Guida acquisto: I migliori smartwatch con Wear OS | aprile 2018

15 Luglio 2017 224

All'interno della nostra sezione dedicata ai consigli per gli acquisti, troverete tante guide che vi aiuteranno a scegliere il prodotto perfetto per le vostre esigenze. In questa, elencheremo i migliori smartwatch con Wear OS, ossia i migliori orologi basati sul sistema operativo di Google che sino a poco tempo fa si chiamava Android Wear. Questi indossabili potranno essere utilizzati, ad esempio, per monitorare la vostra attività fisica o per gestire le notifiche relative a qualunque app compatibile. Tra le loro principali caratteristiche troviamo la possibilità di utilizzare i comandi vocali, un display touchscreen e, in molti di loro, anche un sensore per il battito cardiaco, una connettività 3G ed il vivavoce per rispondere/effettuare chiamate. Se praticate sport a livello professionale, vi consigliamo di leggere la nostra guida all'acquisto sui migliori sportwatch. Se invece avete bisogno di un'indossabile meno voluminoso e sopratutto comodo da portare anche durante la notte, potete dare uno sguardo a quella sui migliori fitness tracker economici e non.

Oltre ai prodotti citati in questa guida, ne esistono altri, magari altrettanto validi e performanti, che per diversi motivi abbiamo deciso di non inserire. Potete commentare questo articolo consigliando il vostro preferito anche se non è presente in questa lista.

I migliori Smartwatch con Android Wear

Mobvoi TicWatch Express / Sport

Mobvoi ha realizzato due smartwatch basati su sistema operativo Wear OS davvero interessanti, soprattutto per quanto riguarda l'eccellente rapporto qualità/prezzo. TicWatch Express e Sport sono accomunati dall'hardware interno ma si differenziano per il design. Il primo ha una cassa più compatta (diametro 44mm) e cinturini con sgancio rapido sostituibili, mentre il secondo ha dimensioni leggermente più importanti e una personalizzazione estetica che non lascia dubbi sul suo ambito di utilizzo. Entrambi hanno una scocca certificata IP67 ed implementano un display circolare da 1.4 pollici OLED, uno speaker audio, un lettore per il battito cardiaco, un modulo GPS e un solo pulsante fisico posizionato nella parte sinistra. Per quanto riguarda il processore, troviamo un MediaTek accompagnato da 512MB di RAM, dai classici 4GB e da una batteria integrata da 300 mAh. La qualità è davvero elevata in qualunque contesto, sia nell'ambito sportivo, come confermato dal nostro Riccardo, sia nell'utilizzo di tutti i giorni. L'OS è sempre fluido, lo schermo offre una luminosità davvero elevata e la batteria garantisce una buona autonomia media. Peccato per l'assenza di un sensore per la regolazione automatica dell'illuminazione del display e per le app sportive ufficiali disponibili solo in lingua inglese, due mancanze che avrebbero reso questi indossabili quasi perfetti. Trovate maggiori informazioni nella nostra recensione completa.

IN SINTESI:

  • Design semplici, giovanili e ben realizzati
  • Dotazione hardware quasi completa
  • Display luminosissimo
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Assenza di sensore di luminosità
Polar M600

Questo indossabile è votato principalmente all'attività sportiva con un sensore per il battito cardiaco ottico a 6 LED e certificazione di impermeabilità IPX8. Presenta un corpo principale removibile con un display da 1.3 pollici, ben visibile sotto la luce del sole, un tasto fisico dedicato all'app Polar Flow ed una ergonomia eccellente tipica dei prodotti Polar. E' mosso da un inusuale processore MediaTek MT2601 con 512MB di RAM e 4GB di memoria interna. Implementa una batteria molto capiente da 500 mAh e vari sensori quali accelerometro, giroscopio e GPS. Il sistema operativo, aggiornato a Wear OS, ha diverse applicazioni preinstallate specifiche per l'attività sportiva che consentono di utilizzarlo persino per praticare il nuoto. Le dimensioni e, soprattutto, il peso sono abbastanza contenuti in modo da renderlo sempre comodo da tenere al polso in qualunque momento della giornata. In conclusione, l'M600, nonostante sia uno degli smartwatch più datati presenti in questa guida, risulta essere ancora oggi interessante e consigliabile sia a chi conosce e apprezza il mondo Polar, sia a chi cerca uno sportwatch ma non vuole rinunciare alle infinite applicazioni disponibili per l'OS di Google.

