2014 | Sempre più Tablet Android ma Windows 8 è la scelta più sensata: un cambiamento sembra necessario

23 Gennaio 2014 297


Il segmento Tablet negli ultimi 5 anni ha avuto un evoluzione incredibile lanciando una vera e propria moda che ha visto tantissimi produttori contrapposti con altrettante soluzioni. Tutto possiamo dire essere iniziato con iPad, almeno considerando la concezione moderna di Tablet (anche se questi oggetti esistessero ben prima di iPad), con Apple che ha fatto piazza pulita per il primi 2/3 anni e un timido Android che ha creato più che altro tanta confusione iniziale che proposte non considerabili realmente alternative a iPad.

Il sistema operativo di Google non era pronto per i Tablet ai tempi di Honeycomb e sebbene lanciarsi in questo settore era quasi un obbligo visto lo strapotere di iOS, modi e tempi sono stati sbagliati creando scompiglio tra sviluppatori, produttori e utenti che hanno iniziato a trovare tante alternative diverse ma senza una base reale e solida di sviluppo sia lato applicazioni che lato software. I dati parlano chiaro e sebbene di Tablet Android oggi ne siano stati venduti milioni, Google ha praticamente rivoluzionato completamente il sistema Tablet rendendolo, di fatto, praticamente identico a quello smartphone lasciando il compito di sfruttare la UI solo alle applicazioni ottimizzate (non necessariamente una scelta sbagliata).

Un Tablet Android non ha infatti modifiche reali di Ui rispetto ad uno smartphone e se nel segmento 7/8 pollici questo è ben visibile, anche aumentando la diagonale fino a 10 pollici non si hanno stravolgimenti particolari come accadeva su Honeycomb. Che sia giusto o sbagliato non è importante ma il problema principale riguarda le applicazioni. Dopo anni ancora le app per Tablet Android, ottimizzate e specifiche stentano a decollare, sono relativamente poche e non hanno una qualità eccezionale salvo alcune (pensare che Twitter non ha un'app dedicata ai Tablet Android la dice lunga sulla maturità dell'ecosistema).

ecosistema

In questo inizio 2014 stiamo per vedere commercializzata una nuova ondata di Tablet Android, potentissimi, con hardware eccellenti e che sicuramente trovano nell'infinita gamma Samsung, sopratutto con la serie PRO, esponenti interessantissimi e veramente ben studiati. Purtroppo, per quanto belli, reattivi e personalizzati, nel momento in cui si esce dall'ottimizzazione realizzata dal produttore per uno specifico modello (launcher, app, suite pennino o simili) i software sono comunque i soliti a prescindere che il tablet sia top gamma da 600€ o base da 200€.

Fintanto che il segmento di mercato era spartito tra iPad e Android, grossi problemi per i produttori e Google diciamo che non ci sono stati e fino alla fine del 2013 pensare ad un tablet diverso da Android o iOS era difficile salvo rari casi.

Oggi, gennaio 2014, le cose stanno per cambiare e, fortunatamente aggiungo, in modo radicale. Il merito lo dobbiamo a Windows 8 che, partendo in sordina, è riuscito non solo a conquistare l'Italia con smartphone Lumia e a consolidarsi in Europa, ma è realmente pronto a dare battaglia nel segmento Tablet non come pedone nella mischia, ma come bombardiere in quota.

Durante il 2013 le avvisaglie di un cambiamento di rotta sono state chiare, di Tablet, ibridi e soluzioni Touch Windows ne abbiamo visti molti e la curiosità verso queste soluzioni è salita anche se non si è mai trasformata in un reale boom di acquisti. Ma dove sta l'asso nella manica delle soluzioni Windows?

