Ubuntu per Android sempre più vicino ad un'esperienza desktop per smartphone (video)

03 Agosto 2012 14

Il progetto Ubuntu per Android continua a far parlare di se, dal Fórum Internacional Software Livre (FISL) evento tenutosi a Porto Alegre, in Brasile la scorsa settimana, è stata effettuata un'ennesima dimostrazione utilizzando un Motorola Atrix 2. Sebbene ancora lo sviluppo sia lontano dal suo completamento, nel video possiamo vedere lo smartphone collegato ad un monitor aprire una normale istanza di Ubuntu, attraverso la classica interfaccia Unity per la quale sembra sarà possibile spostare ed aggiungere applicazioni direttamente dal telefono.

Per quanto riguarda il sistema operativo tutto si avvia nel giro di 10 secondi senza il minimo impuntamento, un'istanza di LibreOffice viene aperta per valutare le capacità di calcolo svolte in questo caso dalla potenza dello smartphone Motorola che tutto sommato si comporta molto bene. Molto interessante anche la parte multimediale dove il device si trasforma in una vera e propria camera da presa e tutte le immagini vengono riprodotte sullo schermo senza problemi.

Queste le considerazioni ricavate dall'evento dimostrativo.

  • La distribuzione utilizzata è Android Gingerbread 2.3.
  • Tutta l'elaborazione del sistema è svolta dall'hardware del telefono.
  • L'esperienza desktop allo stadio finale sarà completa. Come esempio nel video viene scollegato il device per rispondere ad una chiamata, così facendo il desktop rimarrà nello stato esatto in cui si trovava precedentemente.
  • Specifiche minime: Processore dual-core con 1GB di RAM ma i produttori stanno puntando ad innalzare le prestazioni e l'ottimizzazione verso la tecnologia quad-core.
  • Importante segnalare come non ci sia dietro nessun emulatore.

Un progetto quindi che sta assumendo sempre più importanza e che potrebbe portare, utilizzando le successive distribuzioni Android, uno standard qualitativo ancor più elevato.

via

Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
libcyborg

SCUSATE L'O.T. MA CON PIÙ PASSA IL TEMPO CON PIÙ MI SEMBRA CHE LINUX, O MEGLIO, L'INTERA GALASSIA STRETTAMENTE COLLEGATA AL KERNEL STIA DIVENTANDO SEMPRE PIÙ NOIOSA..COME LE NOTIZIE CHE CI GIRANO ATTORNO.

CERCANDO DI ESSER PIÙ ESAUSTIVO, MI RICORDO TEMPI IN CUI SI PARLAVA DI EVOLUZIONI E GRANDI ASPETTATIVE DI CRESCITA PURE NEL MONDO USER FRIENDLY..NELL'INFORMATICA COMMERCIALE (SE COSÌ LA SI PUÒ DEFINIRE)...MA SEMBRA CHE A PARTE CASI COME ANDROID SENTO SPESSO ANNUNCI CON SQUILLI DI TROMBE MA POI OGNI ANNO IN REALTÀ E NEL CONCRETO LEGGO SOLO DI NOTIZIOLE E DI "SPICCIOLAGGINI" COME MODIFICUCCIE ECC...MA QUANDO CACCHIO POTRÒ ANDARE IN UN NEGOZIO E PARLARE DI DISTRO LINUX O PER MEGLIO DIRE LINUX DERIVATE CON UNA CERTA SCIOLTEZZA SENZA CHE I COMMESSI MI GUARDINO COME SE FOSSI UN MARZIANO?

Niccolò Tacconi

commento insensato quello di alberto..in meno non si sa cosa dovresti avere, in più, beh un'esperienza desktop completa è una cosa veramente importante..dire niente equivale a dire che il pc non serve :S

LorenzoAmati

l'androji!!!! :D come mi fanno impazzì quelli che parlano il portoghese!