IN SINTESI:

  • Specifico per le attività sportive
  • Compatibile con Polar Flow
  • Estremamente comodo e leggero
Huawei Watch 2 Classic / Sport

Grazie al loro design particolarmente curato, i bellissimi Watch 2 Classic e Sport, si posizionano ancora oggi al vertice della categoria. Come lasciano intendere anche i loro nomi, il secondo modello, nonostante abbia le medesime specifiche tecniche dell'altra versione, è principalmente indicato per un uso sportivo con un aspetto più rugged, cinturini in gomma, scocca in ceramica, e con un app completa per gestire le proprie sessioni di allenamento. All'interno degli indossabili troviamo un SoC Snapdragon Wear 2100 accompagnato da 768MB di RAM, dai classici 4GB di memoria integrata e da una batteria da 420 mAh. Il display circolare ha una diagonale da 1.2 pollici con risoluzione 390 x 390 pixel e, a differenza della precedente generazione, è protetto da un vetro Gorilla Glass 3 e non da un vetro zaffiro. Entrambi i modelli offrono una sensoristica particolarmente completa che comprende BT, GPS, NFC, accelerometro, giroscopio, altimetro, barometro ed un lettore per il battito cardiaco. Esiste anche un modello dotato di connettività 4G e slot per nano SIM disponibile, però, nella sola configurazione estetica Sport. Da far notare, infine, la certificazione IP68 (resistenza ad acqua e polvere) e la possibilità di cambiare i cinturini su entrambi i modelli.

IN SINTESI:

  • BT, GPS, NFC, Lettore cardio ed altri sensori
  • Variante Sport dotata di connettività 4G
  • Scocca e design ben realizzati
  • Specifiche tecniche al top
LG Watch Sport / Style

LG, in collaborazione con Google, ha realizzato gli Watch Sport e Watch Style, due interessanti indossabili basati ora su Wear OS. Entrambi sono mossi da un SoC Snapdragon Wear 2100, hanno un tasto fisico con corona girevole, una cassa in acciaio inossidabile ed uno schermo protetto da vetro Gorilla Glass 3. Implementano, inoltre, 4GB di memoria interna, modulo per ricarica wireless, connettività WiFi, BT e tre sensori - Accelerometro, giroscopio e sensore di luminosità ambientale nascosto sotto il display. Il modello Style è il più piccolo, leggero ed elegante con un design che strizza l'occhio al mondo femminile ed un display P-OLED rotondo da 1.2 pollici di diametro e risoluzione 360 x 360 pixel. Lo Sport, invece, ha una scocca più massiccia certificata IP68 (protetta da acqua e polvere), uno schermo più grande e risoluto ed include un rilevatore di battiti cardiaci, GPS, NFC e persino la connettività cellulare 3G ed LTE. Inoltre ha 768MB di RAM ed una batteria da 430 mAh (lo Style ha 512MB di RAM ed una batteria da 240 mAh). LG Watch Sport può essere reputato uno dei migliori Wear OS disponibili in commercio, peccato che non venga venduto in Italia.

IN SINTESI:

  • Tasto fisico con corona girevole
  • Style: elegante e compatto
  • Display P-OLED
  • Sensore di luminosità nascosto sotto lo schermo
  • Sport: Modello top di gamma con NFC, GPS ed LTE
Diesel On Full Guard

