Distribuzione Android: Gingerbread ormai al 60% del market share

02 Febbraio 2012 12

Android Developers ha diffuso gli ultimi dati aggiornati al primo di Febbraio per quanto riguarda la distribuzione della piattaforma Android e come possiamo vedere dal grafico la fetta maggiore è ormai rappresentata, già dal mese scorso, dalla versione Gingerbread 2.3 diffusa sulla gran parte dei terminali attualmente in commercio e rilasciata sottoforma di aggiornamento da ormai tantissimi produttori.

Analizzando con più chiarezza i dati attraverso la seguente tabella troviamo quindi Gingerbread con praticamente il 60% del market share di tutta la piattaforma.

Segue la precedente distribuzione Froyo con ancora un 27.8% di share ed Eclair ormai destinato al pensionamento con il 7.6% assieme a tutte le prime versioni di Android pronte a scomparire in breve tempo. Honeycomb a distanza di un anno dal suo debutto sul mercato non ha mai superato il 5% del mercato mentre un timido Android Ice Cream Sandwich conquista l'1% di market share e con l'arrivo dei prossimi mesi andrà a soppiantare tutte le precedenti distribuzioni cercando di annullare quella frammentazione che ha da sempre contraddistinto il sistema Android.

Terminiamo con la rappresentazione grafica temporale dello sviluppo delle varie distribuzioni, con Gingerbread che nell'arco di circa cinque mesi è passato dal 25% a quasi il 60% di diffusione.

Nei giorni scorsi avevamo lanciato un sondaggio proprio in vista dei nuovi dati ufficiali e, come possiamo vedere dai voti, sembra che la piattaforma Gingerbread rispecchi in linea di massima quello che è la reale distribuzione. Un po' troppo ottimistico ICS che ha ricevuto tantissimi voti grazie alla moltitudine di ROM non ufficiali presenti per tantissimi device.

[poll id=50]

via

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z, in offerta oggi da Overly a 224 euro oppure da Euronics a 292 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabri Fina

hai mai pensato di aggiornarlo alla 2.1 con i canali ufficiali? xD lo dico per te eh :)

Gattestro_ridicolo

ottima situazione, ora vedremo con ice cream

Andrea Francesco Marini

Htc Hero

Fabri Fina

che telefono ha chi ha votato Cupcake e Donut?? o.O

Guest

Esistono piattaforme dove la fanno da padrone le "imposizioni", si chiamano Windows Phone e iOS. Android è libero. Se non piace la libertà, WP7 e iOS sono a portata di mano.

crissstian96

google potrebbe punire i produttori che non aggiornano non rilasciando a loro le licenze per il market ;) non sarebbe male. Vedi così come corrono

MrMirror

android è open, ma è difficile da capire?

rasty++

google non deve e non può imporre na cippa, se no android non sarebbe android.. poi ancora con sti aggiornamenti... compra un nexus :)

Luca Milazzo

che si sbrigassero ad aggiornare ad ice cream sandwich!honeycomb giustamente non è stato molto apprezzato.

N#O#R#U#L#E#S

honeycomb e' piaciuto!

O_o

Francesco Bonì

io penso che google dovrebbe imporre alle case un massimo di 4 smartphone all'anno per le varie fascie di prezzo e un tablet e così allora si che la finiremmo di avere problemi con aggiornamenti mancati e nn vedremmo svalutare i terminali nel giro di pochi mesi

KeePeeR

il 27% quelli con Froyo saranno i nuovi top gamma LG ?   :D

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava