Nokia X, X+ e XL: video hands-on da HDblog con caratteristiche tecniche complete

24 Febbraio 2014 18

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Nokia X, X+ e XL, presentati oggi al Mobile World Congress di Barcellona, formano la famiglia di smartphone Nokia basati sul sistema operativo Android. In realtà, esaminando i terminali e le schede tecniche che riportiamo di seguito, è facile constatare che la modifica del sistema operativo di Google è stata così penetrante che è rimasto ben poco della tradizionale UI e servizi di BigG. Nokia definisce il sistema operativo "Nokia X Platform Software", che offre comunque la possibilità di installare applicazioni Android non solo tramite lo store Nokia, ma anche mediante il sideloading.

Nokia X e X+ sono appaiati per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, mentre Nokia XL presenta un importante elemento di differenziazione legato al form-factor, caratterizzato dall'ampio display da 5". A seguire le caratteristiche tecniche dettagliate dei tre esponenti della famiglia Nokia X.

nokia_x_10

nokia_x_11

nokia_x_12

Video per versione mobile

Nokia X è disponibile online da Amazon Marketplace a 130 euro.
(aggiornamento del 25 dicembre 2017, ore 18:11)
Lg G6 H870 32gb Black è disponibile da puntocomshop.it a 369 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide Franco

Penso che questa sia una chicca di Nokia per dimostrare che Android non è Google. Terminale di fascia bassa, ma con 100 € in più si possono comprare terminali con WP che gira molto meglio di Android (anche stock, ammettiamolo).
Nokia non è stupida, quel telefono costerà si e no 30 o 40€ come produzione, ma diffonderà il nome anche i quei paesi sotto sviluppati che alla crescita si affideranno ancora a quel nome, passando ai WP senza avere problemi di interfaccia. Non dimentichiamoci che Microsoft sostiene gli sviluppatori dei paesi poveri in ambiente Windows Phone, il che, con lungimiranza, si potrebbe rivelare un notevole vantaggio.

#SuperUser

che mossa sciocca da parte Nokia, ha servito su un piatto d'argento ad Android l'unica fascia, ovvero quella entry level, in cui WP avrebbe potuto dominare

Ennio80

Giusto per ricordare ma è lo stesso processore del One S?

ivandroid

Caratteristiche tecniche direi di qualke anno fa!

Guest

Ha Android con una interfaccia modificata, stile Kindle Fire.

piazzo

aptoide...ma perchè

Peppe15

Ma quindi fatemi capire.. non ha Android, ma un sistema proprietario nokia compatibile con gli apk Android! Bella sola!

N#O#R#U#L#E#S REVENGE

carini come telefonini secondari li approvo, piu che altro per il marchio Nokia e che sicuramente avra' lavorato per bene a fondo sul sistema operativo betandroid

AU REVOIR

mekssj86

thanks

Mr.Matto

si fa da computer con il cavo USB, il problema maggiore sono le app che usano le API di Google, non si sa chiaramente quali siano e quali parti usano, crasheranno o non si avvieranno nemmeno. Sideload è una funzione per sviluppatori, l'hanno pmessa per loro per riadattare le app. (W la frammentazione)

mekssj86

Grazie :)
in pratica con questa piccola modifica sarà possibile installare apk?!?

Guest

Interfaccia semplice in stile WP, low-cost, se la maggior parte delle app per Android funzionasse sarebbe un ottimo regalo per le mamme :-D

Mr.Matto

Devi scaricare il SDK di Android e dentro la cartella platform-tools trovi adb (android debug) che da terminale puoi usare con tutte le sue funzioni, tra queste sideload, es. "adb sideload nomefile.apk" (o .zip su custom recovery). Roba per smanettoni.

mekssj86

offre comunque la possibilità di installare applicazioni Android non solo tramite lo store Nokia, ma anche mediante il sideloading

cosa significa esattamente?

d4N

Sono indeciso se pensare se sia un'ottima scelta o al contrario una pessima mossa, perché comunque ho visto spesso degli utenti "smarrirsi" davanti ad Android, che per quanto semplice richiede almeno di attivare due neuroni. Il fatto di semplificarlo e impostarlo su dei binari, soprattutto sopra a dei device di quel prezzo, potrebbe non essere una scelta così stupida.
Sicuramente non avere accesso al PlayStore a primo impatto può sembrare assurdo, ma lo è effettivamente?
Da quanto ho capito ci sarà un suo market, questo potrebbe portare ad avere una gestione delle applicazioni notevolmente più pulita e senza le migliaia di app spazzatura che popolano il PlayStore, magari anche con una serie di categorie impostate nel modo corretto.
E' di certo da provare di persona, però per €99 (vedendo anche la fluidità) potrebbe essere una valida alternativa per chi non è geek e non gli interessa minimamente esserlo, ma vuole avere uno smartphone con una buona qualità ma a basso costo.

Panzone

Troppo presto per tirare le somme, aspettiamo la presentazione dei nuovi lumia con wp8.1 per tirare le somme sull'andazzo di Nokia. Che dire...girano bene per essere sostanzialmente degli Android con uno schifosissimo s200 e 512mb di ram.

Windmark

OT: HTC One Italia riceve ufficialmente KitKat.

Mattia C

differenza tra X e X+ ??? ok l'ho vista... certo che senza google play era meglio riusare WP

Xiaomi Mi Mix 2 ITALIANO: unboxing, MIUI 9.2 e garanzia | Video

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

RECENSIONE Alcatel 3C: 18:9 economico ma senza stupire

Vivo primo smartphone con lettore impronte nel display in mostra al CES 2018