Tutto di gioca in due parole: Prezzo e Versatilità. Se oggi cerchiamo una soluzione Tablet Android di buon livello, tralasciando le proposte Samsung Tablet PRO con prezzi decisamente importanti, difficilmente si spenderanno meno di 300€ sia nella fascia 8 pollici che in quella 10 pollici sempre ovviamente Wi-Fi only. Esistono alcune soluzioni 7 pollici che telefonano come FonePad 7 che per 199€ offrono un buon compromesso ma hanno comunque alcuni limiti hardware e software.

Di contro, per 300€ circa, la piattaforma Windows riesce ad offrire reali PC, ovvero dispositivi Atom x86 in grado di far girare perfettamente Windows reale come quello del nostro PC e avere la compatibilità con le applicazioni metro, studiate appositamente per la Ui touch e tutto il mondo di applicazioni Windows che da sempre usiamo a casa o lavoro. Non manca ovviamente la possibilità di installare (se non già compreso) Office vero che è tutt'altra cosa rispetto a quello Android | Confronto Suite Office Tablet: iOS vs Android vs Window | e avere quindi non solo svago, giochi, internet e divertimento ma un vero PC in mano.

Il tutto a prezzi simili o inferiori anche a quelli Android. Asus con il T100 ne è un valido esempio ma guardando oltre troviamo l'Asus VivoTab Note 8 che per 299€ offre pennino Wacom (si come quello della serie Note Samsung), Windows 8.1 completo e una batteria che alla fine non è poi tanto inferiore in autonomia rispetto a quella di un tablet analogo Android. La critica potrebbe essere ovviamente mossa dicendo che giochi, applicazioni e divertimento sono inferiori su Windows 8.1 Pro rispetto ad Android e sicuramente un fondo di verità c'è. Non dimentichiamoci però che lo store MS sta iniziando ad offrire molti giochi e applicativi interessanti e inizia a far concorrenza anche ad Android.

Infine, considerando che siamo solo all'inizio dell'anno, le proposte Windows 8.1 non mancheranno e sicuramente ci sarà una bella lotta tra produttori con prezzi che potranno solo scendere ancora offrendo proposte sempre migliori e magari con 3G integrato.

scossaUn cambiamento è necessario nella strategia Android non solo per Google ma per i produttori stessi. Pensare di proporre sul mercato Tablet top gamma a prezzi oltre i 500€ potrebbe diventare un controsenso sul nascere viste le alternative meno care e potenzialmente più versatili offerte dalla concorrenza. Inoltre non dimentichiamoci che su cifre simili esiste già Apple che con iPad Air e iPad Mini Retina (più economico) offre proposte molto difficili da battere per Android.

Se durante il 2014 il segmento Tablet Android non si reinventa, rischia veramente di fare da terzo incomodo per tre principali motivi:

  • Prezzi in rapporto alle funzionalità ed ecosistema offerto
  • Soluzioni Apple che, a parità di prezzo sono quasi sempre preferite
  • Soluzioni top gamma Android che, oltre ad essere costose, non riescono ad offrire la produttività di Windows e, Note, Transformer e simili, sono acquistati principalmente per lavorarci e non per guardarci un video o giocare a Real Racing 3.

La fascia che sembra potersi salvare in toto è quella relativa ai Tablet con funzioni telefoniche, esclusiva praticamente Android e l'anticamera stessa del segmento Tablet Google (ricordate il Galaxy Tab P1000, il primo vero Tablet Android? - settembre 2010). Difficile capire se i 7 pollici solo wi-fi tra i 100 e 200€ potranno avere vita facile sul finire dell'anno quando, verosimilmente, Tablet Windows 8 di inizio 2014 potrebbero calare ancora di prezzo.

Se le prospettive descritte sembrano essere pessimistiche, probabilmente una scossa al segmento è necessaria per riuscire veramente a portare i Tablet Adnroid verso un identità reale staccandosi dall'idea di prodotti interessanti ma alla fine con meno applicazioni di iPad, meno produttivi di Windows e meno reattivi di entrambe le piattaforme citate oltre che cari a causa di politiche commerciali spesso basate su eredità del passato o forti di un brand importante.

