs, che è un fork di ChromiumOS meno Chrome praticamente. Da lì sviluppare una distro con un unico stack grafico (condiviso con chromium). Anche chromeOS ne gioverebbe (sviluppo più veloce, community-driven e bleeding-edge)

o registrati su Disqus

Si chiama Auto Unload Tab esattamente.. Ottima soprattutto se accoppiata con Session Manager!

H6

Forse mi sono spiegato male..
Io per casalingo intendo: e-mail, YouTube, facebook e cose consultabili online.
Come hai detto tu, da appoggio sono ottimi ma come macchina principale (per quello che ne faccio io) no.
Anche se, forse forse, i miei genitori lo potrebbero usare benissimo come PC principale.
Secondo me, vanno visti con un occhio diverso i chromebook.
Un saluto

H6

pietro

Sei stato molto esaustivo, e mi hai fornito una panoramica completa della situazione. Ti ringrazio molto. Sei stato prezioso.

Federico

No, la Cortana attualmente nel Play è pressoché inutile dal momento che non è integrata nel sistema operativo, cosa alla quale sta lavorando Cyanogen.
L'integrazione completa con i dispositivi Android (ma anche iOS) non c'è Pietro. Magari sarà molto migliore in futuro, ma adesso non c'è.
Già adesso è stata integrata la messaggistica e le notifiche, ma in futuro si potrà anche telefonare dal PC... fisso e mobile Win 10 diventeranno una cosa sola, uno strumento unico diviso fra la scrivania e la tasca con il quale interagiremo sempre più frequentemente tramite Cortana.

Attenzione, questo non significa che gli ambienti non siano interoperabili perché come fai giustamente notare dalle altre piattaforme ormai è possibile lavorare assieme ad ambienti Microsoft aziendali senza il minimo problema. Io sono un utente Android e posso assicurarti che all'atto pratico ADESSO poco o nulla fra quello che faccio con il Lumia 1520 e con l'HTC M9.
Office, Outlook, OneDrive... tutto perfetto e anzi forse perfino un pelo meglio su Android.

Quale scegliere... beh, qui dovresti partire da quali sono le esigenze della tua azienda. Windows lo conosci e sai che può fare molto, ma ti suggerisco di dare un'occhiata anche alla tecnologia Knox di Samsung.
Però parti sempre dal chiarire a te stesso cosa vuoi fare con i telefoni, che tipo di dati dovranno ospitare con particolar riferimento alla riservatezza, come sono composti gli attuali sistemi informativi della tua azienda (ovviamente tenendo conto dei futuri aggiornamenti) e quale livello di integrazione desideri.
Non sono da escludere a priori neppure soluzioni ibride, comprendenti terminali dotati di differente sistema operativo in base alla mansione del dipendente che lo ha in dotazione. Prima dell'estensione dell'ecosistema Microsoft alle altre piattaforme questo era impossibile, ma ora che è fattibilissimo e tanto vale approfittarne.

Saverio Cassetta

tab unloader? non la trovo nello store firefox...

pietro

Cortana su android ad esempio è in beta, ma ad esempio una volta uscita dalla beta (tenendo presente che si può sostituire a gnow come assistente predefinito), tenendo presente che ci sono skype, onedrive, office, outlook e tutte le app e servizi microsoft (per la bellezza di 72 app), e quindi la piena sincronizzazione di contenuti, e con l'ultimo aggiornamento di w10 anche delle notifiche, quale sarebbe esattamente il valore aggiunto di w10m in ambito lavorativo?
Mi servono dei nuovi smartphone in azienda e volevo valutare per bene la cosa.
A parte la sincronizzazione di palette colori e sfondi da smartphone a pc quali altri vantaggi avrei?

7strings

Questo è davvero interessante! brava google!

Federico

Perché l'integrazione con gli ambienti Microsoft è nativa, e gli ambienti Microsoft sono la TOTALITA' di quelli aziendali.
Ormai integrazione non è più la sola possibilità di accedere ai files tramite OneDrive o lavorare sui documenti per mezzo di Office, questo possono farlo anche gli altri, ma è estesa alla comunicazione A/V, ai servizi di Cortana, di Bing all'interoperabilità nella messaggistica e nelle notifiche, alla gestione delle flotte tramite i servizi offerti dagli ambienti Server etc etc.
Queste cose ancora non sono presenti in modo "naturale" sui telefoni dei competitor... magari in futuro lo saranno, ma per ora i terminali Win sono superiori.
Si st facendo qualche esperimento co Cortana su Android grazie alla sinergia con Cyanogen, ma siamo ancora agli inizi, e comunque la totale continuità di lavoro data dall'avere lo stesso identico sistema operativo su ogni classe di dispositivo sarà difficilmente raggiungibile integrando nell'ecosistema sistemi eterogenei. Si potrà fare molto, si potrà fare sempre di più, ma non si potrà mai fare TUTTO.

mauro morichetta

Hai la mia stima per non esserti fossilizzato sulla scia del brand facendo un uso consapevole della tua macchina.

pietro

"per migliorare l'esperienza utente" cit.
qualcuno poi ci crede pure veramente

pietro

nei telefoni c'è Android che praticamente fa girare gli stessi applicativi adesso.
Anzi in qualche modo con questa modifica di chrome os si può dire che android è diventato la versione mobile dello stesso

pietro

sta cosa del business non l'ho mai veramente capita fino in fondo onestamente. Giusto perchè mi interessa capire, perchè in ambito business w10m sarebbe meglio dei concorrenti?

