TakeMyLoc: applicazione Italia per la condivisione della posizione

23 Giugno 2012 10


Oggi vi suggeriamo una nuova applicazione completamente Italiana e davvero ben realizzata: TakeMyLoc, uno strumento realizzato per condividere la propria posizione e alcuni dati relativi al luogo in cui siamo in modo pratico e veloce e sopratutto immediato, consentendoci di poter utilizzare il programma in tantissime situazione di lavoro, svago, pericolo o altro ancora.

L'autore Paolo Briganti suggerisce tre scenari tipo di utilizzo:

  • -Situazioni di Pericolo (inviando un messaggio relativo alla propria posizione)
  • -Organizzazione di eventi (inviando un messaggio contenente le informazioni relative ad una certa località)
  • -Circostanze quotidiane (informare un parente della propria posizione durante un viaggio o inviare un messaggio non appena si arriva in una certa posizione).

   

L'applicazione consente infatti di condividere le informazioni relative alla propria posizione in diversi modi:

  • 1. Inviando un messaggio tramite SMS, Gmail, Facebook, Twitter, Google+ e tutte le altre applicazioni presenti nel sistema.
  • 2. Effettuando un invio periodico tramite SMS e Gmail.
  • 3. Inviando un messaggio non appena si raggiunge una certa destinazione tramite SMS o Gmail.
  • 4. Inviando un messaggio periodicamente finchè non si raggiunge una certa posizione.

Inoltre è possibile:

  • 5. Inviare informazioni relative ad una certa località
  • 6. Inviare informazioni relative ad un certo percorso tra 2 punti
  • 7. Interagire con gli altri utenti che dispongono della stessa applicazione creando un SMS di richiesta da TakeMyLoc
  • 8. Creare un SMS di richiesta delle informazioni relative alla posizione del contatto destinatario da qualsiasi cellulare.

Le informazioni che è possibile condividere sono:

  • -Link a Google Maps
  • -Indirizzi
  • -Coordinate
  • -Informazioni Meteo
  • -Velocità di Viaggio
  • -Accuratezza delle informazioni
  • -Indicazioni Stradali
  • -Distanze in linea d'aria
  • -Distanze dei percorsi stradali
  • -Tempo di viaggio

A livello grafico inoltre TakeMyLoc è ben fatta e in linea con lo stile Holo di ICS. Disponibile gratuitamente o a pagamento a soli 0.79 centesimi di Euro.

Nome: TakeMyLoc
Sviluppatore: Paolo Briganti
Prezzo: Gratis
Clicca per installare

Nome: TakeMyLoc
Sviluppatore: Paolo Briganti
Prezzo: €0.79
Clicca per installare

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Stockphone a 489 euro oppure da Amazon a 577 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
rc33

Se non erro l'autore è di RC come me, complimenti :)

Nick

Complimenti per l'applicazione!
fa sempre piacere vedere app italiane nel market android!

Fabi72

Scaricato la versione free e la trovo molto ben fatta.
Un consiglio, non so se magari é compresa nella versione a pagamento, non sarebbe male poter inserire nell'sms anche un messaggio preimpostato a seconda delle situazioni. Potrebbe essere utile in casi di emergenza, dove forse potrebbe risultare complicato scriverlo. E' solo un'idea.

Come detto bel lavoro, che poi ci siano altri programmi simili in giro, beh tutte le app hanno concorrenti simili, poi ognuno sceglie quella che preferisce.

eternauta1949

Le applicazioni vengono presentate ed illustrate, poi possono piacere a tutti o meno è un altro discorso.
Le differenze tra le versioni free ed a pagamento ci sono, è ovvio. Chi di noi non ha comprato le versioni a pagameno di Apex o di Nova, senza trovare grandi differenze.

Poi una volta che abbiamo autori italiani sul Market perchè dobbiamo darci sempre dei colpi su cabassisi?

Paolo Briganti

Non ricordo quand'ho detto che voglio convincere gli utenti ad acquistare la mia app. La mia applicazione è frutto di diversi mesi di un lavoro di tesi. Esistono milioni di app simili nel market e non vedo perchè io non possa avere il piacere di pubblicare un mio lavoro e di sottolinearne le differenze rispetto alle altre. Le differenze ci sono e come comunque. Il lavoro di tesi ha previsto anche una fase di comparazione con le app presenti su iOS e Android risultando abbastanza originale vista la lunga serie di funzioni. Comunque a me non piace fare sti discorsi e la mia critica non era rivolta a te ma in generale, poichè questa tendenza a sminuire i lavori c'è e non è per niente funzionale.

Guest

Fino alla terz'ultima riga il tuo commento ci poteva stare. Vista però l'allusione a "commenti poco utili", mi duole comunicarti che se c'è qualcosa di poco utile è probabilmente questa applicazione. Poco importa se si differenzia per qualche sfumatura, perché il concetto di fondo è troppo simile a quello di applicazioni con una diffusione già planetaria e non basta qualche dettaglio a convincere gli utenti ad utilizzare un'altra applicazione in aggiunta od in sostituzione ad una applicazione già in uso. Sta facendo fatica Google+ con Facebook, figuriamoci per chi non è Google. Spero per te di sbagliarmi, ma temo che tra qualche tempo te ne renderai conto anche tu e non basteranno eventuali commenti positivi di 2-3 amici nella pagina dell'applicazione per invertire la rotta. Passo e chiudo, saluti :-)

Paolo Briganti

Grazie mille Niccolo Roli per l'articolo. Apprezzo tantissimo.

Per rispondere alle questioni appena lette:

1)La differenza tra gratis o a pagamento sta nella limitazione di alcune funzioni nella versione free.

2)Waze si discosta moltissimo dall'idea che ho avuto per la mia app.

3) Le mia app rispetto alle applicazioni riportate da Davide permette di svolgere compiti diversi da quelli che mettono a disposizione le altre.

Sinceramente spero che l'applicazione sia utile e vi piaccia.
Mi dispiace di dover leggere sempre commenti poco utili e battutine quando si parla di applicazioni italiane... ma purtroppo bisogna saper accettare tutto.

Roberto

"Disponibile gratuitamente o a pagamento a soli 0.79 centesimi di Euro."

e tanto per curiosità, le differenze???

Guest

Ah... e Waze

Guest

Dopo Google Local, Foursquare ed i check-in di Facebook, sentivo proprio la mancanza di un altra app per far sapere a tutti dove sono...

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: video anteprima

Recensione Samsung Galaxy S10e: ecco perchè lo preferisco ad altri

Android Q: tutte le novità in costante aggiornamento | VIDEO

24 ore con Samsung Galaxy S10e: difficile tornare indietro...