Guida | Root in un click anche per Padfone 2!

21 Gennaio 2013 12


Asus Padfone 2 è l'ultimo dispositivo lanciato dal produttore in Italia in grado di offrire ottime caratteristiche e un hardware decisamente attuale e potente. I possessori di questa soluzione potrebbero essere interessati ad ottenere i permessi di Root per modificare, gestire o installare applicazioni e modifiche particolari. Fortunatamente la procedura è molto semplice e oggi vi suggeriamo il root in un click per Padfone2.

File Necessari:
  • Superboot r1 - DOWNLOAD
  • Programma sblocco Root ufficiale Asus - DOWNLOAD (selezionate Android, scegliete utilities e scaricate il file zip che contiene l'APK ufficiale Asus)
Guida:
  • Installate l'apk Asus per sbloccare il boot loader se non lo avete già fatto in precedenza con altre procedure
  • Scaricate il file zip Superboot sopra ed estrarre in una directory del PC
  • Mettete il tuo dispositivo in modalità bootloader
    • Spegnete il telefono quindi accendetelo tenendo premuto il pulsante 'volume su' e Power
  • Procedura:
    • WINDOWS - doppio click 'install-Superboot-windows.bat'
    • MAC - Aprite una finestra del terminale nella cartella dove è contenuto il file scaricato e scrivete:
      • 'chmod +x superboot-mac.sh' followed by './install-superboot-mac.sh'
    • LINUX - Aprite una finestra del terminale nella cartella dove è contenuto il file scaricato e scrivete:
      • 'chmod +x superboot-linux.sh' followed by './install-superboot-linux.sh'
In questo modo otterrete i permessi di Root. Domande e dubbi nel Forum HDblog.

fonte

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 645 euro oppure da ePrice a 706 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nico

Perchè mi viene scritto fastboot mode!!

Angus

Ciao... In effetti manca ancora un sub-forum su xda per il Padfone2.
Mandiamo le richieste qui:
New Device Forum Requests
http://forum.xda-developers.co...

anche perché Asus ha pubblicato gli strumenti base per poter iniziare lo sviluppo di custom rom (i.e. strumenti di unlock e kernel source). La disponibilità di un sub-forum aiuterebbe moltissimo ad aggregare skill e competenze.

LoLLoBeK

Finche non da problemi io lo uso tranquillo anche se ce una falla abnorme

HAL9000

e ti pare un vantaggio, vero?

lo sai perchè riesci a rootarlo con tanta facilità?

anche negli altri commenti .. tutti contenti di exynos abuse

comodo sarà pure comodo, ma è una falla grossa come una casa una cosa del genere: chiedere a chainfire per info

Evviva J !!

Diciamo che la soluzione sarebbe il root senza sbloccare il bootloader....per alcuni dispositivi è possibile, cosi non si invalida la garanzia...

Sat

Il problema del padfone2 è che ti offrono sì il file per sbloccare il boot loader ma ti dicono esplicitamente che utilizzandolo invalidi la garanzia del terminale.
Ergo: meglio il cell rootato ma senza garanzia o stock con la garanzia?
Per ora sto optando per la seconda, dato che la versione 64 Gb che ho costa 900 euro!!!

LoLLoBeK

É quello che ho fatto io...

Tito73

l'ho fatto con apk da xda exynos abuse...ottimo...root perfetto..già prima era semplice...

LoLLoBeK

Per note 2 è più semplice basta scaricare un file ed è fatto

matiu2

appunto perchè è un ottimo smartphone dovrebbe avere un supporto quanto meno minimo (ce lo hanno persino alcuni device low cost), per quanto riguarda il costo non sono daccordo, si può tranquillamente comprare la versione solo telefono 32GB a 599, poi all'estero c'è anche quella da 16GB a 499.

giuseppeflacc

a quanto pare il costo troppo elevato, alla pari di telefoni + blasonati (aka sgs3, iphone ecc) non lo rendono appetibile :| Eppure è un ottimo telefono :|

matiu2

dopo mesi non c'è ancora la sezione development su xda per questo device...

Recensione Redmi 7A: tra i migliori sotto i 100 euro

Recensione Huawei Mate 20 X 5G: il primo con modem standalone

Recensione Xiaomi Mi 9T: spacca la fascia media e fa concorrenza in casa

Recensione Xiaomi Mi Band 4 e personalizzazione hardware + software