Cosa mi auguro per il futuro dei Tablet Android in questo 2014?

  • Per prima cosa spero in un reale cambiamento all'interno del Play Store in grado di offrire realmente uno luogo dedicato al mondo Tablet e non sottosezioni o banner che indicano la compatibilità Tablet. Un sistema di ricerca avanzato, un miglioramento totale dei suggerimenti app, la possibilità di offrire codici per scaricare app gratuite, la possibilità di poter rendere un programma gratuito per tot tempo e poi rimetterlo a pagamento.
  • Penso ad un sistema reale che incentivi i programmatori a realizzare applicazioni per Tablet o le versioni tab delle app già create. Basterebbe forse solo dare il 100% degli incassi nel primo anno, incentivare i programmatori tramite adsense o altre forme di introito o promozione.
  • Ritengo inoltre fondamentale un ridimensionamento generale dei prezzi in vista proprio della concorrenza Windows 8.
  • La realizzazione di applicazioni office realmente utilizzabili alla stregua di Office MS.

Infine uno scenario che si sta concretizzando sempre più vede l'utilizzo di Android insieme a Windows all'interno dell'ecosistema x86 grazie al lavoro di Intel e dei partner. Una soluzione che potrebbe essere una buona strada da percorre a patto che Android non sia un'emulazione su Windows ma sia realmente un sistema avviato in modo separato permettendo un risparmio energetico reale. In caso contrario avere entrambi i sistemi installati potrebbe essere, alla lunga, solo uno sfizio e non una reale necessità o beneficio.

Ricordiamo che un Editoriale è un articolo il cui contenuto esprime un opinione personale, in questo caso dell’autore e non della redazione intera, su argomenti di interesse, attuali e particolarmente sentiti. Ogni opinione diversa, critica o pensiero sono assolutamente ben accetti purchè fatti nel rispetto degli altri e con un linguaggio consono alla situazione.

 

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 399 euro oppure da Amazon a 450 euro.

297

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicolò Gino Corato

Si però non ha un processore eccezionale, cosa ce di superiore?

Marco

asus transformer book T100 ... è il migliore abbinamento tra qualità e prezzo!

Nicolò Gino Corato

Ragazzi un consiglio, che mi consigliate come tablet con windows 8 dove posso aprire programmi senza problemi (e magari anche giocarci ahah) di questo tipo conosco solo il surface pro 2, conoscete altro?

Barbara Schiavinato

Fondamentalmente il problema nella scelta di un tablet Windows è il fatto che nel 95% dei casi manca il 3G, e questo ne limita molto l'utilizzo in mobilità. Inizia ad aumentare la scelta nel caso RT (vedi lo splendido Lumia 2520), ma nel caso di RT non è possibile parlare di PC, in quanto è castrato quasi come un iPad nella scelta delle applicazioni.

Gabriele Diex

C'è cos'ha di diverso rispetto a un nexus 4 o 5? È identico come ui ,come format, come gigantesco smartphone! Il tablet deve essere tablet, non un telefono gigante! Quoto w8.1 mi attira...

andrea

il nexus non è il miglior tablet nemmeno in rapporto qualità-prezzo, secondo me il migliore è il fonepad,buon processore,discreta ram,chiamate,messaggi,connessione mobile e wi-fi,bluetooth e molte funzioni che lo rendono unico,come il dizionario istentaneo.difficile trovarne uno così ben progettato ad un costo di meno di 200 euro...vedi dei video su youtube se non ci credi:non c'è paragone,esclusa un p'ò di ram in meno e lo schermo leggermente meno luminoso (ma si nota a fatica,se non lo si sa non ci si accorge di nulla talmente che è piccola la differenza).sulla resistenza niente da dire,ne ho uno che mi è caduto dal secondo piano e se l'è cavata con una piccola ammaccatura sulla parta posteriore.