Il gruppo Fossil continua ad ampliare la sua già vasta gamma di smartwatch Wear OS con modelli sempre più completi e interessanti. Uno dei migliori è sicuramente il Diesel On Full Guard, un indossabile che si distingue principalmente per il suo design, per la qualità costruttiva e per le personalizzazioni software. Leggendo le specifiche tecniche troviamo un display AMOLED circolare da 1.4 pollici, tre tasti fisici laterali, due dei quali personalizzabili, uno speaker di sistema e una batteria integrata da 370 mAh. Il tutto è mosso da un SoC Snapdragon Wear 2100 con 512MB di RAM e 4GB di memoria interna. La scocca realizzata in acciaio lucido spazzolato ha dimensioni e peso importanti, è certificata IP65 e monta cinturini da 24 mm intercambiabili. Il sistema operativo, recentemente aggiornato al nuovo Wear OS, implementa alcune funzionalità e app che gli permettono di differenziarsi dal resto dei modelli. Tra i punti di forza citiamo lo schermo, le personalizzazione del SO, l'altoparlante e il design accattivante. Tra i contro citiamo sicuramente la mancanza di un sensore per il battito cardiaco e una autonomia leggermente inferiore alla media (varia in base alle app attive in background).

Gli sporadici malfunzionamenti del reparto notifiche, menzionati nella recensione completa, sono stati risolvi via software.

IN SINTESI:

  • Display AMOLED di buona qualità
  • Sistema operativo ricco di personalizzazioni
  • Speaker audio
  • Design accattivante ma dimensioni e peso importanti
  • Autonomia leggermente sotto la media
Misfit Vapor / Fossil Q Control / Armani / Michael Kos e tanti altri

Il Gruppo Fossil, oltre a Diesel (modello On Full Guard proposto poco più sopra), comprende anche tanti altri brand per i quali ha realizzato un vasto numero di smartwatch, molti dei quali accomunati da specifiche tecniche pressoché identiche. Tra i più interessanti citiamo sicuramente il Misfit Vapor e il Fossil Q Control, due indossabili dotati di modulo GPS, cassa impermeabile fino a 50 m di profondità, sensore per il battito cardiaco e design quasi identico. Tra i due consigliamo di acquistare il Vapor grazie al suo prezzo inferiore e alla presenza di una ghiera circolare touch molto utile per muoversi tra i vari menù del sistema operativo Wear OS. Se, però, vorreste uno smartwatch dal design più ricercato, potrete optare per i Fossil Q Venture e Q Explorist, per l'Emporio Armani Connected, per i Michael Kors Grayson e Sofie, oppure per le altre alternative marchiate Guess, Louis Vuitton, Skagen e Kate Spade. La maggior parte dei modelli offrono numerose personalizzazioni estetiche che sapranno accontentare sia gli uomini che le ragazze più esigenti. Trovate maggiori informazioni su ciascun prodotto cliccando sui vari link evidenziati e negli articoli che trovate qui sotto.

IN SINTESI:

  • Infiniti modelli per tutte le tasche e stili
  • Design particolarmente curati
  • Hardware interno identico in tutti i modelli
  • Vapor e Q Control con GPS, lettore battiti e cassa impermeabile

Qui sotto sono presenti soltanto alcuni dei modelli elencati. Consigliamo di visitare i siti ufficiali dei rispettivi marchi per poter scegliere tra i tanti modelli e le infinite varianti di colore.

Nixon Mission

Nixon Mission è uno dei più personalizzabili smartwatch con Wear OS in commercio e viene presentato come un prodotto principalmente indicato per gli sport acquatici (come il surf) e per la montagna. Ha una scocca impermeabile fino a 10 ATM e resistente agli urti, grazie alla cassa in policarbonato da 48 mm ed alla lunetta protettiva rialzata in acciaio inox. Al suo interno troviamo un SoC Snapdragon Wear 2100 con 512MB di RAM, 4GB di memoria interna e vari sensori quali GPS, accelerometro, altimetro e giroscopio. Il display è una unità da 1.39 pollici con tecnologia AMOLED e una densità di 400 x 400 pixel. Attraverso il sito ufficiale è possibile acquistarlo a partire da 429 euro in diverse colorazioni alle quali si aggiungono le infinite versioni personalizzate che potrete creare rendendo ancora più particolare ed unico questo Nixon Mission. Il sistema operativo possiede diverse applicazioni specifiche per le attività sportive tra le quali troviamo Surfline, Snocountry e Trace. L'unica pecca, a nostro parere, è la mancanza di uno scanner biometrico che avrebbe reso ancora più interessante questo prodotto.