pietro

ma hai visto il video almeno?
A me sembra che L'ui si adatta molto bene anche per l'uso desktop

pietro

perchè è l'unico vero smartphone android, ma la gente si ostina a non capirlo

pietro

migliorate in tutti i pc direi di no, sulle macchine scrause scrause win 7 gira meglio

pietro

posso garantire per utilizzo, passare da un os all'altro senza poter manco condividere i dati tra i due non è comodissimo. Poi android di quei dispositivi è obsoleto e non aggiornabile, con una ui non ottimizzata e con prestazioni non ottimizzate.
Windows usato in mobilità, come tablet, invece è castrato dal parco app.
Un 2in1 con chrome os e le app android invece alla fine potrebbe risultare infinitamente più comodo e con un parco app di tutto rispetto.
In ottica futura è interessante

pietro

come dissi qualche tempo fa, ora come ora, chrome os non può sostituire niente...ma adesso con questa possibilità in ottica futura può diventare un os completo, con un parco software enorme.
Ora non ha senso usare chrome os, ma in un futuro forse anche prossimo potrebbe pestare i piedi a windows in molti campi

pietro

parlando di convertibili...con windows non ha sw da usare in mobilià senza tastiera, con android hai un cellulare ingrandito, un os su quel dispositivo obsoleto, con dubbie prestazioni che non è ottimizzato per desktop (quindi diventa poco utle la tastiera)
Lo stesso device con chrome os con app android, hai un os desktop, leggero, con un parco software enorme, e sono tutte app che potrai usare senza problemi anche senza tastiera.
Ci potrai fare insomma le stesse cose, ma forse un pochino meglio (parlando sempre di dispositivi ultraportatili)

mic-chrome

I chromebook sono pc di appoggio che fanno ottimamente il loro lavoro. Non sono nati per essere il solo pc casalingo.

mic-chrome

Beh non è vero. Io ho provato per esempio il Moto g da 1gb e andava fluido e molto bene.

Rick Deckard

Io utilizzo solo Nexus

Rick Deckard

Non ci credo nemmeno un po'

Carlo

perche è un sistema operativo che si avvia su un altro sisterma operativo per alla fine far girare java, funziona ma è un casino metterci mano, è partito male all'inizio per la fretta di google, adesso con l'hardware prestante gira bene, ma resta un pastrocchio

ziovax

Scusate la mia ignoranza, ma non mi sono mai interessato troppo alla cosa non avendone mai avuto il bisogno: ma non è già possibile affiancare una distro linux a chromeos tramite crouton?
Capisco che non è la stessa cosa, ma si possono usare gli applicativi passando da un sistema all'altro alla bisogna solo con una pressione di tasti... in fondo i due sistemi girano contemporaneamente e sono entrambi nativi...
Solo per le applicazioni linux mi sembra che basti.

esagono

Lavoro in ambito professionale con applicativi gestionali a che pro dovrei provare un Chromebook ? Cazzeggi0 forse ? Anche per quello c'è di meglio.

esagono

Giusto, giusto ho mollato un Air per il Surface 4 Pro e non ho un minimo rimpianto.

esagono

Un minimo di onestà intellettuale non gusterebbe. Se poi valuti la infinita frammentazione dovuta ai vari produttori allora non c'è Android che tenga. Si salvano solo i Nexus con versione pulita.

Rick Deckard

Dai sei rimasto a gingerbread

Rick Deckard

Parli di prestazioni di windows ma guarda la concorrenza che prestazioni ha...

Amedeo Masia

lo hai mai provato un chromebook?

o registrati su Disqus

Anche no, la versione desktop di onenote è un'altra cosa, così come il riconoscimento dei caratteri allo stato dell'arte, i driver e ora windows ink, che android si sogna. Poi non mi pare che come serie sia andata a finire da qualche parte. L'alternativa era iPad pro, come hw ma è acerba la situazione sw, costa e l'ecosistema apple per me è il peggiore.

esagono

Ma se esistono 2in1 in dualboot Windows/Android a minor prezzo di questi fermacarte.

esagono

Non capisco il senso di questi strumenti quando un convertibile Chuwi HiBook Pro si trova a 250 con dual boot Windows/Android.

Mako

sul tuo ultrabook da 200-300 euro gira tomb raider? ah aspetta, quale ultrabook da 200-300 euro?

YouNeedMe

Sta storia delle scuole mmmericane la sento dal 2012, e Windows sta sempre là al 90%.
Così come sento dal 2012 delle "grandissime ascese"...poi però uno va su gs statcounter e si legge lo share di Chrome OS e...e niente, guardati le statistiche per gli US dove vivi che si ride...
Ci sono anche i numeri per il mercato consumer: di media meno di 10 milioni di pezzi di tutti gli OEM messi insieme. Nel mondo. All'anno.
Ti puoi anche leggere le nuove statistiche sulle scuole che attestano i 2 in 1 e convertibili in ascesa e Windows con loro.
Vuoi ridere ancora più forte? Vai su youtube e cerca Chromebook/Chromebox. I video più visualizzati sono quelli "installaci Windows"...
Sono un flop e lo sono da 4 anni. Caso chiuso. Posso tirarti giù articoli su articoli e numeri su numeri e diranno tutti la stessa cosa.
Il futuro non lo so nemmeno io, ma i numeri del passato e del presente parlano chiaro. Le grandi ascese di Chrome OS non sono mai esistite, sono stati sempre pompati dalla stampa su percentuali di crescita a due cifre...moltiplicate per zero. Grandissimo il caso di Toms, dove dopo mesi e mesi di articoli su quanto stessero vendendo in mmmmerica, se ne uscirono con un laconico "non se li fila nessuno".
Io sto in Germania. Saturn e mediamarkt li hanno tenuti sugli scaffali un anno con stand dedicati. Ed ora è un anno che li vendono solo online, 8 modelli in totale, recensioni: 2. E una pure di 2 stelle.

Recensione Xiaomi Mi 11 Lite 4G e 5G: gemelli (forse) diversi

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°