Piripicchio

Lascia perdere... il mio si rompeva continuamente, molti hanno un difetto nell'accensione... MAI PIU' nexus!

Mrgreen

ipad domina

floc82

lo pensavo anche io, poi ho provato quella che ti vendono come "tastiera"... Lasciamo perdere!
al limite guardavo una soluzione tipo l'asus notebook trio, ma lo hanno presentato un anno fa e poi e' sparito...

Alessandro Mattiuzzi

Surface 2 potrebbe soddisfare entrambe le cose....un netbook/tablet dal costo però ancora molto elevato. I tablet "puri" con IOS o Android son semplici giocattolini che NON sostituiranno mai un pc.

floc82

tutti i tablet in fondo sono giocattoli, qui sta il tuo errore. E infatti se non ho bisogno di giocattoli prendo windows, ma con una tastiera non certo con un tablet dove ho le scomodita' di entrambi i mondi. Pochi? Non credo, mi chiedo sempre dove/come lavori chi commenta le news, e' imbarazzante,

alessandro

sullo Z3770 ci gira grid 2,perchè non dovrebbe girare crysis?

http://www.youtube.com/watch?v... (con un Atom di 3 anni fa)

Francesco Celadini

hai detto che ci girano tutti i giochi usciti prima del 2010 comunque avrei dei dubbi sul farlo girare anche al minimo non penso poi se mi trovi un video su youtube del gioco che gira fluido senza problemi allora me ne sto zitto

alessandro

A parte che ci girerebbe pure crysis 2,comunque puoi anche collegare un joypad eh -.-E poi mica esiste solo crysis

Francesco Celadini

ok ammesso che ci giri crysis 1 ad un framerate decente (60 fps) 1080p
giocaci con il tablet senza tastiera e mouse

vorrei vedere un filmato di qualcuno che lo fa

Marco Barzellotti

be, torna come prezzo. In media la versione 3g di ogni tablet costa dai 50 ai 100 euro in più.

alessandro

Tutti i giochi usciti nel 2010 o prima ci girano.E sono un po' (ma giusto un po' guarda) meglio dei giochini stupidissimi di Android

alessandro

Non ho provato il T100,però lo schermo se da una parte è un difetto (risoluzione più bassa) dall'altro lato consente di avere un'interfaccia desktop più grande.Io però prenderei l'Omni che si trova su Internet allo stesso prezzo e un pennino per usare più comodamente il tablet,oltre che una cover tastiera che su amazon si trova a 10 euro.Diventa un vero e proprio netbook potenziato.

alessandro

eh si meglio Android.Con quello si che puoi fare tutto. lol

alessandro

infatti...ma anche se non sono ibridi,su amazon ci sono custodie con tastiera,ancora più comode della dock stile T100 (anche se non c'è il touchpad) a 10 EURO...

Oltretutto io sono stato anche a favore dei netbook,e non sono usciti dal mercato per lo schermo piccola,ma per la poca potenza...ma questi sono più potenti e versatili...dopotutto un Atom ha la stesse prestazioni di un i3 ULV,non è mica cosi' male come qualcuno vuole far credere

alessandro

"Personalmente credo che il 90% dell'utenza che acquista tablet, lo utilizzi per navigare, giocare, vedere film, chattare seduti sul divano o in viaggio"

E perchè,un Android va meglio rispetto a uno Windows in queste cose?Ma và la..

alessandro

ma non lo vogliono capire..

alessandro

mah,contento tu...sappi che sei uno dei pochi...