IN SINTESI:

  • Smartwatch estremamente personalizzabile
  • Specifico per sport acquatici ed in montagna
  • Impermeabile fino a 10ATM
  • Mancanza scanner biometrico
Casio Pro Trek WSD-F20

Casio ha aggiornato il suo smartwatch Pro Trek WSD-F20 al nuovo sistema operativo Wear OS e ha presentato alcune nuove varianti che saranno disponibili a breve. E' un indossabile rugged, diretto competitor del Nixon (proposto qui sopra), indirizzato principalmente a chi pratica escursioni o a chi ama vivere all'aria aperta. Tra le sue più importanti funzionalità citiamo la presenza di un GPS integrato e del servizio Mapbox, grazie al quale sarà possibile utilizzare le mappe anche in modalità offline. Inoltre, con il Location Memory, si potranno salvare note e posizioni individuate durante una gita fuori porta. Tra le specifiche tecniche troviamo un display Dual Layer con diagonale da 1.32 pollici, utilizzabile sia a colori che in modalità monocromatico (elevato risparmio energetico), tre pulsanti fisici laterali e una scocca leggera, particolarmente resistente dotata di certificazione MIL-STD-810 e impermeabilità fino a 50 metri di profondità. La sensoristica presente al suo interno comprende un misuratore di pressione (atmosferica e altitudine), un accelerometro, girometro ed una bussola magnetica. Molto interessanti le app e le watch face personalizzate utili per garantire un utilizzo completo dell'indossabile. L'unica mancanza, anche in questo Casio, è il lettore del battito cardiaco.

IN SINTESI:

  • Perfetto per gli escursionisti
  • SO personalizzato con app e watch face
  • Scocca rugged ed impermeabile
  • GPS e mappe offline
  • Display Dual Layer (a colori o monocromatico)

- Casio Pro trek WSD-F20 | Negozi fisici |

Tag Heuer Connected Modular 41 / 45

Se cercate uno smartwatch esclusivo e non intendete badare a spese per averlo, la vostra scelta potrebbe ricadere sulle due varianti del Tag Heuer Connected Modular 45 e 41. Quest'ultimo implementa un displlay più piccolo (1,2 pollici AMOLED contro gli 1,39 pollici del Modular 45) ed è l'unico Wear OS capace di offrire ben 8GB di memoria interna e 1GB di RAM. Entrambi basano il loro design sul concetto di modularità che, oltre a consentire il cambio di cinghie, fibbie e le alette, permette di trasformarli all'occorrenza anche in classici orologi meccanici (sostituendo il corpo principale) oppure di impreziosirli con oro e diamanti. A prescindere dalla personalizzazione finale, si otterrà un prodotto davvero unico nel suo genere. Il resto delle specifiche hardware vedono schermi protetti da vetro zaffiro , SoC Intel Cloverdale Peak, batterie integrate rispettivamente da 410 e 345 mAh, modulo GPS, l'NFC e casse impermeabili fino a 50 metri di profondità. Il prezzo è, ovviamente, importante. Si parte dai 1.100 euro per il modello base da 41mm fino a superare i 5000 euro per le varianti più grandi con corona in diamanti e bracciale in titanio. Potete acquistare questi Tag Heuer attraverso sito ufficiale oppure recandovi presso uno dei negozi fisici che possiedono questo marchio.

IN SINTESI:

  • Indossabili esclusivi e personalizzabili
  • Impermeabili fino a 50 metri
  • Display AMOLED circolare
  • Prezzo base di 1.100 euro

- Tag Heuer Connected Modular 41 e 45 | Store ufficiale da 1.100€ |


NB: A causa di oscillazioni continue dei prezzi, gli importi riportarti a fianco a ciascun prodotto potrebbero subire cambiamenti nel corso del tempo.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 210 euro.

224

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roberto Martuscelli

A parte che dormire con un dispositivo del genere al polso è una delle sue funzioni più utili (per l'analisi del sonno), ma non capisco cosa c'entra se dormo o meno, visto che mi riferivo al fatto di non sopportare lo slaccia/allaccia quitidiano.

