Anche Archos vuole entrare nel mercato dei visori in Realtà Aumentata | Foto

13 Ottobre 2014 3

Dopo l'originale Oculus Rift, l'arrivo del Gear VR e la presentazione del Carl Zeiss VR One, ecco che anche Archos sembra voler entrare all'interno del mercato dei visori in realtà aumentata. A differenza dei prodotti citati si parla di uno strumento estremamente economico, circa 30€ e in grado di ospitare smartphone fino a 7 pollici. L'arrivo è previsto già entro la fine dell'anno anche se attualmente non se ne conoscono le caratteristiche esatte.

L'immagine mostra ovviamente un prototipo e non il prodotto finale ma è interessante vedere come moltissime aziende stiano cercando di lavorare con questa tipologia di device. La speranza è che, costi a parte, possano arrivare contenuti realmente interessanti e magari adattabili a tutti questi gadget senza dover necessariamente sviluppare software diversi a seconda dell'hardware. In alternativa potete sempre provare l'economicissimo Google Cardboard.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dariogemello

La Oculus ci sta mettendo troppo a lanciare il suo visore perché lo vuole perfezionare esasperatamente ed intanto il mercato dei visori sta andando a p.........

Andrew

Forse è un pochino presto per dirlo, ma mi pare sputato al colorcross VR che ho comprato qualche giorno fa sempre sui 30 euro. Che sia uno di questi rimarchiato?

ciro

Beh ci sono persone che guadagnano vendendolo a 3 $, figurarsi aziende vere e proprie vendendolo anche a 30€

Snapdragon 888 vs Exynos 2100: qual è il migliore?

Recensione Nubia Red Magic 6: la scheda tecnica non basta

Samsung Galaxy A52 4G vs Realme 8 Pro vs Redmi Note 10 Pro: confronto a 360°

24h con Lenovo Legion Phone Duel 2: gaming (e design) estremo