E comunque per me è assurdo preferire un tablet Android (anzi giocattolo) a uno windows

xan

parlare di tablet e non considerare il nexus 7 2013 è insensato.

a 200 euro è semplicemente il miglior tablet sul mercato. anche considerando tutti gli OS

FedericoMazzarino

Sono cose che penso da mesi, contento che abbiano trovato una conferma

dmdevotional

il ridimensionamento dei prezzi credo sia una cosa molto difficile da vedere soprattutto se, parlando di sony ad esempio, i prodotti presentano materiali di costruzione di alta qualità.

floc82

non sai neanche di che numeri parlo... Non prenderti troppo sul serio.

lantipoeta

non è una battuta la mia è un dato di fatto, stai solo convincendoti di avere il massimo e di non aver buttato soldi, questo è quanto, sei come tutti noi ;)

floc82

o dalle battutine di chi cerca di convincersi sulla base delle proprie limitate esperienze :D

lantipoeta

a volte il disaccordo della gente è accompagnato dal rumore delle unghie che provano a scalare uno specchio :-D

Whitewolf20

Quello che penalizza Android nell'ambito tablet è la mancanza di una interfaccia e di app disegnate ad hoc per i tablet.

In ogni caso secondo me dipende tutto dalle proprie esigenze

Whitewolf20

Se non sbaglio però il t100 ha Windows completo e non rt

iNicc0lo

In arrivo oggi un video a completare questo editoriale

Mario

Non ce VIsual Studio su Windows RT ma ce un'applicazione di Microsoft che fa le veci di VS per la creazione di applicazioni per il WIndows Store. Si chiama Project Siena: http://apps.microsoft.com/wind...

floc82

se devo lavorare (ossia PRODURRE) ho bisogno una tastiera, quindi prendo un portatile. Che con le nuove piattaforme intel hanno tutti avvio rapidissimo e durata della batteria incredibile, quindi non un tablet windows e NON la potenza ridicola di un atom.

se devo pacioccare o leggere android basta e avanza, consuma meno, dura di piu' e non ho la complessita' della manutenzione di windows.

pertanto non sono per nulla d'accordo con l'articolo pur concedendo che le nuove piattaforme intel abbiano spinto molto windows in questo ambito

Rove

Qualcuno sa dirmi se è possibile installare visual studio su asus T100 oppure su Surface rt?

crismars91

Ho da poco acquistato un nexus 7 2013 e per la prima volta mi sono affacciato al mondo android dopo tanti anni in cui ho solo utilizzato windows per il PC e ios sull l'iPhone.. È vero che android è un sistema completo e aperto ecc ecc ma sono presenti un'infinità di lag, anche banali ma irritanti.. Dovrebbero risolvere questi problemi e portare più fluidità e affidabilità a questo sistema operativo, altrimenti iOs nonostante abbia limiti e altro resterà sempre sinonimo di semplicità fluidità e prestazioni

Fabyo

Ha il senso che quando vado in biblioteca a studiare posso portarmi mouse e tastiera e ho l'ingombro di un notebook, che quando sono a casa posso attaccarci pure un monitor gigante e ho un ingombro minore di un desktop, e quando me ne sto per andare a dormire posso usarlo come tablet e ho l'ingombro di un tablet!!

Mai sentito parlare di versatilità?

I tablet con windows rt sono quanto di più inutile e castrato.
I tablet che stanno facendo ora con windows 8 COMPLETO sono gli unici tablet che hanno davvero senso di esistere e non sono solo dei giocattolini!

Fabyo

"giochi, applicazioni e divertimento sono inferiori su Windows 8.1 Pro rispetto ad Android e sicuramente un fondo di verità c’è".... ragazzi su windows vanno tutti i giochi prodotti dall'alba dei pc a oggi, per non parlare di emulatori ecc... Alla faccia dell'essere inferiori...

Filarono

Il problema secondo me è un altro. Il 90% delle persone usa Microsoft Office - un formato proprietario - quando in realtà non servirebbe: per creare semplici tabelle, per scrivere un semplice testo, e così via... Per tutti questi usi basterebbe usare Google Docs o Microsoft Office Online, che offrono compatibilità praticamente su tutti i dispositivi essendo online.

Raffaele

Puoi disattivare i programmi in avvio automatico dal task manager :)
(ammesso, poiché non lo so, che sia possibile l'avvio automatico su RT..)