Tommaso

Io ho un LG Watch Sport comprato dall'America se vi interessa

Massimiliano Damiani

ma che ce fai co sto lg devi usare apple molto meglio lascia perde damme retta

Massimiliano Damiani

ciao come stai? ma come è possibile che sei sparito di nuovo anche da twitter certo che hai un caratteraccio non indifferente lascia sto sto telfono e sti aggiornamenti ma che ce fai del cronometro ....quanto ciai da fa che non ce se po crede non ce se po

ozono

Se vai nella sezione LG del forum ne parlano bene...molti hanno preso lg v20 o lg g6 dual a prezzi ottimi...magari vatti a leggere qualcosa cosi ti fai un idea.
Io avevo fretta e per ora ho preso il Huawei...sono contento...per ora...

Flavio Rausa

Anche io vorrei prendere l'lg watch sport ma non essendo disponibile in italia non so a chi rivolgermi. Conosci qualche sito che spedisce anche in Italia? E' affidabile questo eglobal?

Giuseppe

Salve ragazzi ho una domanda da farvi, a me servirebbe uno smartwatch sul quale io possa installare l'app whatsapp, e sul quale io possa visualizzare in tempo reale anche la ricezione di immagini oltre che di scritte in testo, nel senso che, nel momento in cui ricevo una immagine su whatsapp, io possa aprirla e visualizzarla direttamente dallo smartwatch. Non mi importa se lo smartwatch costi 50 o 300 euro, basta che abbia questa funzionalità, quale smartwatch mi consigliate? Io ero interessato all'Asus zenwatch 3, ma non so se possiede questa funzionalità da me richiesta..

Eros Nardi

http://rebble. io/ ma si procede a rilento.. mi sa che fra un po' almeno per me si chiuderà l'era del pebble..

Ingorante

Buono! Ma il mio messaggio era di un anno fa! ;-)

jskdldsad

Si ma parliamo di anni e anni prima che un app non sia piu' compatibile con l'ultima versione di android

Alex4nder

Ok ma si appoggia ad in applicazione per le notifiche, quando quest'ultima non sarà più compatibile con le prossime versioni di Android potrai utilizzarlo solo come orologio.

jskdldsad

Rimane un ottimo smarthwatch ed e' indipendente dal cloud, quindi puoi ancora installare tutte le app/watchfaces. Non verra' piu' aggiornato, ma in un pebble e' un aspetto quasi irrilevante rispetto ad un android wear

jskdldsad

Si certo, fino a poco fa ho seguito un po' gli aggiornamenti in quanto possessore di un pebble. Praticamente parlavano (ufficialmente) di un aggiornamento con cui si possono installare app anche senza lo store per renderlo completamente indipendente. Non so se l'aggiornamento e' disponibile.. non uso piu' quel pebble

Fede282

Parlando di Pebble. Qualcuno sa se per caso c'è un progetto in corso a livello software per farli "rivivere"?

ozono

Secondo tutte le recensioni internazionali il meglio è lg watch sport,e chiaramente da noi non arriva...il gear è bello ma senza aw rimane castrato...(secondo me)
C'è qualcuno che ha preso lg sport watch su eglobal o siti simili che sa dire come si trova...dopo tre anni di onorato servizio il mio lg watch r mi ha lasciato a piedi...e devo assolutamente sopperire in tempi brevi.
Alla fine mi buttero sul huawei sport 2...

boosook

infatti non ha nessun senso secondo me.

Alex4nder

Non riesco a trovarlo... sul sito vedo solo la versione Sport ad oltre €200

iclaudio

raga qualche mod per il sony smartwatch3 per ficcarci il wear 2.0 ?

Barx

Classic

Hey Aga!

Eh ho la 2.0 posso ritornare indietro alla 1.5?

ck007

Hai Android Wear 2.0? Se si allora a volte succede. Se posso darti un consiglio resta con la versione di AW precedente alla 2.0. Io ho un LG G Watch R e con AW 2.0 l'orologio lo potevo usare solo come ferma carte.