Christian Brasolin

Io penso che sia il futuro. Quando tra pochi anni, probabilmente due o tre, la potenza di calcolo non sarà più un problema, lo smartphone sarà anche il nostro PC. Avremo un solo oggetto che fa tutto. Per chi oggi utilizza il pc portatile per lavorare, sarà uno spettacolo portartirsi dietro solo il telefono.
E' un po' quello che sta facendo Microsoft, oggi stanno cercando di fondere tablet e pc portatile, il prossimo passo sarà fondere smartphone e pc.

robertogl

http://www.youtube.com/watch?v...

Gigi

Io amo l'open source *_*

Da Rio

ecco bravo non lo mettere, c'è chi sa cosa farsene e lo trova utilissimo....

lore_rock

ecco perchè sto adocchiando microsoft... questo è quello che mi aspetto da windows in un futuro prossimo, ma invece di avere 2 sistemi operativi è semrpe il solito. windows 8 dimostra che è possibile

Eros Nardi

è un ambiente parallelo che si attiva collegando il telefono alla dock. Cosa ti cambia nell'utilizzo standard? niente.
Cosa ti cambia quando lo collegi ad una dock? hai un pc con ubuntu. O un mediacenter, o quello che vuoi con base ubuntu

Eros Nardi

La cosa interessante è che ubuntu non viene emulato. non è un'applicazione. E' il sistema operativo Ubuntu che viene eseguito propriamente. Non è una web application o qualcosa di simile.
Entrambi girano sullo stesso hardware condividendo il kernel ma hanno ambienti separati. Com'è possibile?
E' possibile. E' ubuntu. lo scarichi, lo compili e lo metti sulla macchina. Il problema è che non funzionerà. Per renderlo funzionante sul telefono occorre accedere ai driver del telefono.. certe volte i devices sono identici, con la stessa marca e modello ma hanno hardware differente, quindi cambiano i drivers, le API, cambiano diverse cose..

Quello che sto facendo è lavorare con i produttori dei dispositivi mobili in modo che implementino Ubuntu preinstallato. Quando è installato puoi installare, rimuovere, adattare e personalizzare ogni cosa a modo tuo.

Eros Nardi

seguendo le fonti
Natanael Nunes Osorio su omgbuntu ha tradotto in inglese:
"What is interesting here is that it is not being emulated. It's not an application. It’s Ubuntu the operating system itself running. This is not a web application or something like. " "It’s full Ubuntu. It does not emulate. Both are running on the same hardware. Both share the same kernel but they are two separate environments.

It is possible to install that?
You can. It is Ubuntu. You can download, compile and put in the machine. The problem is that it will not work. To make it work on phone you must have access to the drivers of the phone [...] Sometimes the devices are identical, with the same brand and model but have different hardware inside. Then change the driver, API changes, it changes a lot of things.
So what I'm doing is working with manufacturers of mobile devices so that they bring Ubuntu pre-installed. Once Ubuntu is installed you can install, remove, and adapt and customize things in your way.

poro alberto

da paura ho ubuntu sul cellulare e ora?.....................................cosa ho in+ NIENTE cosa ho in meno? un mondo di cose

deedend

Anche a me interesserebbe sta cosa: si tratta di qualcosa a misura di utente o riservato agli OEM/XDA?

Simone Mazzotti

per i primi 10 secondi ho tentato invano di tradurre il suo "inglese", poi ho capito che c'era qualcosa che non andava AHAH

Qualcuno ha capito in che modo viene implementato Ubuntu? Dovrà essere implementato dalla casa madre (o da XDA) o si potra installare con dei semplici permessi di root?

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Recensione Amazfit GTS: ottimo display, notifiche sincronizzate e lingua italiana

Xiaomi Mi Mix Alpha, ufficiale il concept con display avvolgente e cam da 108MP

Asus Rog Phone 2: live batteria (6.000mAh) | Fine ore 23 con il 17% rimanente