Navigation bar come su Android L grazie a un nuovo modulo Xposed

30 Giugno 2014 20

Android L è il più grande aggiornamento che riceverà Android sin dai tempi di Ice Cream Sandwich e, di conseguenza, introduce tantissime novità anche a livello grafico, grazie all'adozione del nuovo Material Design. Sebbene Nexus 5 e Nexus 7 2013 abbiano già ricevuto le versioni developer preview, per tutti gli altri dispositivi le tempistiche non sono certo tra le più brevi, dal momento che la distribuzione ufficiale dovrebbe partire in autunno sulla gamma Nexus e tutti gli altri a seguire.

Cosa fare se non si ha intenzione di attendere così tanto prima di provare, almeno in parte, la nuova interfaccia di Android L? Beh ci si può rivolgere senza paura XDA, il quale saprà sicuramente proporci qualcosa di interessante, come, ad esempio, l'ultimo lavoro di prithvee.

Parliamo di un modulo Xposed in grado di portare la Navigation Bar di Android L su qualsiasi dispositivo che abbia il framework installato e che utilizzi una versione Android qualsiasi a partire dalla 4.0 sino alle più recenti 4.4.4. L'installazione è semplicissima e richiede soltanto l'installazione del file APK e l'attivazione tramite il menù di Xposed. Per scaricare il modulo, potete consultare la pagina ufficiale dello sviluppatore su XDA.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 885 euro oppure da Amazon a 1,087 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
JohnnyDroid

interesserebbe anche a me...

marco

io ho il nexus 5 ;)

soxxoz

C'è modo di modificarla manualmente tramite la sostituzione di qualche file?

soxxoz

? Un nexus la riceverà a ottobre. Altri modelli MAI...

soxxoz

Sarebbe otticamente ancor più sbilanciato.. Quadrato da una parte e un angolo (l'esatta metà dall'altra).. Poi cosi ha anche il senso di una forma geometrica per ogni tasto..

Andrea Saba

Scarica softkey enabbler e te li metti subito con un rebbot dopo averlo attivato tramite l' app, una cavolata enorme

Aron94

provato su moto g, funziona ma non mi convincono molto. probabilmente tornerò ad utilizzare la nav bar vecchia

Alessio Curtarolo

Fatto!!!

Alessio Curtarolo

Domanda. Con xposed posso far si che un s4 abbia i tasti virtuali??

#SuperUser

io invece ho realizzato cos'è che non mi piace di queste icone della navbar:
il tasto "back".. secondo me sarebbe più gradevole se fosse tipo "<", ovvero se il triangolino fosse aperto, in modo che assomigli più ad una freccia, che ad un triangolo

club

con Cyanogenmod 11 non funziona .. "questo modulo non dispone di un interfaccia utente" boh

Lorenzo

se è riferito alla status bar e nav bar c'è tinted status bar anche se non imposta proprio a tutte le app il colore in automatico

matteventu

Io questa nuova nav bar non l'ho ancora assimilata.
Non riesco a capire se mi piaccia o no xD

Fabio La Torre

Ho apprezzato il rinnovamento di tutta l'interfaccia, ma la cosa che proprio non riesco a farmi piacere è proprio la navbar. Ha perso ogni briciola di intuitività: come può un triangolo essere associato a back, un cerchio alla home e un quadrato al multitasking?

Paolo Iacovetti

ma un modulo xposed che fa da solo la scelta del colore? non mi va di selezionare i colori per ogni app :P

Gark121

la navbar su android L si chiamerà playstationbar...

KlausAC

A me questa navbar piace troppo!! *.*

Stefano

di tutte le cose belle che potevano prendere, proprio la navbar? brutta com'è? preferisco quella di adesso

VL2

ma un po' di pazienza fino al rilascio della versione stabile no

Gark121

perchè volere una cosa del genre quando c'è tinted stasusbar che è molto meglio (esteticamente)? è anche molto più "material" di questa roba ombreggiata...

Recensione Redmi 7A: tra i migliori sotto i 100 euro

Recensione Huawei Mate 20 X 5G: il primo con modem standalone

Recensione Xiaomi Mi 9T: spacca la fascia media e fa concorrenza in casa

Recensione Xiaomi Mi Band 4 e personalizzazione hardware + software