Raffaele

E quindi? Non è mica di stoffa, il dietro è duro e ci puoi scrivere anche se non è su un supporto rigido. Di più: il secondo scatto del kickstand del Surface 2 e Pro 2 è pensato proprio per quando hai pc e tastiera sulle ginocchia

Bort

Non hai inquadrato il discorso. Andorid Wp e ios sono software mentre batteria e ricezione continuano a essere hardware. Messa in un'altra forma, se un lumia avesse una batteria come desideri, lo preferiresti ad un g2?

Francesco Celadini

i miei commenti spariscono
non so che fine facciano ma spariscono, avevo già risposto questa mattina

semplicemente credo di essermi spiegato male
il nexus 7 2013 è un prodotto più che valido
però non credo valga il cambio da 2012 a 2013
invece se uno non ha tablet che prenda il 2013 a prescindere

Antonino Conte

Eh sì :) Ho 1 fisso WIn, 2 portatili win, 2 tablet win, 3 android :D qualcosa ne so :D

Curiosone78

Beh se mi trovi un iphone con batteria decente allora cambio idea...
Stesso discorso vale per windows phone trovami uno smartphone a livelli almeno del s4 non dico del g2 per non strafare.
Intendo proprio smartphone non quel vassoio del 1520 che fa anche le chiamate.
E lo dico dopo aver provato i vari 820 e 920 con autonomie scandalose paragonabili al mio iphone5.
La maggiore critica che posso fare a top di gamma android specialmente samsung è la ricezione sotto la media.
A volte col mio iphone navigo e chatto dai vari note o s4 manco riescono a far partire la chiamata ma è più un punto debole di samsung perche i motorola android prendono da dio ricordo il fantastico milestone e i droid ineccepibili da quel punto di vista

Raffaele

Riguarda bene i prezzi prima di confrontare: passare da tablet-pc di 3-400 € a ultrabook da 1000+ non si può sentire.
E pure sui notebook, sui 3-400 € buoni notebook ci sono, ma dal peso 5x. 5 volte il peso per non rimanere "scoperto su qualcosa"?

Cerca un po' l'Asus Trasformer indicato da Andrea, non credo che lo troveresti "inutile" :)

Raffaele

Certo Windows essendo un SO completo per pc ha la sua pesantezza a confronto di Android, ma certo il vantaggio c'è a fin dei conti :)

Raffaele

Non si parla di produttività, altrimenti parlavamo di notebook e fissi, com'è ovvio.
Si parla nell'articolo di "Prezzo e versatilità":
tra i tablet, a prezzi molto competitivi, ci sono i tablet W8 che permettono anche, limitatamente all'interfaccia, un utilizzo molto più produttivo di quello offerto da android sia nella stessa fascia che in quelle superiori.

Tentare di contestare questo impiantando confronti con ultrabook dal quadruplo del prezzo mi sembra quantomeno assurdo

Andrea

Ti ribalto la tua opinione in un attimo...ma perché devo comprarmi un PC che con i nuovi ibridi con tastiera posso avere sia PC che tablet? Vedi Asus trasformer book T100...lenovo miix 2 10 e 11" pollici ecc. ecc....E' ovvio che chi ha già un PC nuovo non ha problemi. Ma per chi come me ha un Notebook con Xubuntu (perché altrimenti nemmeno parte con Vista) è meglio comprare direttamente 2 dispositivi in uno. Se poi ci aggiungi che senza Office non posso lavorare...a te le conclusioni. Mi sa che non sono io a farla complicata.

24 ORE con Realme 3 PRO: Snapdragon 710 a 199 euro | Video

Huawei Ban | Reazioni e conseguenze delle ultime 48 ore: possibile Huawei OS? | VIDEO

Honor 20 e 20 Pro ufficiali: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima

Google sospende la licenza Android a Huawei dopo il ban di Trump: reazioni