Alex4nder

È la versione Sport o la Classic?

Alex4nder

Semi-OT: Leggo spesso commenti di chi consiglia il Pebble ma non capisco il motivo, visto che ormai l'azienda è stata acquisita e smembrata da Fitbit, che senso ha prendere un Pebble oggi se non si ha ne assistenza ne aggiornamenti?

Grazie.

Barx

Si può registrare l'audio con l'orologio?

ELendirLess

A 170€ è ottimo, prendilo al volo, per configurarlo la prima volta ci vuole lo smartphone, senza di esso segna solo l'ora e i passi e il cardio

Barx

A 170€ all'euronics quindi è buono, ma senza smartphone ha qualche funzione o é obbligatoriamente necessario?

ELendirLess

Ho il gear s2 da più di un anno, lo trovo fantastico, non mi tradisce mai, batteria due giorni pieni, un mondo di quadranti e applicazioni, oggi lo si trova a 199€ Per me best buy

LH44

Tutti prodotti inutili questi AW.
Dopo averlo provati tutti i migliori sono nell' ordine

Serie Gear di samsung e i pebble. Chi per uno chi per altro sono al top.

LH44

Migliore di tutti gli android wear. Al pari di pebble il più funzionale. Batteria eccellente

Desmond Hume

Si. Putroppo. Gli smartwatch rischiano di finire nel polso di qualcuno. Si vedono parecchi iWatch, diversi Gear S2, qualche Huawei watch e motorola 360.
Perfino qualche fossil. Dico purtroppo perché secondo me non meritano di venderne manco uno.

I Pebble essendo pure bruttini e giocattolosi erano proprio una nicchia.

Vincenzo

È un articolo aggiornato

Barx

Opinioni sull'gears s2? come smartwatch com'è?

Danny #

Perché tu vedi smartwatch al polso di qualcuno? :)

Desmond Hume

Beh dal momento che non l ho mai visto sul polso di nessuno a parte qualche conoscenza nerd. Han tirato troppo la corda con prezzi altini e poco marketing.

Roberto

.. hanno usato il verbo affiancare XD

TheBestGuest

Ah ok grazie mille:)

Gigi

Sapete se esiste uno smartwatch subacqueo con profondimetro ....non capisco il senso di fare smart resistenti fino a 50 metri e non servono per apnea o attività subacquee

Danny #

Eh vabbè, vallo a prevedere :)

ice.man

il sistema di input touch screen è molto carino, ma va in crisi appena siamo in acqua, sotto la pioggia o semplicemente con le mani bagnate
Per questo la garmin sui suoi sportwatch usa solo tasti fisici
l'alternativa è l'uso della ghiera girevole, come fatto da Samsung sul suo Gear S3
.
Quindi anche quelli qui spacciati per sportwatch in realtà hanno forti limitazioni

Murtagh92

A me non dà problemi dopo l'aggiornamento

bancho

".... gli importi riportati affianco....": affianco? Cos'è neolingua?

Hey Aga!

Ok grazie mille

Mountain Sheep

Solo io vedo commenti di un'anno fa su un'articolo uscito oggi?

Vincenzo

disattivalo, riavvia, attivalo....se non si riprende, resetta....

Hey Aga!

Eh no è attivato...

Hey Aga!

Desmond Hume

Quindi comunque acquistato come usato.

xan

domanda: tutti quelli presenti in questo elenco hanno gia ricevuto wear 2.0?

point0

È da sempre che voglio uno smartwatch ma o costano troppo o hanno sempre qualcosa che non va.
Il Pebble Time 2 sarebbe stato perfetto, peccato che non sia mai arrivato

Fioravante Bisogno QV

>classifica su androidwear
>non mettono il gears3 che non ha android wear
scegline una

Recensione ASUS Zenfone 5Z, Snapdragon 845 fa la differenza

Anteprima Asus Zenfone 5Z: Snapdragon 845 a 449 euro fino a domenica

Nokia 7 Plus: fotocamera Stock Vs Google Camera | Confronto fotografico #GCamMod

Recensione Honor 10 a 399 euro spiazza tutti (anche Huawei)